FOTD: Moulin Rouge (feat. Nabla Cosmetics Goldust Collection + Paprika, Radikal, Snowberry, Glasswork, Harper 2)

Seconda faccia del giorno dedicata all’esplorazione della collezione Goldust di Nabla Cosmetics!
Come vi accennavo nel primo post le idee su come gestire il tutto stavolta sono molto “in divenire” ma sono quasi certa di riuscire a mostrarvi almeno tutti i rossetti (sui blush non ho dubbi, sono due…), per cui in teoria almeno 5 look in tutto potrebbero “scapparci”… se volete recuperare quello con Dragonfire (che non è l’unico prodotto della collezione che ho usato e analizzato ovviamente!) cliccate qui) :D

Per il secondo son partita dall’idea di voler usare Moulin Rouge, che nel parco dei Diva Crime costituisce una novità notevole non solo per il colore quanto per il finish: in teoria i rossetti classici di casa Nabla vengono descritti come “modern Matte” ma in pratica… Moulin Rouge è opaco ma con superficie metallizzata ma non frost.
Vi sembra assurdo?
Pure a me, ma così è e io morivo dalla voglia di provarmelo!

FOTD: Moulin Rouge (feat. Nabla Cosmetics Goldust Collection + Paprika, Radikal, Snowberry, Glasswork 2)

FOTD: Moulin Rouge (feat. Nabla Cosmetics Goldust Collection + Paprika, Radikal, Snowberry, Glasswork 2)

FOTD: Moulin Rouge (feat. Nabla Cosmetics Goldust Collection + Paprika, Radikal, Snowberry, Glasswork 2)

FOTD: Moulin Rouge (feat. Nabla Cosmetics Goldust Collection + Paprika, Radikal, Snowberry, Glasswork 2)

Ho pensato tanto a come descrivere questo rossetto, per quanto la Goldust nel suo complesso non mi convinca appieno nel reparto labbra vi sono diverse idee interessanti e Moulin Rouge è con Klimt il pezzo meno “visto e rivisto”, anzi forse un rosso con ‘ste venature ramate che però resta pure opaco, perché che la base sia matte si vede lo stesso… non credo di averlo mai visto.
Se no… in foto, il Moulin Rouge è decisamente su questi toni, così come è su questi toni tutta la parte grafica di Moulin Rouge! di Baz Luhrmann! che tra l’altro è uno dei film della mia vita… il colore sembra riprendere anche quello indossato da Satine nella scena finale di Come what may (anche se questo dipende tanto dalla fotografia, temo), immaginate da quando me la sto ricantando?
L’ho indossato due giorni di fila!
E mi piace molto, trovo che la cosa lo renda quasi un filino cupo (rispetto a Dragonfire sicuro! XD ), e mi ha ispirato un trucco che si discosta dai colori della collezione ma che cromaticamente è una combo che con gli aranciati amo parecchio.

Per chiudere il discorso Moulin Rouge però ancora due parole sulla qualità: è ottimo.
Resistente, facile da stendere ma come Dragonfire più secco dei Diva Crime usciti in tempi più recenti (quindi gli Artika e il Mermaid), il che mi ha permesso sia di farmi i bordi col un pennello (sempre 231 di MAC) sia di mangiarci e berci su di tutto senza doverlo ritoccare… perde leggermente di intensità (ci mancherebbe pure!) ma resta bello, omogeneo e piacevole come appena applicato.

A livello occhi ho giocato una combo di viola magentosi che parte da Calypso (qui) e arriva a Cattleya (qui) con in piega Paprika, uno dei due ombretti opachi della collezione: il finish da Nabla è definito Super Matte e hanno inci e costo diverso dai Soft matte (qui) a cui siamo abituati da anni… sono in effetti più opachi e non sfarinano per nulla (alcuni dei Soft Matte lo fanno, ma non tutti), e stenderli è una vera gioia.
Nel look ho usato anche Radikal sotto all’occhio ma con una matita sotto di base più vicina ai miei colori perché su di me lo trovo uno dei toni più brutti mai visti (qui ne abbiamo parlato insieme!) e di abbinamento davvero… impossibile, non riesco a vederlo con nulla per cui questa sarà la sua unica apparizione sul blog (a parte che nel post futuro di swatches e considerazioni, ovvio).
Non so a chi possa star bene un verde fangoso ma quella persona non sono proprio io!

Paprika risulta un po’ più pigmentato ma a livello qualitativo sono entrambi splendidi, pure come durata… ovviamente ho usato uno dei miei primer preferiti, ma su di me gli opachi tendono molto spesso a svanire nonostante tutti gli accorgimenti del caso: questi due (e nel caso di Paprika è particolarmente importante perché nella parte superiore dell’occhio mi succede molto di più) invece sono rimasti intensi come quando applicati per ore e ore.
Sinceramente auspico per il futuro lunga vita a questo nuovo finish, nella speranza che vengano in esso proposti dei colori un attimo più… degni. (anche se Paprika mi piace, ma è l’ennesimo aranciato Nabla quindi un minimo di sbadiglio me lo provoca)

Comunque sia ho sfumato Paprika con Petra, usato anche alla base esterna dell’occhio con Nocturne per un filo di intensità in più e poi ho aggiunto Cleo (qui) nell’angolo interno e Snowberry a unire Cleo con Paprika.
Infracigliare, mascara d’obbligo, mentre per la rima interna ho scelto un piccolo twist, la parte più interna è di un blu petrolio bellissimo mentre quella esterna è nera.
Se ingrandite le foto ad occhi aperti si nota!

Per la base esordisce in questo look Harper, il blush più chiaro della collezione, che sto ancora studiando… mi piace molto, ma non ci vedo il tocco pescato descritto dall’azienda quando me lo applico… è stato un po’ un azzardo (ma Satellite of love veramente non c’entra niente con Moulin rouge e il resto del trucco!) ma il risultato non mi dispiace… alternative sarebbero state sicuramente Coralia (qui) e forse Nectarine (qui), rimanendo in casa Nabla.
Prima o poi li abbino! XD
Per i chiaroscuri solito Gotham e poi la Strobe rossa solo nella zona del mento, Baby Glow (qui) sul naso e ad allargare la distanza tra naso e bocca e di nuovo Glasswork in zona zigomi… continuo a trovarlo inutile (Vedi post precedente), tra l’altro Water Dream come illuminante era più bellino.
Io boh XD
Tra l’altro la Strobe rossa è usata anche quale base trucco.

Sopracciglia con la Brow Divine Jupiter (per questioni di… non particolare voglia di impegnarmi col gel, perché come detto più volte tipo qui io boccio le Brow Divine in termini di durata, su di me è scarsa!)

Che ne pensate?
Come avreste abbinato voi Moulin Rouge?
(ci sono fan di Moulin Rouge film qui? *_* )

Prodotti usati:
* Occhi
– Too Faced Shadow Insurance Lemon drop
– Ombretti Snowberry, Cleo, Calypso, Cattleya, Paprika, Radikal (prodotti fornitimi a scopo valutativo dall’azienda), Petra, Antique white, Nocturne di Nabla Cosmetics
– Prolongwear Eye Liner Definedly Black di MAC Cosmetics
– Kohl Power Eye Pencil Feline di MAC Cosmetics
– Technakohl Liner Take the plunge di MAC Cosmetics
– Long Lasting Eye liner n.01 Deep Black di Wycon
– Pearlglide Intense Eye liner Undercurrant di MAC Cosmetics
– Mascara Ultra Tech di Kiko Milano

*Viso
– Prolongwear Waterproof Nurishing Foundation NW15 di MAC Cosmetics
– Liquid Camouflage n.10 di Catrice Cosmetics
– Ombretto Glasswork di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Shade and Glow Gotham di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Shade and Glow Baby glow di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Shaping Powder Emphatize di MAC Cosmetics
– Strobe Cream Redlite di MAC Cosmetics
– Prep + Prime CC Colour Correcting Loose Illuminate di MAC Cosmetics
– Blossom Blush Harper di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)

*Sopracciglia
– Brow Divine Jupiter di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)

*Labbra
– Diva Crime Lipstick Moulin Rouge di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)

Comments

  1. Io ne sono innamorata di lui è bellissimo!!! E devo dirti che anche Radikal è qualcosa di speciale per me… lo amo insieme all’oro, al marrone, al nero… inutile dire che amo il verde, e lui non fa eccezione, cercavo da parecchio un verde del genere (che uso tanto in combo con una matita essence dello stesso identico colore di una collezione autunno di qualche tempo fa)
    Non so se mi stia bene a tuo avviso… ma amo questo genere di toni sui miei occhi e con i miei colori autunnali =)
    Il Barbatrucco della Mokarta recently posted…“INTERA COLLEZIONE” , GOLDUST COLLECTION – NABLA COSMETICS, pareri, swatches, dupe, comparazioni e makeupMy Profile

  2. Io amo questo rossetto! Pur essendo il primo metallizzato che provo a me l’effetto piace da morire! *_*
    Ho riscontrato che però sulle mie labbra dopo un paio di ore diventa secchino e mi fa la riga in mezzo alle labbra >_< … anyway lo amo comunque.
    Messo ieri, l'ho abbinato a un look semplice con Dusk che secondo me è stato un po' snobbato, a me piace moltissimo!
    Angie_Pinkmeup recently posted…Capelli secchi: come nutrirli in 3 mosseMy Profile

  3. Alessandra says:

    Come lo vedi Moulin Rouge abbinato a Klimt? E’ “troppo” o potrebbe andare?

  4. VOGLIO IL ROSSETTO.
    Quanto è figo? L’ho solo visto su mano e l’ho lasciato li non sapendo bene come usarlo, ma direi che lo prenderò assolutamente. Sul reparto labbra della collezione niente da dire, potrebbero accontentare chiunque.
    Su Radikal mi sono già espressa, però aggiungo che non mi piace neanche come lo usa Daniel sul tutorial.
    Paprika a me piace, l’hai accordato benissimo al resto del trucco e mi ha invogliata parecchio, solo che avendo già tutti gli altri aranciati della casa non lo sfrutterei molto. La texture sono sicura mi farebbe impazzire ma li passo entrambi :D
    Rs recently posted…Crema viso lenitiva alla liquiriziaMy Profile

  5. Giuliana Andrea says:

    Eccomi…eccomi…solo fan di questo film è poco!!! Lo adoro…e piango ogni volta,ogni volta.

    Entusiasmo a parte qui si parla anche della versione rossetto. Mi riprendo dopo una piccola parentesi,perché fra Satellite of love ed il nome di questo rossetto MrDaniel si è superato. In questo e poco altro.
    Pensavo che dal vivo mi sarebbe sembrato troppo caldo e non mi avrebbe convinta,invece è lui il quarto pezzo che prenderò. Parlo al futuro perché l’unica volta da dicembre scorso che mi sono organizzata per andare in negozio…era tutto finito in pratica dal giorno dopo l’uscita. Aspettano un riassortimento…
    Fa un gioco particolare,mi piace mi piace. E poi sono in fase verso i rossetti metallizzati. Aspetto il superfigo viola Gerard Cosmetics e pure uno stranissimo Colourpop.
    Trovo vincente la combinazione occhi,e cacchio stavolta se non peschi al di fuori degli ombretti della collezione,rischi di dover rifare il look occhi di ieri o poco altro.
    Sai che ho pensato? Che hai messo al confine Radikal…lol…stai li che così fai pochi danni…lol…

    Harper a te sta bene,confermo che non lo vedo qui e non l’ho visto proprio il tocco corallo. A meno che non si intenda il corallo rosa ;)

  6. danielaSpot says:

    Bello il look! E bello Moulin Rouge, quasi quasi ci faccio un pensierino oppure spero in Babbo Natale! E voglio pure Arabesque ma aspetto un tuo parere in merito

  7. Elena Piccinelli says:

    Il film lo adooooro, sulla collezione passo.
    Sempre interessante l’analisi che fai dei vari pezzi.

  8. Devo ancora toccare con mano questa collezione: la prevalenza di toni caldi non mi fa proprio impazzire. A parte il film che ispira il nome (che amo e rivedo volentieri ogni tanto), questo rossetto non mi piace molto: a te sta bene e l’abbinamento è bello, però il riflesso metallizzato non mi ispira e penso mi starebbe malissimo. Il pezzo più bello della collezione, come hai scritto anche tu, è l’eye-liner oro rosso, che non escludo di prendere, visto anche che è LE!
    lenuccia recently posted…Prodotti finiti del periodo/ Parte IIMy Profile

  9. Il look è bello, ma il rossetto proprio non mi piace… not my cup of tea.
    Sono curiosa per quanto riguarda la Redlight: com’è? Tra tutte era quella che mi ispirava meno, devo ammettere.

  10. Amo Moulin Rouge! Il film intendo. Ed ero innamorata dei look di Satine. Mi sfugge quello che citi tu. Devo andare a rivedermelo. A me piaceva particolarmente il primo look dove indossa il cilindro. Ne avevo anche fatto un post sul blog (non voglio fare spam è solo per parlare ^__^)
    Comunque, tornando a Moulin Rouge, rossetto. Come dicevamo su facebook, purtroppo le mie labbra sembrano non gradirlo e questo è un grande dolore. Mi piace da morire il colore e mi piace ancora di più la durata. Mi piace l’abbinamento con il trucco occhi, tranne che per Radikal (sorry), ma perché proprio non amo quel colore.
    eleonora recently posted…Nabla, Goldust – Prime Impressioni, Swatches & Makeup LookMy Profile

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: