FOTD: Rea in Hyperspace (feat. Nabla Cosmetics Potion Paradise Crème Shadow Collection + Morning Glory 2) con prime impressioni

Nuova faccia del giorno per testare gli ombretti in crema di prossima uscita targati Nabla Cosmetics, e al contrario che nel primo look con Petite Mélodie (qui) stavolta mi sono cimentata in un’impresa mai tentata: farlo TUTTO coi créme shadows.
Non avevo mai provato prima perché non sono così fan degli ombretti in crema da averne tanti (il perché è storia banale e nota: quasi nessuna formula dura sul mio occhio, eccezioni i Nabla, i Pupa Vamp, gli Aqua Cream Make up for ever… e basta, tra quelli in commercio attualmente), inoltre mi mancano anche toni che interagiscano decentemente tra loro.
Ho dovuto fare una piccolissima eccezione per il colore di transizione (non ne ho in assoluto in crema di adatti allo scopo!), ma il resto è tuuuuuuuuuuutto in crema e, per la prima volta in quasi 8 anni che ho ripreso a truccarmi, non ho usato un primer occhi da nessuna parte.
Momento storico! XD

FOTD: Rea in Hyperspace (feat. Nabla Cosmetics Potion Paradise Crème Shadow Collection + Morning Glory 2)

FOTD: Rea in Hyperspace (feat. Nabla Cosmetics Potion Paradise Crème Shadow Collection + Morning Glory 2)

FOTD: Rea in Hyperspace (feat. Nabla Cosmetics Potion Paradise Crème Shadow Collection + Morning Glory 2)

FOTD: Rea in Hyperspace (feat. Nabla Cosmetics Potion Paradise Crème Shadow Collection + Morning Glory 2)

FOTD: Rea in Hyperspace (feat. Nabla Cosmetics Potion Paradise Crème Shadow Collection + Morning Glory 2)

FOTD: Rea in Hyperspace (feat. Nabla Cosmetics Potion Paradise Crème Shadow Collection + Morning Glory 2)

Non è stato facile realizzare questo look, neanche da lontano.
E a dirla tutta non mi soddisfa (dal vivo era un po’ meglio, ma le foto sono amplificatrici di difetti), né mi piace particolarmente come mi sta per la parte occhi.

Rea e Hyperspace sono stati due delusioni, cromaticamente parlando.
E pure la texture mi perplime a dirla tutta.
Hyperspace perché trovo mi stia male, e poi non so sotto alcune luci mi pare quasi… verdognolo, non l’ho proprio messo a fuoco.
Nei miei swatches preliminari (qui) era più bellino e luminoso, applicato mi ricorda vagamente Husky che pure non mi piace proprio come mi sta (look qui) pur avendolo amato negli swatches altrui.
Ad applicarlo a centro palpebra (sono partita da lui per costruire il look, quindi l’ho visto sia come colore assoluto che affiancato a uno scuro) ho fatto non poca fatica e ho dovuto stratificarlo, pur avendo usato lo stesso pennello piatto a lingua di gatto che uso sempre per gli ombretti in crema.
Come si nota dalle foto ad occhi chiusi risulta MOLTO meno brillante che nello swatch sulle mani (sono anni che dico che i prodotti si provano dove vanno indossati, è una delle cose che ho “scoperto” sperimentando col make up, ne trovate un po’ qui e qui), sull’occhio sinistro, quello sempre in evidenza nei miei trucchi che è poi quello sfigato… non riuscivo neanche bene, non capisco perché (mi è già successo con altri prodotti invero, la mia pelle lì ha meno aderenza, faccio anche più fatica a sfumare ed è più oleosa, il trucco si rovina prima).

Rea… mah.
Rea nel mio swatch preliminare è veramente BELLISSIMO, è uno di quei colori che li avessi visti da uno dei rivenditori sparsi per l’Italia (qui la lista) o da uno estero qui l’altra lista) l’avrei comprato al volo con gli occhi a cuore.
Viola prugnoso scuretto che sembra avere pure vaghi riflessi rossi.
Dove caspita sia finita tutta quella meraviglia sui miei occhi è un mistero celeste… sotto la luce artificiale fredda dico solo che pare buttare al marrone (l’ho provato anche da solo a tutta palpebra per studiare il tono), in foto forse è un pochino meglio (miracolo!) ma il rossiccio è non pervenuto.
Trovo inoltre che vada lavorato abbastanza, il che rende lavori come quello che ho provato a fare lunghi (e considerando che viene presentato come un colore per fare un trucco intero in pochi minuti – sinceramente, per me è utopia, e poi un trucco con un colore solo… ehm… avrei un capitolo a parte da aprire), difficoltosi, a grosso rischio macchia.
In piega poi facevo proprio fatica a porlo, era come se non aderisse alla pelle.
Misteriosamente sotto all’occhio ho avuto meno difficoltà, mi chiedo se abbia agevolato almeno all’attaccatura la base colata di matita nera ma per capire meglio tali dinamiche servono altre prove, la pretesa di capire un prodotto al primo colpo non l’ho mai avuta, sicuramente funziona molto meglio di Aurora (vedere post precedente), che è già una consolazione, anche se piccolina.
Magari a tutta palpebra steso in maniera seria e non per una prova volante il discorso cambia, ma insomma ora a caldo non mi sentirei di consigliare i Créme shadows per lavori del genere perché non li trovo proprio da primi approcci.

Comunque sia la struttura del trucco mi pare semplicissima, gli americani lo chiamerebbero halo smokey eyes, io lo definisco semplicemente un trucco scuro sfumato con punto luce al centro che è sicuramente più rispondente alla verità (perché gli smokey sono un’altra cosa!).
Sotto l’arcata ho provato Morning glory al posto del mio solito Antique White e mi è piaciuto, mi sembra che si fonda bene con la mia pelle… voglio vederlo da solo nei prossimi giorni, potrebbe essere quel tono opaco neutro correttivo per la mia palpebra che Underpainting non può essere perché risulta troppo giallo, chissà.
Non mi dispiacerebbe affatto visto che ne vorrei uno da una vita in formato cremoso.
Ho completato il trucco con infracigliare-matita nera in rima-mascara e sfumato leggermente ai bordi con Fossil… che specie sull’occhio sinistro si è portato via un po’ di Créme shadow, altro punto di perplessità nella realizzazione del look.

Per la base mi sono regolata come per quella del look precedente con Petite Mélodie quindi rimando a quel post, ho cambiato l’illuminante con Baby Glow e il blush con Impulse perché specie il secondo aveva più senso rispetto alla scelta labbra… che stavolta mi soddisfa in entrambe le versioni, mi ha un po’ intristito dover usare ancora Cosmic Dancer (perché vorrei maggior varietà ma ho fatto prove con vari scuri di Nabla ed era l’unico che avesse un senso nell’economia cromatica del trucco) ma la gamma al momento questo consente.
Ho scoperto che mi piace con Impulse però, buono a sapersi!

Che ne pensate?
Fate mai trucchi tutti con prodotti in crema e se sì con che esiti?

Prodotti usati:
* Occhi
– Crème shadow Rea, Hyperspace, Morning Glory (prodotti fornitimi a scopo valutativo dall’azienda, Fossil, Nocturne di Nabla Cosmetics
– Modern Twist Kajal Cat’s Meow di MAC Cosmetics
– Kohl Power Eye Pencil Feline di MAC Cosmetics
– Long Lasting Eye Liner 1 Deep Black di Wycon
– Mascara Ultra Tech di Kiko Milano

*Viso
– Strobe Cream Pinklite di MAC Cosmetics
– Prolongwear Waterproof Nurishing Foundation NW15 di MAC Cosmetics
– Blossom Blush Impulse di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Shade and Glow Gotham di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Shade and Glow Baby Glow di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Prolongwear Concealer NW15 di MAC Cosmetics
– Shaping Powder Emphatize di MAC Cosmetics
– Prep + Prime CC Colour Correcting Loose Illuminate di MAC Cosmetics

*Sopracciglia
– Brow Pot Mars di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)

*Labbra
– Lip pencil Follow your heart di MAC Cosmetics
– Diva Crime Lipstick Beverly di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Lip Pencil Currant di MAC Cosmetics
– Diva Crime Lipstick Cosmic Dancer di Nabla Cosmetics (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda)

Comments

  1. Ho usato Rea stamattina, delusione grande come per te. Sulla palpebra risulta spentissimo. 😢😢😢

  2. Mi spiace che questo look non ti soddisfi. Da quello che vedo io e per i miei gusti mi piace, soprattutto nell’abbinamento con Cosmic Dancer.
    Per quanto riguarda i nuovi Creme Shadows, comprerei solo Rea ma a conti fatti non so se lo farò.
    LaDama Bianca recently posted…Collistar – Parlami d’Amore – Rossetto Puro Porpora Fatale e Matita Labbra ProfessionaleMy Profile

  3. Te l’hanno fatto già notare sull’altro post ma ti faccio ugualmente i complimenti per i capelli :D
    Il look mi piace, è abbastanza nelle mie corde, ma Rea indossato pensavo fosse un po’ più vibrante. Era quello che avevo adocchiato ma ho paura che mi possa dare il problema di alcune loro cialde, che swatchate e viste così sono fighe ma una volta messe e sfumate si perdono e danno sullo scuro/cupo generico. Morning Glory è interessante e credo sarà l’unico che potrei prendere, gli altri non mi convincono e mi sanno un po’ di già visto.
    Non ho capito bene perché riproporre in crema un ombretto già presente in collezione permanente, mi piacerebbe vedere qualche tono nuovo un po’ più saturo.

    • grazie mille! Io non sono soddisfatta, qui mi stanno meglio che nell’altro post forse, ma li volevo più lunghi per dirne una.

      anche io! Sulla mia mano è un’altra cosa è bellissimo!
      Devo vedere a tutta palpebra ma sì per ora sembra fratello di Baltic o di Babylon o anche di Under Pressure… che quando li piazzi in piega sono parenti del nero e ti chiedi… a che pro?

      io trovo Petite Mélodie non già visto…

      semplice: perché alla gente la tonalità piace e se la comprerebbero in settecento versioni.
      Entropy in gamma ha tante variazioni, evidentemente vende oltre a piacere in azienda (perché mi pare palese che hanno una passione per certe gamme cromatiche)
      Misato-san recently posted…Come into my world aka Claretcast (feat. MAC Cosmetics Liptensity lipstick 3 & Nabla Cosmetics Brow Pot 4)My Profile

      • Dalla foto ovviamente si capisce fino a un certo punto ma coi capelli così tu stai bene, poi hai la fortuna del liscio, io quando mi faccio caschetti o simili sembro un leone e invidio profondissimamente chi può farseli senza piastra :D
        Petite Mélodie è bello, bellissimo anche il trucco che ci hai costruito nell’altro post, mi abbatte un po’ la stesura, non sono amicissima degli ombretti in crema e in cialda l’avrei preso subito. Però non è un gran problema, arrivo da quelli kiko che sono orribili e non penso che questo possa essere peggio :D
        Per Rea, meh, dovrei vederlo e sfumarlo un po’, ma sulla mano si capisce sempre zero. Baltic e Babylon li uso ormai a tutta palpebra o comunque come protagonisti, li avevo presi molto colpita dal colore, ma sfumandoli si perdono completamente, sono rimasta un filo delusa ma me lo aspettavo avendo letto già alcuni tuoi articoli.
        Immagino vendano, o non li produrrebbero. E’ che con tutto il mio amore infinito per i marroni et simila preso uno presi tutti, non posso collezionarli lol.
        Credo che per i colorati seri a sto punto mi rivolgerò altrove, in attesa che tirino fuori una collezione super intensa, tipo gialli/blu/verdi saturi :D
        Rs recently posted…Shampoo all’avena, balsamo maschera burri e agrumi e fluido anticrespo per capelli trattati e spentiMy Profile

  4. Fare un trucco tutto con ombretti cremosi è una vera impresa, non so se ci riuscirei XD
    A me Hyperspace ricorda un po’ Aurum come colore, proprio perché vedo quel riflesso verdognolo (che però a me piace). Mi spiace invece che Rea perda i suoi riflessi e abbia problemi di applicazione, perché il colore sembra proprio bello :-(
    Foffy recently posted…Diva Crime Nabla “Ombre Rose” – La diva intellettualeMy Profile

    • io mi sono cimentata perché sì, ma prima non ci sarei riuscita in assoluto perché non ne ho tanti e sono una tipologia di prodotto su cui io rifletto proprio tanto prima di comprarli… quindi continuerò a non averne tanti anche in futuro!

      credo che la gamma sia quella ma Aurum sia molto più verde, è una comparazione che voglio proporre.
      Mentre la base continua a ricordarmi quella di Husky… solo che il mio sample è quasi secco e non so se riesco a compararli direttamente.

      eh in swatch sì ma se l’avessi visto addosso a me l’avrei scartato con passione.
      Misato-san recently posted…MAC Cosmetics – Prep + Prime CC Colour Correcting Loose Illuminate ReviewMy Profile

  5. Sigh ç_ç stai a vedere che Rea fa a te lo stesso scherzetto che a me fa Pinkwood, mi è venuto da piangere la prima volta che l’ho usato: 0 riflessi, sotto alcune luci marrone, la tristezza :(
    Questa cosa mi sta seriamente facendo rivalutare l’acquisto di questi ombretti, ero partita tutta entusiasta, ora mi sto smontando pian piano ç_ç
    Il trucco a me tutto sommato piace e trovo Hyperspace bellino, ma si, non luminoso come mi aspettavo…

  6. Purtroppo non è ancora uscito un Crème Shadow che mi faccia dire “lo voglio”, benché alcuni colori siano interessanti, tipo Rea, ma non credo mi stiano bene. Peccato che la resa sull’occhio non è come avevi previsto, però devo dire che nel complesso il trucco occhi mi piace parecchio e ti sta molto bene ^.^
    Redditude recently posted…Halloween Tea Tag – Make-upMy Profile

  7. Come ho già detto tante volte sul tuo blog, a me gli ombretti in crema piacciono, ma non li mai usati nella palpebra fissa. Sarà un mio limite, sarà un problema della mia palpebra fissa chilometrica, ma in generale non li trovo adatti ad essere usati così e non ci ho mai provato.
    Hyperspace è l’oro alla nabla che per me oro non è. Su di me lui e i suoi simili in polvere sempre di nabla, tendono un sacco al verde e per niente all’oro. Sono un oro ossidato praticamente. Anche Cleo su di me non è un vero oro ma va troppo nel caldo. Per me l’oro è Talk like an Egiptian di Catrice.
    Che peccato Rea!
    Io trovo che i cream shadow che ho si fissino troppo in fretta e rimangano “spessi” e poco stratificabili. Li prendo per i colori principalmente perchè la texture non mi fa impazzire.
    Il trucco non mi dispiace e sta molto bene con la combo labbra. per i miei gusti lo trovo un po’ cupo perchè io preferisco un po’ + il bright, però è solo una questione di gusto personale. Per male non ti sta, che ci siano cose che ti stiano meglio questo è sicuro, ma questo ci sta.

    • io invece penso che ci siano prove che vanno fatte. Poi possono andare bene, male o così così come in questo caso ma vanno fatte.
      Io non ne farò altre se non, eventualmente, sempre con Rea perché non ho colori adatti allo scopo…

      Hyperspace non è oro! Neanche per l’azienda.
      E ti dirò avendo fatto le comparazioni ieri mattina che è molto diverso da Citron e Aurum… mentre ho ragione a dargli affinità con Husky, ci avevo visto lunghissimo XD
      Cleo nelle comparazioni manco l’ho messo perché secondo me non c’era bisogno…

      io invece li trovo stratificabili… non avrei ottenuto determinato colore con Hyperspace o Petite Mélodie.

      boh io non me lo vedo proprio… non sono uscita il giorno che l’ho fatto causa diluvio universale (e possibilità di non farlo ovvio) ma… non lo rifarei per uscire, non mi ci vedo sufficientemente bene.
      Misato-san recently posted…FOTD: Utopia (feat. Nabla Cosmetics Potion Paradise Crème Shadow Collection + Morning Glory, Rea, Entropy 3) con prime impressioniMy Profile

      • Ah ok, allora avevo interpretato io male, trovandolo simile ad altri ombretti in polvere del brand che sono definiti degli oro, tipo aurum.

  8. Non ce la posso fare…ma perchè, perchè Rea non rende come dovrebbe? Dalle premesse doveva essere fantastico, l’avrei preso a occhi chiusi, ma più leggo pareri e più mi smonto :( Anche se una vena di pazzia che è in me me lo farebbe comprare per testare dal vivo e capire…
    Resterei più o meno convinta per prendere Utopia e (forse) Entropy, per lo più per usarlo come base.

    Comunque trucco molto carino, brava, e mi piace anche come ti sta, specie nell’effetto finale con Cosmic Dancer.
    sabrys recently posted…Prime Impressioni e varie – ExfolimateMy Profile

  9. Giuliana Andrea says:

    U_u…mi si è smosciato l’entusiasmo…e tanto…

    Un post con un titolo di quelli che mi piacciono tanto! Credo di avertelo scritto quasi ogni volta,quando trovo un post con quei giochi di parole nel titolo come solo tu sai fare,inizio sempre scrivendotelo.
    E poi che ti trovo? Che Rea è quasi marrone??? Nuuuuu…sob…non doveva finire così…non questa settimana U_u

    E non doveva finire così,dopo tutte le fatiche di cui hai scritto per creare un look con i soli prodotti in crema…uffi…

    Eh no…ho cercato di fare mente locale e non mi sono mai cimentata in un trucco occhi con i soli prodotti in crema. Eppure ho tre pottini MAC,tre Nabla,uno Chanel ed uno Wycon. Io in piega devo comunque giocarmela con almeno due ombretti e con quelli che ho non potrei proprio.

    Come ti ho scritto dai primi swatch io Hyperspace non lo capivo proprio! Sono limitata,lo so. Le tue parole mi hanno chiarito la cosa. L’oro antico anche no…non fa per me!

    Anche io trovo che il look si sposi bene sia con Cosmic Dancer che con Beverly XD

  10. Allora , Hyperspace mi piace anche se ha il riflesso verde , speravo fosse più sbrilluccicoso , a sto punto devo vederlo dal vivo. Rea per me al momento è un no , ma dovrei capire quanta base rossa ha… Comunque visto così non mi piace molto . E niente , al momento il più figo è Petite Melodie !

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: