MAC Cosmetics collections luglio 2015: Patentpolish, Le Disko, Giambattista Valli, Eyes on MAC viste dalla rete!

Probabilmente leggerete questo post dopo aver saputo da me via social (sapete che spesso condivido le prime impressioni a caldissimo su facebook, tsu, instagram e twitter vero? XD) sulle collezioni di luglio, ogni tanto lo scheduling dei post va così ma almeno stavolta è facile: è uscito già praticamente tutto in America prima che da noi per cui abbiamo un bel po’ di idee su cui costruire il post, evviva!

Per luglio le uscite sono 4, equamente divise tra prodotti che vanno in collezione permanente ed edizioni limitate; dovrebbe essere tutto scontabile (per le pro card) dopo 2 settimane e tranne che per una il 1 luglio è la data di esposizione al pubblico.
Online sono uscite prima, per chi non seguisse troppo il sito è molto random e rarissimamente si sa per tempo quando renderà disponibili i prodotti.

Luglio 2015 per altro conferma la tendenza attuale di MAC che negli ultimi due anni ha messo un po’ da parte la linea Mineralize, che vedeva sempre una grossa uscita in luglio a favore di nuove sperimentazioni.
La mia curiosità di provare nuove formule ringrazia, la vostra esiste, che dice?

Diamo un’occhiata in dettaglio al tutto!

01. Patentpolish [sito ufficiale] PERMANENTE

Tornano i PatentPolish, e stavolta per restare.
Dopo la loro introduzione nel maggio del 2014 (qui) pare ci sia stata una richiesta popolare molto alta per i “simil Chubby di MAC Cosmetics, che quindi entrano a far parte dell’offerta permanente del marchio canadese.
I colori sono praticamente quelli dello scorso anno, per cui è facile trovare feedback in giro, si tratta di matitoni labbra con una formula molto glossata, una coprenza costruibile al massimo media, non temperabili.
A me l’anno scorso non erano piaciuti granché (), da persona che ama i rossetti coprenti e i finish non glossati per i prodotti labbra temo di essere fuori target, l’unica segnalazione che mi sento di fare è che contengono meno prodotto di un rossetto classico e costano di più, io darei un’occhiata, se piace il genere, anche a Sheen Supreme e Lustre, potrebbero riservare sorprese.

E una sorpresa ce la riserva anche MAC con questa collezione perché con essa tornano 4 Casual Colour, i lip&cheek di più recente generazione dell’azienda (visti prima del 2012, ma non arrivarono qui), e poi riproposti in altre collezioni.
Tra di essi il mio amato Young at heart (prime impressioni qui, non ho cambiato idea da allora) della Playland, in un packaging nuovo.
Non è chiaro se restino in gamma o meno (speriamo di sì!), devo ricordarmi di chiedere in negozio.

Cosa prenderei io: niente credo, ma i Casual colour li riguardo MOLTO volentieri!

maccosmetics_MAC-Eyes-On-MAC-Eye-Shadow-Palettes-Collection-quads 02. Eyes on MAC [colour storysito ufficiale] PERMANENTE

Ne avevo già parlato a maggio qui perché si tratta di un’uscita slittata!
Non mi dilungo ma adesso se ne sa molto di più, sono palette dello stesso formato delle classiche da 4 di MAC quadrate e proposte di tanto in tanto in varie collezioni, ma con 9 cialde scelte per un comune denominatore cromatico, interessanti sia per i kit dei mua che per i viaggi di noialtri, nonché per quelle persone che bramino alcuni colori della collezione permanente, possono essere un’occasione per provarli.

La collezione ripropone anche le due palettone in colori naturali che erano uscite qualche mese fa, la Cool Natural piace persino a me! (ma le trovo entrambe ben assortite, peccato per il prezzo italiano improponibile se comparato a quello americano… 150 euro vs 85 dollari ossia meno di 80 euro!)

Cosa prenderei io: mi intriga la violacea (stupiti vero? XD), che tra l’altro contiene Satellite Dreams che voglio da una vita… da swatchare!

maccosmetics_LE DISKO_BEAUTY_300

03. Le Disko [colour storysito ufficiale] LIMITED EDITION

E cominciamo con le Limited. Anzi con LA limited del mese per me, ho cominciato a sbavare dai primi annunci sull’idea di una collezione ispirata agli anni ’70 e alla disco music, prima ancora di sapere che avrebbe presentato un nuovo finish di ombretti, chiamato Dazzleshadow, tutto da scoprire!
Dovrebbe trattarsi di ombretti duochrome con glitter, ispirati ai molteplici colori delle sfere stroboscopiche utilizzate nelle discoteche… già questo mi sarebbe bastato, poi son cominciate a circolare le foto.
Me la caverò dicendo che l’aspettativa è alta nonostante le prime impressioni lette in giro siano molto miste (c’è chi dice che durano, chi che non lo fanno…), perché i glitterati sono a mio avviso una categoria di ombretti per la quale il progresso ha ancora da fare un po’ il suo corso, e chissà magari MAC avrà qualcosa da dirci con l’uscita di cui stiamo parlando.
Uno dei grossi problemi sarà “capire” i colori dai soli swatches perché i duochrome sono colori infidi: sul braccio risultano in un modo, indossati in un altro, in cialda a volte in un altro ancora e serve uno studio di luce particolare per abbracciarli (son profondamente convinta che sia tale aspetto a renderli amati o odiati senza troppe vie di mezzo).
Vedremo in negozio.

Completano la collezione due favolosi Superslick Eyeliners, gli eyeliner in base d’acqua di MAC (che li faceva da prima che diventassero cool e poi li ha eliminati quasi totalmente dalla gamma pian piano che li han proposti tutti. PERCHE’? ç_ç ) e 5 Dazzleglasses, glass glitterati che almeno oltreoceano sembrano spopolare a ogni uscita.

maccosmetics_LE DISKO_AMBIENT_300

Cosa prenderei io: Quasi tutto T____________T
Faccio prima a dire cosa so già che non mi interesserà: il colore che ameranno tutti, il simil Alchimista di casa Neve Cosmetics/Solstice di Urban Decay XD
E i Dazzleglass, anche se Boys go crazy voglio provarlo, è viola e vorrei capire che coprenza abbia.
Per il resto prevedo lunghe meditazioni in negozio. LUNGHE.
(anche perché i Dazzleshadow ahimé costano anche non poco – 23 euro – e ‘sto mese ho svariate altre necessità. Sigh, mondo infame, una volta d’estate MAC non faceva prodotti per me! XD)

maccosmetics_Le DISKO-LINEUP_300

maccosmetics_giambattista-valli 04. Giambattista Valli [colour storysito ufficiale da aggiungere se e quando uscirà online] LIMITED EDITION esce il 9 luglio in tutti gli stores e nei corner di Catania, Genova, Napoli, Firenze (anche ai Gigli) e Cola di Rienzo

Super uscita molto attesa perché piccola, sono solo 5 rossetti dallo special packaging in tono col contenuto del bullet e dal finish Matte che spopola ormai da almeno due anni.

I colori vanno dal chiarissimo pastelloso che è interessante su persone molto scure di pelle e per il layering a uno scuro (ma non scurissimo parrebbe) abbastanza democratico.
E qua mi fermo, non ho trovato nessuno swatch che mi facesse gridare al miracolo, credo che molto dell’appeal di questa collezione stia nel connubio tra packaging di impatto (che farà lievitare il prezzo) e nume tutelare per chi fosse fan delle creazioni di Valli.
Mi piace che spazi molto a livello cromatico, tuttavia sulla carta le manca qualcosa per attrarmi integralmente.

Cosa prenderei io: credo niente, ma ovviamente Tats necessita di essere considerato più degli altri nel mio mondo (a me ricorda un po’ Good Kisser e No Pas Faux, in alcune foto)

Medito se mi sarà possibile di scrivere un post di overview su tutto, non prima di aver visto anche la Valli però!
Intanto voi ditemi… vi ispira qualcosa?
Avete esperienze coi prodotti in repromote?
E cosa invece pensate di non degnare di uno sguardo?

Comments

  1. Le due limited sono da valutare attentamente ma in generale mi pare sia stato fatto un buon lavoro.
    LaDamaBianca recently posted…[Shopping Mania] – Veronique CreazioniMy Profile

  2. Se fra i Giambattista c’é un “simil good kisser” potrebbe valere la pena una ricerchina… quel rossetto mi é rimasto nel cuore, ancora mi mangio le mani x essermelo perso, nel periodo che uscì ero in vacanza in un posto sperduto… :( Sono curiosissima di vedere i nuovi duochrome le disko, mentre i patentpolish mi lasciano abbastanza indifferente…! :)
    Diorart recently posted…A TUTTO COLORE #2: MAKE UP OF THE DAYMy Profile

  3. Devo dire che di questa collezione mi attirano soprattutto le palette da 9 colori: sembrano fantastiche! i rossetti quasi per nulla e la collezione Disco non mi fa impazzire. però correrò a vederli appena saranno nel corner Mac perché sono curiosa ;)
    lenuccia recently posted…TAG: THE LIP PRODUCT ADDICTMy Profile

  4. Giuliana Andrea says:

    Trovo che questo mese abbiano proposto tra limited e prodotti che andranno permanente proprio una bella rosa di prodotti. Accontenteranno le appassionate di rossetti matte,dei gloss,dei club by e delle palette occhi.

    Non ho mai provato un chubby,credo di esser un appassionata di makeup anomala,lo so… Sono curiosa,swatchero’ questi MAC,ma amando più che altro prodotti coprenti (batto cinque con te) mi leverò la curiosità poi e comunque investendo meno soldi. E sditazzerei volentieri i casual color. Lo avresti detto? No,ma dai!

    Centocinquanta che??? Aspita!!! Ehm…qui passo…

    Io mi sarei precipitata volentieri in store solo per i Dazzleshadow!!! Accidenti ai programmi saltati di oggi,perché esattamente sei su dodici mi incuriosiscono assai!!! Mi porterei a casa volentieri,su carta, Get Physical e Can’t stop don’t stop. I miei occhi cadono sempre su questi colori,che posso farci? Vedrò che mi diranno dal vivo. Tu non ti sbilanci…muoio di curiosità! Quale avrai preso?

    Della tanto attesa Giambattista Valli io non prenderei nulla. Guarderò e basta. Due Dazzleshadow son soldini, e poi ci aspettano le nuove cialde Nabla ;)

    • sì è un’offerta variegata in effetti, abbraccia parecchi campi!

      in realtà neanche io.
      nel senso che sì a scrocco sì ma non ne ho mai acquistato uno, non mi dicono abbastanza neanche quando costano poco.

      ah ah ah sì costano un botto. E non sono scontabili manco per i mua perché sono considerate già scontate, nel senso che se ti componessi una palette coi singoli ti costerebbe di più XD

      Spero che tu possa passarci presto, così poi mi racconti!

      vero anche quello!
      Io la guarderò, se scatterà qualche scintilla inattesa lo saprete!
      Misato-san recently posted…Nars Cosmetics – Blush “Sin” swatches, look, reviewMy Profile

  5. Io son passata oggi a curiosare. Come pensavo, la Le Disko non fa per me :).
    Ho guardato le palette: le piccole non mi dicono nulla. Peccato, perche’ appena letto sul sito che una si chiama Amber, sono partita in quarta; ho una lunga lista di tonalita’ di questa famiglia da prendere da Mac. Poi ho controllato che colori contesse: solo uno della mia lista (tra gli ultimi cui pensare, poi) e insomma, secondo me di amber ci si poteva mettere molto di piu’…Gia’ che non ci sia il color ambra per antonomasia di Mac, ossia Amber Lights (che sara’, spero presto, MIO: lo adoro), mi ha lasciata male.
    Lui si trova invece nella palettona dei warm neutral: chettelodicoafare, mi piace molto quella! Se l’avessero messa al prezzo umano americano, penso avrei potuto seriamente cedere. Ma 150 anche no.
    I rossetti Valli sono curiosa di vederli dal vivo. A vederli me ne piacciono 4, ma non penso prendero’ nulla, anche se quel pack e’ stupendo…

    • confesso che la Amber non l’ho proprio considerata XDDDD
      mi spiace che non rispecchi il tuo gusto perché secondo me se già piacciono due/tre colori meglio la palette che le cialde singole, per una questione economica (è il ragionamento che sto facendo sulla viola, che nel mio caso contiene Satellite Dreams che mi tenta da anni XD).

      A me piaciucchia vagamente l’altra ma non la prenderei… comunque come accennavo su hanno stabilito ‘sto prezzo perché risulta comunque “basso” rispetto a prendere 15 cialde più la palette, qua in Italia MAC non è economico come in America per cui quando mi è stata fatta notare ‘sta cosa mi è sembrato meno strano.
      Che poi costino comunque un botto è un altro discorso XDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

      Praticamente non ti piace il chiarissimo vero?
      Misato-san recently posted…Express yourself. Makeup should fit who you are.My Profile

      • Ahah, immaginavo XD! Io ho un grandissimo amore per quella gamma cromatica!
        Il problema della Amber e’ che ha troppi marroni scuri, non mi attira. A me piacciono in purezza quei colori li, non molto associati a make up marroni con un tocco di luce ambrato e basta…finirei per non usarla (se proprio devo acquistare dei marroni, voglio almeno scegliermeli come dico io, ecco).
        La palettona per dire, la vedo molto piu’ luminosa nel complesso e ha 2-3 colori che vorrei a prescindere. Pero’ a quel prezzo, per quanto sia vero che un risparmio c’e’, resta il fatto che mi ritroverei anche roba che non mi interessa particolarmente, e magari a 80 si soprassedeva, a 150 no XD.
        Io nella palettina Burgundy ho un amore che e’ Star Violet, ma tolti lui e Sketch il resto non mi attira e il discorso torna a essere quello di prima.

        Esatto, il chiarissimo insieme agli altri e’ carino da vedere per via del pack, diciamo cosi’, ma non di piu’ XD!

  6. Spero ci sarà l overview di Giambattista valli *-* . Mi piace margherita

  7. Fransis says:

    Visto così dalla rete non mi ispira nulla..comunque farò un salto in negozio a vedere da vivo :)

  8. Io come già sai di Dazzleshadow ne ho presi tre e mi sto trovando bene….e anche per me sceglierli è stato difficile, volevo tutto.
    Ho anche visto le palette da 9 e due mi piacciono molto: la viola (giusto per essere poco scontata anche io :P) e quella con i marroni più scura. Ma al momento non ne sento l’esigenza, preferisco se mai prendermi io pian piano gli ombretti che mi interessano.
    La Valli non so se riuscirò ad andare a vederla in store e da una parte meglio cosi perchè ho già speso troppo questo mese. Mi ispirano Eugenie e Charlotte ma non ne sento cosi il bisogno sinceramente.
    Federica Didica recently posted…Dazzleshadow collezione Le Disco by Mac – Prime impressioniMy Profile

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: