MAC Cosmetics collections agosto 2016: Good Luck Trolls, Blue Nectar, Look in a Box, Brant Brothers, InstaCurl Lash Mascara viste dalla rete!

Eccoci con un nuovo appuntamento nel mondo delle collezioni limitate e non di MAC Cosmetics!
Per questo agosto si torna ad un regime numerico normale, dopo il minimo storico di luglio (qui), anche se in realtà poche referenze saranno presenti nei negozi e ancora meno in tutti i punti vendita… sta arrivando un periodo di limited disponibili solo in stores scelti, e comincia adesso (sigh!)

Scoprite tutto con me!

TROLLS_CMYK_300 01. Good Luck Trolls [colour storysito ufficiale] LIMITED EDITION, special packaging
attenzione esce solo nei seguenti punti vendita: Rinascente Annex (Milano) – Torino Le Gru – Milano Via Torino – Roma Pro Store via del Corso – Caserta Centro Commerciale Campania – Roma Centro Commerciale Porta di Roma – Riccione – Orio al serio – Napoli via Toledo – Venezia Centro commerciale Nave de Vero – Bologna via Indipendenza – Cagliari – Roma Centro commerciale Roma Est – Milano Pro Via Dante – Arese – Carugate

Anticipando il film che esce tra qualche mese (trailer qui), MAC ha deciso di celebrare con una collezione discretamente colorata il mondo dei Trolls, che fin dagli anni 60 tornano ciclicamente di moda tra i ragazzini… e non XD

Ispirata ai colori dei capelli dei Trolls, è una collezione che non conosce il nude tra ciò che propone, anche se non in tutti i settori la cosa è stata sfruttata fino in fondo, sia per una buona presenza di repromote sia a livello meramente cromatico (basti guardare gli ombretti… si poteva e doveva fare di più!).
In Italia online è uscita priva dell’unico prodotto mai proposto prima da MAC, i Chroma Craze che sono specifici per i capelli.

I pezzi più interessanti della collezione sembrano essere i rossetti (anche se non comprendo l’idea di proporre un verde lime e di farlo quasi trasparente…), i glitter (che sono repromote dall’offerta pro del brand e sono bellissimi, parola di chi li possiede tutti!) e le Beauty Powders, tra le quali viene riproposta la bellissima Play it proper che non si vedeva in una collezione dal 2012 (la stupenda Chen man Love & Water – qui – che ricordi!)

Inter nos… la presentazione video di questa collezione è adorabile! (qui)

Cosa prenderei io: I glitter, non lo farò solo perché li ho già ma… quei glitter sono la vita, tutti e tre. I miei preferiti forse sono i Reflects Transparent Teal, ma trovo interessante che abbiano inserito le 3 differenti versioni di glitter che offre MAC.
Ovviamente sono curiosissima circa Midnight Troll (ho visto una comparazione con Matte Royal – qui – e sono davvero diversi) e mi intriga anche Dance off Pants off, un fucsia in finish Frost non è proprio una cosa comune per MAC!
Infine le Beauty powder sembrano entrambe interessanti.. quattro anni fa mi ero innamorata di Play it proper ma non riuscii ad acquistarla, se dovessi confermare l’innamoramento potrei prenderla stavolta!
Ne riparliamo sui social in settimana.

TROLLS_CMYK_AMBIENT_300

BLUE NECTAR_AMBIENT_300 CMYK 02. Blue Nectar [colour storysito ufficiale] LIMITED EDITION

Da qualche anno a questa parte ogni agosto MAC presenta almeno una collezione a base di rossetti, rossetti, rossetti… nel 2016 è il turno della Blue Nectar, purtroppo in edizione limitata (contiene un solo repromote dalla permanente, che è Heroine – info e abbinamenti qui).
La collezione consta di 14 rossetti (4 repromote e 10 tonalità inedite) e 6 Plushglass, i gloss a effetto rimpolpante del brand canadese.

I finish dei rossetti sono solo due, i toni si divino infatti tra Amplified e Matte; si tratta quindi di tonalità coprenti e intense; cromaticamente parlando vi sono toni di ogni tipo, la stragrande maggioranza virata sul lato luminoso come la stagione suggerisce.

Tra i grandi ritorni segnalo Riot House dalla collezione Osbourne (swatches qui), Ablaze dalla Fashion Sets 2013 (swatches e comparazioni qui), e Barbecue dalla Toledo (qui); è inoltre interessante sapere che Breathing Fire diventerà permanente tra qualche mese (si vocifera ottobre) con la collezione Bangin’ Brilliant.

Cosa prenderei io: mi intrigano diversi colori, da Intoxica a Breathing Fire, e se non avessi Ablaze lo vorrei, è un ottimo rossetto.
Ma il primo della lista è Lust Extract, sono curiosa di scoprire come si compari con Witching hour (qui e Punk Couture (qui.

BLUE NECTAR_BEAUTY_300 CMYK

MAC look in a box 03. Look in a box [colour storysito ufficiale] LIMITED EDITION, SOLO ONLINE

Ogni anno in agosto la catena americana Nordstrom realizza con MAC una serie di prodotti in esclusiva per celebrare il proprio anniversario.
Per qualche strano motivo essi arrivano anche in Italia, anche se quest’anno non avremo la possibilità di toccare con mano in negozio e la palettona da 15 ombretti non ci “spetta”.
In più c’è qualche discrepanza tra gli USA e i paesi europei dove viene fatta uscire ma ammetto che non l’ho studiata nel dettaglio, tecnicamente trovo che questi cofanetti siano fantastici per provare più prodotti a un prezzo contenuto o per fare dei regali, ma contengono tutti qualcosa che ho o conosco e quindi paradossalmente mi intrigano meno…

Cosa prenderei io: passo perché non provo reale attrattiva per nessuno dei set soprattutto in virtù del fatto che possiedo alcuni prodotti permanenti che contengono, ma… sono un affarone.
(quello viola è bellissimo a partire dal nome, comunque XD )

BRANT BROTHERS_AMBIENT 300 04. Brant Brothers [colour storysito ufficiale] LIMITED EDITION, SOLO ONLINE

Lo scorso anno Peter e Harry Brant, fratelli famosi non solo per motivi “genitoriali” (sono figli della top model Stephanie Seymour) hanno lanciato la loro prima collezione con MAC (presentazione qui).
Quest’anno il bis, molto più strutturato, non solo 3 prodotti ma un’intera linea per un look completo che è forse una delle espressioni più forti del motto del brand All ages all races all sexes…
Prodotti utilizzabili sia da donne che da uomini, facili da integrare in qualunque look, che diano al mondo un messaggio su quanto considerare il trucco un qualcosa di esclusivamente femminile sia un’idea superata, perché c’è sempre spazio per inventare se stessi e per migliorare l’aspetto del proprio viso e tale possibilità non è un privilegio femminile se non per quelle persone che faticano ad accettare l’idea che una faccia ce l’abbiamo tutti.
Non stupisce per esempio sapere che nelle interviste parlino spesso di come il trucco sia un tabù nonostante uomini che indossano make up ve ne siano stati sempre nella storia (Antonio per esempio veniva preso in giro dagli egiziani quando era alla corte di Cleopatra per questo, anche se poi sappiamo che gli egiziani stessi ne indossavano anche per motivi di salute), che il mito di Harry, il piccolo dei due che è anche il truccatore del duo (e ha avuto modo di imparare da Pat McGrath, scusate se è poco!) è David Bowie perché il fu Duca Bianco fu un grande avvocato della causa dell’abbattimento delle differenze di genere…

Il trucco è prove ed errori dicono spesso, è sapere come ci si vuole mostrare per se stessi, non per piacere, non per doversi preoccupare delle critiche altrui, che prima o poi arrivano sempre, per qualunque aspetto della nostra vita.

La linea è presentata come unisex per un motivo che loro stessi spiegano senza problemi o peli sulla lingua: marketing, per dare l’idea agli uomini che possano entrare in negozio e acquistare per se stessi senza sentirsi giudicati… a guardare cosa propone viene quasi da sorridere, perché ad eccezione del fondotinta (proporne uno solo sarebbe stato impossibile ed è anche per questo che nelle collezioni MAC non vi sono mai prodotti per uniformare/correggere l’intera base, essendo essi un discorso personale che va affrontato in base a fattori quali tipo di pelle, coprenza e colore – come scegliere il fondotinta? qui!) vi sono referenze per un intero trucco in tonalità che si rivolgono a chiunque: dal Fluidline per le sopracciglia al quad di ombretti in tonalità naturali passando per il duo per lo sculpting (il loro pezzo preferito della collezione) per arrivare ai prodotti di skincare che sono scelti tra quelli universali (il favoloso scrub Vulcanic Ash exfoliator è un ottimo esempio di ciò!).

Non vi sono tantissime recensioni in giro per cui non sono riuscita a farmi una grossa idea della Brant Brothers per quel che concerne la qualità dei prodotti, e mi rammarica che in Italia non esca che online perché oltre ad essere una collezione cromaticamente vendibilissima porta con sé un messaggio fantastico che così si perde nei meandri delle novità proposte ogni mese.
Un vero peccato.

Cosa prenderei io: temo nulla perché non sono una fan delle collezioni che non posso toccare con mano.
Mi incuriosisce molto il duo per lo sculpting in crema ma non riesco a valutare se lo scuro sia adatto alla mia carnagione guardandolo dalle poche fonti online (secondo i fratelli è pensato per pelli chiarissime perché raramente le case cosmetiche ci considerano… vero!), e amerei poter provare una delle tinte labbra (Boysenberry Blush sembra carinissima!), non si vedevano in casa MAC dal 2010 nel formato a pennarello e io ai tempi ancora non bazzicavo benissimo MAC per cui non le ho mai neanche toccate con mano.
Interessante anche il kohl illuminante Paragon come alternativa per la rima interna alle Chromagraphic color carne… almeno in teoria.

BRANT BROTHERS_BEAUTY 300

Qualche interessante intervista ai due: 1, 2, 3, 4, 5

INSTACURL_AMBIENT_CMYK_300
05. InstaCurl Lash Mascara [colour storysito ufficiale quando uscirà] PERMANENTE, uscita 18 agosto
Nuovo mascara dal packaging stranissimo e dallo scovolino… flessibile!

E’ possibile infatti inclinarlo in vari modi per raggiungere le ciglia in ogni dove e ovviamente promette di fare un po’ di tutto (volume, lunghezza, definizione)… se ci riesca probabilmente in negozio per motivi di igiene non sarà facilissimo capirlo, ma ha un concept parecchio intrigante.

Cosa prenderei io: lo voglio provare, stop XD
Prima o poi…

E anche stavolta è tutto.
Se avete qualcosa da dire siate carini, non tenetevela per voi… ç_ç
I blog vivono di scambi, dateci una motivazione per continuare a offrirvi qualcosa.

Comments

  1. Credo di poter passare indenne questo mese :D non mi interessa nulla in particolar modo. Grazie come sempre per le info.
    LaDama Bianca recently posted…[Shopping del Mese] – Bio Emporio Natura, Yankee Candle, Mac, Avene, MiglioCres, Ecco Verde, L’Erbolario, Bottega VerdeMy Profile

  2. eccomi che ritorno a commentare :). devo dire che nella teoria ero innamorata della collezione troll, ma a ben guardarla no. il rossetto che mi piaceva, dance off pants off ha un finish che non mi piace. e come dici anche tu, potevano osare un po’ di più con i colori.
    la brant brothers ha un’ottima filosofia di base ma niente che mi colpisca davvero.
    temo di cedere seriamente con la blue nectar, intoxica mi sta facendi gli occhi a cuore XD e poi la look in a box non l’avevo mica considerata! se faccio acquisti folli sarà per colpa tua ahahah

  3. Cinzia D says:

    La Blue Nectar me la devo ancora studiare, le altre qua da me non escono, vabbè aspetto il mascara che sembra mooooolto interessante !!

  4. Bellissime queste collezioni! La Blue Nectar è semplicemente da infarto, non voglio neanche guardarla troppo bene perché sennò ci lascio lo stipendio sopra… I troll sono troppo simpatici ma i glitter vanno toccati con mano, quindi mi attira un po’ meno solo da foto/video. I pacchetti sono stata tentatissima di prenderli ma alcuni erano già finiti e alla fine ho tentennato troppo…pazienza!
    lenuccia recently posted…Correttori per tutte le stagioni – Review Nars, Rimmel, l’Oreal, Benefit e CliniqueMy Profile

  5. La troll e la nectar le ho viste rapidamente in Germania e le ho snobbate… della seconda me ne sono pentita praticamente subito ma ho potuto ritoccarla con mano solo un paio di giorni fa e ablaze per ora mi è sfuggito di nuovo 😣

  6. Giuliana Andrea says:

    Io sono stata cattivissima questo mese XD Cattivissima XDDDDD me lo sono tenuta per me fino ad adesso…
    Procedendo per ordine,ho avuto un tuffo al cuore quando ho saputo che i Trolls qui non sarebbero sbarcati! Avrei tanto voluto gustarmi finalmente dal vivo i glitter,e valutare due rossetti dal vivo. Ti dirò che il fucsia frost me lo sarei persino presa a scatola chiusa dal sito…ma è stato sold out tipo…subito…sob
    Della Blu Nectar ho bramato Intoxica dalla sola descrizione. Ed ho lasciato in store entrambi i fucsia per portare a casa Ablaze. In questo periodo ci stiamo conoscendo ;)

    Non sapevo dello sbarco dei set nel vecchio continente fino a questo tuo post. Ho valutato il set viola perché tra l’altro prima o poi dovrò prenderla la lip pencil Heroine.

    Il mascara mi intrigava,i primi del mese qui non c’era ancora. Sicuramente ora ci sarà,col prossimo salto al CC ci conosceremo ;)

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: