MAC Cosmetics – Blot Pressed Powder Review

C’era una volta una nota nemica della lucidità che quando era fuori tutto il giorno in estate portava sempre con sé una cipria buona ma scomoda.
Nel tentativo di cercare qualcosa di più pratico lesse tante recensioni perché google è un suo caro, caro amico, e approdò infine a un’altra cipria, di uno dei suoi brand preferiti.
Questa è la sua storia.

MAC Cosmetics - Blot Pressed Powder

Info fondamentali
Cipria compatta ad azione opacizzante commercializzata da MAC Cosmetics attraverso il proprio sito ecommerce ufficiale, i negozi monomarca, i counter Coin e Rinascente (solo Milano Duomo) al prezzo di 24 euro per 12 grammi.

Impressioni generali
Ai tempi del primissimo acquisto della Blot pressed powder (qui e lì amichevolmente verrà chiamata anche solo “Blot”), lo ammetto, ero in forte dubbio.
Da un lato le recensioni erano favolose (e non solo quelle), dall’altro l’inci, che si presentava bene (silica! l’ingrediente preferito dalla mia pelle quando deve essere opacizzata, anche se non tutta la silica è uguale) aveva un difetto evidente: un silicone bello alto, utilizzato ragionevolmente come legante, ma che andava un po’ a scontrarsi con la mia politica degli inci il più pulito possibile quando si tratta di porzioni estese del viso che mi consentono alternative più vicine ai miei desideri.
Ho deciso di cominciare a parlarvi di quella che è la mia cipria opacizzante del cuore partendo dalle mie remore mentali in materia perché la domanda mi è stata posta spesso: come faccio a conciliare le due cose?
MAC Cosmetics - Blot Pressed Powder All’inizio ero proprio perplessa, ma cerca e cerca… non ho trovato niente “di meglio”, dove per di meglio si intende una cipria che fosse:
– compatta
– con specchio nella confezione che coadiuvasse i ritocchi
– a base di silica
– con tante recensioni positive che mi “sostenessero” nel buttarmi in una spesa che sulla carta non era proprio banale
Un vero prodotto powder room a mio avviso deve unire efficacia a praticità d’utilizzo (anche perché non è mica detto che sarà sempre utilizzato in un posto dove i ritocchi siano semplici!) il che situa l’ambiente di ricerca in una categoria più ristretta rispetto a quella generica della “cipria” (posto che per me cercare una cipria senza caratteristiche è ammissibile solo all’inizio dell’esperienza cosmetica, quando non si sa neanche ben definire il proprio tipo di pelle. Dopo diventa surreale).
Riflettendo anche sull’aspetto con trascurabile che l’avrei utilizzata principalmente nei mesi più caldi e occasioni particolari sono andata da MAC e l’ho comprata incrociando l’incrociabile.

Ho scelto la colorazione Light, la più chiara della gamma, dopo aver swatchato anche la Medium per vedere la differenza.
In negozio mi è stato spiegato che per tale prodotto non esiste una colorazione più chiara semplicemente perché la Blot in sé non è coloratissima (basti pensare che la volta che mi è stato fatto il contouring con essa era stato scelto per me il colore Medium Dark che in qualunque altro prodotto su di me risulta scurissimo!) e il Light è pensato per pelli fino a N15.
Su di me che sono una N10 scompare meravigliosamente in qualunque stagione e non mi altera mai il colore del fondotinta, del blush e naturalmente non copre neanche i rossori quando la utilizzo da sola.
In più ha un sottotono praticamente neutro che la rende adattabile a chiunque azzecchi il tono di base.

Io sfrutto la Blot in tre modi e tutti mi danno grandi soddisfazioni: da sola quando esco senza fondotinta, mi uniforma comunque l’incarnato a livello estetico perché se c’è qualche zona più luminosa non si nota più.
L’effetto però non è totalmente opaco (immagino per la mica in prima posizione), o meglio non è di un opaco innaturale e gessoso.
Poi per la finitura, non tanto per prolungare la tenuta del fondotinta (il mio preferito non è che ne abbia proprio bisogno, però lo aiuta a tenermi asciutta più a lungo!) quanto per uniformare laddove non avessi applicato a dovere il fondo stesso e nelle aree difficili, su tutte quella attorno al naso, e sotto la frangia.
Infine, ultimo metodo citato ma in verità quello principe per frequenza, la Blot Pressed Powder di MAC è il mio primer d’elezione (solo quest’anno ne ho provato uno propriamente detto favoloso): la applico insomma dopo la crema idratante ma prima del fondotinta quando la temperatura supera i 25 gradi e sulla lunga distanza fa una bella differenza nei tempi di opacizzazione, mai meno di 6-7 ore quando fuori il sole batte ed è agosto sotto la mia frangia sono belle cose, e mi aiuta anche a non sudare follemente in viso se ci cammino, sotto al sole. Pure con la crema solare che già non aiuta.
Inutile dire che regge bene anche la prova concerto.
Se poi la uso d’inverno in giorni in cui sto fuori anche 12 ore e non ho voglia/tempo/modo di ritoccarmi sto tranquilla che lo specchio posso anche dimenticarlo, ci pensa lei e praticamente la tengo in borsa per farle esplorare il mondo con me.

L’applicazione di questa cipria è un altro grande punto a suo favore: non ho ancora trovato un metodo che non dia bei risultati, si preleva e sfuma bene sia con pennelli classici che con quelli flat (quindi a sezione piatta) che con la spugnetta in dotazione.
Quest’ultima la utilizzo per i ritocchi fuori casa, una volta a settimana la lavo per bene con acqua e sapone e mi consente di evitare di portar con me qualcosa di specifico.
La texture della Blot è infatti sottile e non sfarina mai, si sfuma sulla pelle quasi da sola.

…in definitiva
Il mio innamoramento nei confronti della Blot Pressed Powder di MAC Cosmetics comincia ad avere i suoi anni (quella in foto è la terza che ho praticamente finito, di solito ne prendo una all’anno perché non usandola in maniera continuativa in alcuni mesi mi dura parecchio) ma continua imperterrito perché la cipria unisce prestazioni lodevoli a una praticità non trascurabile.
Come ciliegina sulla torta è anche uno dei tanti prodotti che vale per il programma back to MAC, il che non può che farmi piacere.
Se avete problemi di pelle che aspira a brillare quando voi non siete d’accordo io un pensiero ce lo farei.

Mai provata?
Qual è il vostro prodotto opacizzante del cuore?

Comments

  1. Mi serviva questa review, grazie ^_^
    Sto meditando da tempo l’acquisto, ma aspetto di avere la possibilità di comprarla senza pensare al costo. Per ora uso con soddisfazione la cipria All About Matte di Essence e mi ci trovo bene, anche d’estate, ma la Blot potrebbe essere il next level definitivo :D
    Edel Jungfrau recently posted…MAC Instigator Lipstick: Swatches & ComparisonsMy Profile

    • era tanto che dovevo farla, infine mi son decisa.
      io all’inizio mi son posta i problemi di costo ma poi mi son resa conto che non trovavo niente che avesse un inci accettabile e fosse compatta (a parte la Benecos di cui tanto si parla, ma che io non ho provato perché non sono troppo convinta che fungerebbe su di me. Penso che se mi deciderò sarà in primavera però, ora non è che mi serva tanto).
      Poiché per me l’uso massivo è quando fa più caldo… ho dato e non mi sono pentita.

      La Essence mi manca ma non ricordo come mai l’ho scartata… dovrei riguardare l’inci.
      O forse mi son rotta le balle di cercarla nell’espositore, boh ^^
      Misato-san recently posted…Parola d’ordine: Sangria (Pupa Paris Experience look 2)My Profile

  2. Devo prenderla, promette davvero bene. Credo che sia un ottimo acquisto, 24€ ben spesi soprattutto per prodotti che riguardano la base *_*
    I prossimi acquisti che farò per essa infatti sono il primer Couleur Caramel e questa cipria. Per il fondo sono in alto mare purtroppo, so solo che quello attuale mi ha stufato >_<
    Foffy recently posted…Disneyland to Foffyland – ScarMy Profile

  3. Sono proprio felice di leggere questa recensione, la aspettavo da tempo ^_^
    Che dire, questa cipria mi ispira sempre di più, anche se ho paura che su di me non funzioni…la mia pelle non aveva amato la Hollywood e dunque ho il terrore di non andare d’accordo con la silica in generale :-(
    L’unica soluzione sarà di farmela provare nello store e poi vedere quanto dura l’effetto opacizzante.
    Grazie mille per questa recensione…un bacione!
    MoniqueBBBAAA recently posted…BB Cream Perfecteur de teint – So Bio – ReviewMy Profile

    • lo so, mi scuso un sacco ç_ç

      considera che questa ha un inci più complicato e che comunque la lavorazione della silica influisce sul risultato (non mi trovo bene con tutte le ciprie con silica provate, prima dei test non l’avrei mai detto)

      io la prova me la farei fare, anche più volte, almeno ti rendi conto di ha speranza di piacerti!
      Misato-san recently posted…Antos Cosmesi Naturale – Latte Detergente ReviewMy Profile

  4. Ohh un altro HG recensito sul blog, a quando Prolongwear concealer e fondo Meow? XD
    Comunque io desidero fortemente la Blot da quando te ne ho sentito parlare, lei e la Primed e Poreless sono le prime in wishlist appena finisco una delle ciprie che ho già in casa^^’
    (Naturalmente la Blot ha una precedenza per il suo essere comoda per i ritocchi!)
    Darkness recently posted…This is Halloween: Cheshire catMy Profile

  5. Come temevo *_* una bella storia d’amore insomma, anche se ti vedo lì a fare gli occhi dolci a Mr. Primer!!
    Oramai non vedo l’ora di provarla, e forse in questi giorni ci scappa finalmente una visita allo store:)
    E penso allora che per me sia adatta la medium, quella successiva insomma.

  6. Questa cipria ce l’ho a casa perché qualche mese fa l’ho acquistata per madre. L’avevo sentita nominare tanto spesso qui che l’ho presa sulla fiducia *-* inutile dire che, nonostante abbia una pelle normale e non grassa, ottiene un effetto bellissimo e setoso e nessuna lucidità. Io per via di quel silicone non ho ancora avuto il coraggio di provarla… (o forse temo di più che possa innamorarmene XD lol)

  7. L’ho presa a Milano, ma non l’ho ancora aperta, aspetto di finire quella che avevo hua iniziato. La Mua mi ha consigliato la Medium Dark, quindi stando al tuo post, la colorazione dovrebbe essere giusta. Sperem!

  8. Adoro la Blot! non posso più farne a meno; come opacizza lei non opacizza nessuno.
    La spugnetta in dotazione però la butto via subito perché mi cade in continuazione, preferisco usarla con un mini pennello da cipria quando sono fuori casa.
    laurapalmermakeup recently posted…MOST PLAYED: SETTEMBREMy Profile

  9. Io l’ho comprata l’anno scorso, dopo aver finito la MSFN, sia per le lodi che leggevo nel web (anche da te) sia perchè il packaging era più pratico, con specchio e spugnetta e devo dire che mi sto trovando bene (ho già bucato la cialda ehehehhe).
    Io ho la colorazione medium, quando finirà sarò veramente indecisa su quale delle due ricomprare!
    Alis recently posted…TAG: Cose da Beauty BloggerMy Profile

  10. Certo che ultimamente stai proprio attentando al mio portafoglio! XD In genere ombretti e blush mi piace guardarli ma se costano troppo li lascio lì senza problemi, per i prodotti per la base oso un po’di più e questa cipria insieme al primer dell’altro giorno sono delle belle tentazioni. Per fortuna però posso rimandare all’anno prossimo, in inverno tendo a lucidarmi solo un po’sul mento, sarebbe sprecata, quindi segno in wishlist :)

  11. è sempre difficile trovare un buon prodotto che abbia anche un buon inci,non sono una bio addiceted,cerco di starci attenta e magari usare meno cosmetici con inci non verde.
    Sai che non ho provato mai una cipra Mac?devo rimendiare
    Sofia Maria recently posted…| TAG | COSE DA BEAUTY BLOGGERMy Profile

  12. Eeeh, fammi usare un po’ di piu’ la cipriaccia che ho adesso (ormai, almeno tutto l’inverno) e poi la prendo. Ci ero andata vicinissima qualche tempo fa, quando un’amica che faceva il corso da make up artist aveva una giornata di sconto del 40%, ma naturalmente non era disponibile il colore per me -.-. Vabe’.
    Prodotti preferiti non ne ho, spero diventi lei XD!
    Per l’inci, chiudero’ un occhio anche io. La cipria che uso e’ di Kiko (quella coi 4 colori per le discromie) e non e’ perfetta, ma ero troppo curiosa di provarla all’epoca, e soprattutto il trucchetto di metterla a contatto pelle prima del fondo l’ho imparato dopo ;D (comprandola per la finitura mi ero fatta meno problemi)! Quindi, ormai ho iniziato e visto che il prodotto sembra davvero valido non voglio precludermelo.

  13. La amo….l’ho tradita ma tornerò sicuramente da lei appena mi finisce l’altra cipria…è la migliore che ho provato al momento e visto che io non amo i prodotti in polvere libera con lei ho trovato la pace :D
    Federica Didica recently posted…FOTD #23 – Green coralMy Profile

  14. Anche io ne sto amando il potere opacizzante, ora però comincio a sentire l’esigenza di una cipria più levigante. Purtroppo i segni dell’età cominciano a vedersi sulla mia pelle T__T
    Annalisa recently posted…Make up barocco e opulentoMy Profile

  15. Da provare, magari quando avr finito la mia nuova Mineralize skinfinish, che sto davvero amando!
    ReyInWonderland recently posted…HairCare Routine #2 – MascheraMy Profile

  16. L’ho scoperta pochissimo tempo fa e sono stata davvero tentata di prenderla perchè ho spesso bisogno di fare ritocchini alla lucidità nel corso della giornata. Il fatto che tu la promuova non fa che aumentare la mia curiosità! :)
    MufiMakeup recently posted…Roy Lichtenstein ispired makeup tutorial with guest star #ilpoverodiegoMy Profile

  17. Ed ecco la mia voce fuori dal coro, purtroppo!
    Ho comprato questa cipria con tante e alte aspettative. L’ho presa in primavera inoltrata quando la mia zona T ha davvero bisogno di essere tenuta sotto controllo, ma non mancano comunque altre zone del viso più secche.
    Il risultato è disastroso. Sul mio viso, con qualunque fondotinta io l’abbia provata e con qualsiasi pennello io l’abbia applicata, fa uno spessore assurdo, conferisce al viso un aspetto gessoso, sottolinea rughe che non sapevo nemmeno di avere, evidenzia tutte le pellicine, ma la cosa peggiore è che mi tira fuori l’impossibile. Dopo un’ora ho fronte e naso lucidi e unti da fare veramente schifo e se ce la riapplico sopra non ti dico il risultato.
    E’ stata una delusione su tutta la linea. Che peccato.
    Ovviamente mi fa piacere per te e per le altre che la amano il fatto che vi ci troviate così bene.
    Penso che l’unica cipria che sia stata letteralmente perfetta per me è la P&P di Too Faced.
    MikiInThePinkLand recently posted…Trucco Del Giorno #101: #ThrowBackThursday #3 (da Camaleonte a Blue Brown) feat. Rouge Mon Amour di NablaMy Profile

  18. Anche io ce l’ho!!! L’ho scoperta da pochissimo e me l’ha regata una mia amica a Natale. È diventata il mio prodotto di salvezza passepartout e lo porto sempre dietro! W la Blot!
    MufiMakeup recently posted…Met Gala 2015, i look delle starMy Profile

  19. Misato!
    Sono passata alla Mac qui a Milano ed ho chiesto una cipria opacizzante. Avevo già in mente la Blot (per colpa tua :D, infatti ti ho pensato ed ora mi sono riletta questa review) e mi è stata consigliata questa, così l’ho acquistata e la sto provando. Non mi dispiace affatto!
    La mia è nella colorazione Medium Dark, ma non è affatto scura per me, anzi, si fonde così bene con l’incarnato ed uniforma leggermente; ieri sono uscita solo con questa e un po’ di correttore, e la base sembrava già fatta.
    Mi trovi d’accordo sulla setosità di essa, è davvero bella.
    Vedremo d’estate come si comporterà (e anche come primer).
    Fino ad ora solo il naso risulta “luminoso” dopo parecchie ore (è il mio cruccio)… è normale? Ieri l’ho provata con un Flat per vedere la differenza… Boh, secondo me anche il pennello fa la sua (seppur minima) parte.
    RougeNoir recently posted…Preferiti di Ottobre 2015My Profile

    • oh bene XD
      con la Medium Dark su di me puoi farci un contouring leggero XD
      (leggero perché come avrai notato le blot non hanno una pigmentazione seria)

      secondo me è normale, pure a me dopo tot ore serve un ritocco (in fronte, altrove no se non è estate, ma la fronte è il mio cruccio e la mia scocciatura visto che porto la frangia XD ), credo che un prodotto che funzioni in eterno sia difficile da trovare, alla fine interagisce comunque con la nostra pelle.

      i pennelli fanno la differenza sì… come la fa la base su cui poni poi i prodotti (crema, siero, quello che usi prima della cipria o del fondo. Fondo anche quando lo usi…)
      Misato-san recently posted…Evil doesn’t always look Evil – Lana Parrilla as Evil Queen (Once upon a time) inspired look by MAC CosmeticsMy Profile

Leave a Reply to Sofia Maria Cancel reply

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: