MAC Cosmetics collezioni luglio 2015 overview 1/2: Giambattista Valli swatches, comparazioni, impressioni

Questo mese tornano le overview delle collezioni MAC Cosmetics (per sapere cosa sia uscito cliccate qui XD), era un sacco che volevo riprendere (e non escludo un recap prossimamente dei mesi che ho saltato) a raccontarvele meglio, e l’occasione arriva propizia con l’attesissima uscita in collaborazione con lo stilista romano Giambattista Valli, le cui sfilate sono curate dalla stessa azienda canadese da ormai 10 anni.

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection Uscita attesa perché in Italia da ormai qualche anno i rossetti MAC Cosmetics sono diventati l’oggetto da ambire e difficilmente passano inosservati; in più per l’uscita in oggetto sono tutti presentati in finish opaco, confermando il Matte quale trend a sé stante dell’industria cosmetica.

Dulcis in fundo lo special packaging elegantissimo che vede ogni rossetto celebrato da un bullet della stessa tonalità, trattamento riservato in precedenza solo alle uscite targate Rihanna del meraviglioso programma Viva Glam impreziosiscono il tutto, inscrivendo i rossetti della collezione (che in verità contiene anche un gloss usato per altro nel visual sugli occhi della modella) nella categoria dei potenziali oggetti “da avere”, come amano dire le collezioniste!

La collezione si compone di 6 pezzi, tutti dedicati alle labbra e 5 dei quali sono proprio i rossetti.
I colori spaziano dal chiarissimo allo scuro abbracciando sia sottotoni freddi che caldi, il che potenzialmente potrebbe dire che c’è almeno un rossetto che starà bene alla persona che andrà a considerarli.

Ecco nel dettaglio le mie impressioni…

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

al sole e all’ombra, da sinistra a destra: Bianca B, Margherita, Tats, Charlotte, Eugenie
riga inferiore: Crystal Glaze Gloss

Crystal Glaze Gloss

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

Gloss trasparente a effetto iridescente, si nota molto nella confezione ma in swatch sulla mia pelle chiara diventa piuttosto anonimo.
E’ stato incluso nella collezione per poter cambiare il finish ai rossetti nel caso in cui piacesse il colore ma non l’effetto, ho la sensazione che sarà snobbatissimo…
Mi è sembrato terribilmente appiccicoso, non so se lo proverei sulle labbra onestamente…

Bianca B

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

Il tono più difficile della collezione, a meno di non essere scurissime di pelle temo.
E di apprezzare i rossetti un po’ secchi perché contiene una quantità importantissima di bianco.
Interessante per il layering e per gli effetti ombré (grazie Make up pleasure, l’idea è sua XD )

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

In linea permanente non vi è NULLA di neanche lontanamente simile.
Ho preso ad esempio Snob, che tra i rosa è uno dei più chiari… e in confronto sembra un tono medio XDDDD

Margherita

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

Arancio con una minima punta di corallo, contenente una buona dose di bianco.
Ha una stesura meno “difficile” di quanto non mi sarei immaginata.

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

dall’alto in basso: Style approved (Mineralize Rich Lipstick), Morange (Amplified)

Gli arancioni e aranciati opachi della permanente sono tutti talmente diversi da Margherita che non val la pena considerarli (Lady Danger è rosso, So Chaud è cupo e contiene nero per cui vira leggermente al marrone), nei finish brillanti ho pescato Morange, l’arancio di MAC per eccellenza forse, che risulta più acceso sia per via del finish sia per una leggera punta di rosso in più al suo interno, e Style approved che a me appare come la versione cremosa di Margherita, sono parenti strettissimi.

Tats

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

Tats rientra nella categoria di quei rosa super accesi al limite col fucsia… è comunque troppo caldo per essere un fucsia classico, ma concettualmente non è lontano da esso.
E’ fantastico e rientra in una famiglia cromatica che nell’ultimo anno MAC ha proposto in varie salse, sempre in edizione limitata… due esempi classici sono Good Kisser (dalla A Novel Romance) e No pas faux che abbiamo visto prima nella Heirloom e poi riproposto nella Philip Treacy.
Sarebbe ora di proporne uno in permanente, MAC, dico a te! XD

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

Dall’alto in basso: Viva Glam Miley (Amplified, post qui), Impassioned, Girl About town, Show Orchid

Il tono più vicino è il bellissimo Viva Glam Miley, è leggermente più freddo e più virato verso il fucsia.
Impassioned è troppo caldo e coralloso per essere davvero comparato a Tats, Girl about town è un fucsia classico, freddo e definito, Show Orchid è freddissimo con tanto di riflesso blu, un altro mondo!

Charlotte

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

Rosso in base leggermente fredda, virato al cupo.
Trovo che sia il colore meno originale del quintetto, complice anche il fatto che negli ultimi mesi abbiamo visto una quantità pazzesca di rossi in casa MAC.

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

dall’alto in basso: Ruby Woo (Retro Matte), Russian Red (Matte), Cardinal (Satin, le)

Charlotte sta esattamente a metà tra Ruby Woo e Russian Red, più cupo del primo ma meno del secondo.
Cardinal me lo ricorda molto.
(MAC Red, qui non presente, è molto ma molto più freddo e brillante)

Eugenie

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

Il mio colpo di fulmine della collezione, come molti scuri suoi parenti nel bullet è orribile (è marrone U_U), swatchato è un colpo al cuore ma di quelli belli, mi ha fatto vacillare.
E’ uno di quei berry muted, moooolto muted, scuri ma non scurissimi (per intenderci: non è un Instigator o un Punk Couture) che in casa MAC piacciono tanto, un color vino virato verso il viola splendido!

MAC Cosmetics Giambattista Valli collection MAC Cosmetics Giambattista Valli collection

Dall’alto in basso: Lush Life (Mineralize Rich Lipstick), Media (Satin), Rebel (Satin), Dark Side (Amplified)

Eugenie è il figlio di Media e Rebel, nel senso proprio che se l’avete perso potete sovrapporre i due e viene un tono similissimo, anche se meno opaco perché sono entrambi Satin.
Di Rebel ha la nota violacea accentuata, di Media la scurezza.
Una sorta di Lush Life più marcato, per via del finish che contribuisce alla scurezza e all’effetto più definito.
Non ho incluso colori quali Diva e Sin nelle comparazioni perché dai miei swatch preliminari mi sembrava poco utile (un po’ mi pento), il primo è borgognoso con un leggero sottotono marroncino mentre il secondo è praticamente marrone se comparato a Eugenie.

In definitiva la trovo una collezione rivolta ai fan dello stilista e a quelli dei rossetti che non badano troppo alla familiarità cromatica, o anche a coloro che non hanno dimestichezza col range MAC Cosmetics, che frequentano da poco il marchio o che si sono innamorati del packaging.
L’unico veramente originale è Bianca B, che non è esattamente il più facile dei toni e che cromaticamente parlando è più utile nel kit di un make up artist che nello stash da comune mortale.

Voi che ne pensate, avete acquistato o puntato qualcosa?
Che impressione generale avete da questa collezione?

Comments

  1. Maledett*, Eugene è finito! >__< (tranne te che hai avuto questo sbatti :D)

  2. Giuliana Andrea says:

    Oh! Posso dire che sono felice che tu oggi abbia vinto la sfortuna che sembrava non volesse farti pubblicare nulla?

    :D :D :D

    Che bellini tutti accanto a ventaglio XD

    Non avevo puntato nulla. Il packaging è davvero molto carino si,soprattutto quando sono lì tutti accanto. Ma non ho mai comprato un rossetto MAC per quello,per cui non sarei corsa in store per quello.
    Mi piacciono i nomi! Sai a chi li ha dedicati? Scusami,ma non ho letto molto nei due mesi passati.

    Ecco perché non avevo valutato l’acquisto dei rossetti
    Bianca B non potrei farci nulla,non son capace e soprattutto non mi occorre fare effetti ombra etc…

    Margherita ha troppo arancio dentro,e poco rosso,non mi valorizzerebbe. E poi sono in cerca di un arancio coralloso,con una punta di rosa dentro. Credo sia più un geranio,in realtà.

    Tats da swatch in rete avevo visto fosse vicino al Miley,che amo tantissimo,ma un fratellino a 21 eurini anche no! Sarebbe stato un colore ‘tuo’. Ma penso che avendo tu anche Good kisser oltre al Miley tu sia passata oltre,no? Oppure il finish ti ha fatto fare acquisti?

    Charlotte,perché non sei fragoloso come in alcune foto in rete? Un Mac Red matte mi piacerebbe moltissimo.

    Eugenie…Eugenie…ti avevo sottovalutato!!! Ecco perché ho usato ‘non avevo’. Ero convinta avesse una componente più vicina a Diva o Sin,ed invece da quanto scrivi ha del viola dentro. Wow,sei proprio figo!!! (Sembro pazza oggi,si? Sarà la febbre. Mi son appena resa conto che sto parlando ad un rossetto…)

    Dimmi che avendone avuto la possibilità almeno tu l’hai preso…o almeno scroccoprovato e fotografato XDDD

    • no sinceramente la cosa dei nomi volevo ricercarla ma non ho avuto proprio tempo e non so per quanto ancora sarà così ;_;

      no MAC Red è diversissimo da Charlotte, davvero.

      non ho fatto foto indossandoli e non ho comprato nulla o avreste trovato tutto qua XD
      Misato-san recently posted…#GayIsOk – Lush e un sapone per la legalità dell’Amore. Di tutti.My Profile

      • Giuliana Andrea says:

        Facciamo così,la prima che ha il modo di ‘studiare’ la storia dei nomi,lo comunica all’altra XD Facile che riesca io più tardi,son bloccata in casa.

        Eh già! Ci avevo sperato,ma niente,Charlotte ha uno dei nomi più belli,ma non mi occorre.

        Già! Ho pensato volessi conservare la cosa e riservarci una ‘sorpresa’. Ho provato ad indagare ;) XDDD

  3. Madonna, Snob pare addirittura carino vicino a Bianca, aiuto XD!
    Comunque, quello che mi intrigava di piu’ era Margherita, pero’ bha’, anche no. Devo invece dire che Style Approved mi pare tanto carino, lo devo guardare! Poi Morange lo devo riprovare con le labbra in condizioni decenti, bello lui.
    Eugenie e’ molto bello. Ma vabe’, tanto non lo trovero’ quando potro’ andare, quindi ciao. Anche qua, Lush Life e’ da guardare. Hai fatto bene a mettere i Mineralize. In tante (me compresa) li conosciamo poco o niente, invece guarda che robine carucce.
    A questo punto, come ultima mirabolante riflessione, lo dico: mi sto un po’ rompendo le scatole di ‘sto tripudio di matte :P. Tipo anche basta, o almeno ogni tanto cambiate (ma a vendere vendono, quindi nessuno mi ascoltera’).

    • vero? XD
      no scherzo a me Snob piace.
      Non l’ho mai preso perché temo lo userei due volte l’anno ^^

      Margherita a me non piace molto ma perché tendo ad apprezzare di più gli aranciati con più rosso dentro alla Ablaze (che mi sarei dovuta portare dietro per comparazione!)!

      Io i Mineralize me li filo eccome, sono le appassionate di rossetti MAC che non sanno cosa siano XDDDD

      a me non dispiace, anche se mi fa sorridere che siano accolti talvolta come la novità del millennio ^^
      Misato-san recently posted…MAC Cosmetics collections luglio 2015: Patentpolish, Le Disko, Giambattista Valli, Eyes on MAC viste dalla rete!My Profile

      • Capito! A me non piace invece, ma e’ sempre bellissimo vedere come cambi la percezione dei colori quando sono accostati ad altri! Rimango sempre incantata *__*.

        Margherita lo guardavo a prescindere perche’ l’arancio e’ il mio colore preferito dopo il verde, quindi mi incuriosisce sempre un po’. Pero’ trovo che il finish matte penalizzi molto questo tipo di tonalita’. Finendo il discorso proprio sul tema matte, non dispiace nemmeno a me, ne ho 3, pero’ ammetto di possederli piu’ per il colore. I cremosi sono i miei preferiti, sia per confortevolezza che per effetto sul viso. Non concordo che i matte siano per forza piu’ eleganti :). Che poi, mi stanno stufando per una ragione molto semplice: perche’ sembra che se non e’ matte, non vale niente XD. I millemila commenti a ogni uscita che chiedono “ma e’ matte??”, oppure i cenni schifati ai finish cremosi o lucidi, oh a me dopo un po’ hanno iniziato a stancare. E chiudo qui (e’ uno sfogo che c’entra poco col post, sorry!).

        Ahah, eh io non sono appassionata di rossetti Mac e basta, perche’ il primo e’ venuto dopo ombretto, blush, correttori…Pero’ in generale io conosco ancora poco tutte le referenze e di chicche nascoste chissa’ quante ce ne sono! Quindi mi fa piacere avere queste comparazioni, proprio perche’ spaziano e piano piano mi faccio una cultura.

  4. Oh spero che non finisca Charlotte perchè forse e proprio forse potrei riuscire ad andare da Mac settimana prossima ma non gridiamolo eh?XD
    Bridget Jones L’eleganza del RiccioBlog recently posted…Un mese in 5 punti!My Profile

  5. Il mio conto in banca ringrazia!
    Dei colori che mi interessavano hai confermato che ho già dei dupes e di confezioni carine ne faranno altre!

  6. Oddio è allucinante che Snob sia così scuro al confronto D:
    Eugenie è il più bello, ha colpito subito anche me *__*
    Foffy recently posted…Review crema rassodante Antos – “Donna a pera” a rapportoMy Profile

  7. Sono riuscita a prendere “Eugenie”, al Centro Campania mancava solo “Tats”. E’ ovviamente bellisssssssssssssssimo *-*
    Mi sono un pò pentita di non aver preso anche “Margherita”, mi sa che non avrò una seconda occasione xDD E vabbè, questo mi piace comunque tanto.
    Mi sa che al posto di “Tats” cederò al Viva Glam Miley.

  8. Emanuela says:

    Complimenti per il post super dettagliato!! Ce n’è un paio che mi incuriosiscono e il pack è bellissimo!

  9. Vedi che facevo bene a non guardare swatches? ;_; Eugenie è bellissimo! Lo credevo più simile a Runner, ma è molto meno scuro e più viola. In ogni caso non avevo proprio 21 euro da destinargli, per cui anche non fosse esaurito, non potrei correre a prenderlo :D
    Di Tats mi preoccupo meni, ho decisamente un sacco di toni simili e ho comunque in wishlist pure il viva glam miley :)
    Dalila recently posted…Mini-haul Bottega VerdeMy Profile

  10. Vista l’altroieri dal vivo, ovviamente ho ceduto ad Eugenie (che continuo a chiamare “Elodie”, vabbuò va’). Stranamente Tats non mi ha convinta fino in fondo, così come Charlotte – forse perché mancava il tester e non l’ho potuto “smanacciare”.
    Cristina@PeeB4Polish recently posted…P2 Sand Style Pretty [and belated wishes to me!]My Profile

  11. Preso Eugenie ^_^
    Bianca B è stucco, mi si sono seccate le labbra solo a vederlo :D Tutti gli altri carini, ma non meritevoli di acquisto.
    Rs recently posted…Crema e sali da bagno – Rispetta i piedoni #2My Profile

  12. Fransis says:

    Mi ero dimenticata di questo post, l’avevo letto ma non commentato. Charlotte era finito, eugenie…bello, ma mi aspettavo di più. Se tu hai apprezzato che non assomigliasse al bullet…ecco io lo volevo cosi. Comunque rimane un bel colore per carità! Voglio risparmiare per fare scorta di ombretti nabla al momento, quindi passo. :) tu lo hai preso? Alla fine non l’ho capito!

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: