MAC Cosmetics collections gennaio 2017: Make-up Art Cosmetics, Retro Matte Liquid Lipcolour, 2017 Chinese New Year, Little MAC impressioni e swatches + Caitlyn Jenner vista dalla rete!

Post di recupero delle uscite MAC Cosmetics del primo mese del nuovo anno, ho preferito non accorpare gennaio e febbraio per ragioni di quantità del contenuto :D
Il consueto articolo sulle collezioni è per me in primis un modo per districarmi tra le novità e a gennaio abbiamo avuto prodotti che vanno in permanente, altri in edizione limitata, altri solo online… o si è un po’ pratici o ci si perde!
Molti prodotti specie tra le limited sono poi ancora disponibili online (e ne ho visti anche in vari negozi), per cui potrebbe essere interessante sapere cosa eventualmente recuperare prima che sia troppo tardi!

Qui troverete brevemente quindi in parte report di cosa ho toccato con mano, in parte un “visti dalla rete” classico perché abbiamo un’uscita solo online che non consente altro.
Un mese pieno di prestigio per via di collaborazioni importanti con artisti che fanno la storia del trucco contemporaneo (collezione per giunta arrivata in Italia in anteprima mondiale!) ma anche di interessanti proposte destinate a restare in gamma.

01. Make-up Art Cosmetics [colour storysito ufficiale] LIMITED EDITION, special packaging

Una mega collezione in collaborazione con tre dei più influenti make up artist al mondo: James Kaliardos, Diane Kendal e Kabuki Magic.
Lanciata in anteprima mondiale in Italia, è stata per altro celebrata da una masterclass di cui ho sentito meraviglie (qui un bel report!), ed è stata realizzata dando carta bianca ai tre make up artist, che hanno proposto un mix di prodotti iconici di MAC ma adattati al loro stile (es: i Paints di Kabuki, colorati perché in gamma ve ne sono solo in colori naturali), una serie di ritorni da edizioni limitate in toni ad hoc per l’occasione (es: gli Into the well di Kaliardos) e altri creati ex novo (i kajal crayon di Diane Kendal)

Una proposta che alterna prodotti usabili da chiunque e in qualunque trucco (la palette naturale di Kabuki è indicativa in materia) ad altri orientati a quello che è il target per il quale MAC è nato come brand: i truccatori.

Le mie impressioni: ho trovato cromaticamente fantastica questa collezione, e molto varia nei prodotti proposti, nelle textures… ci sono referenze per tutti i gusti, nonché una certa attenzione nel portare in auge prodotti “mitici” ma forse un po’ dimenticati, su tutti i Paints fortemente voluti da Kabuki (da grande fan dei Paints, qui per esempio vi recensivo brevemente Untitled, il mio preferitissimo, ho apprezzato l’idea fin dai comunicati stampa!).
Ho amato particolarmente le scelte di Kabuki (come mi aspettavo per altro, seguendolo da anni!) perché le trovo molto in linea col suo stile che lo porta a mischiare e reinventare utilizzi ai prodotti: avere qualcosa di molto specifico unito a qualcosa di universale è una scelta da creativo intelligente che reinventa senza dimenticare le basi.
Non ho preso nulla per valutazioni personali su quello che ho in giro per casa e sul mio utilizzo dei prodotti, ma la palette The Shining Hour coi Dazzleshadow e i Paints mi hanno tentato tantissimo.
E forse ho lasciato un pezzo di cuore sul pennello 218SE, medito di vedere se riesco a recuperarne uno…

Da sinistra a destra: High Drama, Fallen Angel, Oh Lady

Da sinistra a destra: Bloodstone – MAC Red

In alto: i Paints scelti da Kabuki
in basso: i crayon kajal di Diane Kendal

02. Retro Matte Liquid Lipcolour [colour storysito ufficiale] tutti permanenti TRANNE Chocotease, Flesh Stone, Dash’O Spice

Nuove tonalità per i rossetti liquidi super opachi di casa MAC, toni per lo più con dominante grigia che seguono gli ultimi trend in voga da più di un anno.
Con in più un tono scurissimo (Uniformly fabolous), uno medio scuro (Carnivorous) e uno “particolare” (Young Attitude).

le mie impressioni: Da amante della formula dei Retro matte liquidi di MAC (qui e qui indosso Dance with me ma ne possiedo altri!)… ci voleva, sebbene pochi toni siano per me.
Ho preso Carnivorous (e ve lo mostro a breve in un look molto particolare!) e Young Attitude, vorrei provare Uniformly Fabolous e Topped with Brandy ma non ho avuto modo.
Non mi ha stupito che tanti colori siano sold out in tanti punti vendita, ma a parte i tre in edizione limitata come sempre è questione di pazienza e di attendere i rifornimenti.

03. 2017 Chinese New Year [colour story] tutti permanenti, SPECIAL PACKAGING, uscita solo online e nei PRO stores

La consueta collezione che celebra l’inizio dell’anno cinese, quest’anno è il turno del Gallo ma la collezione non lo sceglie quale simbolo per il packaging speciale per l’occasione, che è a dominante rossa con fiori neri in rilievo e per altro è solo secondario (i prodotti sono quindi semplicemente “impacchettati” in scatole ad hoc per l’occasione).

A livello di scelta dei prodotti è parecchio completa e si va da prodotti occhi, in classici toni neutri adattabili a tutti, per arrivare a quelli viso, sopracciglia e labbra, per lo più intensi.

le mie impressioni: bellissimo l’espositore, ma a meno di non innamorarsi delle scatole per me se ne può fare a meno.

04. Little MAC [infosito ufficiale] PERMANENTE

A quasi un anno di distanza dall’esordio americano arriva anche da noi la nuova versione della “Sized to go”, ora ribattezzata “Little MAC”: i prodotti in mini taglia sono stati rivisti e “corretti” e hanno acquisito uno stand tutto loro (prima avevano dei mini espositori di solito posti in zona cassa).
Oltre ai pigmenti (alcuni dei quali non sono stati riproposti in mini taglia, e nel caso di colori quali Vanilla lo stupore c’è) e ai Lipglass stavolta la grossa novità sono i mascara colorati.

le mie impressioni: i mascara colorati non me li aspettavo, la linea di pigmenti pensavo l’avrebbero ampliata e invece no!
Trovo più utile la parte skincare, specie nell’ottica di provare prodotti senza acquistare le taglie grandi, e avrei salutato con piacere un ampliamento di quella onestamente.

05. Caitlyn Jenner [colour storysito ufficiale] LIMITED EDITION, solo online, special packaging

Dopo l’uscita di Finally Free (qui) era un po’ telefonato che Caitlyn Jenner avrebbe collaborato con MAC per qualcosa di più grosso e strutturato… e infatti la sua collezione è decisamente un’altra cosa.
Stupisce la scelta dell’azienda di proporla solo online in Italia perché le tonalità proposte seguono la scia del rossetto di cui sopra, sono pensate per donne di ogni età e per situazioni sociali quotidiane, non vi sono colori “strani”.
Sarebbe stato carino poter toccare Worthy e Authentic Red con mano, ma pace.

A voi com’è andata a gennaio?
Avete preso qualcosa o meditate di recuperare adesso?
Cosa è entrato nella vostra wishlist?

Comments

  1. A gennaio non ho fatto acquisti (in compenso però ho preso tantissime cose qualche giorno fa, ma niente in limited edition ahimè). Mi piacciono tantissimo le collezioni in collaborazione con i make up artist, avrei tanto voluto partecipar alla masterclass con Kabuki ma purtroppo lavoravo. Interessanti anche i nuovi Retro Matte e la collezione con Caitlyn Jenner, mi piacciono soprattutto gli ombretti!
    MoodyMakeup recently posted…Concert Make Up LookMy Profile

  2. A gennaio sono entrata da Mac ma non mi sono soffermata sulle varie uscite, lo ammetto. Ho preso solo un pezzo che mi serviva e sono fuggita via, un tempo sarebbe stato diverso :D
    LaDama Bianca recently posted…FinisTerre – Fondotinta Minerale Phibest 2 Light PeachMy Profile

  3. Platinum in mini size <3__<3

  4. Sono in passata in Centrale per prendere Carnivorous e Topped with Brandy ma avevano finito TUTTO, aspetto il riassortimento, non so se questa settimana riuscirò a fare un salto in altri sotre…
    Alla fine ho bypassato i paint di Kabuki a malincuore ma ho fatto un po’ una cernita del mio giga stash e razionalizzando l’uso che ne farei preferisco investire in altro.

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: