Lush – Maschera Fresca Sottobosco/Catastrophe Cosmetic Review

Tempo fa vi ho parlato brevemente del mio primo, sudato “Back to Lush”, espressione coniata un po’ a sproposito per ricordare l’analogia col programma MAC Cosmetics per il quale riportando in negozio un tot di prodotti finiti si ha diritto a qualcosa di gratuito.
Impropriamente perché da MAC valgono un sacco di cose, da Lush solo i barattolini neri… niente bottiglie o altro purtroppo, e si può scegliere in cambio una maschera fresca, che è ciò che ho fatto io dopo aver finito un bel po’ di confezioni dell’amatissimo Maisenza.


Lush - Maschera Fresca Sottobosco/Catastrophe Cosmetic

Lush - Maschera Fresca Sottobosco/Catastrophe Cosmetic

Info fondamentali
Maschera fresca commercializzata da Lush in tutte le sue botteghe (fisiche e online al prezzo di 9,25 euro per 75 grammi.
(sito ufficiale)
E’ possibile averla gratuitamente riportando in negozio 5 barattoli neri vuoti (e purtroppo solo quelli!)

Impressioni generali
Non sono una persona con una routine di trattamenti viso troppo complicata, ma amo molto fare le maschere perché trovo il momento rilassante e quando becco quella giusta mi rendo conto che la mia pelle ringrazia sentitamente.

Ero curiosa da tempo immemore di provarne una di Lush ma non mi decidevo mai su quale… quando mi son ritrovata un sacco di confezioni vuote non ho avuto più scuse per rimandare e la mia scelta è caduta su Sottobosco perché indicata per la pelle delicata (e la mia lo è!) con tendenza alla lucidità: la polvere di calamina è un buon alleato per la mia pelle e il tutto prometteva benissimo… persino l’odore che ricorda vagamente quello dei frutti di bosco mi ispirava molto!

La primissima volta che l’ho utilizzata ho avuto una sorta di colpo di fulmine: l’ho stesa, lasciata in posa qualche minuto (si secca sulla pelle ma non tira), poi l’ho rimossa con mani e acqua tiepida.
Sembrava letteralmente avermi miracolata perché non avevo un rossore che fosse uno in volto, il che per me è qualcosa di abbastanza raro, per via della delicatezza della mia epidermide e per la sua tendenza a reagire arrossandosi a sbalzi di temperatura anche minimi.
In più profumava di buono ed era rinfrescante perché come tutte le maschere fresche di Lush va tenuta in frigo e tirata fuori solo pochi minuti prima dell’applicazione.

E su tale aspetto apro una piccola parentesi… non lo amo troppo perché già ricordarmi di prenderla in frigo è complicato, io sono il tipo di persona che se non si innamora di un prodotto fa fatica a mantenere la routine, per cui preferisco avere tutti i prodotti assieme anche per ricordarmi che esistono ^^;;; (ho adibito un cassetto in un mobile del bagno per tale scopo, aiuta anche a monitorare la situazione generale del reparto skin&haircare)

Il problema è sopraggiunto quando ho deciso di rifarla la volta successiva… ho agito nel modo già descritto ma ho deciso, per accelerare i tempi di rimozione, di aiutarmi con la solita spugna konjac.
Spugna che, pur essendo delicata, agisce più in profondità delle mie mani… col risultato che ha portato via la maschera ma il mio viso stavolta era rosso: è stato in quel momento e confrontando la parte ancora non pulita con quella dove avevo passato la spugna e con un’altra porzione dove avevo usato solo le mani che mi sono accorta che la pelle liscia e priva di rossori era dovuta a una sorta di patina che la rivestiva, molto chiara e facile da confondere con il colore della mia pelle (ricordo che sono un N10/fair).
Vi lascio immaginare la mia gioia =_______________=;

In soldoni Sottobosco di Lush sarebbe la maschera ideale se non fosse per ‘sta patina che mi lascia sulla pelle, ma così… una delusione enorme!
In qualunque modo abbia provato a rimuoverla, notavo sempre che la pelle rimaneva anche liscia ma la vedevo arrossata come se non vi avessi passato sopra niente, il che per una maschera che si propone di essere anche lenitiva non è esattamente qualcosa di cui vantarsi.

L’ho finita con fatica ben oltre il pao indicato dall’azienda: 6 settimane per la quantità di prodotto son decisamente poche per smaltirlo (se poi non piace e si preferisce altro peggiomisento), ma tenendolo in frigo non ho notato cambiamenti nella consistenza, colore o odore.

Mi consola il fatto di non averla pagata?
Un po’ sì, ma non abbastanza da poter scrivere una valutazione diversa da quella che avete appena letto perché la delusione è stata enorme e a quella non vi è rimedio o gratuità che tenga.

…in definitiva
Il rapporto tra me e Sottobosco di Lush sembrava nato sotto i più rosei auspici ma si è scontrato con la mancanza di funzionalità e di effetti che ho riscontrato: dire che non mi è piaciuta e non la comprerei a mie spese è doveroso, purtroppo.

Voi l’avete mai provata?
C’è una maschera di Lush che vi abbia lasciato una buona impressione e che mi consigliereste?

Comments

  1. anche io sono rimasta delusa da questa maschera…sia per la patina di cui parli sia per il fatto che su di me tira, e pure parecchio. Mi lascia la pelle profondamente disidrata, ur tenendola su per un tempo molto minore rispetto a quello indicato sulla confezione.
    Ti consiglio l’avena poetica, mille volte meglio!
    Vanessa | So Fashion recently posted…Haul Kiko : Daring Game e altre cosineMy Profile

  2. Sembrava promettere tanto bene all’inizio….e poi che distastro! :O
    Il problema dei prodotti Lush è che vengono emulsionati come si faceva ‘anta anni fa, in sostanza diventano saponi a pH basico, un po’ come tenersi una saponetta in faccia per 10 minuti (o per una giornata, per le creme).
    Non ho mai provato nulla di loro, l’unica cosa che un po’ mi attira sono gli shampo solidi, così aggiro il problema di cui sopra, ma temo di dover finire a sciacquare con acqua e aceto D:
    Un’altra cosa che mi insospettisce sono le recensioni estremamente disparate in giro, tanto che a volte temo che spendendo tanto per un prodotto ci sia chi ne parla entusiasticamente a prescindere, un po’ per autoconvicersi di non aver sprecato soldi… Lush credo che sia l’unica marca che mi crea dubbi esistenziali anche solo al pensiero di provarla o no. ;)
    Gran bella recensione! :)

  3. Ancora non ho provato nessuna maschera fresca, ma ho almeno 5 barattoli vuoti che attendono il Back-to-Lush (anche io lo chiamo così XD Il paragone ci sta, anche se Lush dovrebbe imparare ad accettare anche le bottiglie e le confezioni di latta… Tutto sommato anche quelle si potranno riciclare, no?)…
    Sottobosco sinceramente non mi ha mai attirata più di tanto, io penso di chiedere Marinella!
    Ariel Make Up recently posted…♕ Disney Inspired Make Up ♕ Genie of the Lamp ♕ {In Collaborazione con Foffyland}My Profile

  4. Che delusione, e pensare che dopo le prime righe stavo quasi pensando di prenderla anche io! :( Io ho provato Terra Madre, è una maschera detergente con menta e cacao, mi aveva lasciato la pelle molto morbida e il profumo è fantastico se si è amanti del genere. Non ho idea se sia una maschera adatta alle pelli molto sensibili come la tua, però puoi provare a chiedere un campioncino e fare una piccola prova magari.
    Splendida recensione, mi piacciono sempre molto!
    Un saluto e buon weekend!
    Rey
    ReyInWonderland recently posted…Top 5 rossetti estate 2014My Profile

  5. Non mi ricordo mica se l’ho provata… Ricordo una maschera con un non-effetto simile ma non mi pareva sapesse di frutti boschivi T_T
    Chiara recently posted…Tea natura ~ Olio di cocco al monoi tiarè superabbronzanteMy Profile

  6. Non avevo mai sentito parlare di questa maschera, mi dispiace abbia questo effetto patina, poteva essere adatta anche a me :-/
    Foffy recently posted…Travel to Egypt…with the wings of love – IsideMy Profile

  7. Noo che peccato sembrava promettere bene!! Mi sa che la eviterò come la peste avendo la pelle sensibile :(
    il volo di una farfalla recently posted…Review Lipstick Ruby Woo Mac CosmeticsMy Profile

  8. se non sbaglio te l’avevo già detto su fb (ma non ci giurerei xD) comunque anche per me era nato un principio di idillio, ma quella patina bianca – che mi aveva dato l’illusione che la maschera minimizzasse pori parecchio, oltretutto – è proprio la rovina di questo prodotto!
    Elisha87 recently posted…Preview: Maybelline Baby Lips Electro #rockyourkissMy Profile

  9. Sottobosco non l’ho mai provata ma ricordo che avevo amato una maschera di cui però non amavo l’odore di lavanda :/ La via della seta, penso che comunque riprenderò lei il prossimo back to Lush che farò (e mi manca solo una confezione!)
    Darkness recently posted…Eyebrow marker 03 tinta sopracciglia – WjconMy Profile

  10. io sto usando Festive (credo sia ad edizione limitata), e per ora mi ci sto trovando molto bene, è adatta per pelli delicate. Sottobosco mi attirava parecchio, ma dopo aver letto che vi siete trovate male in tante, meglio opterò per un’altra maschera..
    Temptation Beauty recently posted…Review: Detergente fluido alla Malva per viso e capelli | FitocoseMy Profile

    • credo anche io, non ho ancora visto live le novità di Natale ma conto di passare presto in negozio!
      Sono solo un po’ restia a prendermi le limited perché ho paura che mi piacciano troppo…

      Sottobosco mi ha delusa, prossimamente parlerò di un’altra maschera di quelle più nuove e che ho preso di recente…
      Misato-san recently posted…La triade sacraMy Profile

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: