Kiko – Natural Sponge (Konjac) review

“La natural sponge non diventa dura”.
Così qualcuno è arrivato qui sul blog qualche giorno fa.
Amic*, lo so sono in ritardo, ma da oggi avrai la tua risposta, se non l’hai già trovata altrove.
E magari qualcosina in più… spero XD

Info fondamentali
Spugna per la detersione del viso a base di radice di konjac, biodegradabile, venduta da Kiko cosmetics
nei negozi monomarca e attraverso il sito ufficiale a 5,90 euro.
Ha un pao di 3 mesi.

Impressioni generali
Vi ho rotto le balle con la Konjac di Kiko nei preferiti di novembre 2012, nei finiti di dicembre e anche se ancora non l’avete letto, anche nei preferiti viso (spoilero? essì XD), ma sappiate che non è colpa mia… io non ero un’utilizzatrice di spugnette prima di incontrare la Konjac sulla mia strada, ma mi son troppo incuriosita per quanto bene ne han parlato LaDama Bianca e S. e dopo qualche ricerca ho deciso di prenderla anche io… da buona amante della Nipponia <3 l'idea di una spugnetta delicata per la detersione che fosse a base di una radice (che si mangia pure, peccato che io per dire l’oden lo detesti ^^;;; ) avente origine in loco l’ho presa parecchio in simpatia, diciamo.
Ognuno ha le sue fisse XD

Esistono varie spugne a base di konjac in giro e la mia scelta è caduta sulla Kiko per una mera questione di reperibilità personale, anche se come poi ho scoperto andando a caccia della stessa, è venduta solo nei negozi che hanno un maggior spazio espositivo… quindi nei Kiko bucosi (che nella mia esperienza vanno ancora per la maggiore) non la si trova, perché mancano parecchie referenze (tra cui anche un’intera linea di rossetti e non so che altro, non ho indagato a fondo la faccenda stavolta. Ma è per dire che se frequentate Kiko piccoli e non l’avete mai vista, non siete cecati voi).

La Natural Sponge in konjac di Kiko viene venduta in una confezione semi-trasparente imbevuta di acqua distillata, per cui quando la si apre è bagnata e grandicella; ha una cordicella che le permette di essere appesa dopo l’utilizzo.
E’ infatti fondamentale per il buon mantenimento della spugnetta che questa asciughi all’aria, o ammuffirà in breve tempo.
Io quando faceva caldo la appendevo alla maniglia del balcone della mia stanza, che è anni luce meno umida del bagno (oltre alla mancanza di umidità tipica di un bagno comune, è pure esposto a nord… la mia camera da letto è esattamente dal lato opposto ;D); ora che fa decisamente freddo la porto sempre in stanza con me e la appendo a una lampada… anche se ogni tanto la lascio sul calorifero, se è in funzione.

L’asciugatura della konjac infatti è ben lenta… anche in tardo autunno quando avevamo ancora 30 gradi e ho inaugurato la prima, pur tenendola dove dicevo, col sole diretto che vi batteva su per diverse ore, non arrivava asciutta a sera; suppongo comunque che la posizione dovesse farle bene perché non si è rovinata che quando ha cominciato a raggiungere il pao.
L’unica volta che l’ho vista completamente asciutta senza aiutini dalla regia è stato quando son mancata da casa 10 giorni e non me la son portata perché avevo paura che in viaggio si rovinasse visto che era bagnata (sulla faccenda della konjac in viaggio devo ancora lavorarci su, mi è mancata in quel periodo); l’ho trovata bella secca e grossa la metà di come l’avevo lasciata… per intenderci, qui di seguito ho fotografato la konjac vecchia super asciutta e la nuova bagnata:

18.02.2013_05pr

il colore giallo della konjac vecchio è dovuto al fatto che ha assorbito il detergente che utilizzavo con essa, quello di Fitocose di cui accennavo qui; la nuova viene usata con la Beauty Farm che è bianca per cui è tutt’ora immacolata

Quindi sì, non si asciuga velocemente ma no, a meno che non la teniate in luogo umidissimo e/o al chiuso non c’è problema.
Devo dire che anche sul calorifero impiega un tot di ore ad asciugarsi completamente; spesso mi capita di prenderla in mano e notare che mentre all’esterno è ormai rigida, il cuore della spugnetta è ancora umidiccio.
Il che dà una strana sensazione tattile, ma mai strana quando quella che si ha utilizzandola: la spugnetta di konjac è infatti molliccia ma non viscida, e addosso è una coccola.
Una coccola morbida morbida che in più in mano a me sembra un antistress.
Presente quei cosetti che vendono per giochicchiarci e scaricare la tensione?
Eccola là XD
Sì, ci gioco ogni cavolo di volta che la prendo per lavarmi il viso, all’inizio era pure peggio, era una droga *__________*
Nonostante la mia pelle sensibile non me l’ha mai arrossata, ma anzi effettua anche un leggerissimo peeling… nulla di importante come uno scrub, ma è veramente piacevole!
L’unica cosa da ricordarsi è che sia totalmente bagnata quando la si utilizza, e che va strizzata leggermente, col dolcezza, per eliminare quel pochetto di acqua in più prima di passarsela sul viso.

Può essere utilizzata sia in unione con un detergente viso che da sola, perché già al naturale ha proprietà antibatteriche; io non ho trovato differenze sostanziali tra l’una e l’altra modalità, per cui tendenzialmente parlando se la utilizzo dopo lo strucco vado col detergente che poi rimuovo con la spugnetta, ma la mattina spesso la sfrutto senza coadiuvanti.
Un paio di volte l’ho usata anche per rimuovere lo scrub, anche se tendo ad evitarlo perché quello in uso è colorato e non voglio sporcarla, ecco XD

Essendo in materiale naturale e biodegradabile, la konjac è mediamente più delicata di una spugna tradizionale, tanto che come accennavo ha il pao: è da sostituire quando comincia a formarsi muffa e/o quando comincia a rompersi, cosa che con la prima che ho utilizzato è successa dopo tre mesi:

18.02.2013_01pr 18.02.2013_02pr

versione bagnata

18.02.2013_03pr 18.02.2013_04pr

versione asciutta

come si nota, sulla parte superiore vi sono delle macchioline nere, mentre girandola si vede una spaccatura. Io ho deciso di sostituirla più per le prime che per la seconda perché non complicava per niente l’utilizzo della spugnetta onestamente.

A livello di effetti io ho riscontrato una pelle più liscia e l’effetto coccola; purtroppo al contrario di S. non ho visto miglioramenti sui miei problemini di brufoletti (non ho una pelle acneica, ma resto un soggetto allergico e in zona ciclo qualche problema da pochi anni a questa parte ce l’ho quasi sempre ._.); tuttavia non mi aspettavo alcun miracolo in tal senso, per cui pace ^^

Mi piacerebbe tantissimo provare anche la versione corpo, che Kiko non fa (ma che ho scoperto da Panda Shop.

…in definitiva
Non l’avrei mai detto ma mi sono innamorata di questa spugnetta: è morbida morbida, non dà fastidio alla mia pelle delicata, non me la arrossa con l’utilizzo, posso sfruttarla senza detergente il che costituisce anche un risparmio sullo stesso.
Utilizzarla mi piace talmente tanto che se vado in bagno e me la dimentico in camera (dove la tengo per questioni di umidità) torno indietro a recuperarla; se non ce l’ho dietro mi manca: segni, questi, del fatto che si è installata nella mia routine viso in maniera stabile.
Perché sia finita nei preferiti 2012 e ho deciso anche di regalarvene una ora lo sapete. :D

E voi l’avete mai provata?
Usate mai spugne per la detersione?

Comments

  1. Io ce l’ho e mi trovo molto bene…anche se da un pò l’ho messa li, nel dimenticatoio…
    …si lo so sono stata cattiva nei suoi confronti “e anche nei miei” essendo davvero una coccola per il viso!
    Spero a questo punto non sia andata a male, anche perchè nel riporla nella sua bustina ho controllato accuratamente se fosse asciutta!^-^

    • povera konjac ç___________ç

      fammi sapere, ma se si è ben asciugata non credo… io ho notato che la mia vecchia, che ho buttato svariati giorni dopo aver inaugurato la nuova (dovevo fare le foto per il post ^^ ) non era più cambiata di una virgola…

  2. Sono alla terza ^_^, mi piace tantissimo soprattutto la sera in fase di strucco (odio togliermi il detergente con le mani oltretutto, non mi da la sensazione di pulizia profonda che ho con questa spugnetta). Per quella da viaggio, facendo spesso su e giù per l’Italia, ho puntato quella di Panda Shop (anche un buon modo per testarne una diversa rispetto a quella Kiko)
    BabyVogue recently posted…Il mondo di un ex mangiatrice di unghieMy Profile

    • anche a me dà la sensazione di rimuovere in profondità tutto, si è guadagnata il titolo di “mai più senza” per quello *_*

      se prendi quella Pandosa prima di me fammi sapere, l’ho puntata pure io XD

  3. Oh, mai provata °O° praticamente si usa durante il risciacquo giusto? D: sembra interessante..magari ne approfitto ora durante i saldi..dopo il 28 sono libera da esami *_______________* gli sconti ci sono fino a domenica prossima *__*

  4. Non l’ ho mai provata ma anche io ero tentata dopo aver letto i post sui blog che hai citato. Mi sa che la prossima volta che vado da kiko sarà mia :)
    francimakeup recently posted…L’ AMANDE – OLIO DI MANDORLE DOLCIMy Profile

  5. la possiedo da poco ed è già entrata nella mia beauty routine con mia immensa gioia! :)
    Ilaria recently posted…Esfoliante Viso agli Agrumi Fai da TeMy Profile

  6. Mai provata ma mi hai incuriosita tantissimo!
    Federica recently posted…The Rainbow Ladies: INDIGO – Sephora Deep in her eyesMy Profile

  7. Sto recuperando i post e mi manca una settimana°° Qualcuno mi aiuti XD Comunque sto usando anche io la Konjac per colpa vostra! Mi piace, ma devo ammettere di non usarla sempre, un pò per pigrizia, un pò perchè l’alterno a Mai senza^^”
    darknessm recently posted…Pokemon series: VenonatMy Profile

  8. è inutile la devo provare, ne ho sentito troppo parlare bene per non farlo, vorrà dire che il 20% di sconto da Kiko lo utilizzerò per prendere i due stick eyeshadow e questa, se c’è perché non ci ho fatto caso, ma ammetto che da quando hanno ampliato il negozio ci sono entrata solo 1 volta e sono andata dritta ai rossetti e poi alla cassa, quindi non saprei..
    Patri – LAismydream recently posted…Prova Campioncino – Crema Eterea di Neve CosmeticsMy Profile

  9. Eccomi,
    dalle foto si vede che fai un uso e abuso di essa :P
    veramente utile anche perchè mi hai fatto venire voglia di cominciare a usarla di nuovo :)
    Bambi Organics recently posted…* Cose della Natura * Spugna di Mare Sogliolina Arcipelago LavataMy Profile

    • quella che ho buttato l’altro giorno era messa peggio ^^
      ma è che è molto delicata, usata due volte al giorno minimo si spacca per forza ^^

      spero ti piaccia!

  10. Giuliana says:

    Buon pomeriggio,mi coccolo ogni mattina e quasi ogni sera con questo morbidume *sospiro*
    La mattina la utilizzo da sola per eliminare i pastrocchi che applico quasi sempre la sera per contrastare l’età che avanza.
    Spesso la passo anche la sera dopo essermi struccata quando utilizzo il detergente col dischetto,perché se uso il sapone detergente poi uso un pannetto di mussola per sciacquarmi.

    • Giuliana says:

      Grrrr mi son saltati dei righi,mannaggia a ‘sto telefono!
      Comunque,volevo ringraziarti nuovamente per avermi spronata all’uso costante di questa simpatica spugnetta ;)

      • figurati!
        a me ha creato seria dipendenza… tempo fa per rimuovere scrub e maschere usavo una spugnetta. Ci credi che non riesco più a sfruttarla perché questa è troppo più morbida? XD

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: