Ciao ciao… o no? – i miei prodotti finiti (dicembre 2016+gennaio 2017) – reviews varie!

A dicembre ho deciso volontariamente di saltare il post dei prodotti finiti, perché ne avevo così pochi che era poco motivante scriverlo, vi dico la verità.
Così stavolta dose doppia, fine anno vecchio e inizio del nuovo si incontrano per un bilancio di cosa davvero mi è piaciuto… e cosa no. E cosa forse.
Insomma sapete come funziona ‘sta rubrica… spero XD

DICEMBRE 2016

01. Viviverde – Struccante occhi idratante delicato [review]
Sempre amore. Ho fatto una piccola scorta un paio di mesi fa (qui la Coop è un miraggio!), quindi lo rivedrete ancora e ancora spuntare sul blog XD

02. Acqua e Sapone – Cotton fioc
Mah ero convinta fossero già apparsi sul blog, ma pare di no!
In ogni caso sono buoni, non si sfaldano non fanno pelucchi… per me che li uso tutti i giorni per struccarmi bene rima interna e infracigliare il discorso non è secondario.
Già ripresi!

03. Kiko Milano – Ultra tech mascara [review, look]
Sempre grazie Giuliana perché la sua piccola scorta funziona ancora, sarà un dramma quando finirà, ‘sto mascara era ottimo, Kiko non ti capirò mai per averlo eliminato dalla tua gamma!

04. Acqua e Sapone – 80 dischetti levatrucco [review]
Nella recensione avevo detto loro addio, ma poi me li ha ricomprati mia madre e allora… eccoli di nuovo.
La penso sempre alla stessa maniera, ma comunque sono usabili per cui non ho sofferto la loro presenza in casa.
Il problema è che ne consumo troppi!

05. Naturaline – Tonico viso Rinfrescante cetriolo e guava [review]
Ho faticato ma l’ho finito.
Ne penso sempre male, addio!

06. Dove – Deodorante roll on al talco [review]
Sempre lui, già ripreso!

GENNAIO 2017

01. Sante Naturkosmetik – Eye make-up Remover [review]
E’ stato faticosissimo finirlo, ma ce l’ho fatta… confermo che è un buon prodotto ma per me troppo scomodo da usare.
Addio.

02. Ekos – Detergente intimo
Preso minitaglia per provarlo, altro buon prodotto delicato ma efficace.
Potrei riconsiderarlo in futuro, anche in full size.
(al momento ho scelto di provare altro, ne parleremo in sede most played!)
Arrivederci!

03. Dr Organics – Manuka Honey Foot & heel Cream
Delusione per me questa crema piedi Dr Organics, ne ho sentito parlare molto bene ma non mi ha convinta proprio.
Odore favoloso (del resto è comune a tutta la linea, prima o poi mi comprerò la crema corpo solo per questo motivo XD ), ma il positivo per me finisce lì perché la trovo molto blanda come effetto, non mi idrata abbastanza i piedi neanche in inverno, stagione in cui soffro pochissimo le scarpe e potrei camminare per ore senza temere effetti collaterali a parte la stanchezza… in estate, dove per me la crema piedi è fondamentale, è come non metterla.
Va da sé che non è neanche defatigante… non so neanche io come ho fatto a finirla.
Addio!

04. Omia Laboratoires – Scrub viso aloe vera [review]
Delicato ma funzionale, adatto alla mia pelle sensibile ma non per azioni d’urto.
Caruccio, potrei considerare di ricomprarlo.
Arrivederci!

05. Dr. Organic – Manuka Honey Face Mask [review]
Adoro, ho impiegato praticamente due anni a finire ‘sto tubone nonostante io sia costante con l’utilizzo… non solo non è andata a male ma è stata una coccola ogni volta che l’ho chiamata in causa (ossia una volta a settimana).
Odore favoloso, il resto ve lo leggete nella recensione.
In questo momento non sono in vena di full size, ma so che in futuro la riprenderò.
Arrivederci!

06. Naturaverde bio – Detergente Ultra Delicato Corpo&capelli Avena e Camomilla [quasi-review]
Quando l’ho acquistato non l’ho notato, ma questo detergente ha un inci molto simile a quello che recensii tempo fa per mani e viso… e infatti anche nell’utilizzo ho riscontrato tale analogia.
Oltre a quello che raccontavo in quella recensione posso aggiungere che questa versione l’ho usata anche in viso (e risulta… identico nei risultati), per farmi la doccia e come shampoo.
In quest’ultima modalità lo boccio, perché non risulta assolutamente lavante: nonostante l’abbia provato con capelli tutt’altro che sporchi non ho percepito la cute pulita e mi è toccato rilavarli subito.
Ho riprovato successivamente senza diluirlo (è molto liquido in verità) e… stesso discorso, proprio non va per me.
Come bagnodoccia invece mi piace, lascia la pelle molto morbida e, mi facevano notare, pure profumata (perché quando esci dal bagno appena vestita, non hai crema corpo o altro con te e ti chiedono cos’hai usato di nuovo perché sai di buono è facile individuare il “colpevole” XD )
La confezione è più comoda di quello per viso e mani, anche se essendo molto liquido usarlo per il viso crea qualche problema di dosaggio comunque (ma nel caso si apre facilmente per rimediare ad eccessi di prelievo.
Tra i due a conti fatti riprenderei questo proprio per il packaging.
Arrivederci!

07. H&M (Hennes & Mauritz) – Coconut Water – Mosturising face mask [review]
Ottima, la mia pelle misteriosamente secca ringrazia!
La riprenderei di corsa quando mi si dovesse presentare il problema, arrivederci!

08. Biofficina Toscana – Idrolato di Salvia
Meh meh e ancora meh!
Biofficina Toscana per me si riconferma hit or miss, come direbbero gli inglesi.
O un prodotto mi piace parecchio o lo trovo terribile… o inutile.
Questo idrolato va nella categoria inutile, usarlo o non usarlo è lo stesso.
L’ho preso per aggiungerlo allo shampoo volumizzante (come feci con l’altro già testato per capelli grassi, recensione qui), ma dei presunti “poteri” di stimolo della crescita di capelli etc non mi sono accorta, e onestamente metterlo o meno in quello shampoo non mi ha dato alcun vantaggio secondario.
Allora l’ho usato come tonico, diluendolo con acqua… benefici non pervenuti, mi sembrava di non usare nulla.
In giro ho letto che ci sono pelli su cui funziona bene come anti rossori, ma sulla mia il nulla cosmico.
Meno male che me lo sono levato dalle scatole, addio!

09. Amacasa – Avio [review]
Santo e sacro, ovviamente ne ho una piccola scorta.

10. L’Oreal – Mascara Ciglia Finte Farfalla Sculpt [look e impressioni]
Questo mascara l’ho usato per mesi ma sono riuscita a parlarvene solo di recente, ed è stato un prodotto nel complesso rivalutato… i primi giorni lo odiavo proprio!
La formula nasce liquidina e vabbé, bisogna gestirla con un attimo di attenzione… il problema però è nella forma dello scovolino… assurda. Buona per le ciglia inferiori, ma per le superiori no, perché non è per niente facile tenerle separate, inoltre non è allungante (credo sia il primo mascara in secoli col quale non devo stare attenta perché non mi sporcherò sopra XD ).
I primi giorni nell’usarlo mi sentivo come se stessi facendo il lipsinc for your life davanti a Ru Paul… sapendo che sarei uscita inevitabilmente dalla competizione.
Mi si incollavano con una facilità inaudita.
Poi non so… un po’ si è leggermente seccato un po’ ci ho preso la mano ma l’ho trovato… tollerabile.
Non mi ha fatto innamorare ma spesso ottenevo almeno risultati decenti e/o apprezzabili.
Ma non lo riprenderei, troppo macchinoso, addio!

11. MAC Cosmetics – Lightful C vibrancy eye cream [VECCHIA review]
Stando a google il mio è l’unico blog italiano dove si recensisca ‘sto prodotto, anche se nella vecchia versione. Che non mi era piaciuta.
Questa col packaging più bello e arcobalenoso e aggiunta di vitamina C invece sì, è una base correttore molto valida, medito di recensirla per esteso prossimamente.
Intanto vi dico che la riprenderei!

Voi che dite?
Ne abbiamo in comune?
Avete ricomprato qualcosa di recente?

Comments

  1. Su Biofficina la pensiamo uguale U_U, mentre i cotton fioc devo decidermi a provarli: se aiutano a struccare senza dover stropicciare troppo l’occhio ne sarei troppo contenta!
    In comune non abbiamo niente, mentre tra le cose ricomprate di recente ho il latte detergente Glenova e da riprendere a breve il Salvia e Limone La Saponaria.

    • io non sfrego mai gli occhi per struccarli, perché mi si gonfierebbero!
      i cotton fioc per pulire bene rima interna e infracigliare per me sono indispensabili.

      quel latte forse l’avevo provato e bocciato anni fa? ricordo il brand ma non di preciso cosa ho provato… de la Saponaria mi sono presa di recente una crema viso, forse vorrei provare i balsamo per capelli ma non sono sicura ancora…
      Misato-san recently posted…Il conforto (un look di Moreno Salerno)My Profile

  2. Uh, non sapevo che Kiko avesse dismesso l’Ultra Tech Mascara! Peccato, l’avevo trovavo ottimo!
    Lisbeth recently posted…2016 ReadingMy Profile

  3. Io in questo periodo sono in lutto per la scomparsa dei miei adorati dischetti di cotone Carrefour :-( Non so come sia possibile, ma ultimamente non li ho più trovari in nessun punto vendita…
    Ora sto usando quelli della Lidl, ma non mi piacciono allo stesso modo :-(
    Per i bastoncini cotonati, invece, proverò sicuramente questi di Acqua e Sapone… appena finisco quelli viola di Tiger… aahahahah!
    A presto
    Storie di ordinaria beltà recently posted…My travel make-up bag – business trip editionMy Profile

  4. Misato buona domenica!
    Anch’io preferisco accorpare più mesi quando ho poca roba terminata. Lo struccante viviverde coop lo provai anch’io circa due anni fa e non mi era dispiaciuto affatto. I dischetti struccanti acqua e sapone anche, migliori dei Lycia sicuramente, ma niente di eccezionale.
    A proposito, quelli mia madre li ha riacquistati per l’ennesima volta U_U (è un circolo vizioso ormai).
    Riacquistato il correttore HD L.A.Girl, ma ancora è sigillato perché devo terminare il primo.
    Ilenia recently posted…Prodotti Terminati Gennaio 2017My Profile

    • mi capita raramente però stavolta la cosa è anche capitata nel momento giusto… ^^

      io quello struccante lo amo sempre, da anni!

      lasciamo perdere ha rischiato anche la mia, solo che ero presente e le ho detto che se li voleva prendere una confezione mi dura una settimana… questo l’ha scoraggiata XD

      mai provato!
      Misato-san recently posted…TAG: il mio anno da beauty blogger (2016)My Profile

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: