H&M (Hennes & Mauritz) – Coconut Water – Mosturising face mask Review

Sto vivendo (di nuovo…) un periodo di pelle secca. Non tragicamente secca come la scorsa primavera, ma il giusto per voler porre rimedio.
O forse è solo che stavolta sono preparata sia a rendermene conto che a combattere la cosa da me, chi può dirlo?
Fatto sta che dopo la buona esperienza con la mia prima maschera H&M (qui) appena ho visto il problema e sono capitata in negozio ho preso qualcosa ad hoc nella speranza di capitare bene di nuovo.
Da questa estate son cambiate tante cose, per esempio nella mia città è stato aperto un negozio che ha il reparto trucco&skincare più grosso del Sud (!!! forse l’unico pure per ora), quindi… evviva!
La mia scelta è caduta su quella al cocco perché ho letto un po’ gli inci, mi ispirava e inoltre io amo il cocco!

H&M (Hennes & Mauritz) – Coconut Water - Mosturising face mask

Info fondamentali
Maschera monouso prodotta e commercializzata da H&M attraverso il proprio sito ufficiale e alcuni dei negozi monomarca sparsi per il territorio nazionale in confezioni da 10ml al costo di 2,99 euro.

Impressioni generali
La Coconut Water mask di H&M ha una consistenza diversa da quella di ogni maschera da me provata in precedenza… probabilmente perché di solito la mia scelta ricade su quelle all’argilla che non hanno all’interno burri o comunque sostanze che dovrebbero andare a idratare la pelle, fatto sta che aprirla è stato stranissimo, perché è morbida ma non al punto da essere spumosa… inoltre odora di cocco in una maniera che per chi come me lo ama ha del paradisiaco, ho impiegato un minuto buono a decidermi a spalmarmela in faccia perché ne ero veramente rapita!

H&M (Hennes & Mauritz) – Coconut Water - Mosturising face mask La stesura l’ho fatta come al solito con le mani, andando a insistere sulle zone più problematiche (naso e mento), poi ho lasciato tutto in posa per una mezz’ora… in verità le istruzioni contenute all’interno della confezione (nel lato interno rispetto a quello dove è leggibile l’inci e quindi disponibili solo in caso di acquisto e apertura del prodotto) parlano di 10-15 minuti ma non avvertendo io nessun fastidio o altro mi sono “lanciata” in un’operazione più profonda.
L’unica zona dove ho avuto qualche leggero fastidio è stata quella attorno agli occhi, sono arrivata al contorno (che ho a tendenza secca tutto l’anno) e ho avvertito quasi una sorta di prurito… ma ho resistito all’impulso di sfregarli (per me sfregare anche solo leggermente gli occhi è il male, mi si gonfiano per ore e se lo faccio per qualche minuto anche per un giorno o due!) e in un paio di minuti è svanito… devo dire che la prossima volta starò più alla larga per sicurezza.

Nel tempo in molte zone la maschera si è come assorbita, quasi fosse una crema, lasciando solo una leggera patina bianca che in alcuni punti era pressoché invisibile.
La cosa mi ha stupita anche perché la quantità contenuta nella confezione a me sembra buona per un paio di applicazioni (ma non ho osato conservarne un po’ rischiando di sprecarla, non essendo il packaging richiudibile) e pensavo che ciò non potesse accadere (o forse ho sottostimato lo stato della mia pelle, chi può dirlo?).

Sono andata a rimuoverla con acqua tiepida e l’ausilio della spugna konjak (in questo periodo sto testando quella bianca di Sephora, che è assolutamente simile a quella nera a cui ho dedicato qualche riga qui), senza particolare fatica.
Ho ottenuto una pelle molto morbida al tatto e luminosa, che tra l’altro mi ha assorbito con più difficoltà la crema viso quando sono andata ad applicarla… elemento a mio avviso positivo perché mi indica che un lavoro di idratazione è avvenuto, è una settimana abbondante che sto usando crema per pelli secche e fondotinta per pelli secche e per me è straniante!

…in definitiva
La Coconut Water – Mosturising face mask di H&M mi è piaciuta veramente tantissimo, ha un effetto apprezzabile sulla pelle di idratazione, è facile da utilizzare e ha un profumo divino!
Mi è dispiaciuto averne presa una sola per prudenza, per quanto mi auguri che la mia situazione di pelle “rientri” un po’ in tempi brevi dovessi ancora averne bisogno non esiterei a riprenderla.

Voi l’avete provata?
Avete maschere per pelle secca che consigliereste?

Comments

  1. Molto interessante questa maschera. Non ho ancora trovato il reparto skincare e make-up di H&M ma ho letto che vale la pena provare qualcosa. Io la pelle secca l’ho solo in inverno e uso con soddisfazione la maschera Lush l’avena poetica: comprare un intero barattolo di maschera idratante sarebbe uno spreco, questa invece in un mese di freddo intenso ha protetto benissimo la mia pelle e non si è squamata. Già con le temperature meno gelide la mia pelle torna a essere mista, quindi sarebbe già troppo. Devo riconsiderare le monodosi, sono comode e si conservano più a lungo. Anche io adoro il cocco, lo metterei ovunque!
    Lenuccia recently posted…Prodotti finiti del periodo/ Parte IMy Profile

    • A Roma c’è in quello multipiano enorme a metà di via del Corso e poi a Porta di Roma, non so se l’abbiano aggiunto altrove onestamente ma questi due negozi fanno parte di quelli proprio “originali” di quando hanno lanciato la gamma in Italia.
      Lush sarebbe stata anche una mia scelta, ma l’anno scorso di questi tempi me l’hanno chiuso qui e vista la mia ritrosia all’ordine online… non posso sfruttarlo per le emergenze… inoltre ho fatto lo stesso ragionamento tuo… prendere un tubo di una full size non avrebbe senso perché io di solito non ho la pelle così secca da necessitare di azioni d’urto, è vero che ho a chi regalarlo ma ha comunque poco senso.
      A questo punto le maschere in monodose e minitaglia diventano… fondamentali!

      io pure e non solo… per anni ho usato un’acqua profumata al cocco quotidianamente, ero “famosa” tra gli amici e chi mi conosceva per sapere sempre di cocco XD
      Adesso ho smesso ma l’amore per tale profumazione non mi abbandona XD
      Misato-san recently posted…Everything looks better with glitters on top! aka My birthday look 2016 edition (by MAC Cosmetics)My Profile

  2. la prenderei solo per il profumo! Considerando però che in questo periodo la mia pelle è impazzita nel senso inverso del tuo, la abbinerei ad una astringente in zona t.

    • io per il profumo prenderei altro… perché davvero a te non serve.
      Anche quella peel off al miele di manuka che ho già recensito (e che ho anche ricomprato, anche se adesso per me non è il caso di usarla ^^;;; ma mi trovavo in store e aveva poco senso non farlo perché in linea d’aria ce l’ho a neanche un km, in linea di terra… l’hanno messo in un centro commerciale che ha una viabilità del cavolo ed è macchinoso per me arrivarvi, non ho ancora capito se riesco coi mezzi tra l’altro).
      chissà che cavolo sta succedendo alle nostre pelli?
      Misato-san recently posted…FOTD: (my) Dilemma (feat. Nabla Cosmetics Goldust Collection + Klimt, Satellite of love, Luna 4)My Profile

  3. Io so cosa sta succedendo alla mia: ho problemi di eccesso di sebo e imperfezioni da quando ho smesso di prendere la pillola. Non ti dico il disastro dei capelli: mi sembra di essere tornata adoloscente…

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: