FOTD: Mars aka Il mio look da minimo strutturale 2016 edition (feat. Nabla Cosmetics Brow Pot) con prime impressioni

Sono passati 4 anni da quando ho scritto il primo e unico post sul mio look da minimo strutturale (lo trovate qui), ossia sul look che racchiude i passaggi che faccio quando voglio sentirmi “a posto” ma non ho tanto tempo per truccarmi.
Sono cambiate talmente tante cose che se mi fate il piacere di cliccare sul link per comparazione ve ne accorgerete da soli, sembra l’abbia scritto e realizzato un’altra persona!
Ieri mi sono ritrovata a dover realizzare un look di tale genere… un’uscita non preventivata e 20 minuti per truccarmi sono troppo pochi per un *mio* trucco, perché io amo truccare gli occhi sostanzialmente e per farlo bene ci vuole tempo.
Ho deciso quindi di cogliere la palla al balzo e fare una versione un po’ più elaborata del mio look di quando non ho voglia/tempo/possibilità di truccarmi come si deve, ora come ora non ho un trucco fisso per queste occasioni come accadeva un tempo e mi va di raccontarlo e ragionarlo con voi.

Contestualmente sto provando i nuovi prodotti per sopracciglia in crema di Nabla, qui avevo scritto un post veloce a caldissimo, ora dopo il secondo utilizzo (a me purtroppo il pacco è arrivato in ritardo, ho perso giorni preziosi per cui oggi, giorno di uscita, riesco a pubblicare appena la prima faccia del giorno sull’argomento) quindi unisco utile e dilettevole e vi racconto cosa ne penso mostrandovi il tutto in azione con qualche considerazione preliminare. Al solito.

Il trucco in oggetto è questo:

12-10-2016_01look

e si compone come segue:

01. base
Se ho voglia di fare la base, la faccio bene.
Fondotinta, correttore, chiaroscuri, blush e cipria… oltre a risultare migliore in foto anche in una versione molto blanda qual è quella che propongo qui dà un senso di curato.
Se non ho rossori particolari o non ho voglia però la salto in toto, ho una pelle che me lo consente e a volte mi è capitato specie negli ultimi due mesi di indossare al massimo un correttore per sistemare qualche lieve discromia e un filo d’occhiaia, per la serie minimo sforzo massima resa.

02. rossetto
Di recente nel tag sui taboo personali del make up (qui vi raccontavo che ho una discolorazione labiale che mi fa apprezzare particolarmente quei prodotti che la camuffano… in soldoni amo i rossetti coprenti per questo.
Tendo a preferire tonalità accese o un filo profonde quando faccio ‘sti trucchi “mosci” (una mia amica mua li definisce “moda”, a me fa troppo ridere ‘sta cosa XD ), e rigorosamente fredde perché si accordano meglio tanto al sottotono a cui tendo un filo quanto al mio mood cromatico generale (uso di tutto ma amante dei freddi ero e amante dei freddi resto!)
Definisco con una matita il contorno o, meno spesso, direttamente col rossetto preso con un pennello (214 o 231 di MAC, sono entrambi per occhi di nascita ma mi ci trovo da dio per lo scopo) e poi riempio col rossetto dallo stick.

03. mascara e infracigliare
L’importanza del mascara è la cosa del mio look-base che è rimasta invariata nel corso del tempo, anche se adesso lo metto decisamente meglio XD
Qui non ho neanche insistito particolarmente per motivi di tempo, non truccando gli occhi non lo trovo neanche indispensabile, mentre ho colorato la rima infracigliare perché coprire i buchetti tra le ciglia rende l’effetto del mascara mille volte più figo anche quando è poco… e funziona MOLTO ma MOLTO meglio di qualsivoglia eyeliner che il mondo di ostina a farsi senza cognizione di causa.
La scoperta del potere dell’infracigliare è stata una delle svolte cosmetiche degli ultimi anni per me (grazie truccatore del mio cuore!).

04. sopracciglia
E qua guardare quanto le portavo sottili 4 anni fa già dice tutto… lì la forma era curata da me medesima XD adesso è il mio eyebrow designer di fiducia a supervisionare tutto.
Le sopracciglia le definisco sempre e in realtà preferisco di gran lunga utilizzare matite (le trovo più veloci, facili da modulare, e non avendo io sopracciglia rade mi danno un effetto più naturale che in senso assoluto prediligo su me stessa), ma stavolta per esigenze di test ho sfruttato il neo arrivato Brow Pot di Nabla, prodotto in crema waterproof dalla texture sottile e dal tratto estremamente modulabile.

Ora di solito un prodotto del genere è perfetto o per sopracciglia dove c’è molto da costruire o per realizzarle grafiche (non solo in stile instagram per fortuna, guardate qui e qui che meraviglie può fare una mano esperta con un prodotto così!), io però faccio mooooooooooolta fatica sia a vedermele (specie se sugli occhi non ho nulla come in questo caso!) e anche a realizzarle, pur avendo la teoria in testa nella pratica credo che influisca anche il non vedermici particolarmente quindi più di come le vedete qui penso che per un bel pezzo non le proporrò… poi chissà, magari un giorno cambio idea di nuovo.
Ci vuole un bel po’ di prodotto per ottenere già l’effetto che propongo io perché trovo la texture bella sottile (io sono abituata alla versione di MAC Cosmetics che invece è morbida e che devo modulare e poi scaricare subito sulla coda pena il rischio di macchia irrecuperabile senza salvietta struccante), questo in realtà credo che sia un vantaggio per chi non ha mai usato un prodotto in categoria perché costruire un colore è sempre più facile rispetto a modularlo perché troppo intenso o corposo.
Comunque rispetto alla prima prova questa seconda è andata già meglio, immagino che con un utilizzo continuativo imparare a dosare il prodotto diventerà sempre più naturale (o almeno ciò è quanto capita di solito!)
Tra l’altro devo fare qualche prova con pennelli diversi, per abitudine sto usando quello Essence angolato (loro lo vendono per l’eyeliner ma è una bomba per le sopracciglia!) ma ne ho altri, chissà magari ci scappa qualche scoperta…

A livello cromatico sono rimasta perplessa dalla scelta di non proporre in versione cremosa quello che è “il” mio colore in casa Nabla (o che sarebbe tale se le Brow Divine mi piacessero), quel Jupiter che mi avete visto usare in mille look (tipo qui e qui) e che si accorda al colore delle mie sopracciglia in maniera piacevole… pensavo che avrei dovuto usare Neptune che pure in matita si adatta a me (esempi qui e qui) ma lo trovo più grigiastro, sto valutando se farmi delle foto per mostrarvi la cosa ma… non mi ha convinta, per cui consiglierei vivamente di non acquistare a scatola chiusa i colori basandovi su quelli delle matite, perché la corrispondenza (immagino anche per questione di texture del prodotto) non è precisa e potreste ritrovarvi qualcosa che non avete considerato come è capitato a me.
Ho invece scelto per me Mars, in teoria sarebbe il colore “per le rosse” ma come già successo con la matita Mercury mi sa che Nabla ed io abbiamo un’idea diversa di cosa siano i capelli rossi XD (cercherò di mostrarvi comparazioni con veri prodotti per rosse nel post con gli swatches)
Rispetto alla Mercury che aveva una specie di sottotono gialletto improbabile Mars ce l’ha rossiccio davvero e si accorda ai riflessi dei miei capelli, che in foto vedete sempre pochino ma che al naturale sono già rossicci e sono rafforzati da 3 anni di henné per cui avevo già intuito da swatches altrui che avrei potuto fare una prova su di me… all’atto pratico è soddisfacente il risultato, il che però apre un enorme dubbio su quanto una rossa vera possa trovarsi bene con un tono che va bene per me!

Parlando di durata devo dire che i primi due test sono andati molto meglio di quelli con le matite (che su di me spariscono dopo poche ore) e tra l’altro non li trovo neanche così immediati da struccare (oggi magari proverò col bifasico, il mio latte detergente del periodo non basta), mi ritrovo colore fino a sera ma è un argomento che necessita di qualche impegno in più per essere affrontato (datemi un concerto serio ORA! ç_ç ), perché le temperature si sono sensibilmente abbassate e un prodotto che dura con 14 gradi non è detto che lo faccia con 30, per cui al massimo posso parlare di buone premesse, vedremo.

Voi che ne pensate del mio look da minimo strutturale?
Ne avete uno?
E come vi ponete nei confronti delle sopracciglia e della nuova uscita Nabla?

Prodotti usati:

* Occhi
– Modern Twist Kajal Cat’s Meow di MAC Cosmetics
– Mascara Ultra Tech di Kiko Milano

*Viso
– Prolongwear Waterproof Nurishing Foundation NW15 di MAC Cosmetics
– Liquid Camouflage High Coverage Concealer 10 di Catrice Cosmetics
– Blossom Blush Regal mauve di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Shade and Glow Gotham di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Shade and Glow Angel di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Shaping Powder Emphatize di MAC Cosmetics
– Primed and Poreless Powder (loose) di Too Faced Cosmetics

*Sopracciglia
– Brow Pot Mars di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)

*Labbra
– Lip Pencil Beet di MAC Cosmetics
– Diva Crime Lipstick Alter ego di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)

Comments

  1. Con questo look stai benissimo. I prodotti sopracciglia Nabla non li ho ancora provati, tutti parlano benissimo delle loro matite, anche queste nuove uscite mi incuriosiscono molto ma non credo facciano al caso mio.

  2. Sachertorte says:

    Mi spieghi i passaggi per colorare la rima infracigliare? Grazie!

    • ciao benvenuta sul blog sei nuova o ricordo male?

      La matita infracigliare va a coprire i buchi tra le ciglia, quindi si applica da sotto premendo la palpebra per sollevare le ciglia e si colora lì, alle radici delle ciglia.

      del post non pensi nulla?
      Misato-san recently posted…Di “miei” marroncini e prime volte (un look di Moreno Salerno)My Profile

      • Sachertorte says:

        Grazie della risposta! Ti seguo da un po’ anche se non ho mai commentato. Per inciso, anche se non c’entra molto, scrivi molto bene ed è una cosa a cui sono sensibile perché spesso i blog di make up sono illeggibili… :)
        Abbiamo stili e colori diversissimi ma trovo che tu faccia trucchi molto interessanti e le tue review sono sempre dettagliate e circostanziate. Brava!

  3. In effetti se Mars sta bene su di te che comunque hai dei riflessi rossi ma rossa non sei, dubito possa accordarsi a rosse naturali…servirebbe un confronto per capire meglio la questione cromatica :-/
    Penso che un prodotto del genere sia adatto a chi come me ha bisogno di ricostruire tutto il sopracciglio, dovrei imparare a usarlo però, ome te preferisco le matite perché più pratiche, ma con un gel ammortizzerei il costo.
    Foffy recently posted…Deodorante Schmidt’s Bergamotto+Lime ReviewMy Profile

  4. Ciao!
    A me piace come stai. Solo col mascara e infracigliare stai bene (devo dire con sincerita’ che invece le sfumature sul marrone che tanto si usano in questi casi non te le vedrei altrettanto ok, meglio senza). Anche per il resto mi piace tutto ^^, tra l’altro Mars ti sta carino come colore.
    I miei look da minimo strutturale cambiano davvero tanto ogni volta. C’e’ quando faccio solo le sopracciglia, quando aggiungo anche il mascara, quando metto un filo di base leggera con labbra molto delicate. L’infracigliare in questi casi ancora non mi e’ capitato di farlo, ma nel trucco vero e proprio ormai e’ diventato un passaggio che faccio sempre, io che non consumavo mai le matite nere! Mi scocciavo a struccare tutto, ma adesso ci passo sopra, mi ci vedo troppo bene (mai usato eyeliner, su troppe persone crea piu’ danni che resa, me compresa. Io vado sempre di matita o ombretto sfumati).
    Sui brow pot che dire? Prima o poi un prodotto in crema mi piacerebbe provarlo, e loro sono al momento i piu’ papabili. Sono reperibili, poco costosi e mi pare di capire da varie impressioni che fare macchia e’ difficile (ho visto esempi in cui il sopracciglio sembra quasi nudo, definito quel minimo per renderlo curato ma molto naturale, quindi credo siano ottimi per i principianti come me). Vedremo piu’ i la’.

    • grazie!
      ma per usare i marroni… sempre ombretti sono per cui ci vuole più tempo.

      secondo me l’infracigliare è fondamentale perché rende l’effetto del mascara MOLTO più bello e sottolinea e definisce l’occhio come niente altro.

      I Brow Pot anche per me possono essere interessanti per chi comincia perché consente anche piccoli tratti… io ci sto ancora lavorando sul metodo, ma è difficile fare macchia.
      Misato-san recently posted…Get your rebel on (feat. MAC Cosmetics Good Luck Trolls)My Profile

  5. Questo trucco più leggero ti dona moltissimo! Mi piace in particolare la forma che hai dato alle labbra e come il rossetto spicchi sulla pelle chiara,hai messo benissimo il fondotinta,l’effetto è di pelle perfetta! Anch’io quando sono di fretta faccio un trucco simile,purtroppo ho tanto da coprire quindi devo sempre fare la base completa,poi mascara e rossetto acceso e devo dire che pur essendo amante di occhi truccati+labbra truccate con questo look mi ci vedo molto bene.Penso che la tua amica lo definisca ‘moda’ perchè alle sfilate e sui red carpet questo tipo di trucco c’è sempre più o meno uguale da parecchi anni e ogni tot di tempo torna appunto di moda XD In effetti risulta molto chic e raffinato,ma posso capire che chi ama giocare con i colori possa trovarlo noioso.

  6. Questo look ti sta davvero bene, la base è bellissima e c’è una differenza tra il primo post e questo impressionante.
    Sono un po’ perplessa dai colori che hanno scelto, spero amplino la gamma perché col colore di capelli che ho adesso potrei forse usare Mars ma se li schiarisco come li avevo qualche mese fa ho i miei dubbi che potrebbe andare bene. Ne prenderei uno volentieri per prendere la mano con questo tipo di prodotto, con la matita ti ho già scritto che mi sono trovata bene ma devo assolutamente vederli dal vivo per capire com’è il colore.
    Rs recently posted…L’Avena Poetica – Maschera nutritiva avena e bananaMy Profile

  7. Mi piace tanto questo look: è curato e ti rende molto fresca. Il minimo sindacale è il mio trucco quotidiano: base (correttore, bb cream o fondotinta, cipria e blush), rossetto (acceso o più naturale, dipende da quanto trucco gli occhi), eventualmente matita (mi sto esercitando con l’infracigliare, anche perché non uso mai eye-liner) e mascara sugli occhi (ma non sempre lo faccio). Le mie sopracciglia sono un disastro, farei prima a toglierle tutte e farmele daccapo perché aggiustarle è impossibile: per tenerle almeno in ordine, però, ci passo un po’ di mascara colorato, a volte la matita. Ora sto usando quella Nabla nel colore più chiaro, non è malaccio. I gel per sopracciglia non li ho ancora usati, ne ho preso uno della Nyx per fare pratica ma non l’ho aperto. Trovo che il colore del gel Nabla che hai usato ti stia bene, magari amplieranno la gamma di colori se il prodotto ha successo.
    lenuccia recently posted…Correttori per tutte le stagioni – Review Nars, Rimmel, l’Oreal, Benefit e CliniqueMy Profile

  8. A me il tuo look da minimo strutturale piace molto, anche se avrei detto che qualche blu o verde ci sarebbe stato sicuro sull’occhio XD (per rispondere qua alla tua risposta al post dei makeup taboo: si, i miei taboo sono praticamente i tuoi colori quotidiani ahaha). E concordo un sacco sull’importanza dell’infracigliare, anch’io lo faccio e intensica lo sguardo che è un piacere. Per quanto riguarda i Brow pot Nabla devo dire che sono incuriosita da questo prodotto, da quando ho iniziato a curare seriamente le mie sopracciglia mi piace sperimentare. C’è da dire che le mie naturali sono folte e con una bella forma, spinzetto solo la fine per renderla affusolata e togliere qualche pelo dannato che cresce a caso, nulla più. E questo tipo di prodotto l’ho sempre pensato o che per chi deve farsele da zero o quasi o per effetti graficissimi (ma quelle alla Ig, vade retro XD). Io quotidianamente uso una matita madina e mi sta per finire e vorrei buttarmi sulle Brow divine più che sul pot. Per ciò che riguarda il mio minimo strutturale penso a quando ho 5 minuti in crice al mattino pre autobus: base che molto spesso è solo correttore, cipria (tranne per le occhiaie decennali che ho ho una bella pelle e pure a questa sono affezionata!) e blush. Sopracciglia con la matita, Se ho tempo una leggera sfumatura sulla piega e eyeliner, sennò infracigliare sopra e un po’ sotto, mascara e magic pencil nella rima interna e come punto luce. That’s all, sulle labbra solo burrocacao! Molto basic XD

  9. Partirei col dire che così “al naturale” stai benissimo, so che tu sei più da colori frizzanti, però secondo me potresti osare più spesso con trucchi di questo tipo sul blog. Il rossetto poi sembra quasi un altro.
    Sui brow pot sarei molto curiosa di vedere qualche tuo swatch di confronto tra Mars e altri prodotti per rosse perché effettivamente così non mi convince molto e temo che sarebbe comunque troppo castano/poco rosso per me.. XD
    Redditude recently posted…most played #15 Estate 2016My Profile

  10. So bene che questo look non rispecchia la tua essenza, che si tratta di un “minimo strutturale” che lascia irrisolto gran parte del tuo essere, eppure trovo che ti doni molto e sia perfetto per quei momenti in cui il tempo manca (e per farle come si deve ce n’è bisogno).

    Anzi, prendo spunto da alcuni validi trick da adattare alle mie esigenze quelle volte in cui sono di frettissima (cosa che capita assai spesso).

    Spiace anche a me che manchi Jupiter che, come per te, si è rivelato il mio colore ideale. Non so ancora se cederò ai Brow Pot, anche perchè non sono così brava a curare le sopracciglia e sono abituata alla matita, per quel poco, ma nel caso suppongo che dovrei fare un’adeguata analisi delle nuance proposte.

    • soprattutto è buono per quando manca il tempo la voglia o la possibilità di fare altro… ^^
      però sì a pensare razionalmente di truccarmi spesso così mi piglia a malissimo, anche perché l’ho fatto di recente, e per motivi tutt’altro che piacevoli.

      lieta che sia utile!

      io veramente non mi spiego il perché di ‘sta scelta…. anche perché Neptune gli è venuto diverso dalla matita…
      Misato-san recently posted…Get your rebel on (feat. MAC Cosmetics Good Luck Trolls)My Profile

  11. Caspita, che differenza dal 2011! Mi piace questo elook e il rossetto ti sta benissimo!
    Lisbeth recently posted…Voglio una pelle splendida #10 – TonicoMy Profile

  12. FrancySanny says:

    Un passo alla volta: cominciamo dai brow pot. Come hai detto sono perplessa.per la scelta dei colori. Sinceramente non sempre trucco le sopracciglia e ho cominciato da poco a farlo (vado giusto a riempire i buchetti con la brow divine e poi sfumo. in pratica quasi cancello quello che ho fatto quindi non ha molto senso XD). Sono un paio di mesi che vorrei prendere un gel, ma frenata dal prezzo del benefit e dell’anastasia BH, non mi sono mai decisa a farlo. Sicuramente voglio andare in negozio a vederli live.
    Tu con il minimo strutturale è un grande NO! E non perché ci stai male, ma perché non ti riconosco! Tu sei colore, ovunque! Tu sei colei che va in giro con un trucco a destra e un altro a sinistra!!! <3
    Altro punto saliente… Sono andata al post del 2012, leggendo e guardando le foto riuscivo solo a pensare OH MIO DIO! E niente, come avevi detto tu sembra scritto da un'altra persona!

  13. Il tuo precedente look da minimo strutturale me lo ricordo eccome e… accidenti com’è diverso quello nuovo!
    Per quanto riguarda questi prodotti nabla ne abbiamo già parlato: non penso prenderò qualcosa perchè, a parte i prodotti che già ho in casa, non credo ci sia un colore che vada bene per me. Quando passerò da Biokalika darò comunque un’occhiata.

  14. Giuliana Andrea says:

    Sono andata a leggere subitissimo il post di 4 anni fa! Ho iniziato a leggerti proprio in quel periodo,o poco dopo,ma i primi tempi non commentavo. Erano i primi approcci con i blog,praticavo da pochissimo un paio di forum,non apprezzavo perciò il confronto con lo scrittore! Sai che sei stata la prima? E per lunghi periodi sei l’unica? Leggo,ma non avendo trovato il vero confronto ho smesso di scrivere. O forse perché qui mi fai sentire ben accolta,di casa! Non ti ringrazio spesso,ma sai che il tuo spazio e ciò che scrivi conta tantissimo per me <3

    Differenze c'è ne sono tante,eh si! In primis non posso non notare la base con i chiari e gli scuri. E le morenesche :P :P :P sopracciglia

    Il mio minimo strutturale somiglia più alla tua prima versione. Solo fondo correttore (io spesso son panda) e blush,non so usare i chiari,e quando ho tempo uso scolpire solo con la parte scura. Ombretto in piega,matita e tanto mascara. Io l'infraciliare l'ho fatto pochissime volte,mi viene difficile la rimozione. A proposito,hai utili consigli?
    E al rossetto non rinuncio. A volte scappo con il solo burrocacao per il semplice fatto che oltre al tea,amo troppo pure il caffè,e mi da fastidio sporcare la tazzina al bar. Per cui porto con me matite e rossetti e li applico in auto prima di entrare al lavoro.

    Confesso che col minimo strutturale non dovrei saltare il passaggio completo delle sopracciglia,solo che se proprio ho poco tempo oppure bimba che ne richiede,rifaccio velocemente le codine perché sono diverse e non riempio le parti all'attaccatura.

    Seguo e confido sulla tua opinione in merito ai pottini Nabla…in realtà non ho controllato ci sia il colore adatto,ma seguo XD

    • mamma mia io non ho la misura di quando alcune di voi hanno cominciato, perché ci siete da tanto tempo che mi sembra… normale.
      Mentre quando qualcuno sparisce mi chiedo sempre cosa sia successo. ç_ç

      no le sopracciglia di suo hanno solo la forma, non mi avvicino proprio a come me le fa lui… però sì i chiaroscuri ovviamente me li ha insegnati lui (e ha anche approvato la base di questo look XDDD )

      il concetto dei chiari è che allargano, per cui li poni dove il tuo viso va corretto otticamente in tal senso. pensa che io preferisco fare i chiari anziché gli scuri! XD

      io l’infracigliare lo rimuovo con dischetto imbevuto di struccante e poi passandolo delicatamente in zona, a volte sfrutto anche un cotton fioc.
      per me è fondamentale perché rende subito lo sguardo più pieno e definito e fa rendere meglio il mascara.

      arriverà ma penso direttamente nei most played di ottobre.
      Misato-san recently posted…Top(&worst) July-August-September 2016 edition (Prodotti preferiti e s-preferiti di luglio, agosto, settembre 2016) – parte 2/3 best occhi e viso con (mini) reviews #teammostplayedMy Profile

      • Giuliana Andrea says:

        Andrea che scopre l’acqua calda parte ennesima…non avevo pensato al fatto di poter pucciare un cotton fiock nello struccante. Perché il dischetto anche piegato si ammoscia…e spesso me lo son strofinato sul bulbo oculare U_u
        Grazie infinite per la dritta XDDDDD

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: