Ciao ciao… o no? – i miei prodotti finiti (ottobre 2013) – reviews varie!

Ottobre è stato un mese epico da ‘ste parti, ho dato fondo a diversi prodotti, a parecchie minitaglie e 6 (sei, non avete letto male) di essi sono di make up. E ne manca uno che ero convinta di terminare ma si rigenera, il bastardo, a novembre pretendo di parlarvene! (anche se in realtà l’ho recensito un anno fa, ma ci siamo capiti… XD)
Curiosi di sapere cosa ha abbandonato (o forse no) la mia casa?
Siete nel post giusto, anche se arriva in ritardo sulla tabella di marcia i prodotti ci sono tutti! XD

mi scuso per l’assenza di foto nel post di questo mese, purtroppo ho qualche problema alla macchina fotografica per cui, essendo io in partenza (Lucca Comics here I come!) ho deciso di aggiungerle quando tornerò e non rinunciare alla mia programmazione
ora ci sono XD

04.11.2013_01pr

01. ViviVerde Coop – Struccante occhi delicato [review]
Sempre tanto amore ;_;
Tra noi è un arrivederci, sono dovuta tornare al Sephora di antico amore per causa di forza maggiore (= la Coop qui è un miraggio), ma conto di fare scorta mese prossimo quando sarò in un posto dove mi è facile reperirlo!

02. Yves rocher – Culture bio deodorante [già negli s-preferiti di agosto]
FINALMENTE.
Una schifezza colossale, credo il peggior deodorante mai provato in vita se escludiamo quelli che mi facevano palesemente allergia.
Speravo che almeno con l’abbassarsi (in vero non enorme nella mia zona) delle temperature si salvasse… ma niente, anche nei giorni in cui c’erano 15 gradi dopo 4 ore mi faceva puzzare. Puzzare proprio.
Quando non metto niente duro di più.
Ha un odore buonissimo, ma se dura un soffio non posso proprio dirne bene.
Bocciatissimo, addio.

03. Lush – Sapone Candy Candy (30g)
Questo campioncino (grandicello invero) mi era stato dato non so quanti mesi fa da una delle commesse del negozio locale che ben sa che io apprezzo le profumazioni dolci; l’ho sfruttato moltissimo da fine agosto per lavarmi le ascelle a causa della schifezza di cui sopra (che ho finito in casa perché uscire e appestare il mondo se posso lo evito!) e anche per i pennelli.
Non è male in entrambi i casi ma non mi ha conquistata, tra l’altro negli ultimi 15 giorni era diventato inquietante, oltre ad aver perso il colore rosato si era sciolto e niente riusciva a farlo tornare in uno stato solido o_O
Addio.

04.11.2013_02pr

04. Neve Cosmetics – blush Soho minitaglia [già nei like or not 1]
Amore lui ç______ç
Io amo amo amo Soho, è stato il blush che mi ha introdotto sia ai fucsia sulle guance sia alla concezione di un colore più acceso. Ha una formula meravigliosa, modulabile, si sfuma da dio nonostante sia opaco… tra l’altro è carino anche sulle labbra e pure sugli occhi.
Prima o poi lo recensisco, per me è uno dei colori di Neve che val la pena provare, anche perché il colore è bilanciato, funziona bene sia su gente fredda che su sottotoni caldi… e non è poco.
Arrivederci (devo capire come recuperarne una mini, forse la full è troppo grossa per la mole di blush che ho XD)!

05. Sephora – Ombretto “Universal beige” cialda da un grammo e mezzo omaggio compleanno
Ne ho finito un altro, questo l’avevo avuto in eredità da Dani quando seppe che il mio stava finendo e non sapevo con che rimpiazzarlo (più di un anno fa).
Lo amo ancora tantissimo, a meno di look particolari è l’unico colore che contemplo per l’arcata sotto il sopracciglio, punto in cui mi sono votata all’opaco da qualche anno proprio grazie a questo ombretto.
Sephora l’ha dismesso (ma nella nuova linea permanente è presente un analogo), io l’ho beccato con non poca fatica durante i saldi in formato full (2 grammi), per cui per un altro bel po’ di tempo non avrò problemi in materia. :D (però devo depottarlo XD)

06. Omnia botanica – Crema anti aridità piedi [review]
Ancora un’altra confezione fuori!
Ne ho iniziata una ennesima, anche se sto sperimentando in materia e tra un po’ sarò anche in grado di darvi qualche info a riguardo…

07. Omnia botanica – Crema gambe leggere al rusco, ippocastano e mirtillo [review]
Come sopra.
Anche se qui la sperimentazione è bloccata dal fatto che c’è una crema che mi incuriosirebbe provare ma che non becco; comunque questa resta sempre buonissima e infatti l’ho infilata nel beauty per Lucca Comics :D

04.11.2013_03pr

08. Essence – Mascara I love extreme [amore]
Lo amo da quando è uscito e continuo a ricomprarlo con fatica per la reperibilità ma con gioia per le prestazioni.
L’ultima volta son stata fortunata, ne ho beccato uno sigillato con il nastro adesivo… benedico chi l’ha fatto, di cuore.

09. Kiko – eyeliner pen [un look a caso]
Benché sia una fan all’ultimo stadio d’amore degli eyeliner in gel, in alcune situazioni (sono troppo di fretta per prendere il pennello/non ho uno specchio adatto/non voglio effetto opaco) amo sfruttarne uno in penna… anni fa era il mio solo eyeliner, per cui siamo vecchi amici.
Questo di Kiko l’ho ricomprato svariate volte, la versione che è finita loro dicono che è stata riformulata… io non ho visto differenze, mi piaceva un tempo, mi piace anche adesso.
Se lo ricomprerò? Sì, devo passare in negozio ‘sta settimana (c’è pure uno sconto, schifo non mi fa XD), tra l’altro mi è durato un annetto, l’avevo aperto a settembre 2012… mica male XD

10. Splend’or – balsamo al cocco [review]
Un altro grande amore, che viene messo in stand by per approfondire la conoscenza con un suo collega che
avevo scroccoprovato con successo.
Ne ho però già una confezione pronta sia per ovviare a eventuali problemi che dovessero insorgere (faccio corna eh!) sia perché ogni tanto faccio il cowash e un balsamo così liquido beh è l’ideale.

11. Nature’s – Gelsomino adorabile bagnodoccia (campioncino, 7ml)
Campioncino proveniente dall’ultimo ordine da Bellezza Naturale; ci ho fatto un paio di docce quindi quello che posso dire è che non mi ha provocato irritazioni di sorta e ha un profumo ma un profumo… meraviglioso, degno del #dramatag degli odori, se dovessi mai rifarlo per una versione aggiornata lo citerei.
Lo comprerei in full, per ora non abbisogno però l’ho messo in wishlist onde ricordarmene in futuro.
Arrivederci quindi!

12. Nature’s – Gelsomino adorabile crema corpo sublime (campioncino, 7ml)
Come sopra, e m’è durata 3 applicazioni.
Devo dire che di solito quando leggo nomi come quello di questa crema storco il naso, però… ecco, sublime stavolta non è sparato a caso, non è esagerato… se non avessi una crema corpo in uso me la sarei comprata al volo, così invece è finita in wishlist anche lei, credo di volerla provare come si deve!
Arrivederci!

13. The konjac sponge company – Konjac puff sponge with bamboo charcoal [Già nei preferiti di giugno e luglio 2013]
Aka quella nera, dopo mesi e mesi con la versione Kiko dovevo provare l’originale… e così lo scorso giugno ho inaugurato questa e non mi sono pentita neanche per un minuto.
Non la recensirò a breve perché ora che è andata (ha cominciato a perdersi pezzi e a fare le classiche muffette da konjac nonché a perdere di elasticità… ma molto dopo la Kiko! Quella arrivava al massimo a 3 mesi a tirare proprio, questa ho potuto sfruttarla per quasi 5…) ho scelto di provare la versione verdolina e voglio vedere se vi sono differenze, però l’ho amata immensamente, è una presenza insostituibile nella mia routine viso giornaliera.

14. Badger Balm – Creamy cocoa [già nei preferiti di marzxo 2013]
Un burrocacao cicciotto e meraviglioso, sia per gli effetti salvifici sulle mie labbra a tendenza secca sia per odore e durata.
Totalmente approvato, non l’ho ripreso solamente perché nello stesso ordine avevo inserito anche altri suoi colleghi in caso non avesse funzionato a dovere perché per me il burrocacao è qualcosa di indispensabile.
Arrivederci amico, sei pure candidato per una recensione!

15. Kiko – Glossy pencil 612 [review]
Un altro prodotto di make up che ci saluta ‘sto mese, posso confermare le buone cose dette di questa matita in sede di recensione, è un prodotto valido che mi ha stupita parecchio!
Tuttavia per me è un addio perché mi rendo conto che il finish glossato è forse quello che mi piace meno in assoluto, che è poi il motivo per cui non ho preso altre sue sorelle nonostante nella gamma vi fossero altri colori interessanti.
Addio ma senza rancore, non è colpa tua!

16. La Saponaria – Sapone miele e lavanda (credo XD) minitaglia
So che suona buffo quel credo, ma dei saponi che arrivano col kit di benvenuto La Saponaria non dice niente. Per cui sta al cliente cercare di capire, aiutandosi col sito, che diamine abbia provato (e no, non è una bella cosa).
Io credo che questo che ho finito sia il miele e lavanda perché mi pare l’unico quasi nero della gamma, onestamente l’olfatto non mi ha aiutata perché non sa quasi di niente.. e non mi ricorda né il miele che mi piace né la lavanda che odio, il che dal mio punto di vista non è una cosa malvagia XD
Mi è sembrato delicato, l’ho usato per le ascelle (vedi al punto 2 U_U) e per i pennelli anche un paio di volte.
L’unica cosa che non ho gradito (e non so se sia normale, se c’è qualche spignattatore alla lettura gradirei un parere XD) è che dopo i primi utilizzi ha perso la forma, sciogliendosi progressivamente fino a diventare una specie di blob nero… ho anche provato a lasciare il portasapone aperto per una giornata ma non è cambiato niente, il che lo rende un filo scomodo forse… in ogni caso mi ha lasciato una buona impressione di utilizzo, lo comprerei anche se vorrei sniffare dal vivo una taglia intera per essere sicura che si tratti o meno di lui… XD

04.11.2013_04pr

17. La Saponaria – Detergente intimo bardana e calendula minitaglia da 30ml
Chi mi segue su facebook e/o instagram forse ricorderà che tempo fa ho preso il kit di benvenuto de La Saponaria (e potrei pensare di dedicargli anche un post, vedremo… XD) e tra i prodotti fissi vi è questo detergente intimo che avevo puntato da non poco.
Si è rivelato un ottimo prodotto, gentile sulla pelle e dal buon profumo, e questi 30ml mi hanno convinta a prendere la full size, cosa che farò appena mi troverò a recarmi in qualche posto che venda il marchio perché non me la sentivo di fare un ordine per un singolo prodotto.
Arrivederci!

18. La Saponaria – Fluido nutriente corpo Aloe vera e argan minitaglia (5ml)
Sempre dal set di cui sopra, la quantità però per un prodotto del genere è poca, posso dire che non mi ha fatto allergia e che l’odore è terribile. Non so di che sappia ma è terribile per cui è un addio…

19. Cattier – Masque argile verte minitaglia 12,5 ml
Un altro prodotto che meriterebbe una recensione (che spero di scrivere prima o poi), una maschera viso delicata ma efficace che ho applicato per un totale di 7 volte, su base settimanale.
L’unico appunto che mi sento di fare è che, essendo a base d’argilla, la confezione non è funzionale: chiuderla ermeticamente è un’impresa che non mi è riuscita, per cui ogni volta trovavo la parte superiore secca, e l’ultima volta non ho potuto usarla perché il residuo era ormai solido.
Magari non ho trovato io il metodo però lo segnalo per chi volesse provarla in questa versione… quanto a me è un arrivederci, devo scoprire dove prendere la full size (magari la becco a Torino, era lì che l’avevo presa a dopo tutto)

04.11.2013_05pr

20. Bottega Verde – Latte dergente per il viso al miele [già negli s-preferiti di maggio 2013]
Finalmente è finito pure lui, per terminarlo l’ho sfruttato per levarmi swatches dal braccio per lo più perché in viso era troppo fastidioso… viscido com’è.
Addio, puà puà!

21. Yves Rocher – Shampoo doccia Monoi de Tahiti [review]
Lo avevo amato nel 2012 e l’ho ricomprato quest’anno… è come lo ricordavo.
Come l’anno scorso preciso che non l’ho mai usato sui capelli ma solo come mero bagnoschiuma perché non posso dire che l’inci sia granché e se per il corpo mi concedo qualche guilty pleasure profumoso di tanto in tanto, per i capelli sono più selettiva, l’ecobio me li ha fatti rinascere a nuova vita e mi sembra uno spreco giocarmi le cose buone che ho guadagnato eliminando certi ingredienti da essi.
L’ho già ripreso ^^

Puff pant… finito credo…
Cosa avete provato dei miei prodotti?
Avete finito qualcosa di notevole a ottobre?

Comments

  1. Continui a farmi venire voglia di provare qualche prodotto di Omnia Botanica, ma ho scoperto che a Roma (o nel Lazio) è praticamente impossibile da reperire. Uffaaa ç__ç

    Io AMO AMO AMO la saponetta al miele e lavanda di LaSaponaria, l’ho usata per anni come saponetta viso (delicatissima!) per le tre biofasi, ma in effetti si scioglie un po’. Io, di solito, per evitare questo con i saponi ne taglio un pezzetto alla volta e così mi durano di più e non diventano papponi improbabili!

    Un giorno di questi dovrò provare almeno una spugna Konjac, ma ho il terrore che mi faccia spuntare brufolini sotto pelle com’è successo con l’utilizzo continuato del panno in microfibra (ma FORSE era colpa del panno XD).

  2. alessandra says:

    Ciao!!
    il detergente intimo della saponaria lo sto usando proprio ora. devo dire che non mi trovo male, anzi. però il suo predecessore è stato quello di fitocose alla calendula (già ricomprato!!) con cui ho l’impressione di trovarmi meglio :))
    la maschera all’argilla di cattier l’ho provata in minitaglia ( la bustina finta monodose, perchè di applicazioni ne ho fatte diverse pure io, magari non 7, ma diverse..) e mi era piaciuta, ma ho da finire il tubettone della queen helene ( succederà probabilmente nel 3013) per cui per ora non se ne parla di ricomprarla!
    ps: qua le coop invece si sprecano, se hai bisogno chiedi pure :PP

  3. Spignattatrice all’appello! I saponi si “sciolgono” (quello che da Lola chiamiamo “fanno la bava”) in misura maggiore o minore a seconda del rapporto tra grassi saturi e grassi insaturi con cui vengono prodotti. Da un’analisi di vari saponi prodotti da utenti del forum si è osservato che, con una percentuale di grassi saturi intorno al 50% (minimo 46% pare), il sapone resta compatto e non sbava.
    Nota a parte sui saponi di olio d’oliva, che si trovano in commercio senza troppa difficoltà: questi addirittura prima si deformano e poi diventano “blob” irrecuperabili per loro stessa natura, non c’è niente da fare. Però sono più delicati dei normali saponi di sodium tallowate che costituiscono la grande maggioranza dei saponi in vendita.
    Lascio il link al topic del forum in cui si parla della bava nei saponi in caso qualcuno fosse interessato ad approfondire, ci si arriva cliccando sul mio nome.

  4. Mamma mia, concordo al 100% per quanto riguarda il deo YR! Orrendo, manco a me durava niente, l’ho finito usandolo la sera ^^ per quanto riguarda le saponette de La Saponaria (ahahha), le mie non sono mai diventate informi e viscidose, anzi, ne sto usando una in fullsize (Arancia e Cannella <3) da ormai quasi 6 mesi ed è ancora compatta. Io comunque le lascio all'aria aperta!
    Raffaella Makeup Girls recently posted…Alverde Shampoo Nutri-care Mandola e Argan: review!My Profile

  5. Minchia quanta roba °_° io ho finito cinque prodotti e mi sento un dyo XD
    Come al solito abbiamo opinioni discordanti su tutto ciò che abbiamo provato XD in compenso mi hai dato delle buone idee pro futuro :3
    Chiara recently posted…Make…ops! #19 ~ Verde e (soffice) lavandaMy Profile

  6. Il blush Soho vorrei provarlo, ma in profumeria hanno solo le full-size e sono un po’ restia. Devo vedere con chi smezzarlo.

    Devo provare lo struccante ViviVerde, ne sento parlare benissimo e io ho sempre intolleranze agli struccanti per via dei miei occhi lacrimosi :-(
    Tu hai mai provato le salviette Shaka? Io le trovo ottime! Le ho prese per caso in occasione di un viaggio e mi sono trovata benissimo.
    Solo con l’eyeliner essence devo insistere, per il resto struccano tutto!
    Foffy recently posted…Disneyland to Foffyland! – MulanMy Profile

    • idem, se vuoi puoi smezzarlo con me! In caso mailami! XD

      anche i miei sono infastiditi dal mondo, mediamente mi brucia quasi tutto… io l’ho provato a scrocco e quando ho visto che non bruciava allora ho voluto comprarlo e provarlo bene.

      Salviette Shaka sì, un tipo che trovi nei finiti di non so quando (ma le ho provate nel 2012), non bruciavano mi pare ma sono certa che struccassero male… in generale non amo le salviette però…
      Misato-san recently posted…Right back to youMy Profile

  7. Cavolo quanta robaaa *___* Il sapone Candy Candy me l’hanno dato come sample di recente, è caruccio ma nemmeno io ho avuto il ‘colpo di fulmine’! Quasi quasi lo provo anche io per lavare i pennelli :D
    Il blush Soho non l’ho mai provato, cercherò di ricordarmi di chiederne un sample al prossimo ordine.. Se dici che sta bene anche sui sottotoni freddi allora vado tranquilla :D
    Bacino :*
    Ariel Make Up recently posted…♕ Make Up of the Week ♕ Precious Pink 2.0 ♕My Profile

  8. Un mese proficuo insomma! Mi incuriosisce lo struccante coop :)
    ,heartbeat recently posted…Prodotti finiti di Ottobre || October emptiesMy Profile

  9. Giuliana Andrea says:

    Ciao cara, wow 21!!! Complimenti!!!
    Per lo struccante Viviverde non finirò mai di ringraziarti XD
    Abbiamo in comune anche l’amore (anche se alterno spesso causa stand depredati) per quel nerissimo mascara Essence.
    E penso potrei amare quanto te Soho, ecco qual’era il sample che cercavi ;)
    A ottobre ho salutato l’Unforgetable w. Kiko (prima confezione apr. mag. giu. lug./ seconda ago. sett. ott.), poi l’esfoliante Alpha H ed infine il pezzo di sapone naturale che avevo destinato oramai solo al lavaggio pennelli.

  10. Mamma mia quante cose!°°
    Sapi che mi hai fatto venire una voglia matta di odorare quel duo di Nature’s, adoro l’odore del gelsomino!**
    Prima o poi voglio provare anche io l’eyeliner pen di Kiko, se ti è durato così tanto poi non posso proprio esimermi.
    darknessm recently posted…Progetto smaltimento di OttobreMy Profile

  11. Cavolo quante cose che hai finito! Bravissima!!
    Lo splend’or al cocco è anche il mio amore *_*
    chiara the world of claire recently posted…InstaClaire #22My Profile

  12. Kitty-the-cat says:

    Quanti prodotti!!!
    Belle le glossy pencil kiko **
    il finish a me non dispiace ,vorrei prenderne almeno un ltro colore!
    vorrei provare anche una delle matt di deborah,credo siano nuove..

  13. il deo bio di Yves Rcoher è sta uan sola pure per me, lo comprai appena uscito catturata dall’odore, ma dopo un’ora già puzzavo (io ho una sudorazione violenta direi XD), alla fine l’ho regalato al mio ragazzo che si è raccattato pure quello alla mandorla sempre yves rocher e sempre bio (tranne per il propilene glicolico).

    Grazie per l’info sull’eyeliner di kiko, me lo volevo giusto comprare *_*

    Il sapone Candy Candy Lush non mi è mai piaciuto, al mio naso sapeva di plastica bruciata, loool
    Dalila Motta recently posted…Prodotti finiti Ottobre 2013: impressioni, varie ed eventuali ^^My Profile

  14. Quanti bei prodotti… sai che dopo numerose konjac Kiko, anch’io ho deciso di dover provare l’originale? L’ho appena acquistata: spero duri di più, come la tua.
    Di La Saponaria , come te, adoro il detergente intimo: delicato e dura tantissimo.
    Federica – Ecobiopinioni recently posted…GiveawayMy Profile

  15. complimenti!!!
    alcuni prodotti li conosco e noto reazioni differenti su di me (vedi lo Struccante Viviverde che brucia tremendamente)!!
    Aspetto la recensione sulla maschera all’argilla, me curiosa!!

    ciauuuuu

Leave a Reply to Ariel Make Up Cancel reply

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: