MAC Cosmetics collezioni settembre 2014 overview (parte 1): Artificially wild, Matchmaster concealer, Studio Sculpt Defining Powder impressioni

Che settembre sia un mese di buone e interessanti novità in casa MAC Cosmetics l’avevamo già notato dai visti dalla rete: prodotti limited e permanenti si sono affacciati nei negozi e da ieri anche online in buona quantità, pronti per essere sbirciati, swatchati e a volte anche ignorati dal pubblico al quale sperano di rivolgersi.

Io son stata in diversi punti vendita negli ultimi giorni e com’è consuetudine vi propongo la mia, questo mese ho deciso di dividere il post in due perché la collezione che più mi è piaciuta sarà oggetto di una disamina “alla vecchia maniera“, mentre le altre… sono qui. Più o meno. Vediamo perché XD

MAC Cosmetics Artificially wild 01. Artificially wild LIMITED EDITION

Collezione fortemente anni 90 nell’ispirazione e nella realizzazione: lo ammetto, non solo non mi piace (prevedibile), ma mi ha quasi spaventata!

Trovo che il perseguire l’idea del naturale ad ogni costo sia stata un po’ eccessiva e mal inquadrata all’atto pratico: in primis i toni risultano decisamente troppo monotoni e simili tra loro, non riesco ad immaginare facilmente dei look completi creati con la collezione.
In secondo luogo i rossetti sono per gran parte frost. Tecnicamente ve ne sarebbe uno solo in lista, ma persino i satinati risultano piuttosto luminosi e mi hanno lasciata perplessa, per non parlar del fatto che è tutto declinato sul tema del marrone che esclude tantissima gente dal computo di coloro a cui potrebbero stare bene/donare.
Bellino Pink Cult però, un blush rosato parecchio versatile, e interessante Taupe per il contouring.

Mi sembra insomma una collezione da shooting/passerelle particolari, forse un po’ troppo rispetto alla diffusione che ha avuto (non mi spiego perché questa sì e la Simpson no!), sono rimasta fortemente stupita di tale scelta.

Doveroso corollario di surrealtà: ho dato una sbirciata a cosa si dice della collezione sul sito ufficiale.
Quoto perché quando leveranno la collezione dal sito non potrete più goderne con me:
“Artificially wild
Il camouflage regna supremo e briosi colori per occhi, labbra e guance promuovono un’incessante libertà di espressione. Dichiara la tua indipendenza con sovversivi grigi, marroni-beige dorati o delicati malva anticata. Protesta con tonalità seducenti di Rossetti, Matite per Labbra, Cream Colour Base e Blush in polvere. Questa stagione, il look nude sancisce una collezione di neutri indomiti che sono tutt’altro che “nudi”.

Sul tutt’altro che nudi riguardo ai rossetti ci siamo, ma esattamente il brio dove diamine lo vedono?
E la libertà d’espressione da quando è rappresentata da un’assoluta monotonia cromatica?
Vorrei davvero conoscere il nome dello spacciatore di quello che ha concepito tale presentazione.

02. Matchmaster concealer PERMANENTE

Correttori in stick dal finish piuttosto cremoso (o faceva un po’ caldo causa faretti del negozio? E’ sempre un mistero tale aspetto!); il colore più chiaro corrisponde a un N15.
Non mi sono sembrati affatto malvagi anche se mi rimane lo scetticismo personale circa l’utilizzo su un contorno occhi a tendenza secca. Il finish invece è bellissimo, luminoso senza essere brillante e quindi eccessivo per il prodotto al quale è stato attribuito.

MAC Cosmetics Studio Sculpt Defining Powder 03. Studio Sculpt Defining Powder PERMANENTE

Ho concentrato la mia attenzione sulle polveri pressate per il contouring, che sono facilmente riconoscibili in quanto presentano un design particolare studiato per la linea e già visto nel caso degli ombretti duo usciti a maggio.

Che dirne… sono davvero sheer come da presentazione del comunicato stampa (il finish viene definito, in quello americano, come “barely there”), la pigmentazione quindi è molto blanda perchè l’idea è che vengano costruite in modo molto delicato affinché l’effetto che producono sia assolutamente naturale.
Potrebbero essere interessanti per i principianti oltre che per gli amanti dei trucchi naturalissimi.
Il colore più chiaro mi scompare letteralmente addosso, mi chiedo che tipo di carnagione si possa avere per farne uso!

Favoloso il pennello 127 che finalmente entra in permanente.

Non pervenuti al momento Viva Glam Rihanna 2 (in negozio esce oggi) e Simpson collection, di quest’ultima ho potuto sbirciare l’unico fard presente nella selezione di prodotti per gli stores, Pink Sprinkles, ed è adorabile come me lo aspettavo, anche se non ci investirei soldi perché l’idea di rovinare la faccia a Marge per pittare la mia mi fa un po’ tristezza (sono una fan della famiglia dalla pelle gialla, portate pazienza!).
Non so se avrò modo di toccarla con mano, ci sarebbe l’evento allo store di Napoli il 18 settembre ma non ho ancora deciso se voglio sobbarcarmi la “scampagnata”.
La collezione è infatti uscita in pochissimi negozi (io sono certa solo di Roma via del Corso, Milano via Torino e appunto Napoli via Toledo) e ciò è piuttosto penalizzante per l’utenza… nonché incomprensibile ai miei occhi visto che si parla della celebrazione di un cartone animato che in Italia ha parecchio seguito, ma tant’è, le vie del marketing italiano di MAC mi sono talvolta talmente oscure che non mi azzardo neanche a voli pindarici per capirle almeno un po’.

Per questa prima parte è tutto, se qualcuno non ha snobbato queste collezioni si faccia sentire! XD

Comments

  1. L’idea delle polveri leggere per il countouring mi piace, è una cosa che mi piace fare ma spesso esagero e devo levare tutto.

    Anche l’idea del correttore mi pare interessante, conosco ragazze con un contorno occhi non secco ma che hanno bisogno di coprenza alta causa occhiaie, questo se ha un finish luminoso sarebbe ideale.

    Il resto non mi dice nulla.
    Ery recently posted…Bottino estivo, swatch e comparazioni: Asos e DMMy Profile

  2. no scusa sto morendo, la descrizione dell’artificially wild me l’ero persaaaa.. i sovversivi grigi e marroni poi XDXDXDXD magari volevano fare i simpatici!
    Make-up-Deer recently posted…MAC Heirloom Natale 2014My Profile

  3. Ho visto la Artificially wild domenica, in negozio. A parte un rossetto, che poteva essere interessante, tutto il resto mi è sembrato di una noia mortale. Proprio smorto e brutto.
    LaDamaBianca recently posted…Le Erbe di Janas – Rosa DamascenaMy Profile

  4. Pink cult è davvero carino e versatile, mi piace parecchio…il resto della collezione no e condivido il tuo spavento XD
    Foffy recently posted…Disneyland to Foffyland – PocahontasMy Profile

  5. La artificially wild non potrebbe ispirarmi di meno, la trovo davvero insulsa e sono daccordo con te sul non capire come diavolo decidano di diffondere questa molto più della Simpson collectio…mah!
    Mi ispirano i correttori Matchmaster, anche se voglio provarli perché io col correttore ho sempre uno strano rapporto, mentre le terre per il contouring…boh, anche qui non mi emoziona nulla. Che siano a corto di idee?
    ReyInWonderland recently posted…Un piccolo traguardo, un enorme grazieMy Profile

  6. Ohh le nuove polveri *____* in che senso che ti scompare addosso? nel senso che è il colore della tua pelle e speravi che fungesse da illuminante? Ammetto che mi sarei aspettata un extra-light in gamma per lo scopo.
    kenderasia recently posted…Sephora Colorful 5 Palette – n°6 Pale to Rich TaupeMy Profile

  7. Sono incuriosita dal nuovo correttore anche se sto sempre alla larga dai correttori in stick perchè mi danno sempre l’idea che siano troppo secchi per il contorno occhi…anche le polveri per il contouring sono interessanti : io con la mia pelle chiara e la mia scarsa manualità ho sempre paura di fare pasticci !
    Jasmin recently posted…Review: Marc Jacobs The Lolita, Shameless Bold Blush Tanalizing, Highliner Blacquer, Magic Marc’er Blacquer EyelinerMy Profile

  8. Di queste collezioni mi interessano le permanenti in realtà, voglio andarle a vedere dal vivo *_*
    Chiara recently posted…(Post campioncino) So’ bio etic ~ BB creamMy Profile

  9. La Artificially Wild ha lasciato parecchio perplessa anche me per i colori proposti, ammetto però di aver guardato con più insistenza il blush che hai citato mentre facevo l’ordine per la A Novel Romance dal sito.
    Cry – Makeup Victim recently posted…Press Release | Novità Autunno/Inverno 2014: Linea Velvet Matt & Miss Pupa Velvet Matt – Pupa MilanoMy Profile

  10. è un po’ che non bazzico il sito e la descrizione della artificially me l’ero proprio persa, lo spacciatore di quella roba va decisamente eliminato! XD
    Mentre leggevo “sovversivi grigi” mi è venuta in mente una spece di setta, paura! XD
    Per il resto, l’ho intravista ma ovviamente non mi sono soffermata, mi interessa di più la Studio Sculpt anche se ho ancora un rapporto un po’ complicato con il contouring XD
    Pr il momento comunque mi tengo lontana dalle tentazioni, perchè sono in ban cosmetico e devo manterlo per un bel po’ :)

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: