Ciao ciao… o no? – i miei prodotti finiti (luglio – agosto 2015) – reviews varie!

Quando ti rendi conto che hai un sacco di prodotti agli sgoccioli ma nessuno che riuscirai a terminare entro la data di pubblicazione ti puoi concedere il “lusso” di anticipare un post di quelli a data fissa.
Tipo questo, che stavolta è doppio perché a luglio mi sono organizzata malissimo, quindi vi beccate un bel po’ di prodotti, alcuni dei quali nuovi, altri mai citati.
C’è persino qualcosina di make up! XD

FINITI LUGLIO 2015

30.08.2015_01pr

01. Human + kind – Hand+Elbow+Foot Cream
Primo esperimento per me in casa Human + kind, brand toccato con mano per la prima volta al Cosmoprof ma poi acquistato comodamente da Sephora!
Non è male questa crema, è venduta come multiuso ma data la quantità esigua di prodotto (50 ml) io ho deciso di sfruttarla solo per i piedi… se fosse andata regolamente anche su mani e gomiti penso che in due settimane l’avrei salutata!
Non male dicevo ma niente di eccezionale: è idratante ma poco defatigante, la differenza con la mia amatissima di Antos (review) l’ho sentita tutta.
Anche a livello olfattivo, non mi fa impazzire.
Addio.

02. MAC Cosmetics – Brush cleanser [review]
Sempre tanto amore.
Ovviamente ripreso.
Tra l’altro Back to MAC pronto con lui, ma non ho ancora deciso come sfruttarlo XD

03. Lush Cosmetics – Fun Gold [review]
Prodotto di difficile gestione e dalle funzionalità più limitate rispetto a quanto promesso dall’azienda.
Non mi mancherà, addio.

04. Wycon – Salviette struccanti bifasiche [review]
Valide, mi sono piaciute.
Struccano di tutto senza sforzo e senza irritarmi gli occhi, le ho finite in viaggio perché ne erano rimaste poche e temevo si seccassero.
Le riprenderò in futuro, sul viso tendo a preferire prodotti con inci migliore ma di tanto in tanto fanno comodo e comunque per gli swatches sono abbastanza valide (stain dei rossetti rossi e fucsia a parte, per quello mi serve un miracolo!).
Arrivederci

05. Bomb cosmetics – Bath bomb ignota
Praticamente il corrispettivo di una ballistica Lush per intenderci. In formato mignon.
Non so quale fosse perché l’ho comprata tempo fa e ovviamente vista la natura del prodotto non c’era il nome su e sul sito non risulta.
Se Bomb riprenderà a trovarsi decentemente in Italia potrei riprendere qualcosa del genere senza dubbio.
Arrivederci?

06. Toulipa Organics – Detergente viso per pelli delicate [review]
Un prodotto ottimo, che non mi è riuscito di riacquistare finora per motivi di reperibilità.
Ma se lo ritrovassi… arrivederci!
(in foto è quello con l’etichetta super rovinata… tip per l’azienda: fatele resistenti all’acqua, queste di semplice carta dopo due utilizzi perdono TANTI colpi… figuriamoci dopo quasi un anno di utilizzo)

07. Neutromed – Deodorante Fresh Fresca Efficacia 48h [review]
Delusione fino alla fine per questo deodorante che semplicemente non fa il suo lavoro.
Addio!

08. Dove – Deodorante roll on al talco [review]
Sempre amore, già ricomprato perché questa estate servivano cose importanti per sopravvivere e mantenere la propria vita sociale XD

09. Antos Cosmesi Naturale – Crema mani [cura delle manimini review10 prodotti che amo a meno di 10 euro]
Una crema mani splendida in qualunque stagione, leggermente corposa ma che non unge e si assorbe bene, gran profumo… ogni tanto provo altro ma è davvero tra le mie preferitissime.
Per ora non l’ho ripresa perché ho altro da provare (e non l’ho trovata neanche, in verità, quando ero da rivenditori vari), ma ci rivedremo, già lo so.
Arrivederci!

30.08.2015_02pr

10. MAC Cosmetics – Cleanse off oil [mini review
Mi è piaciuto fino alla fine e sto meditando se riacquistarlo in formato grande o da viaggio, specie per quando devo struccare i rossetti complicati, mi scartavetro le labbra troppo spesso per il mio gusto.
Arrivederci a quando avrò fatto pace col cervello XD

11. La Saponaria – Shampoo Extravergine Biologico ai semi di lino [review] campioncino
Amico delle vacanze, due shampoo mi consente di fare ed è sempre un buon prodotto.
Se me ne capitano altri sotto mano li userò in questo modo, la full size non ho intenzione di riprenderla ancora per un bel pezzo (sperimentazione time!).
Arrivederci.

12-13. I Fruttini – Shower Gel My Magic is Passion Fruit & My Daydream is Strawberry (confezioni da 30ml l’una) (prodotti fornitimi a scopo valutativo dall’azienda)
Campioncini copiosi da Cosmoprof, me li ero conservati per viaggiarci una volta appurato di non avere problemi e son stati comodissimi, mi hanno evitato di travasare roba per il beauty da viaggio e salvato spazio!
L’inci è simile per cui li ho messi assieme, preferisco di gran lunga la profumazione alla fragola… a parte che lavano bene e specie il fragoloso resiste a livello olfattivo sulla pelle per un po’ non ho altro da dichiarare se non che auspico che la linea de i Fruttini (che è stata completamente rinnovata nel packaging e nelle profumazioni) possa di nuovo trovare distribuzione in Italia, io anni fa usavo la loro crema corpo e il bagnoschiuma alla banana e cocco ed ero una persona felice! XD
Arrivederci a quando vi troverò da comprare ç_ç

FINITI AGOSTO 2015

30.08.2015_03pr

01. Biofficina Toscana – Fluido corpo al miele
Prodotto carino, buon profumo ma per nulla persistente.
E’ stato utile come doposole quando ho dimenticato il gel d’aloe a casa, ha un leggerissimo effetto rinfrescante che con i 40+ gradi di Bologna a luglio ho gradito assai, son stata lieta di averlo portato con me, io che di solito creme idratanti e simili non le metto nel beauty da viaggio perché non sono un prodotto fondamentale della mia routine.
Gli manca però quel “la” per convincermi a riprenderlo.
Addio.

02. Nabla Cosmetics – Magic Pencil (prodotto inviatomi a scopo valutativo dall’azienda) [prime impressionitips sulla durata della matita in rima internalooklook]
Un holy grail personale, una matita mai più senza!
Ha tantissimi utilizzi (e quando avevo scritto il post di prime impressioni non li avevo neanche scoperti tutti!) il che me l’ha resa indispensabile, in 6 mesi mai fatto un trucco senza di lei.
E non avevo mai finito una matita tanto in fretta, a parte una vecchissima nera che mi durava 5 minuti e riapplicavo di continuo.
Questa invece dura pure.
Già iniziata la seconda, penso che lo deste per scontato XD

03. Bio Marina – Tonico Corpo Alga Spirulina [review]
Davvero valido questo tonico, il suo buon profumo già mi manca!
Prima o poi lo riprendo, quindi arrivederci!

04. Dove – Deodorante al talco [review]
Viva l’estate caldissima, sto foraggiando la Dove come se non ci fosse un domani.
Ma almeno funziona, ecco.
Già ripreso XD

05. Marco Viti – Pasta all’acqua [review]
La mia garanzia di passeggiate all’insegna della tranquillità.
Il mio toccasana contro pruriti (anche da punture di zanzara) e sfighe da allergica con la pelle sensibile.
Già ripresa!

06. MAC Cosmetics – Studio Fix fluid Foundation (campioncino) [già nei preferiti di febbraio 2015looklook]
Premessa doverosa: campioncino GIGANTE, ci ho fatto un numero spaventoso di applicazioni in varie stagioni, quindi prossimamente organizzerò la recensione.
Mi è piaciuto un sacco, ho un po’ dovuto abituarmi al fatto che è mediamente troppo coprente per me e alla sua texture che è quasi “bagnata” ma mi è piaciuto un sacco per applicazione, durata e resa.
Se non ho ancora deciso di acquistarlo in full size, altri test in corso esclusi, è perché un suo collega mi piace ancora di più.
Ma non escludo di farlo mio in futuro, anche se ammetto che spero che accada per libera scelta e non per necessità, è il fondotinta che vorrei aver avuto l’anno scorso quando la mia pelle era messa malissimo.
Arrivederci!

07. The konjac sponge company – Red clay sponge
Con questa posso dire di averle provate TUTTE, sarebbe la versione per pelli mature e secche e il motivo per cui l’ho presa anche se non ho 80 anni e non ho la pelle secca (XD) è stato provare la mia teoria fino in fondo: sono tutte uguali!
Seriamente… differenze a parte il colore non ne ho notate, per il resto mi ci trovo sempre da dio, che io debba rimuovere detergente viso, maschera o scrub una konjac qualsiasi di The konjac sponge company è l’ideale per me.
Mai senza, stavolta ho ricomprato quella verde per la cronaca XD

08. Benefit Cosmetics – Mascara They’re real (minitaglia)
Il mio mascara degli ultimi mesi, non è mai finito nei most played (con la nuova formula ovviamente succederà!) perché non mi ha entusiasmato ma non riesco neanche a bocciarlo in toto.
La parte buona della storia è che è di un buon nero e fa un po’ di tutto… allunga, dà un filo di volume, definisce… e poi finisce lì, non fa niente di tutto ciò benissimo, e per un mascara che si propone come effetto ciglia finte che però sembrano proprio le tue è poco.
Non gli ho visto fare la differenza che avrei voluto o che mi sarei aspettata sentendone parlare in maniera entusiastica da mezzo mondo.
In più dopo neanche un mese e mezzo dall’apertura ha cominciato a seccarsi… facevo fatica a tirar fuori prodotto dalla confezione (ok che era una mini taglia, ma ho avuto mini taglie più piccole che mi son durate di più!), dovevo fare cinquecento passate per un effetto mediocre.
Mi son rotta presto le scatole e ho cercato altro, l’ennesimo prodotto Benefit che non mi convince (ne esisterà uno che posso trovare decente? Chissà)
Addio!

Come sempre la parola passa a voi!
Ne abbiamo in comune?
Esperienze con qualcuno dei citati?

Comments

  1. Francimakeup says:

    La crema human+Kind che ho terminato ad agosto. L’ ho utilizzata sui piedi e mi è piaciuta, potrei ricomprarla

  2. Il malefico mascara Benefit! Io ho la full size e fatico a finirlo… Si è seccato anche a me, per la cronaca 😡 Di solito mi trovo bene praticamente con ogni mascara (devo solo colorare un po’ e renderle meno dritte, non è che chieda granché) ma questo davvero l’ho odiato. L’unico aspetto positivo è di essere davvero waterproof: non lo strucchi neanche con l’addio muriatico, non sbava e non cola. Però non fa una mazza. E io ho ciglia lunghe e abbastanza folte (sono solo molto chiare e quindi si vedono poco). Sui deodoranti, ti capisco, è dura trovarne uno che faccia il proprio dovere con queste temperature… E amore anche per me per tutti i deodoranti al talco!😌
    Lenuccia recently posted…Empties di giugnoMy Profile

  3. La pasta all’acqua di viti l’ho comprato per la mia piccolina in un periodo in cui cercavo un prodotto che la aiutasse con le irritazioni da sudore e ora non ne posso fare più a meno nè per lei nè tantomeno per me, e ricordo di avere scelto questa dopo avere letto la tua review. La magic pencil la sto “scoprendo” anche io, innamorata del suo uso di matita argina rossetti viaggiatori, ora sperimento per capire se i suoi mille usi sono davvero tali. Anche io sto usando la minitaglia del mascara benefit e nonostante lo possegga da tempo, aperto, usato un pò e abbandonato per mesi, ripreso in mano questa estate, è ancora ottimo in quanto a consistenza. Io lo adoro abbinato ad altri mascara, passo prima il mascara uno e poi sopra questo, così lo trovo fenomenale perchè tutte le sue caratteristiche vengono ampliate al 100% e il suo nero è unico!
    La konjac anche io l’ho amata, quella verde è stata la mia prima ed ero intenzionata a provare la rossa proprio per capire se avessero effetti differenti, ma in attesa di riordinarla sto usando una spugnetta di Cose della Natura e mi piace quanto la konjac, anzi forse di più *_*
    Le salviette bifasiche le voglio provare :) io uso le salviette quando sono in viaggio e per gli occhi ho sempre problemi, non trovo mai nulla che elimini tutto il trucco senza bisogno di usare olio di gomito.
    MaryC. recently posted…[Update] Progetto Smaltimento #3, AKA per uno shopping consapevole e responsabileMy Profile

    • Ne sono lieta!

      io per le labbra la Magic Pencil non la uso mai, per quello scopo strapreferisco la Ghost per mille motivi…

      guarda ho aperto il mio They’re real prima di fare le foto e praticamente non colora più una cippa. BOH.

      quale di Cose della natura? ne fan diverse!

      sulle salviette io le ho finite in viaggio infatti, ma più perché erano aperte da una vita (per me son più per gli swatches) e temevo che essendo rimaste in poche si sarebbero seccate…
      Misato-san recently posted…Tips: Durata della matita in rima interna, trucchetti e altre storieMy Profile

  4. il mascara they’re real mi ispira ma ho letto su di lui pareri molto discordanti.. poi adesso ho preso il mio amatissimi hautghty and naughty che mi durerà di nuovo un secolo immagino!
    io ho provato la knjack bianca nera e blu e ho deciso che il colore è un puro vezzo.. nessuna differenza in meglio o in peggio assolutamente!
    presa bene dalle tue recensioni sul dove sono andata a vedere l’inci on line ma non c’èèèèè maledetti! come faccio a sapere se c’è alluminio??

    magic pencil ufficialmente in wishlist con plump e across the universe.. sappilo! e tutto per colpa tua!

    • io soprattutto buoni, mi sento sfigata XDDDDD

      il tuo ammore è uno dei mascara MAC che vorrei provare meglio, perché in negozio me l’hanno usato un tot di volte senza particolari problemi…

      oddio qual è la konjac blu? o_O
      idem XDDDDD

      te lo dico io, c’è ed è in seconda posizione.
      Io aspirerei a un deodorante che non lo contenga, ma la ricerca va malissimo…

      spero che ti piacciano poi <3
      Misato-san recently posted…She’s not me… Yes I am!My Profile

  5. Mi annoto mentalmente le salviette struccanti bifasiche Wycon, se non tiravano la pelle a te penso di poter stare traquilla anche io e le salviette fanno sempre comodo.

    Ahhh devo convincermi a provare la Magic pencil prima o poi >-<

    A me la Benefit in generale non convince, mi sembra sempre tutto packaging e poca sostanza (e dire che io amo i loro packaging eh) ;P
    Darkness recently posted…Gommage corpo Thai Coco – PerlierMy Profile

  6. Giuliana Andrea says:

    Ciao ciao!
    In comune abbiamo solo un prodotto, ne approfitto per ringraziarti ancora una volta. Lei è la Magica pencil di Nabla. Se non fosse per lei la mia waterline avrebbe vissuto molti meno giorni a colori :D
    Quant’è piccina!!! Fa capolino dal cappuccio, mi sembra ancora più piccola che nella foto che ci avevi mostrato la scorsa settimana

    Uso con soddisfazione il deodorante Nivea,in versione Invisible for black and white classica (con scritta rosa) e nella versione nuovissima ‘fresh’ . Questo Dove al talco mi sconfinfera,ricordo di averne provato un paio di varianti negli anni,una che mi piaceva ed una che invece non mi aveva convinta. Ho voglia di provare prodotti nuovi,mi segno questo che è risultato efficace XD

    Simpatica l’espressione che devi fare pace col cervello! Mi hai fatto ridere tantissimo. La uso pure io,perché quando si è combattuti rende davvero l’idea XD

    Il fondo MAC vorrei farmelo campioncinare fra un paio di mesi,quando cioè inizierò a perdere colorito. Nella zona centrale io ho invece molto da coprire

    Il brush cleanse off oil me l’hanno fatto provare per togliere degli swatch,è portentoso!

  7. Anch’io ho quella crema della Human&Kind e anche per me è il primo prodotto del brand! Solo che ancora non l’ho mai usata, ahahahahhaha! Ho prima da finire quella della Saponaria (che mi sta piacendo UN SACCO, scusa il maiuscolo ma se lo merita tutto) e a dirla tutta “in lista d’attesa” ci sarebbe prima quella di Nashi Argan. Piano piano… :D
    Cristina@PeeB4Polish recently posted…Colors by Llarowe IntrigueMy Profile

  8. Ho centinato l’acqua micellare Garnier nella versione rosa (ricomprata) e l’eau de raisin della Caudalie, che non ricomprerò: mi è durata pochissimo e dava un effetto troppo bagnato, meglio l’acqua termale Jonzac! Questi post mi fanno sempre voglia di “alzare il culo” e finire tutti i prodotti che ho a metà. Ma il caldo e l’umido padano fanno sì che non metta nemmeno l’idratante! Ah senza infamia e senza lode il gel anti imperfezioni e il contorno occhi Delidea (che preferisco però all’all about eyes clinique, non mi piace la sua consistenza!), ricordo ne avevi parlato. Io ho occhiaie molto scure e non mi aspetto miracoli per carità, ma nessun giovamento. Ammetto che però post struccaggio mi tira la pelle all’angolo esterno e applicato là mi dona sollievo. Dovrei cestinarli anche perché sono scaduti LOL

  9. Mi mancano tutti ‘sti prodotti!
    Jonzac è un marchio che mi incuriosisce…

    capita anche a me di sentirmi spronata, sia quando li scrivo che quando li leggo XD

    Sì a me il Delidea è piaciuto ZERO XDDDD
    Misato-san recently posted…TAG: Quanto conta l’inci? (v.2)My Profile

  10. Ho preso ieri la Magic Pencil e non vedo l’ora di giocarci! Per adesso l’ho provata semplicemente in rima per vedere l’effetto, e mi piace davvero molto: non si nota come troppo finta, ma la differenza tra con e senza si vede!
    Per la cronaca, ho preso anche Madreperla: loro e la Rocky saranno i miei alleati del trucco per il battesimo, insieme a Panta Rei ^^.

    • mi auguro che ti piaccia <3

      ah XD
      spese interessanti noto!
      ma vuoi fare uno smokey eyes?
      Misato-san recently posted…Tag – Se fossi… Makeup Edition #sefossimakeupeditionMy Profile

      • Ci sono ottime probabilita’ ;)!

        Eh, una cosa sul genere. Io sono una frana completa nel realizzarli, soprattutto partendo da una base di matita perche’ non riesco mai a sfumarla bene, quindi non ne faro’ uno vero e proprio. Come esempio ho preso il trucco Magic Madreperla che ha fatto Daniele, ma penso restero’ piu’ bassa con la matita e non copriro’ tutto l’occhio. Pensavo di metterla solo sul bordo ciglia sfumandola il meglio possibile verso l’alto, e per la piega usare un ombretto nero anziche’ lei. Poi applicare Madreperla come fa lui, soprattutto a inizio e centro occhio e , cosi’ da riuscire a mantenere un minimo di intensita’ all’esterno. Non so che verra’ fuori, ma l’idea e’ circa questa; poi vedro’ che cambiamenti fare durante l’esecuzione, sperando di non creare un pastrocchio.
        La Magic pencil al posto della matita nera all’interno dell’occhio, e la rima inferiore come l’ha fatta lui, sempre matita nera+Madreperla, ma meno accentuata.

        • io ti consiglierei di fare delle prove.
          il fatto che tu non riesca a sfumare la matita può dipendere da vari fattori, tipo il primer, il pennello, la matita stessa… io ho notato che quando la matita è adatta allo scopo mi trovo molto meglio (in verità riesco a usare quasi tutto ma ne faccio anche da anni, un po’ deve influire XD ), la Rocky è una delle mie preferite (assieme alla solita Feline di MAC) per quel che concerne il nero.
          Invece mi trovo male con gli ombretti neri, o sono poco pigmentati oppure lo sono troppo e il rischio di prendere troppo prodotto è dietro l’angolo, è uno dei motivi per cui me li vedete usare una volta l’anno (il che corrisponde, al contrario di altre cose, con l’utilizzo reale in real life XDDDDD ).
          ogni tanto vorrei mettermici e vedere di superare ‘sta cosa ma ho bisogno del mood adatto.
          Misato-san recently posted…MAC Cosmetics collections settembre 2015: Haute Dogs, Viva Glam Miley Cyrus 2, Vamplify, Studio Waterweight Foundation visti dalla rete!My Profile

  11. Il fun gold è l’unica cosa che punto sotto natale, il sapone non riesco a usarlo, questo mi garba un filo di più. La manutenzione è un po’ complessa – eufemismo – io l’ho tenuto nel suo involucro usandolo a pezzetti tipo sapone, ma assorbe comunque TUTTO l’umido del bagno. Sugli ultimi due cm conservati a mo’ di reliquia è finita una goccia d’acqua e il giorno dopo ho trovato una pozza gialla e mesta. Non lo trovo neanche tanto delicato, però ha un profumo troppo buono e l’ho ripreso già due volte ._.

    Toulipa oltre alle etichette dovrebbe farsi un sito, sono misteriosissimi! Ho letto l’inci e lo proverei assolutamente, se riesco a fare un salto da Thymiama ci do un occhio.
    Rs recently posted…Crema e sali da bagno – Rispetta i piedoni #2My Profile

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: