Labo Make up Rossetto Durata Brillante n.4 Fire – Red (Pure Flower le, 2014) swatches, comparazioni, look, review

NOTA BENE: questo post recensisce un prodotto che mi è stato mandato in prova valutativa dalla ditta che lo produce.
Ringrazio Labo Make up per l’opportunità, la mia politica valutativa (spiegata nel Disclaimer del blog) tuttavia non cambia e si basa come sempre sulla reale utilizzazione del prodotto.

Oggi torniamo a parlare di make up distribuito in farmacia con quello che è forse il mio pezzo preferito (tra quelli che ho potuto provare) della collezione Pure Flower di Labo Make Up: uno dei quattro rossetti, per altro in uno dei due colori che avrei puntato se avessi conosciuto la linea in farmacia anziché grazie al pr dell’azienda!
Di solito preferisco aspettare più tempo per le recensioni (ho il rossetto da fine maggio, il che vuol dire che non avrò modo di parlare di come renda la formula con l’abbassarsi delle temperature), ma si tratta di un’edizione limitata e non resta molto tempo per darvi un’idea di cosa potreste scoprire se deciderete di dargli una chance, per cui eccoci qui!

Labo Make up Rossetto Durata Brillante n.4 Fire - Red (Pure Flower le, 2014)

Labo Make up Rossetto Durata Brillante n.4 Fire - Red (Pure Flower le, 2014)

Info fondamentali
Rossetto dal finish brillante commercializzato da Labo Make up in edizione limitata facente parte della collezione estiva 2014 “Pure Flower” in confezioni da 3,5ml per circa 24 euro. (il prezzo fluttua un pochino a seconda del punto vendita)
Il marchio è presente nel circuito distributivo delle farmacie, per la lista di quelle di zona che presentino tale collezione è da consultarsi l’azienda tramite questo form.

SWATCHES

Labo Make up Rossetto Durata Brillante n.4 Fire - Red (Pure Flower le, 2014) Labo Make up Rossetto Durata Brillante n.4 Fire - Red (Pure Flower le, 2014)

al sole e all’ombra

Impressioni generali
Quando cominci ad avere un numero discreto di rossetti della stessa famiglia cromatica trovarne di nuovi/che non hai già diventa un’operazione non semplicissima, motivo per cui quando ho visto che nel mio pacco c’era un rossetto e che era rosso ero proprio convinta di beccare qualcosa che avessi già.
Non che questo potesse inficiare la mia curiosità verso un marchio per me relativamente nuovo (conoscerlo di nome e averne letto su altri blog è diverso dal testare in prima persona!), ma non posso nascondere lo stupore nell’aver beccato la novità… lo vedrete più giù ma un rossetto proprio dupe del Fire Red di Labo ancora non l’avevo!

Caratterizzato dal packaging comune a tutti i pezzi della collezione Pure Flower (fiori in rilievo sulla confezione del prodotto e colorati sulla scatola, una di quelle che ti conserveresti tanto è bella – e infatti non ho avuto cuore di farla fuori dopo aver scattato le foto!), il rossetto numero 4 della collezione è di un rosso leggermente caldo ma non abbastanza da poter essere definito aranciato, ha invece in sé un tocco coralloso piuttosto singolare.
Ha un finish leggermente lucido che dona un effetto di labbra naturalmente più piene e una stesura omogenea fin dalla primissima passata; la coprenza è media per cui risulta modulabile, io preferisco fare due passate ma a persone con labbra poco pigmentate di partenza facilmente ne basterà una sola per sentirsi appagate dal risultato.

Come diversi suoi colleghi nella stagione estiva ho riscontrato che ha un leggerissimo difetto che riguarda l’insinuarsi nelle pieghette naturale delle labbra (senza sbavare però!), mi succede spessissimo quando fa caldo (ma con molti rossetti il problema sparisce all’abbassarsi delle temperature… per questo non posso saperlo, nonostante l’estate non sia stata caldissima di media l’ho sempre indossato col oltre 30 gradi).
Risolvo agilmente contornandolo con una matita trasparente (io uso con soddisfazione la Ghost di Nabla Cosmetics), pertanto non la ritengo una problematica insormontabile, ormai mi sto abituando (volente o nolente, solo un paio d’anni fa non mi capitava mai…).

La durata è molto buona, regge bene a copiose bevute e circa i pasti mi è successo di doverlo riapplicare con cibi unti ma di poter soprassedere di fronte a piatti di pasta e pietanze meno impegnative per le labbra in generale (vedi i piatti al cucchiaio).

E’ decisamente un rossetto molto, molto interessante da considerare per il proprio stash.

COMPARAZIONI

Labo Make up Rossetto Durata Brillante n.4 Fire - Red (Pure Flower le, 2014) Labo Make up Rossetto Durata Brillante n.4 Fire - Red (Pure Flower le, 2014)

Striscia verticale: Labo Make up Rossetto Durata Brillante n.4 Fire – Red
dall’alto in basso: Rimmel Kate 111, NYX Black Label lipstick Opium, Nabla Cosmetics Retrored, MAC Cosmetics Lady Danger (Matte), MAC Cosmetics Ruby Woo (RetroMatte), MAC Cosmetics MAC Red (Satin), Rimmel Kate 10

Ho scelto due serie di colori per le comparazioni stavolta: i freddi (MAC Red, Ruby Woo, Rimmel Kate 10) sono lì per evidenziare che non si tratta di un rosso della loro famiglia, Lady Danger invece suggerisce che non sia proprio aranciato, mentre probabilmente il più “simile” è Opium di NYX, che però risulta più lucido e più rosso.


Labo Make up Rossetto Durata Brillante n.4 Fire - Red (Pure Flower le, 2014)

Labo Make up Rossetto Durata Brillante n.4 Fire - Red (Pure Flower le, 2014)

Dall’alto in basso: MAC Cosmetics Viva Glam Cyndi, MAC Cosmetics Relentlessly red, Inglot n.250

Per la seconda tornata ho scelto un corallo in base rossa, il Viva Glam Cyndi, che finish che tende allo sheer a parte ci dà la misura di come il rossetto Labo sia effettivamente in base rossa, e poi Relentlessly Red che è decisamente più tendente al fucsia e l’Inglot 250 che è più rosato.

LOOK

13.07.2014_06look

Look completo con più foto qui

…in definitiva
Piacevole scoperta questo rossetto Labo, il Fire – Red è un prodotto valido dalla bella stesura, buona durata e con un colore davvero grazioso.
Ammetto che mi ha fatto venire voglia di considerare qualche suo collega (il numero 3 della Pure Flower è un fucsia stupendo!), peccato che la reperibilità degli stessi sia per me un ostacolo non da poco D:
Penso che l’aspetto distributivo assieme al prezzo non troppo amico (io ce li spenderei, ma mi rendo conto che possa essere un deterrente non da poco) siano veramente i due punti deboli di tutta la storia, è difficile poter investire in qualcosa che non si trova in giro!

A voi che impressione ha fatto?
Trovate agilmente il make up Labo nella vostra città?

Il prodotto di cui parlo in questo post mi è stato omaggiato dalla ditta che lo produce a scopo di eventuale recensione; non sono stata pagata in alcun modo per scrivere questo articolo né avevo vincoli per farlo e le opinioni che ho espresso sono strettamente personali (come tutte le altre che avete sempre letto su questo blog).

Comments

  1. Sono incantata da questo colore, è davvero singolare con quella punta corallosa *.*
    Ammetto che il prezzo non è da poco, però magari per un colore così grazioso e una qualità non indifferente un pensiero lo farei.
    Foffy recently posted…Resoconti di un’estate: Berlino e shopping; mare e beauty; tanto cibo…sempre.My Profile

  2. Altro prodotto molto interessante di questa linea: ho scritto alla Labo nella speranza di avere un punto vendita vicino!

  3. Mmm…no, non mi pare di aver mai visto questo marchio qui intorno.
    Questo rossetto sarebbe bello vederlo dal vivo, il colore è carinissimo e se la resa è quella beh, lo voglio! :3
    Chiara recently posted…La saponaria ~ Shampoo extravergineMy Profile

  4. Secondo me i rossetti rossi non bastano mai^_^. E’ molto bello questo colore e ti risalta la luminosità della carnagione! Non ho mai provato nulla della Labo,perchè nel complesso non mi dicevano granchè i prodotti quando li vedevo. Certo con questo packaging la questione cambia di molto ^_^.E’ adorabile!
    Jasmin recently posted…mascara dior it-lash: reviewMy Profile

  5. Splendido colore, se mi capita tra le mani quando torno a Roma lo provo volentieri!
    ReyInWonderland recently posted…My Top 5 “You look so GOOD without makeup!” ProductsMy Profile

  6. è bellino una cifra! avrei barattato volentieri il gloss che mi hanno mandato con questo delizioso color anguria XD
    annalisa recently posted…Promossi e bocciati Estate 2014My Profile

  7. Mi sembra di aver visto qualcosa di labo in giro. Però non l’ho mai guardato più di tanto. Proverò a guardare meglio la prossima volta..

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: