FOTD: Delirium (feat. Nabla Cosmetics Dreamy Eyeshadow Palette + Immaculate, Delirium, Señorita, Lullaby, Illusion, Dogma, Inception 1)

Comincia con questo post la mia avventura esplorativa della prima, nuovissima palette non componibile di Nabla Cosmetics, che ha esordito un paio di giorni fa sul sito ufficiale e dai rivenditori autorizzati (qui quelli italiani e qui gli internazionali); per chi fosse nuovo del mio modo di condurre le cose io sono fermamente convinta che i prodotti vadano provati sul viso per poter dare un parere e che gli swatches su mani e braccia non solo non possano essere esaustivi ma che talvolta siano persino fuorvianti.
Per cui li fotografo (ultimamente più sui social) per dare una fonte in più, ma se parlo di un ombretto, di un rossetto etc devo averlo testato laddove è pensato per essere utilizzato, in primis.

Quindi eccoci qui alla prima faccia del giorno su una palette molto chiacchierata che ero curiosa di provare sia per il mio amore per il brand (non apprezzo tutto ciò che Nabla ha tirato fuori nei suoi pochi anni di vita, ma il grosso… sì) sia perché hanno inserito in essa alcuni ombretti con nuove formulazioni, il che per me è un richiamo non da poco, specie quando arriva da un brand che conosco bene come nel caso in oggetto (farei prima a dire cosa non ho provato di Nabla perché sono veramente pochissime referenze!).

Essendo il primo look non ho avuto particolari difficoltà a strutturarlo (dal prossimo la faccenda sarà diversa, l’ho accennato qui in un’anteprima del look ma ne parleremo meglio nel prossimo post) e ho scelto di “giocare facile” andando a combinare il tono che più mi ha colpito della palette dalle anteprime (Señorita) con uno dei miei colori concettualmente preferiti (il Delirium del titolo).
Viola e rosso è una combinazione che nel mio cuore ha un posto speciale, non potevo non cominciare da qui.
Ma non ho usato la palette solo sugli occhi…

FOTD: Delirium (feat. Nabla Cosmetics Dreamy Eyeshadow Palette + Immaculate, Delirium, Señorita, Lullaby, Illusion, Dogma, Inception 1)

FOTD: Delirium (feat. Nabla Cosmetics Dreamy Eyeshadow Palette + Immaculate, Delirium, Señorita, Lullaby, Illusion, Dogma, Inception 1)

FOTD: Delirium (feat. Nabla Cosmetics Dreamy Eyeshadow Palette + Immaculate, Delirium, Señorita, Lullaby, Illusion, Dogma, Inception 1)

In qualche modo sono riuscita a far rientrare 7 ombretti su 12 in questo look, e me ne sono accorta solo in fase di stesura della lista prodotti!
Non che mi stupisca (i miei trucchi nascono spesso da piccole idee cromatiche sviluppate poi in corso d’opera… in soldoni so solo a grandissime linee cosa voglio fare. Ciò è ancora più vero quando tocco per la prima volta dei prodotti, perché un ombretto sulla mano sugli occhi può diventare un’altra cosa, nel bene e nel male.
In questo caso qualcosa mi ha stupito in positivo, qualcosa me l’aspettavo diversa.

Tutto è partito dagli occhi per ovvi motivi.
Dopo aver definito la rima infracigliare e fatto una bordatura nera (poco incisiva, sto provando la Ebony di MAC ma proprio non mi piace… è grigia, va ripassata mille volte e anche fissata con un ombretto il risultato è la mosceria che vedete. Proprio non ci siamo! Dal prossimo look si torna alla Feline chiedendole perdono mille volte) ho costruito la sfumatura esterna con Señorita sfumato con Lullaby (quasi a mo’ di halo, per dirlo con gli americani) e poi ho riempito la palpebra con Delirium… il tutto con pennelli piatti (ossia i miei due 213 di MAC, non vivo senza quel pennello e infatti di recente ho acquistato il secondo…), le formule degli ombretti sono diverse ma si gestiscono benissimo.
Señorita mi ha stregata, è un rosso freddo meraviglioso, in cialda tende quasi al berry… si sfuma bene e non fa né macchia né crea fall out, è come quasi tutti gli altri Super Matte di Nabla (ho una riserva non risolta su un solo tono, ma questa è un’altra storia).
Io sono un po’ una fan degli ombretti rossi opachi (su tutti Passionate di MAC, che è più diverso da Señorita di quanto mi aspettassi!), e devo dire che lo amo.

Da Lullaby mi aspettavo un buon colore di transizione… lo è, nel pan mi ricorda Circle che è uno dei miei grandissimi amori (sulla mia carnagione ci si può sfumare qualunque cosa con lui o quasi…), applicato è meno rosa, è una sorta di via di mezzo tra Circle e Quarry di MAC (altro grande amore) e fa parte di quei toni “brutti ma utili”… non mi emozionano a vederli, ma non riuscirei a costruire più un trucco senza aiutarmi con loro.
Ottimo pure questo.

Delirium è uno degli ombretti in finish nuovo, Just Pearl l’hanno chiamato e già a guardarlo si intuisce perché. E’ veramente pieno di perle e ha una texture diversa da quella di ogni altro Nabla mai prodotto, è meno pressato e va applicato con qualche riguardo in più perché è delicato, io l’ho pressato sull’occhio col pennello anziché provare a sfumarlo tirandolo e non ho avuto problemi (ma può causare un po’ di fall out, mi è successo solo sul secondo occhio, presumo di aver prestato meno attenzione perché mi son sentita troppo sicura!).
Ho provato tale strada perché mentre aspettavo che mi arrivasse la palette ho guardato qualche video dove veniva espressa perplessità circa tale tono… mi è andata bene.
A livello cromatico è un colore ben strano… viola freddo su base duochrome marrone… mi faceva un po’ paura visto in alcuni swatches, invece addosso tutto sommato il viola viene fuori e a seconda di com’è colpito dalla luce si vedono anche le perlescenze colorate (soprattutto le blu e le viola), è davvero particolare e vi consiglio di guardare le foto ingrandendole, avendo varie angolazioni si vedono un po’ le differenze di resa del colore.

C’è anche un piccolo tocco di Dogma, il marrone opaco della palette, negli angoli esterni per un tentativo di profondità… colore obbligato, nella palette vi è solamente lui per lo scopo e questo aspetto dal mio punto di vista è limitante, almeno per persone come me che hanno bisogno di toni scuri per dare tridimensionalità a un trucco. Ci torneremo su quando lo avrò provato meglio (ma la prima impressione è buona).

La parte inferiore è fatta con lo stesso criterio ma con una variazione, al centro vi è Inception e il tutto è sfumato con Illusion.
Non mi posso esprimere molto su questi colori perché non penso di averne gli strumenti: Illusion è un ottimo marroncino chiaro di transizione (a livello concettuale siamo dalle parti di Wedge di MAC, ennesimo mio grande amore da citare oggi! ma me li devo ancora studiare bene a confronto), Inception introduce l’altra formulazione nuova della palette, la Fluid Metal, ma ne ho applicato così poco che non posso neanche essere certa di come presentarvi il colore.
Vorrei farne il tono portante di un look per studiarlo meglio, essendo sul violaceo è molto nelle mie corde (e concettualmente forse mi ricorda altro di Nabla, ma devo prima verificare quanto ciò sia vero).

Nell’angolo interno ancora un Fluid Metal, Immaculate. Una scelta classica, ma… dovevo vedere come fosse su di me. Lo trovo più verso l’oro (molto chiaro) che verso il bianco, e francamente è un bene.
Che tra l’altro ho utilizzato quale illuminante viso, perché mi pareva doveroso.
In foto mi piace di più che dal vivo devo ammettere, mi sembra meno dorato, devo ancora capire quanto lo gradisco sulla mia carnagione.
Ha una stesura strana, non difficile ma che non ho messo a fuoco (io uso spesso ombretti Nabla in finish bright come illuminanti, tra i miei preferiti vi sono Atom, Luna e Sugar e sono diversi… fanno tutto da soli e hanno un effetto bellissimo e più interessante ed evidente degli illuminanti Nabla che nascono per tale scopo primario quali Angel o Baby Glow), prelevato con un pennello viso (133 di MAC) sfarina un po’.
Non lo ritengo un peccato capitale perché non è pensato principalmente per tale funzione, tuttavia avendo provato lo riporto :D

L’altro elemento dalla palette che ho sul viso è Lullaby usato come blush… a livello stesura nulla da dire, ma non mi fa impazzire cromaticamente (in tal vece preferisco sensibilmente Circle, potete vederlo qui).

Per il resto la base è la “solita” degli ultimi giorni, avere di nuovo un colorito che mi consenta il contouring (qui vi spiego come lo faccio!) è una gioia… tra l’altro Gotham mi è quasi finito, lo sto centellinando da mesi ma l’acquisto della cialda nuova tra poco sarà inevitabile (e magari in quella sede lo recensirò… la attuale è infotografabile).

Per le labbra Kernel in versione liquida (qui ne ho disquisito approfonditamente), che mi piace sempre tanto.
Ultimamente sto provando ad applicare i rossetti liquidi Nabla senza matita, e rimango dell’idea che vi siano colori con cui è più facile farlo rispetto ad altri… Kernel sta nel mezzo, e in caso di errore è difficile fare una correzione senza dover rifare mezza base.
A parte questo l’ho indossato tante volte dall’uscita ed è sicuramente tra i miei preferiti per stesura, resa e durata.

Non ho idea di quanti post comporranno questa mini serie (ma una cosa la so: non sarà uno per ombretto come in passato, alcuni per me è impossibile farli diventare protagonisti di un trucco), ma come prima volta direi che può bastare.
A voi la parola!

Prodotti usati:
* Occhi
– Prep + prime 24 hour extended eye base di MAC Cosmetics
– Ombretti Immaculate, Delirium, Señorita, Lullaby, Illusion, Dogma, Inception (prodotti fornitimi a scopo valutativo dall’azienda), Nocturne, Antique White di Nabla Cosmetics, Wedge di MAC Cosmetics
– Eye Pencil Ebony di MAC Cosmetics
– Lasting Precision Automatic Eyeliner and khôl n.16 nero di Kiko Milano
– Wycon – Long Lasting Eyeliner 1 Deep Black
– Epic Ink Liner 1 Black di NYX Cosmetics
– Mascara Ciglia sensazionali Effetto Ventaglio Intense Black di Maybelline

*Viso
– Pro longwear Nourishing Waterproof Foundation NW15 di MAC Cosmetics di MAC Cosmetics
– Shade and Glow Gotham di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Ombretto Immaculate di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Ombretto Lullaby di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Set Powder Dusty Rose di MAC Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Liquid Camouflage High Coverage Concealer 010 Porcelain di Catrice
– Next to nothing Pressed Powder Light di MAC Cosmetics

*Sopracciglia
– Brow Pot Mars di Nabla Cosmetics(prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)

*Labbra
– Dreamy Matte Liquid Lipstick Kernel di Nabla Cosmetics(prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)

Comments

  1. Yay avevo riconosciuto subito Kernel! Gli sto facendo tantissimo la corte da quando è uscito, l’ho riswatchato in negozio l’altro giorno e sono ricapitolata ai suoi piedi. E immaginavo avresti usato Immaculate come illuminante, era quasi un dovere provarlo anche così. Il look che hai creato mi piace tantissimo. Concordo sulla mancanza di un tono più profondo: a me la scelta cromatica piace molto, perché è nelle mie corde, avrei gradito qualche tono più freddo magari, ma l’apprezzo anche così. Però uno scurone ci sarebbe stato bene! Toccandola con mano mi sono innamorata delle nuove texture, secondo me vedremo nuovi ombretti Fluid Metal e Just pearl nella collezione natalizia. Spero che la mia bioprofumeria ne abbia ancora settimana prossima: è tipo sold out ovunque, io dovevo andare oggi in centro ma non ci sono riuscita! E la bramo tanto sta Dreamy palette XD

    • io con Kernel ho avuto un colpo di fulmine tardivo con ‘sta versione… siccome questo genere di trucco occhi per me chiama i berries in casa Nabla non avevo molte opzioni.

      sì Immaculate era un dovere provarlo così XDDD

      ti ringrazio e tra l’altro questa mancanza la sto sentendo tanto… ora che ho fatto diversi look ho le idee molto chiare su ciò che mi piace e ciò che proprio no…

      Anche io le vedrei bene e spero che le propongano, sono curiosa di sapere cosa si inventano ^^

      Spero che tu abbia chiamato per fartela mettere da parte perché ho sentito che è già diventata difficile da trovare… sarei curiosa di sapere quante ne hanno prodotte!

  2. Che bello che è Kernel! Ammetto di averlo riconosciuto subito :D peccato che io e questi rossetti liquidi non andiamo d’accordo, sigh!
    Il trucco occhi mi piace tantissimo, è più o meno lo stesso abbinamento che avevo in mente di fare io al più presto (la palette mi è arrivata oggi <3), ora ho la certezza che visivamente rende proprio bene *-*

  3. Federica M says:

    WOW! Mi piace molto l’accostamento cromatico, ti sta davvero bene!
    E Kernel fa sempre la sua zozza figura!

  4. Il makeup mi piace tantissimo. Il rosso è veramente bello, ok che ci sono 11 colori ma ho gli occhi a cuore da quando sono uscite le prime foto.
    “Brutto ma utile” mi ha fatta cadere dalla sedia 😀
    Per il momento purtroppo passo, mi hanno operata alla mano ieri e per due/tre settimane riuscirò si e no a lavarmi la faccia senza cavarmi un occhio, appena torna usabile la prendo e mi spatascio Señorita e Byzantine ovunque *_*
    L’unico colore che un po’ mi turba è il marrone scuro, ci sta essendo l’unico scuro opaco ma ne avrò altri mille identici tra mono e palette varie.

    • Señorita per me è la star di ‘sta palette, sta bene un po’ con tutto (molto più di Dogma), lo amo proprio!

      Brutto ma utile penso di averlo anche già usato… i colori di transizione per me sono spesso in categoria… soprattutto i più naturali. Colori come Fossil, Narciso e City Wolf di Nabla non riesco a vederli belli. Non mi danno alcuna emozione e soprattutto penso che non ci si possa costruire un trucco su perché da soli non danno né intensità né carattere a nulla.
      Tuttavia se li uso per sfumare altri toni li trovo utilissimi e senza non saprei come fare (ci sono pochissimi toni di transizione che io trovo belli in assoluto… uno è Circle)

      Ottimo magari in quel lasso di tempo torna disponibile!
      Spero tu guarisca prestissimo :D

      A me turba ma per altri motivi… non mi piace abbinato a quasi nulla… se volessi fare un trucco di ‘sto genere usando Dogma al posto di Señorita non saprei che mettergli vicino.
      Misato-san recently posted…FOTD: Bohéme (feat. Nabla Cosmetics Freedomination Collection + Eresia, Virgin Island, Lotus, Crystal 4)My Profile

      • Sisi, l’hai già usato, fa sempre ridere. Senza quelli effettivamente è difficile fare un trucco completo (per me).
        Non sono ancora riuscita a vederla per ovvi motivi, però al posto del marrone avrei visto meglio un viola scuro o un altro rosso molto più scuro, quasi nero.

  5. Claire Louise Oxford says:

    Mi piace tantissimo, non ho molto da aggiungere. Tra l’altro, questi colori secondo me ti stanno pure benissimo!! Mi hai quasi convinta a comprarla 😂 (non fosse che voglio, devo risparmiare, l’avrei già fatto)

  6. Avendo acquistato la palette, ho seguito gli step del tuo makeup aprendola e guardando gli ombretti come a ricrearlo passo per passo… Lo trovo un look davvero molto bello e gli accostamenti mi piacciono un sacco :) Inutile dire che non vedo l’ora di giocare con la palette!
    Baci

  7. Amo questo trucco! Ti dona molto, sei stata brava a usare tanti colori della palette: ammetto che mi incuriosiva questo nuova uscita Nabla, per svariati motivi. La qualità Nabla solitamente è una garanzia, il prezzo mi sembra onesto e anche la dimensione ridotta è stuzzicante. Quello che mi convince meno è la scala cromatica, un po’ troppo uniforme: probabilmente è un difetto di tutte le palette pre-composte, che ultimamente sto evitando proprio perché non mi soddisfa più non scegliere i singoli colori. Però mi pare si senta la mancanza di un nero o qualcosa di simile per dare profondità.
    Anche io adoro il rosso, lo metterei ovunque! Immaculate come illuminante sembra funzioni alla grande, io devo subito colmare la mia lacuna sugli illuminanti (tali oppure ombretti usati come tali, non importa) e iniziare a sperimentare!
    p.s. Ma qual è l’ispirazione per i nomi di questi ombretti, secondo te? Alcuni mi sembrano film, altri canzoni ma non riesco a trovarne il filo conduttore (a meno che non sia stato svelato e me la sono persa, ultimamente sono sempre di fretta su tutto e se riesco a pubblicare qualcosa è solo perché avevo tante bozze già pronte)!
    lenuccia recently posted…Review Vichy: Mineral 89My Profile

  8. Bellissimo look Misato! E’ circa un anno che non acquisto quasi nulla e sto cercando di fare l’indifferente con tutte le nuove uscite (adorando i prodotti Nabla lo trovo molto difficile) questo post mi mette decisamente in difficoltà. 😊

  9. Questa palette è al momento, per me, un grosso punto interrogativo. Ammetto che non appena è uscito il comunicato stampa, non mi ha smosso praticamente nulla. Vuoi perché penso di avere molte cose simili, vuoi perché di palette ne ho prese tante ultimamente, ma non mi convinceva appieno.
    Da qualche giorno, alterno momenti in cui la vorrei moltissimo (tipo ora), ad altri in cui mi dico che ne posso fare a meno.
    Il tuo look mi piace molto e lo trovo proprio “tuo”, sia per gli occhi che per le labbra. A tal proposito Kernel in versione liquida invece lo voglio eccome. Señorita è un colore che mi piace parecchio ma so già che mi starebbe malissimo. I rossi tendenti al berry, su di me (non chiedermi il motivo) diventano praticamente fucsia e trovo mi rendano volgare. Lullaby, non appena l’ho visto ho pensato anch’io ricordasse Circle e la definzione “brutti ma utili”, credo entrerà nel mio lessico quotidiano 🙂 Delirium lo trovo bellissimo ma mi spaventa…non so se sarei in grado di “gestirlo”.
    Eleonora recently posted…Halloween Series – Red Dragon Inspired MakeupMy Profile

    • so che poi l’hai comprata (scusa ovviamente ho letto il commento subito ma ero convinta di aver risposto!), quindi sono curiosa di sapere come le tue idee si siano evolute al punto di volerla etc etc (so che in parte lo leggerò sul tuo blog sicuramente!)

      Anche io comunque ho pensato a lungo a… la comprerei? Alla fine me l’hanno mandata ma l’avrei acquistata per curiosità sulle nuove formule e per alcuni colori. C’è da dire che io sono un po’ particolare perché non sono una fan delle palette belle e pronte quindi in realtà è più facile che io le veda e ignori anziché il contrario, a volte mi basta anche solo il packaging per dire no…

      Señorita a me manda scema, penso che tu sia più tipa da rossi caldi ma sono curiosa di vedere come riuscirai a usarlo…
      Lullaby una volta applicato ho capito quanto fosse diverso da Circle ma in cialda veramente non si capisce!
      Delirium per me non è niente di drammatico da gestire devo dire

      • Siiii è arrivata proprio ieri e ti rinnovo il mio grazie, perché è solo merito del tuo post se sono riuscita a reperirla.
        Non l’ho ancora nemmeno toccata ma, non appena aperta, sono rimasta cinque minuti buoni ad ammirarla con la faccia da ebete.
        Senorita, adesso che l’ho visto dal vivo, mi spaventa meno. Lo credevo molto più tendente al fucsia, pertanto credo che ci giocherò un po’.
        Per quello che riguarda le palette già precomposte, io invece ne sono spesso attratta, ma ultimamente ne ho prese diverse, pertanto volevo contenermi.
        Volevo…ma come vedi con scarsissimi risultati ^__^

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: