Ciao ciao… o no? – i miei prodotti finiti (marzo 2016) – reviews varie!

Questo mese post ricco di prodotti, non perché abbia finito il mondo ma perché ho cominciato a fare un po’ di pulizia tra i prodotti in crema e c’è stato qualche “caduto”… prevedibile pure, leggerete poi perché!
E’ un marzo di copiosi addii e pochi arrivederci, a volte va anche così.

31.03.2016_01pr

01. MAC Cosmetics – Mascara Upward lash [mini reviewlook]
In verità sarebbe finito da tempo, ma me lo sono dimenticata perché i prodotti per il back to MAC (ne ho uno pronto! XD ) non li colloco nella busta dei finiti, my bad! (manca in foto per tale motivo)
E’ un mascara che mi è piaciuto un sacco, se ben lavorato dà volume, lunghezza e il colore è bello nero.
In più lo scovolino è comodissimo per le ciglia inferiori e poi… non sbava neanche ad alte temperature, mi è stato provato per bene per il compleanno, che cade in agosto, e l’ho testato in un periodo veramente caldissimo…
Lo riprenderei e prima o poi accadrà, arrivederci!

02.-03. Dove – Deodorante Original e Cotton
Ultimamente me li mangio (specie perché ne ho aperte più confezioni in contemporanea, sto ritornando nei ranghi), mi piacerebbe buttarmi a provare qualcosa di nuovo ma temo i risultati.
Quello al cotone ultimamente lo sto rimpiangendo a livello olfattivo.
Già ripreso.

04. Dove – Bagnodoccia nutriente piacere avvolgente Crema di pistacchio e magnolia
Questo invece è stato un acquisto materno di non so quanti mesi fa… finire un bagnodoccia da mezzo litro da sola è un’impresa non da poco (io non divido i prodotti di skincare col resto della famiglia, mai XD) e da sola… sono scettica che l’avrei acquistato, a livello di rapporto quantità-prezzo vince facile ma io almeno in tale ambito tendo a cambiare un po’ prodotti di tanto in tanto e alla lunga la profumazione mi era venuta a noia.
Ha un inci classico da supermercato, non è delicato ma neanche tragico sulla pelle… se proprio devo lamentarmi la cosa che mi dispiace maggiormente è che la profumazione sia tutt’altro che persistente, sarebbe stata di consolazione.
Francamente non penso che lo riprenderei… se dovesse riapparire qui sapete dalla premessa a chi dare la colpa ^^
Addio.

05. Biofficina Toscana – Scrub ai Burri Vegetali e Melissa‎ sample
Dono di Ariel, che lo ama (la sua recensione è qui), io ne ero incuriosita ma non sono riuscita a trovare un tester da nessuna parte, ero perplessa anche dall’odore e lei è intervenuta in mio soccorso!
Al contrario suo però non l’ho amato per NULLA: la profumazione non mi piace ma soprattutto… lo trovo untuosissimo e viscido, spalmato sulla pelle mi sembra che me la sporchi e rimuoverlo è un incubo.
L’effetto lisciante non riesco ad apprezzarlo per giunta.
Decisamente non fa per me, addio!

06. So’bio – Démaquillant yeux ultra-doux [mini review]
Come dicevo in fase di mini recensione su questo prodotto ho cambiato idea a un mese dall’inizio della confezione… e da quel momento sugli occhi non sono mai più riuscita a utilizzarlo senza effetti collaterali, tanto che l’ho abbandonato e relegato all’eliminazione degli swatches da mani e braccia, operazione che compio in maniera irregolare e per la quale non sempre si è rivelato proprio il massimo, insomma un disastro su tutti i fronti.
Il fondo poi mi è andato a male… il che in un certo senso è stata una liberazione.
Addio!

07. Avril – Les disques à démaquiller (dischetti struccanti, 70)
Classico acquisto fatto in momento di carestia, ma mi è andata decisamente bene, ‘sti dischetti sono buoni!
Spessi quanto basta per essere utilizzati fronte e retro (tranne che per il mascara, ma quello… insomma…), non si sfaldano a tirarli fuori dalla confezione e non costano neanche uno sfacelo.
Li riprenderei, prima o poi capiterà.

08. Sezione Aurea – Shampoo Giuliana [review]
Dopo un inizio travagliato mi è piaciuto un sacco, non appare in foto perché ho deciso di donare il fondo della confezione al mio migliore amico perché doveva provarlo XD
Al momento ho un po’ di cose da testare per invii o che ho acquistato “spontaneamente” ma se dovessi decidere che mi serve uno shampoo per capelli grassi buono o non dovessi trovarmi bene con nulla potrei riacquistarlo seduta stante.
Arrivederci!

09. La Saponaria – Salviette detergenti delicate
Le volevo da quando sono uscite, il packaging della linea bimbi de La Saponaria è adorabile e l’azienda mi piace, anche se non tutto tutto ha funzionato su di me.
Queste salviette detergenti come è prevedibile io le ho prese per struccarmici e… sono troppo delicate, non mi bruciano gli occhi però fanno fatica anche col trucco viso, non parliamo di quello occhi perché forse giusto se non indossassi mascara (eresia!) e usassi due marroncini chiari chiari (eresia e due!) e basta riuscirei a ritrovarmi il viso pulito dopo averle usate.
Direi che non è proprio il caso che le riprenda XD

10. La Saponaria – Shampoo biologico ai semi di lino Extravergine [review]
Solito campioncino utile in viaggio.
La full size allo stato attuale non la ricomprerei perché pur avendola apprezzata ho trovato di meglio, ma resta un buon prodotto e quando mi capita un campioncino non lo cedo e sono contenta.
Arrivederci!

11. Vantage – Bastoncini cotonati (200)
Chissà dove diamine li avevo comprati, mistero mistero… perché non tutti i cotton fioc sono uguali!
Questi mi sono piaciuti perché non tendono a sfaldarsi e hanno delle capocce abbastanza piccole da consentirmi di usarli anche per lo struccaggio di piccolissime aree, per correzioni… io ho sempre cotton fioc con me, anche se dormo fuori una notte!
Arrivederci… se vi ritrovo XD

CESTINATI

31.03.2016_02pr

01. Kiko Milano – Super Colour Eyeliner 101 [review]
Non ne posso più di ‘sto coso inutilizzabile, sicché ho deciso che visto che tanto ho il corrispettivo di MAC che penso gli mangerà in testa pure quando sarà finito (XD) tenerlo in giro era inutile.
Addio, ciofeca!

02. Kiko Milano – Sun Mousse Eyeshadow 5 Sea Green
2010. Questo ombretto è del 2010, quindi deve essere una delle prime cose in limited edition che io abbia acquistato da Kiko (che bazzico dal 2009, suppongo o dall’anno prima. Da un po’ prima del boom insomma… i tempi in cui non lo conosceva nessuno e soprattutto non era ad ogni angolo di strada!).
E mi chiedo che diamine ci sia dentro perché è andato a male, ma la cosa è successa in tempi recenti, anche se non lo uso da immagino almeno due anni abbondanti l’avevo annusato di recente e sapeva della solita roba siliconica di cui ha sempre odorato… forse è meglio ignorare questo aspetto XD
Discorsi amarcord a parte era un gran colore e uno dei pochi ombretti in crema che io abbia amato nei tempi andati, lo usavo come base per ombretti in polvere e funzionava bene, da solo non era granché.
Ovviamente non posso ricomprarlo e non penso che l’avrei fatto, però è carino pensare a quello che è un pezzo di storia personale… e non solo.

03.- 07. Kiko Milano – Long Lasting Stick Eyeshadow 8-9-13-17-24
Anche qui… ci sono colori della primissima tornata (credo che l’8 o il 9 siano fuori produzione tipo dal… 2011), secoli fa ne avevo acquistati un botto di questi ombretti in stick, quando ebbero il boom, io non avevo idea che gli ombretti in crema fossero tendenzialmente miei nemici e mi illudevo che la favoletta del “servono per trucchi veloci e fanno tutto loro” fosse tutt’altro.
L’8 e il 9 sono quasi finiti, gli altri no, ma comunque l’odore suggerisce che non sia il caso di proseguire nello sfruttarli.
Non sono prodotti che ricomprerei perché su di me la durata non è pervenuta a meno che non li utilizzi come basi, cosa che facevo effettivamente fino al 2012 ma non oltre (non amo molto il concetto di base colorata a meno che non voglia creare qualche effetto particolare); in più trovo che non siano facili da sfumare (veloci de che?!) a meno di non utilizzarli sotto all’occhio.
Non mi dispiacciono invece in rima interna, ma questa è una scoperta recente… tuttavia preferendo altri tipi di texture ho deciso da tempo immemore di tenermi/acquistare solo colori “introvabili” perché trovo le matite generalmente molto più pratiche e performanti sui miei occhi.
Addio a tutti!

Ora non mi resta che capire in quale busta della differenziata vadano i 3/4 dei prodotti citati (un incubo, se devo dirla tutta) e pulizia sarà fatta!
Cosa conoscete dei miei prodotti?
La vostra esperienza?
Cosa avete terminato con gioia a marzo?

Comments

  1. Credo che anche i miei LLSE siano finiti, ma non voglio ficcarci il naso, mi dà l’idea che puzzino come il demonio T_T.
    Giuliana vorrei provarlo e forse lo farò prima o poi, magari quando smetterò di toccarmi la testa in continuazione costringendomi così a lavare i capelli un giorno sì e quell’altro pure. Ahhhh, beata cretineria, la mia! >_<

  2. io ho comprato l’upward lash di mac di recente e devo dire che lo amo! mi fa un effetto meraviglioso, anche se devo ammettere che parto già da una buona base :-D
    prodotti finiti a parte uno shampoo e uno struccante effetto gomma da cancellare che è agli sgoccioli, niente di interessante.. dovrei dare una controllata ai reperti storici però…
    gli ombretti stick di kiko io li ho cestinati da un po’ causa odore inquietante, comunque anche su di me trucco veloce una cippa se non li fisso sono totalmente inutili!

  3. Condivido l’amore incondizionato per i deo Dove! Pure io però non amo tantissimo i bagnoschiuma da supermercato, dopo aver provato le profumatissime creme da doccia Lush ammetto che è stata dura tornare ai vari Dove, Nivea, etc… Ogni tanto mi concedo i Lush ma per tutti i giorni gli scrausi Dove&co vanno bene.
    Per i prodotti Kiko, ho cestinato anch’io un bel po’ di cose l’anno scorso, tranne gli stick eyeshadow che continuo a usare con una certa soddisfazione. Ora compro molto meno da Kiko e cose che mi piacciono molto, in sconto e che non ho già.:D
    Temo che gli ombretti in crema siano per loro natura delicati ed è per questo che ne compro pochi e cerco di usarli subito.
    Anche io ho scoperto il magico e indispensabile uso dei cotton fioc, ora ne consumo tantissimi e cerco sempre di trovare quelli più adatti per gli occhi. Ho preso i Sephora che hanno anche lo struccante ma non li ho ancora provati.
    Lenuccia recently posted…La seconda volta non si scorda mai – Tips&tricks per la laureaMy Profile

    • io faccio un po’ un misto ma se mi ritrovo cose in casa mi regolo… il mio bagnoschiuma preferito in assoluto in realtà penso sia quello di Biofficina al miele!

      io pure non compro tanto da Kiko (non ho neanche aderito all’ultima promo… perché alla fine non arrivavo a 3 prodotti che mi servissero, figuriamoci sceglierne 6!), però penso che in linea permanente abbiano tante cose interessanti. Che non sono gli shadestick XD

      delicati fino a un certo punto, dipende molto dalla formulazione penso io o dovrebbero scadere col pao… e invece no!

      Io li uso da tanti anni, e ogni tanto cambio… non ne parlo tutti i mesi perché come per i dischetti ho deciso di citare solo quando ho un brand nuovo, quelli Sephora mi mancano di cotton fioc per esempio.
      Misato-san recently posted…Top(&worst) January-February 2016 edition (Prodotti preferiti e s-preferiti di gennaio-febbraio 2016) 1/3 – parte WORST – con (mini) reviews #teammostplayedMy Profile

  4. Anche io mi trovo molto bene con i deo Dove: mai provato quello al centriolo? A me piace un sacco

  5. MartaTP says:

    Ora che mi ci fai pensare è un po’ che non sniffo i miei ombretti in stick…
    Quando avrò finito questo periodo di super lavoro penso dovrò decimare lo stash… il mio vero problema però sono i trucchi minerali, che praticamente non scadono, ma che uso pochissimo (perché scomodi, ma anche e me ne vergogno perché ho tanti colori uguali e che ho scoperto troppo tardi che non mi piace come mi stanno). Che faccio li butto?

    • io ogni tanto lo faccio… pure coi rossetti!
      ultimamente sto approntando una piccola pochette di cose da finire, penso che aiuti il discorso smaltimento.

      o li compatti o li regali o li butti!
      Misato-san recently posted…Naturaverde bio – Crema Protettiva Emolliente ReviewMy Profile

      • Per un po’ avevo provato a metterli tutti vicini, soprattutto quelli in bustina (si ne ho ancora anche così), per costringermi a usarli, con il risultato però che mi truccavo in un modo che non mi piace…
        Anche se mi piace un po’ il cuore penso che l’unico modo per avere uno stash in cui si usa tutto sia buttare il superfluo.
        Mi rassegnerò -.-‘

  6. Anche io ho cestinato un po’ di prodotti qualche giorno fa. Non li ho inclusi nel post dei finiti ma ho fatto una bella pulizia, sia tra ombretti che rossetti. Ogni tanto ci vuole :)
    LaDama Bianca recently posted…[Shopping del Mese ] – Kiko, Yankee Candle, Wycon, Shiseido, Zoeva, Mac, Pupa, Yves Rocher, Green Energy OrganicsMy Profile

  7. Mi dispiace per i LLSE Kiko, su di me durano abbastanza, non tutti, però li trovo validi devo dire. Per l’eyeliner oro hai tutta la mia solidarietà -.-
    Foffy recently posted…Review Fondotinta SO’BiO Etic “02 Rose Discret”My Profile

  8. I miei LLSE invece che cambiare odore si sono ritirati… un po’ come le matite doppie si cui ora mi sfugge il nome. mi hanno fatto uno strano effetto =) ma è meglio della muffa.
    A onor del vero è capitato anche con matire UD e MUFE quindi non è certo una prerogativa di KIKO! Interessante il mascara MAC… ma ora ne ho decisamente troppi aperti per decidere di comprare qualcosa (lo so che non si fa!!! ^__^).
    A proposito di B2Mac: Pensa che ho buttato in un attimo di decluttering compulsivo il correttore =( uuuuuffffaaaaaa!
    Manuki recently posted…[Lipstick ID] Avon Perfectly Matte in Red SupremeMy Profile

    • forse i miei si sono anche ritirati, ma non riesco a capirlo bene e visto che non sono esattamente odorosi rimarremo con questo amletico dubbio XD
      comunque sì in generale le matite pure si possono ritirare, a me è successo raramente perché spesso basta un buon tappo per ovviare ma capita… alla fine sono un ibrido col cremoso e anche i prodotti in pot si ritirano (avevo un eyeliner in gel di ELF che si era ritirato dopo neanche un anno… al punto che era diventato una palletta e usciva allegramente dalla confezione XD )

      ah ah ah XD io coi mascara sono brava, uno alla volta XD
      è col resto che… coff coff.

      ops D:
      Misato-san recently posted…Perfect day [(E sono SEI (anni di A lost girl loves make up!), oddio!) look]My Profile

  9. Scheggia says:

    Io invece adoro i Long lasting di Kiko, rimangono ancora i miei ombretti preferiti rispetto a tutti quelli che ho e mi durano davvero tutto il giorno. A volte dopo qualche ora si formano pieghe se ci sono 40 gradi all’ombra, ma tutto sommato mi trovo molto bene.

  10. Il So’bio – Démaquillant yeux ultra-doux lo sto usando da una settimana e non ho ancora deciso se mi piace. Non ho avuto problemi di irritazioni, per ora, ma ho la sensazione di non essere ben struccata. …
    Sulle La Saponaria – Salviette detergenti delicate sono pienamente d’accordo! Non vedevo l’ora di finirle, le ultime due le ho buttate! Le salviette io le uso in palestra/piscina e devo essere sicura che usando un SOLO prodotto evito l’effetto panda!
    Su i Kiko Milano – Long Lasting Stick Eyeshadow 8-9-13-17-24 sono daccordissimo: aspettavo con trepidazione le promo per acquistarli ma mi hanno stufato. Inoltre i colori più intensi sono “impegnativi” da sfumare come devi tu.

    • io non ricordo bene quanto struccasse gli occhi, dovrei rileggermi il blog perché l’ho aperto così tanto tempo fa…

      io le ho finite ma non le riprenderei proprio, anche perché per levarmi mascara e in generale il trucco occhi poi dovevo SEMPRE prendere dello struccante specifico.
      E per le labbra se usavo rossetti liquidi oppure opachi in generale… praticamente me li ritrovavo su tutta la faccia e dovevo usare anche un latte detergente XD

      io li avevo presi con promo ma secoli e secoli fa, quando ero molto meno esperta in primis di ciò che i miei occhi hanno in simpatia… gli shadestick… è come se scivolassero sul mio occhio anziché fissarsi, e quando provo a sfumarli… si spostano, non si diffondono.
      Quindi anni fa li usavo come basi per il minerale, sia perché praticamente facevo uno strato uniforme non sfumato sia perché non avevo alcuna forma di tecnica quindi mi stavano bene così XD
      Quando ho cominciato a svilupparla… sono caduti in disuso.
      Misato-san recently posted…Welcome to my Flamingo Park! (MAC Cosmetics)My Profile

  11. tu finisci troppa roba per i miei gusti!!! ç__ç ok, è l’invidia a parlare, a sto giro ho finito solo un dentifricio e una confezione di cotton fioc. …e la bb cream di dior (non è vero, l’ultima parte l’ho depottata nella jar, tanto comunque la mixo con la missha e la moist labo per avere il mio colore XD)
    a me gli ombretti in stick di kiko garbano parecchio, ma due li ho cestinati pure io (giusto a febbraio) e uno l’ho dato, ma per un semplice motivo: tutti e tre mi facevano allergia (probabilmente avevano più carminio che altro) e i primi due si erano pure seccati. ho finito il doratino l’anno scorso e mo uso come base veloce il 28 (anche su di me da soli non durano molto, specie per i miei standard di “devi durare ALMENO le 18h che sto fuori casa”, ma se sono in ritardo stendo quello e poi la cipria e addio! XD)
    quell’eyeliner di kiko ce l’ho anche io (ho anche il 108, in realtà). come ben sai non amo gli eyeliner a base d’acqua su di me perchè si sgretolano e mi finiscono sempre negli occhi facendomeli gonfiare più di quanto già non faccia il poco sonno che posso permettermi! XD
    ..per i prodotti skin care.. per ovvi motivi non li conosco e non li posso provare, a parte i deodoranti nivea che mi faccio regolarmente spedire da mamma (uno mi dura in media 3-4 mesi). ora sto usando quello spray senza alcool pure & sensitive 48h, seconda volta che lo uso. mi piace come dura (a parte d’estate, ma lì ci vuole un miracolo, qua fa veramente TROPPO caldo e TROPPO umido, 99% di umidità sono insopportabili!), ma col fatto che ha lo spray.. mi cola! cosa che il roll non fa :/ i prossimi da usare sono due roll, per fortuna! :P
    alla prossima e… smile! con le labbra rossettose e soprattutto con gli occhi! <3

    • beh dipende dai mesi, ma con tanti prodotti sono costante per cui prima o poi finiscono!

      a me gli shadestick piacciono per cose limitate, purtroppo… limite di palpebra mio in primis.

      Ecco invece a me gli eyeliner in base d’acqua restano dove voglio pure se piango o mi lacrimano gli occhi… devo solo stare attenta quando li strucco.

      A me dipende dal periodo ma sono una un po’ fissata e se posso riapplicarlo lo faccio…
      in spray mi danno quasi sempre problemi per cui li ho abbandonati da anni…
      Misato-san recently posted…FOTD: It’s Never-Ending! (feat. MAC Cosmetics Versicolour Stain con prime impressioni)My Profile

  12. Io gli ombretti in stick di Kiko li uso con soddisfazione soprattutto uno verde ottanio ( n. 10) e il blu ( 17) in rima interna e tengono tutto il giorno. Ne ho anche finito un paio uno beige chiaro e uno grigio perla, ma a me gli ombretti un crema piacciono, tranne forse quelli Kiko ( anche il mio è di una LE non so di quale secolo 😜) perché mi invecchiano la palpebra. Dei mascara Mac ho avuto un paio di mini taglie e non mi hanno entusiasmato.
    😘

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: