Il nucleo aka Kernel (feat. Nabla Cosmetics’ Artika collection + MAC Cosmetics’ Magic of the night)

Ciò che sta nel mezzo è là per aspettare
Chiunque stia nel mezzo non prende decisione
Ciò che sta nel mezzo va oltre le passioni
Ciò che sta nel mezzo sta in mezzo fra due cose
che generalmente a loro volta stanno in mezzo

(Bluvertigo – Il nucleo)

Terzo appuntamento con un look in cui vi mostro prodotti dalla Artika di Nabla Cosmetics… e non solo :D
Inutile dire che nelle intenzioni era l’ennesimo post da fine anno scorso vero? XD
Negli ultimi due mesi ho giocato molto anche coi miei acquisti della collezione (limited, stavolta) natalizia di MAC, la Magic of the Night (un nome un programma) per cui ho deciso di unire le due necessità, tra l’altro questo trucco è stato protagonista di un mezzo miracolo perché in origine l’ho creato per uscire con Lum che mi ha omaggiato di un parere… un tale evento andava festeggiato con rifacimento & pubblicazione, per forza.


Il nucleo aka Kernel (feat. Nabla Cosmetics’ Artika collection + MAC Cosmetics' Magic of the night)

Il nucleo aka Kernel (feat. Nabla Cosmetics’ Artika collection + MAC Cosmetics' Magic of the night)

Il nucleo aka Kernel (feat. Nabla Cosmetics’ Artika collection + MAC Cosmetics' Magic of the night)

Il nucleo aka Kernel (feat. Nabla Cosmetics’ Artika collection + MAC Cosmetics' Magic of the night)

Il nucleo aka Kernel (feat. Nabla Cosmetics’ Artika collection + MAC Cosmetics' Magic of the night)

Il nucleo aka Kernel (feat. Nabla Cosmetics’ Artika collection + MAC Cosmetics' Magic of the night)

Il nucleo aka Kernel (feat. Nabla Cosmetics’ Artika collection + MAC Cosmetics' Magic of the night)

Il nucleo aka Kernel (feat. Nabla Cosmetics’ Artika collection + MAC Cosmetics' Magic of the night)

Il nucleo aka Kernel (feat. Nabla Cosmetics’ Artika collection + MAC Cosmetics' Magic of the night)

Come “anticipato” dal titolo è nato tutto da Kernel, un rossetto che per me è stato una sorpresa inattesa per un paio di motivi correlati… in primis vedendolo in swatch non capivo che diamine di tono fosse (non che dal vivo sia andata troppo meglio, in verità XD ), in secondo luogo è stato un’attenzione graditissima da parte dell’azienda, di quelle che ti fanno pensare per qualche minuto che qualche ditta che non fugge quando le chiedi gli inci o che non prende la richiesta come un’offesa mortale c’è… ma sto divagando.

Negli ultimi mesi, diciamo da metà ottobre sto usando molti rossetti scuri come mai prima, è tutto cominciato con una chiacchierata amicale e poi mi è presa un po’ la mano (un po’ tanto… se riesco a finire i most played di recupero vedrete XD ), per cui indossare un tono “solo” medio come Kernel (tende verso lo scuro ma non lo definirei proprio scuro… Underground lo è per me. Anche Domina mi sembra quasi strano.
Di qualunque tono lui sia io amo questo genere di colore abbinato ai verdi, per cui ho selezionato Tonight’s the night (che nome figo MAC che nome figo!) come protagonista della mia palpebra mobile, poi l’ho sfumato con un grigioazzurro qual è Chatter mark (anche la sua definizione penso potrei cambiarla ad ogni post, viva i duochromes <3 ) e ho smussato i bordi con Circle (col quale sarei capace di fare anche il caffé, se ne bevessi! Davvero, colore indispensabile, lo ripeterò per tutto l'anno temo XD ), ho dato un tocco luminoso e chiaro all'angolo interno con Frozen (ma ci starebbe da dio anche un colore tipo Zoe, io volevo rimanere in ambito Artika però!) e uno più scuro sfumando Baltic lungo la rima cigliare inferiore.
In foto purtroppo risalta poco poco per luce e angolazione di scatto (va meglio in quelle a luce artificiale temo!) ma nella parte più interna di Tonight’s the night ho sovrapposto anche Water Dream.
Mi piace che spunti in maniera asimmetrica, per cui quando ricerco questo effetto (una volta sì e l’altra pure nei look dell’ultimo mese abbondante ormai… le chiamano fisse XD) non lo metto mai a centro palpebra.

Ho completato il tutto con un eyeliner a contrasto e ho scelto di usare Supreme perché… beh io mi sto sinceramente innamorando dei Crème Shadow Nabla, sono favolosi e come usabilità battono qualunque ombretto in crema io abbia mai provato.
E durano.
Durano del tipo che finalmente anche una povera sfigatissima come me sta provando l’ebbrezza di capire che la frase: “gli ombretti in crema sono veloci da applicare e ti risolvono i trucchi veloci” non è un’utopia.
Sì, sono mille violini portati dal vento quelli in sottofondo, non pensavo che avrei mai visto ‘sto giorno.
Come si sarà intuito riesco anche a stenderli come eyeliner (per lo meno ecco… Supreme, perché gli altri due che ho non si prestano cromaticamente) senza nessuna fatica, non era un caso isolato.
Nabla vedi di farmi COLORI, grazie!
Ovviamente mascara, ovviamente Magic Pencil.

La base ho deciso di tenerla più luminosa del mio solito perché sto sperimentando anche in quel campo lì anche se in maniera un po’ timida… fondotinta dall’effetto tutt’altro che opaco, niente cipria, quel figo di Atom come illuminante viso e poi Fahrenheit come blush mi piace davvero tanto, devo dire che prima di provarlo con Kernel temevo che sulla mia carnagione potesse essere un filo troppo caldo per andare con rossetti che non fossero rossi mattonati (tipo Viva Glam I di MAC) oppure borgognosi (alla Dark Side) e invece… funge, e mi piace tanto.
Mi ha risolto vari problemi di blush durante la trasferta natalizia, come blush ha tutte quelle caratteristiche che piacciono a Daniele (Lorusso), ossia non è troppo intenso e si sfuma benissimo (il colore volendo può anche essere applicato in maniera più intensa ma per questo look non sentivo di doverlo fare).

Sulla labbra ovviamente Kernel.
Che come i suoi colleghi della Artika che ho provato finora (su Rock’n’nude non mi esprimo, messo una volta in negozio ma non sono ancora riuscita a comprarmelo) è un pelo morbido all’applicazione e si scurisce pure quando si asciuga sulle labbra e dura un sacco, mi piace proprio.

Che ne pensate?
Che abbinamenti avete pensato voi per Kernel o con cosa vorreste vedermelo usare?

Nel mezzo c’è anche il dubbio di come diventare
Chissà se so arrivare alla destinazione
Chissà se so aspettare, non essere curioso
Ciò che sta nel mezzo può essere indeciso
Qualsiasi cosa stia nel mezzo è indispensabile

Prodotti usati:
* Occhi
– Too Faced Shadow Insurance
– Ombretti Frozen, Chatter Mark, Baltic, Circle, Water Dream (prodotti inviatimi a scopo valutativo dall’azienda), Antique White di Nabla Cosmetics, Tonight’s the night di MAC Cosmetics
– Crème Shadow Supreme di Nabla Cosmetics
– Magic Pencil Nude di Nabla Cosmetics
– Mascara Le film noir di Nabla Cosmetics

* Viso
– Studio Waterweight Foundation NW13 di MAC Cosmetics
– Prolongwear Concealer NW15 di MAC Cosmetics
– Ombretto Fahrenheit di Nabla Cosmetics (prodotto inviatomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Ombretto Atom di Nabla Cosmetics

* Sopracciglia
– Fluidline Brow Gel Deep Dark Brunette di MAC Cosmetics

* Labbra
– Rossetto Diva Crime Kernel di Nabla Cosmetics (prodotto inviatomi a scopo valutativo dall’azienda)
– Lip Pencil Vino di MAC Cosmetics

Comments

  1. questo trucco ti ingrandisce tantissimo gli occhi, fa proprio un bell’effetto.
    Io ho un rossetto simile a Kernel, giusto poco più caldo, e siccome su di me risulta un po’ cupo mi piace bilanciarlo con un ombretto di un bel colore vivace
    annalisa recently posted…Ombretti neutri: istruzioni per l’uso.My Profile

  2. Forse ho finalmente iniziato a capire che colore è Kernel, e credo di volerlo! Bello l’ombretto verde: io della collezione ho preso solo il blu e il rossetto, ma avrei preso tipo tutto avendo denaro da spendere!

  3. Kernel mi piace moltissimo, l’ho usato anche ieri :D Molto bello il look che hai abbinato.
    LaDamaBianca recently posted…Buona Fine e Buon Principio Makeup TagMy Profile

  4. Giuliana Andrea says:

    Cosa ti dicevo meno di un mese fa? Che ero in un circolo vizioso con la Artika? Ne sono uscita…ma solo per pochi giorni per sperimentare con alcuni dei miei tanto attesi Foiled. E quando si è presentata l’occasione,ho rifatto un look con gli ombretti della Artika e soltanto un nuovo arrivato,sai,era un uscita serale a cui tenevo,e con il look in questione sapevo che avrei fatto centro. Ringraziamo ancora Daniele,uso il plurale perché vedo che anche tu apprezzi quanto me. E Tonight’s the Night con Frozen ci va a nozze proprio! Questo Pressed P. è stupendo e ti sta divinamente! Non potevo lasciarlo lì ;) Ci credo poi che a Lum piacesse,appena vidi l’anteprima che ci hai mostrato su FB l’ho adorato! Per fortuna l’hai rifatto,e’ stupendo e tanto estro dovevamo apprezzarlo in tante foto U_u
    Nell’insieme lo trovo ben costruito,non è la sola coppia Magic of the night/Frozen a fare il look. Chatter mark li accompagna perfettamente. Peccato che Water Dream non si apprezzi bene in tutte le foto…come a mio modesto parere Supreme. Nella prima foto in un occhio non sembra lui. E sono contenta che Nabla ti abbia fatto il regalo,come scrivi,da ‘mille violini’. La citazione,buona pace di Carmen,ci rende chiaro il concetto. Finalmente ombretti in crema per Misato XDDD
    Sottoscrivo la richiesta colori,ovviamente ;)
    Vedo che Fahrenheit finisce volentieri pure sulle tue guance. Con lui mezzo caffè lo fai altrettanto,dai! Quando l’hai scritto per Circle mi hai fatto morire :D :D :D citazioni e la storia del caffè,un articolo piacevole da rileggere!
    Kernel il mutaforma… con i colori dei Diva Crime Daniele ci sta davvero viziando. E ora mi metti in difficoltà. Perché vorrei sfruttare l’assist per chiederti un paio di look con i Pressed pigment. Eccome se colgo XDDD io te lo vedrei bene con Clementine assieme a Tonight the Night (l’unico che qui e’ sold out…sig…doppio sig…sarebbe tornato a casa pure con me) sopra e Cattleya lungo le ciglia inferiori. Per un secondo look potrei vedere bene i restanti due Pressed p.,Zoe punto luce e Moon is Blue sulla palpebra con Farenheit e Circle in piega. E Ascent of Glamour lungo le ciglia inferiori.

    • sono contenta che sia valso l’attesa ^^

      no io con Fahrenheit non posso fare una cosa versatile come con Circle semplicemente perché sono due toni troppo diversi e il rosso non è annoverabile tra i naturali, il malva sì.

      Tonight’s the night in alcuni punti vendita non è proprio arrivato sai?
      Per dire io l’ho preso a Roma perché a Salerno non l’avevo neanche potuto swatchare, magari è stato così anche da te.

      Comunque me li segno anche se io volevo abbinamenti con Kernel, non con gli ombretti MAC! ^^
      Misato-san recently posted…Tag: Wishlist cosmetica di Natale 2015My Profile

  5. Questo make up è una meraviglia, mi piace sia l’abbinamento che la forma *_*
    Devo dire che questo punto di verde è bellissimo e assieme a Kernel è una bomba, questo rossetto lo trovo indecifrabile, anche lui un mutaforma :3
    Solo le sopracciglia le trovo partigolarmente doppie, soprattutto verso la fine, diciamo che sembrano troncate.
    Nabla comunque è stata veramente carina a fare questa attenzione :)
    Foffy recently posted…Capelli lunghissimi – REVIEW: Shampoo “Lara” Sezione Aurea; Balsamo Volumizzante, Lozione Anticrespo, Lozione Ricci Definiti Biofficina ToscanaMy Profile

    • grazie mille!
      dalle foto non si coglie ma è un verde strano perché ha un sottotono blu ma non è un teal, inoltre ha una nota cupa interessante…

      in teoria avrei dovuto solo lasciarle aperte ma non sempre mi dice bene con il Fluidline per sopracciglia… specie la sinistra, che è quella che vedete bene in foto mi dà noie, alla fine ho deciso di fregarmene perché… era tipo la terza volta che provavo a fotografare il look e non ne potevo più, tra la poca luce e il poco tempo a volte scelgo di accontentarmi del male minore…

      tantissimo.
      Misato-san recently posted…Biofficina Toscana – Latte Tonico Bifasico ReviewMy Profile

  6. Bello il trucco.. ultimamente sono in fissa con verde anche io! E ottima notizia sui creme shadow! C’è speranza anche per me allora 😄 magari mi esce un regalo per pasqua 😁😁😁 quando tutti si saranno dimenticati di tutti gli acquisti degli ultimi tempi 😆😆😆

  7. Abbiamo molto di cui discutere, voglio evitare di lasciare un papiro Chilometrico e ti dico solo che Kernel è bellissimo e prima o poi dovrò prenderlo anche io.
    L’abbinamento col verde è a dir poco ispirato.

    Adoro, nonostante non sia in grado di gestirla su di me, tutta la luminosità di questo trucco, l’ode a Circle che anche io ho preso e ho scoperto amare alla follia e Fahrenheit come blush *__*
    Lucia recently posted…[Haul] Acquistare su Douglas.it + il mio ordine (Zoeva & Wet ‘n Wild)My Profile

  8. Fantastico questo look! Mi piace l’abbinamento del verde con le note cupe del rossetto. Nei confronti di questa collezione Nabla ho avuto sentimenti contrastanti: mi attirava praticamente tutta, poi ero così indecisa che ho lasciato scadere la promozione e, infine, mi sono arenata e non ho preso nulla! Mi riprometto sempre di andarla a vedere dal vivo e penso approfitterò del mio compleanno imminente per farmi qualche auto-regalino.
    Kernel era tra i rossetti che volevo provare, ha una nota insolita che non riesco a decifrare dalle foto. Non ho provato ancora nessun ombretto in crema Nabla, sembrano così belli. Mi trovo bene, di solito, con gli ombretti cremosi/matitoni: finora ho provato quelli di Wycon, Kiko, Maybelline, Pupa e Lancome e i migliori sono questi ultimi due, secondo la mia esperienza. L’unico problema è che tendono a seccarsi e cerco di non aprirne troppi tutti insieme (ma è dura resistere alla curiosità di provare nuovi colori).
    lenuccia recently posted…Haul Urban Decay e prime impressioni / Electric palette, Revolutionlipgloss e 24/7 glide-on eye pencilMy Profile

  9. Il look è bellissimo! Ah ma allora non era solo una mia impressione, Kernel cambia davvero man mano che passa il tempo! Quando l’ho provato pensavo di essermelo sognato!
    Alis recently posted…TAG: Cose da Beauty BloggerMy Profile

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: