La Saponaria – Shampoo naturale all’olio di oliva bio Extravergine Review

Dopo aver provato e apprezzato (ve lo ricordavate?) lo shampoo specifico per il mio tipo di chioma potevo farmi sfuggire il prodotto più neutro formulato da La Saponaria per la pulizia del cuoio capelluto?
La risposta è palese ed è una sola: giammai XD

La Saponaria - Shampoo  Extravergine

Info fondamentali
Info fondamentali
Shampoo formulato per la cura dei capelli grassi da La Saponaria; è venduto dal brand sul suo sito ufficiale e in tutti i negozi che espongono il marchio in confezioni da 200ml per 8 euro.

Impressioni generali
Nelle mie sperimentazioni con gli shampoo bio ho “scoperto” col tempo che un ingrediente che la mia capoccia apprezza particolarmente è l’aloe; sicché in una delle mie gite da Bellezza Naturale a Napoli mi sono presa un po’ di tempo per spulciarmi live tuuuuuuuuutti gli inci degli shampoo disponibili in negozio (tanti XD)… e ho visto lui.
Aloe in seconda posizione? Lo tiro giù dallo scaffale.
Nel caso dello shampoo di cui sto parlando però avevo avuto una sorta di bonus che mi ha portato all’acquisto: ne avevo provata una minitaglia grazie a un set messo a disposizione dall’azienda per i clienti (di qualsiasi tipo, anche non blogger!) al primo ordine alla casa madre, e come non mi stanco mai di ripetere viva viva le minitaglie, rendono le spese più semplici (e allargano le wishlist XD).

Come altri shampoo provati in passato non odora però di aloe (il che non è una cosa malvagia, sentenzia il mio naso!); forse è un filino agrumato ma niente che si avverta in maniera sensibile o che permanga sul capello dopo il lavaggio; in compenso è discretamente denso e fa pensare di essere uno di quei prodotti che andrebbe diluito… fatto salvo che io lo faccio in maniera molto blanda sempre e comunque e ciò nonostante non ho mai avuto problemi di capelli appesantiti.
Lava davvero bene, in maniera efficace, e lascia i capelli parecchio morbidi, tanto che mi è capitato di non sentire l’esigenza di aggiungere ad esso un balsamo in più di un’occasione; io di solito sfrutto gli shampoo per lavaggi frequenti in alternanza a quelli specifici per capelli grassi perché trovo che lavino un po’ meno ma con l’extravergine de La Saponaria non ho avuto quella sensazione.
In più risulta anche lenitivo per la mia cute: mi è capitato di cominciare a provare prurito a causa del sudore o di altre situazioni (sono allergica alla polvere di casa, tra le varie. MOLTO allergica, fatemi fare le pulizie e mi verranno sfoghi cutanei subito ._. ) e lavandomi con questo shampoo ho trovato subito sollievo, un effetto che non ho sempre avuto con i suoi colleghi.

A livello di durata mi sono assestata sui 4 giorni, che sono diventati 3 e mezzo ora che le temperature si sono alzate, ma devo sottolineare che pur lavando i capelli magari al quarto giorno stesso l’unica parte “provata” davvero era la zona frangia, risultato che trovo veramente apprezzabile.
La confezione in sé mi è durata da fine gennaio a un paio di giorni fa, ergo quasi 5 mesi ma alternandolo a un altro prodotto per lo più.

…in definitiva
Ne avevo sentite molte buone sullo shampoo extravergine de la Saponaria e posso confermarle tutte, per quel che concerne la mia esperienza: ha un ottimo potere lavante, buona durata, è rinfrescante e lenitivo per la cute ed è qualcosa che riacquisterò in futuro con la sicurezza di trovarmi un prodotto valido per le mie esigenze.

Voi l’avete provato?
Preferite uno shampoo formulato per una tipologia specifica di capello o altro?

Comments

  1. Piace da impazzire anche a me questo shampoo, in generale con quelli de La Saponaria hoa vuto un’ottima esperienza <3

  2. Per me è decisamente poco lavante, la pulizia in inverno durava sui due giorni, ora col caldo non so, devo riporvarlo :D
    Chiara recently posted…We live in a rainbow of chaos ~ VioletMy Profile

  3. Io voglio provare quello all’arancio dolce, credo sia più adatto al mio capello super secco. Però questo in vista dell’estate potrebbe essere utile :)
    Foffy recently posted…Fascinating Cattleya (Nabla Cosmetics)My Profile

  4. Scheggia says:

    Io invece, fin ora, ho constatato che l’aloe non piace ai miei capelli, né al mio corpo xD Comunque anche io ho sentito parlare bene di questo shampoo per le proprietà lavanti e lo acquisterò appena terminati quelli che ho in casa!

  5. tiziana pietanza says:

    io preferisco alternare quelli per la tipologia capelli, ad altri, o nutrienti o lucidanti o delicati o per tutti i tipi di capelli, in generale :), spesso mi soffermo a vedere se gli ingredienti contenuti in una tipologia di shampoo sono “attinenti” a quello che io sto cercando! :*

  6. Io ho ordinato quello Salvia e Limone, domani sarà nelle mie manine *^* Ma vorrei provare anche questo che hai recensito, vedremo chi vincerà tra i due :p
    Ariel Make Up recently posted…♕ Sunday Make Up ♕ Underwater Atmosphere ♕My Profile

  7. È il mio secondo shampoo d’ordinanza, lo alterno a quello di Biofficina. Li adoro entrambi, anche se questo non è sempre così delicato per la mia cute, che a quanto pare è tremendamente sensibile, quindi sto attenta. Però lava bene, eccome!
    Ultimamente scelgo sempre shampoo per cute sensibile, una volta cercavo solo per capelli secchi ma spesso non erano abbastanza delicati…
    Ere Kanezawa recently posted…Wjcon Burlesque 10My Profile

  8. Fransis says:

    Il salvia e limone è diventato il mio shampoo fisso, a cui sto cercando di trovare il perfetto compagno con cui alternarlo. Sono al secondo tentativo e non ho ancora avuto successo. Ho in wishlist questo e quello al girasole..ma ho molti dubbi: il primo molte si lamentano che non lavi abbastanza (mentre altre come te lo apprezzano), l’altro non vorrei fosse troppo nutriente e pesante..boh :S

  9. Lui è il mio secondo amore, dopo il Salvia&Limone ovviamente *__*.
    Lo uso per alternarlo all’altro.
    Purtroppo su di me non regge così tanto in fatto di capello pulito, ma la mia situazione è proprio tragica :P. Per il resto però confermo tutto.
    Io lo diluisco un bel pò a fronte di uno zic di prodotto, anche il fratello, e mi ci trovo benissimo con una sola passata. Figurati che a me durarono sui 5 e passa mesi soli 200ml di shampoo (ok, era il fratello sempre..), da quanto poco ne basta per sentire a posto la cute. Ma lui alla fine dura poco meno. Per qualità/durata/prezzo, trovo che siano assolutamente gli shampoo migliori in circolazione.
    Ricordo che tanto tempo fa lo feci provare a mia cugina, che veniva anche lei da una situazione tragica di caduta e cute in stato pietoso (sob), e le bastò una sola prova per innamorarsene, e comprarlo; disse che le era parso curativo e distensivo. E ne aveva provati di shampoo, pure di farmacia e iper costosi…tutta fuffa. Ancora lo usa con amore :).
    -sfogo felicità: da qualche giorno è tornato con me il savia&limone, come sono feliceee XD. L’avevo tradito con quello antiforfora di Bioearth per vedere se potevo alternarli, ma questo mi ha fatto tornare le croste e il prurito ;__;. Non lo sopportavo più! Fine, scusa XD-

    • io la passata unica difficilmente riesco a farla. credo sia mera abitudine ma mi pare di sentirmi più pulita, boh XD (con alcuno shampoo serve proprio)

      In farmacia vendono un sacco di prodotti con inci che se li trovassi al supermercato fuggirei, credo che a volte vi sia l’idea erronea che fornisca cosmetici più “ricercati” ma non è sempre così, anzi ^^

      il Bioearth antiforfora è quello per capelli grassi sempre?
      Ne avevo provato un campione, credo di aver scritto qualcosa in passato, ne ho un buon ricordo ma non ho comprato ancora la full per vedere come sia sulla lunga distanza. Mi spiace sapere che per te non abbia funzionato D:
      Misato-san recently posted…Top(&worst) May 2014 edition (Prodotti preferiti e s-preferiti di maggio 2014) – parte 2/2 – best con (mini) reviews #teammostplayed My Profile

      • E’ vero, la sensazione alle volte potrebbe sembrare di una pulizia non completa, ed io ci ho messo mesi per trovare il coraggio di una sola passata; ma poi ho scoperto che la pulizia c’è eccome, il capello è pulito a lungo e la cute non troppo aggredita. Se per caso ti capita di non avere super impegni nei giorni successivi al lavaggio, fai una prova :). Io ero la prima che credeva non funzionasse :D!
        Sì, il Bioearth è quello. All’inizio non lo trovavo malvagio, anche se lì il doppio lavaggio dovevo farlo. E’ col tempo che mi ha ritirato fuori tutte le zone di prurito e pelle sempre desquamata e dolorante :(.

  10. IaiaCango says:

    Questo shampoo mi tenta da un po’, ma finora il prezzo mi ha sempre bloccata… Adesso si aggiunge la tua recensione e gli effetti che descrivi su cute e pulizia. Tanto più che mi servirebbe uno shampoo più delicato da alternare a quelli più lavanti. Ho letto di un negozio dalle parti della Mole che ha La Saponaria, mi sa che appena ci capito ci butto un occhio :)

  11. Giovanna says:

    Mm..mi hai fatto venire voglia di provarlo…anche se sono impaurita dall’olio di oliva (dato che io tendo ad avere i capelli grassi)… Da quando uso shampoo con inci buono, i miei capelli stanno decisamente meglio (più belli, più luminosi)…non uso più shampoo “specifici” (ma non bio),non perchè i capelli mi restino puliti più a lungo, ma perchè quando usavo quelli per capelli grassi, non vedevo i miei capelli “più puliti, più a lungo”…..quindi…
    Sarei tentata dallo shampo salvia e limone…in realtà…

  12. ahahah è vero, le minitaglie fanno allungare le wishlist!!! XD

    comunque sento parlare benissimo di questo shampoo e prima o poi lo acquisterò anch’io… non so quando rifarò un ordine su un sito bio, ma quando capiterà includerò anche questo, l’ho già segnato!!! ;)
    Serena-Specchiodellemiebrame recently posted…NOTW: Disco LemonMy Profile

Trackbacks

  1. […] Leggi tutta la review o guarda la scheda prodotto […]

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: