I miei rossetti MAC – Satin (swatches, look, review)

Rieccoci alla rassegna dei miei rossetti MAC che era stata introdotta qui; primo finish permanente ad essere trattato sara’ il Satin, che sembra avervi molto interessato quando avevo chiesto una mano a definire l’ordine delle review su facebook ^_^

Poiche’ possiedo piu’ di un Satin, in questo come in altri casi andro’ prima a parlare delle caratteristiche comuni che ho riscontrato nei prodotti e poi a mostrare quali possiedo, con swatches, looks e qualche nota data dalla mia esperienza personale, ove necessario.
Spero risulti chiaro cosi’ e se avete suggerimenti per migliorare lo schema di questi post saro’ lieta di ascoltarli nei commenti!

Info fondamentali
Finish di rossetti presente sia in linea permanete che limitata; si presentano morbidi al tatto, dalla coprenza alta anche con una sola passata sia dal tubo che dal pennello e che donano alle labbra un aspetto satinato, ossia quasi opaco senza pero’ rimpicciolirle otticamente come farebbe un vero opaco.
Come tutti i rossetti MAC hanno un delizioso odore di vaniglia che non si sente a livello di sapore sulle labbra.

Impressioni generali
Ho amato i Satin di MAC dal primo momento, dalla prima volta che ho steso MAC Red sulle labbra… scorrevolezza e facilita’ di applicazione sono tra i primi elementi che mi vengano in mente per descriverli, nonostante l’effetto quasi mat sulle labbra infatti non risultano duri neanche in pieno inverno col freddo pungente (-17 gradi basta come test? ^^ ), e cio’ nonostante non si sciolgono poi d’estate, neanche a 40 gradi.
E non seccano le labbra, anzi… mi e’ capitato di utilizzare Rebel pure al posto del burrocacao per qualche giorno, perche’ dormivo fuori casa e lo avevo dimenticato (e non posso consentirmi di non avere qualcosa di idratante sulle labbra o mi si seccano e spaccano ç_ç ).

La coprenza e’ una favola gia’ alla prima passata, un aspetto che apprezzo particolarmente avendo io labbra discretamente pigmentate; mi e’ capitato di utilizzare un pennello per definire i bordi i primi tempi ma ho smesso presto, perche’ il controllo del prodotto, grazie alla consistenza, e’ davvero semplice dallo stick. (e io, genericamente parlando, preferisco l’applicazione da esso)

La durata e’ superba; io ho testato fino a una dozzina d’ore sia mangiando che bevendo (anche cose complicate tipo una pizza). Per gusto personale tendo a riapplicare vividamente il colore dopo aver mangiato, ma in piu’ di un caso coi miei Satin non e’ stato necessario.
Non mi e’ neanche mai capitato che sbavassero per cui difficilmente utilizzo una matita per contornarli; ma devo sottolineare che son pochi i prodotti che mi danno problemi in tal senso.

Ne possiedo 4:
SWATCHES

Da sinistra a destra, prima foto: Playing Koi, MAC Red, Rebel
Seconda foto: Viva Glam Nicki Minaj

1. Playing Koi: uscito con l’edizione limitata “Quite Cute” nell’aprile 2011, beige nudo con sottotono pesca

Di tutti i Satin che ho provato&scroccoprovato, Playing Koi e’ l’unico “rognoso” a livello di formula, perche’ richiede uno scrub prima dell’applicazione, e’ un filo piu’ duro degli altri, ha una consistenza che non ho mai beccato in nessun rossetto satinato di qualsivoglia marchio mi sia capitato di sperimentare.
Mi piace molto, nonostante cio’, anche se penso sia il mio rossetto MAC meno sfruttato perche’ ai tempi dell’acquisto ancora pensavo che fosse semplice abbinare i cosiddetti nudi (che nel mio caso nudi non sono, le mie labbra al naturale non sono beige ^^ ), ma nel corso del tempo ho realizzato quanto mi sbagliassi…

Lo indosso anche qui

2. MAC Red: rosso con sottotono blu e una leggera punta di berry all’interno.
Il mio rosso preferito tra i preferiti

Come durata siamo dalle parti di una tinta per labbra, come colore non ho ancora trovato un rosso che mi soddisfi cosi’ tanto indossato… saro’ sempre grata a Chiara del mio amato MAC store di Torino centro per avermi aiutata a sceglierlo ♥


(comare questo era il famoso look completamente mat ^^)

Lo indosso anche qui (potere della luce, come cambia XD)

3. Rebel: un tono complesso, un berry con del viola e del rosso dentro

Ok, la definizione mia di come vedo Rebel e’ un po’ wtf, ma ce l’avro’ da un annetto e ancora non ho deciso bene come descriverlo ;D
Lo trovo semplicemente favoloso, e’ uno di quei toni che potrebbe fare un look anche da solo!
Cambia un pochino a seconda della luce… quando c’e’ piu’ sole puo’ sembrare persino tendente al glossato (soprattutto in foto), mentre all’ombra e’ quasi opaco come si conviene a un satinato.


Lo indosso anche qui

4.Viva Glam Nicki Minaj rosa in base gialla ma non caldissimo, neon e assolutamente luminoso (nonostante il finish semi-opaco!)

Lo avevo gia’ recensito qui, rispetto a quella prova posso dire che ora che me lo son visto addosso alla luce decente primaverile e via dicendo ho capito perche’ Luca me lo aveva suggerito per il look dell’evento.
Quel giorno non ero pronta, evidentemente, ma di recente ho provato ad appaiarlo a quella combo senza problemi… su di me il corallo si vede quasi zero, in compenso lo percepisco semplice da abbinare! <3 (se penso a tutte le pippe che mi son fatta in materia... sempre provare rossetti, sempre XD)

Lo indosso anche qui

…in definitiva
Amo i Satin di MAC, se non si fosse capito XD
La formula e’ una delle mie preferitissime del brand (con l’Amplified), durata eccellente, stesura altrettanto e come se non bastasse… hanno un inci ottimo! [ thread sull’Angolo di Lola ]

Prodotti usati nei looks
Playing Koi
– pigmento Melon di MAC, ombretti White bunny, Pavone, Inchiostro, Smocking di Neve Cosmetics, Universal beige di Sephora
– Matita Bosco di Neve Cosmetics
– fard Soho di Neve Cosmetics
– cipria mineral booster di ELF
– fondotinta Light Neutral di Aleguaras

MAC Red
– ombretti White bunny, Smoking, Shopping di Neve Cosmetics, Universal beige di Sephora, Chanel dialeguaras,
– Fluidiline Blacktrack di MAC
– fard Rose Petal di NYX
– matita Bosco di Neve Cosmetics

Rebel
– Pearlglide Black Swan di MAC
– fard Soho di Neve Cosmetics
– ombretti White bunny, Smoking di Neve Cosmetics, Frosted lilac di NYX, Universal beige di Sephora,
Inglot 480DS, 473DS, P448
– Definition wp eyeliner n3 kiko
– Super colour mascara n.1 viola

Viva Glam Nicki
– ombretti Aqua cream n.25 di MUFE, Inglot P426 e DS480, Shock di Neve Cosmetics, Frosted Lilac NYX, Universal Beige di Sephora
– Aqua Eyes L0 di MUFE
– Diva di Neve Cosmetics come fard

in comune per tutti i looks
– Iridescent Powder Belightful di MAC
– Lingering sulle sopracciglia
– cipria Hollywood di Neve Cosmetics
– mascara Zoom Fast Lash Black di MAC
– Top coat viola di Kiko
– Too Faced Shadow Insurance
– Prolongwear NW15 Concealer
– fondotinta Purrfect puss Inquisitive Siamese di Meow

Comments

  1. Playing Koi del batch è l’unico che non mi piace, sarà che sono abituata a vederti con roba bella carica (e che dà la carica,soprattutto *_*) e quello beh…è ….come dire… nudo O_O
    Per fortuna poi viene Red che di tanti colori che ho swatchato due anni fa al Pro di Roma è l’unico che ricordo di aver preso in considerazione per l’acquisto (ma che poi ovviamente non ho acquistato, chissà che diavolo avrò pensato -.-) *_*
    Rebel non mi aveva mai convinto molto guardandolo swatchato (oltre che dalla solita Temptalia anche da ragazze “caucasiche”) ma su di te sta una favolta per cui ora uno swatch è d’obbligo XD
    Il Nicki *_* più tento di capire che diavolo di colore sia meno ci capisco XDDD Però visto che su di te che hai le labbra pigmentate sta bene magari anche su di me… +_+
    Urge swatchata di massa, capiterai ancora a Roma,vvvero?*_*
    Chiara recently posted…Novità maggiolineMy Profile

    • a me piace un sacco, ma ora come ora non lo riprenderei, perche’ mi rendo conto di non riuscire a utilizzarlo come faccio con gli altri… mi preferisco con altra roba, si’ ;D

      MAC Red credo sia stato il primo rossetto che ho preso a Torino (ma potrei sbagliarmi), sicuramente il mio primo rosso MAC pero’!

      Rebel e’ ammore, punto XDDDDDDDDD

      Il Nicki e’ un grande boh, a livello di colore. Guardandolo in giro credo che sia piu’ coralloso quando prevale il giallo, ma magari e’ solo un’impressione ^^;;;

      Si’ si’! Quando non lo so…

  2. Lasciando da parte la questione durata (che su di me è proprio diversissima rispetto alla tua esperienza), il mio satin -Film noir – ha caratteristiche simili a Playing koi: è difficile da stendere, abbastanza duro, serve uno scrub. L’unica caratteristica che non lo rende uguale ai matte, durata a parte, è che rimane satinato e non completamente opaco. Come colore mi piace molto, ma è la texture che amo di meno.
    Avevo provato anche Rebel (non comprato), ma a livello di texture anche lui non mi aveva convinto.

    Per quanto riguarda i colori, Rebel è sicuramente un colore molto particolare e bello. Uno di quelli da consierare quando si guardano per la prima volta i rossetti MAC.
    Takiko recently posted…Heroine, Reel Sexy by MAC: swatches e blateramenti variMy Profile

    • non avevi provato anche MAC Red da me?
      La questione durata purtroppo e’ qualcosa di soggettivo… io mi ci trovo benissimo, mi trovo spesso a pensare che ne acquisterei di piu’ se solo ci fosse un maggior numero di toni nelle mie corde (di quelli che restano il colore che mi attira di piu’ e’ Snob mi sa.)

      Rebel… ah *_* E’ stato uno dei primi che ho notato… tutt’ora quando lo indosso mi sento subito contenta XD

      • Avevo provato anche Playing koi e Red, però solo Rebel l’ho tenuto sulle labbra abbastanza da poter valutare durata e resa sulle labbra.
        A livello di durata, messo prima di prendere il pullma per Pine, tornata a casa iniziava a scomprarire all’interno. Medesimo problema con Film noir, anche se quest’ultimo dura un filo di più. Se poi mangio/bevo, la fine diventa più vicina, ma è un classicone XD Niente a che vedere con i matte.
        Ma al di là di questo, li ho comunque trovati duri da stendere quanto i matte, tranne MAC Red che è quello più cremodo secondo me.

        Tra tutto quello che ho provato fin’ora di MAC, il rossetto che ha il migliore rapporto facilità stesura/miglior durata (perchè di solito uno esclude l’altro, per questioni di cremosità etc….) è Lady Danger XD

        Comuque il tuo pensiero sui Satin lo capisco bene perchè è lo stesso che io con gli opachi. Purtroppo a parte rossi-arancioni che non mi piacciono e nude rosati non c’è altro (limitate a parte, heroine è stato un fulmine XD).
        Takiko recently posted…Heroine, Reel Sexy by MAC: swatches e blateramenti variMy Profile

        • Io invece trovo i mat piu’ duri, ricordo di averlo pensato gia’ in negozio dove di solito tra l’altro fa caldo…

          Io sugli opachi sto messa peggio… me ne piacesse mezzo!
          Solo Ruby Woo mi dice davvero qualcosa, fatto salvo che come ben sai non mi convince come mi sta ^^
          E Please me, se mai mi ricordero’ di provarlo ^^;;;

  3. Ecco, please me lo vorrei provare pure io!
    Comunque i tester del negozio non fanno testo: sono sempre più duri del proprio tubetto U_U
    Takiko recently posted…Heroine, Reel Sexy by MAC: swatches e blateramenti variMy Profile

    • io vorrei riuscire a ricordarmene cazzarola XDDDDD
      finisce sempre che vado su roba che il mondo considererebbe piu’ assurda XD

      per me no, dipende dal finish…

  4. Al solito, ognuno è a sé, io con le labbra secche che mi ritrovo (e fumando) l’effetto idratazione lo perdo nel giro di un’oretta, in media: con MAC Red anche prima, mentre l’ammore Snob un pochino di più.
    Sulla tenuta dipende, oltre che dall’applicazione, anche dal colore: scuri, rossi e fucsia tendono a tingere le labbra (esattamente come ombretti rossi, viola e fucsia tingono le palpebre), quindi è abbastanza normale che abbiano una buona durata.

    Rebel lunedì sarà mio, sempre che anche stavolta non sia esaurito.
    Lidalgirl recently posted…Di paure, stereotipi e fissazioniMy Profile

    • Quello sicuro, il fumo ti frega in partenza ^^
      Per me tenuta e colore non vanno di pari passo, nel senso che sulle mie labbra dura quel che dura pure Playing Koi che e’ fuori categoria (come pure… non ho ancora beccato un rosso, viola o fucsia che mi abbia lasciato l’alone sulla palpebra o_O manco quello famosissimo di Kiko, e la cosa mi fa sentire miracolata XDDDDDD

      ma speriamo di no! fammi sapere ;D

      • allora, posso dire che il Nicki, come i color labbra che ho, e rispetto a Rebel e MAC Red, è più asciutto e mi secca prima le labbra. Rebel non mi secca manco dopo tre sizze, cena (abbastanza unta), beveraggi etcetera. caso più unico che raro.
        Lidalgirl recently posted…Di paure, stereotipi e fissazioniMy Profile

        • non mi stupisce sai? persino io trovo il Nicki (ammore) un cincinin piu’ secco degli altri citati. Non abbastanza da definirlo secco e da seccarmele, pero’ Rebel e’ tra tutti quello che userei come lipbalm colorato volendolo fare, poi MAC Red, e solo alla fine il viva Glam XD

          viva Rebel XD
          ah! non ti chiesi di sbirciare la Lips e cavolacci XD lo facesti? XD

          • Oggi l’ho rimesso velocemente e, con le labbra in stato normale e non mega-secche come ieri, va meglio, però è molto meno burroso dei due più scuri, e oserei dire anche di Snob.

            Sbirciai…insomma, perché non hanno espositore ma è tutto nella parte “libera” del ripiano contro allo specchio, dove truccano insomma. Quindi non ho proprio guardato bene, anche perché la mua stava servendo un’altra oltre me (la collega era al telefono). Però ho preso lo smalto di Rebel, ti dissi?
            Lidalgirl recently posted…Di paure, stereotipi e fissazioniMy Profile

            • solo su Snob non dico niente perche’ l’ho giusto provato in negozio XD

              mado’ che delirio, scomodissimo! a me attira sempre il lipglass di Rebel, e poi mi chiedo quanto lo userei? XD
              no, non me lo dicesti… e’ un colore che ovviamente piace anche a me XD

              • dimenticai :D
                madre ha provato il Nicki oggi, l’abbiamo dovuto correggere con Milan Mode perché su di lei è troppo chiaro. confermo quanto pensavo, su carnagioni light/light medium non funziona benissimo…
                Lidalgirl recently posted…Di paure, stereotipi e fissazioniMy Profile

              • mmmh in realtà credo che solo le light-medium e le medium possano venirne penalizzate, perché andando verso le medium deep (come la buona Nicki) sta bene.
                mia madre sostiene che mi stia bene ma non quanto i fucsia veri e propri e, anche se le costa ammetterlo, non quanto Rebel (secondo lei è troppo scuro, però era tentata di provarselo XD). io sono dell’idea che devo solo capire come gestirlo ;)
                Lidalgirl recently posted…Di paure, stereotipi e fissazioniMy Profile

                • oh… devo fare la prova sulla mia migliore amica XD (non e’ proprio un colore che potrebbe piacerle o che potrebbe portare senza sentirsi fuori luogo pero’ XD)

                  faglielo provare Rebel, tanto se non va/non ci si vede se lo leva XD
                  allora considera qualcosa che non sia fucsia… XD

                  pian piano… io mi rendo conto che almeno per me, e’ piu’ facile di quello che pensassi. L’ho gia’ infilato sotto roba un filo strong ^^;;;

  5. Adoro i Satin. Finish confortevole e duraturo.
    LaDamaBianca recently posted…The Body Shop – Nutriganics – Detergente Viso Schiumoso AntietàMy Profile

  6. Ehm mi piacciono tutti e quattro!
    Io per ora ho solo il Russian Red però ne vorrei comprare taaanti altri, penso che i rossetti siano il mio prodotto preferito di MAC, li vorrei tutti!
    Patri – LAismydream recently posted…Preview – Opera Make up, i nuovi ombretti in cialda su Nandida.comMy Profile

    • :D

      io giusto di matte non ne ho… Russian Red e’ bello ma non mi esalta come mi sta ^^
      forse son anche il mio preferito di MAC, assieme a un altro paio di cose pero’!

  7. Parlo dal basso della mia conoscenza circa i rossetti MAC…ne possiedo solo due (ma ci sto lavorando su…e spero di poter fare nuovi acquisti) e solamente uno è un Satin: MAC Red, acquistato inieme a te! Mi piace tanto il colore, è un rosso meraviglioso e la stesura è agevole ma non “troppo” scorrevole…e questo per me è un bene perchè con colori così importanti, se fosse eccessivamente morbido potrei risciare di assomigliare ad un clow! Per la durata niente da dire, buonissima anche se non ho mai fatto un conteggio delle ore.
    Rebel è assai bello, forse potrebbe starmi anche decentemente…
    Sara recently posted…Milani Nail Laquer (Neon) – 504 Fresh TealMy Profile

  8. sono tornata indietro a leggere la recensione (devo smetterla di pensare i commenti e non postarli U_U)…

    non riesco proprio a vedertelo Playing Koi :(
    shoppingandreviews recently posted…Prodotti finiti di FebbraioMy Profile

    • io me lo vedo bene nel link che c’è nel post ma meno qui.
      Ora come ora non riesco proprio ad abbinarlo più in toto, e come lui nessun beige… come si cambia :D

Trackbacks

  1. […] così potrete compatirmi xD). Ho provato Rebel che ho iniziato ad apprezzare dagli swatches di Misato & Fede e mi è piaciuto moltissimo tant’è che ho chiesto alla MUA più vicina se poteva […]

  2. […] è semi-opaco ma non satinato (strano ma vero), coprenza alta a metà insomma tra un Satin e un Matte. Sono presentati in tubi più smilzi (anche per quantitativo) rispetto a quelli dei […]

  3. […] sinistra a destra: Runaway Red (limited, Shop Shop Cook Cook info), MAC Red (♥ info), Russian Red, Ruby Woo. Tuuuuuuutti in base blu! […]

  4. […] 01-03. Rossetto Rebel, ombretto Parfait Amour, Kohl Feline di MAC Cosmetics indossati per esempio per il 5 shades of Christmas look. Parfait Amour swatchato qui Rebel recensito qui […]

  5. […] MAC Cosmetics – rossetti Playing Koi e Violetta [review Playing Koi – look Violetta] Due rossetti opposti per colore… uno è addirittura un beige rosato! In […]

  6. […] di Shopping and Reviews, Lidalgirl di A Colourful Mess e Takiko di Soffice Lavanda di aver acquisto Rebel di MAC Cosmetics, un rossetto che noialtre avevamo già, e che ogni tanto tornava nei nostri discorsi di quintetto […]

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: