MAC Cosmetics Fluidline Eye Pencil “Evil Twin, Deep Blue Sea” (le A Novel Romance, 2014) prime IMPRESSIONI, swatches, look

Seconda parte delle prime impressioni sull’haul della A Novel Romance di MAC Cosmetics, potete recuperare la prima qui.

Stavolta si parla di matite occhi molto interessanti perché la formula delle Fluidline Eye Pencil è nuova e mai proposta prima dall’azienda canadese: si tratta infatti della versione in matita automatica di uno dei prodotti di punta del brand, quei Fluidlines che sono poi eyeliner in gel di cui io ho tessuto tante volte le lodi perché ne possiedo diversi e li amo visceralmente… potevo non voler approcciare anche una loro “variante”?

Devo dire per onestà che con le matite in gel non ho ancora molta esperienza: concettualmente mi attirano per la scorrevolezza del tratto, ma finora avevo acquistato solo un paio di colorazioni delle nuove di Essence con le quali per altro non posso dire di avere un enorme feeling.
Dalle matite in gel di MAC non sapevo bene cosa aspettarmi, ma ho notato da subito che hanno una texture morbida ma al tempo stesso compatta: scrivono bene con singola passata ma non hanno una mina che sembra potersi sciogliere da un momento all’altro come quella di altre colleghe (le Essence ma anche le Marc Jacobs, che a onor di cronaca ho solo swatchato in negozio (aspetto l’arrivo di tuuuuuutti i colori nuovi per buttarmi XD), sono meno “burrose” se mi passate il termine. (non che le Essence mi si siano mai rotte, sia chiaro, ma danno una sensazione tattile abbastanza peculiare che raramente ho riscontrato in giro e di matite ne ho provate davvero tante!)
Ho avuto esperienze simili con entrambe le colorazioni che possiedo, ho acquistato prima la blu e poi mi son buttata sulla viola (colore spesso rognoso quando si tratta di matite!); potrò quindi fare un discorso generale sulle prestazioni.

SWATCHES

MAC Cosmetics Fluidline Eye Pencil Evil Twin, Deep Blue Sea MAC Cosmetics Fluidline Eye Pencil Evil Twin, Deep Blue Sea

A sinistra: Deep Blue Sea, a destra Evil Twin. Al sole e all’ombra, cliccate sulle foto per ingrandirle!

A causa della texture morbida e della natura automatica delle stesse ho deciso di testarle in soli tre modi dei quattro che di solito uso per le matite: in primis in rima interna, dove scrivono bene con singola passata e durano, col caldo, attorno alle 8 ore (coi soliti risultati più apprezzabili sull’occhio meno sfigato… ordinaria amministrazione).
Soprattutto non sbavano, che è un problema che personalmente parlando mi è capitato di riscontrare pure con matite waterproof (caso disperato io? Tristemente sì, specie con le matite nere non ho pace, non ne ho ancora una che non mi abbia tradita almeno una volta… e il Blacktrack che funzionerebbe bene per lo scopo pur non essendo matita non posso usarlo. Son stata tentata di prendermi quella di questa linea per metterla alla prova, lo confesso).

Le ho provate anche come eyeliner tradizionali e mi piacciono perché scorrono bene e son facili da sfumare; quando io utilizzo matite in tal guisa mi aiuto sempre con un pennello ma se si fissano subito mi rendono l’impresa ardua… non è questo il caso.
Anche qui durata eccellente, da mattina a sera senza problemi (con primer), anche se prevedo che non sarà il mio utilizzo primario delle stesse, penso di preferire comunque gli eyeliner in gel tradizionali e altre matite per lo scopo (se cambierò idea lo scopriremo solo vivendo… grazie ai most played XD)

Infine le ho indossate sotto la rima interna, per la definizione dell’occhio, e quest’ultima è una modalità che trovo per esse molto adeguata, sempre perché si sfumano bene col pennello e danno la possibilità di avere sia un effetto discreto che un altro più intenso a seconda del tipo di look che si vuole realizzare.
Non è un dato da poco perché parecchie matite quando le porto in tal modo tendono a sfumarsi troppo (o troppo poco) e anche a sparire nel corso della giornata, a volte mi è successo persino col primer!
Ma con le Fluidline Eye Pencil no, e rispetto ai Fluidlines tradizionali hanno anche il vantaggio che si struccano più facilmente il che mette meno alla prova i miei occhi delicati.
Non le ho provate come basi perché tendo a non utilizzare tantissimo le matite per tali scopi (se non per smokey eyes e perché beh ammetto una certa “tirchieria” quando si tratta di prodotti in edizione limitata, mi sembrano un po’ sprecate per lo scopo, specialmente perché le ho prese in quelle precise colorazioni perché si vedessero dato che erano assenti nel mio stash.

I colori che ho scelto sono Deep Blue Sea, che io vedo come un blu ceruleo, e Evil Twin, un viola freddo leggermente cupo, tono tutt’altro che facile da trovare in giro!

COMPARAZIONI

Evil Twin


MAC Cosmetics Fluidline Eye Pencil Evil Twin

MAC Cosmetics Fluidline Eye Pencil Evil Twin

in verticale: Evil Twin
in orizzontale dall’alto in basso: Kiko double glam n.5 parte viola, Vibrant 604 Kiko, Wjcon n.7 Deep purple, Madina Twist up!! Star Purple, Wjcon n.11 Violet Ametista, Kiko double glam n.3 parte viola

Ho avuto qualche problema nello swatchare la prima double glam (che risulta più fedele qui), la maledetta si sta seccando, tappini stupidi di Kiko vi odio ç_ç
E’ più calda comunque e con glitter evidenti.
La Vibrant è invece un viola medio, la Wjcon 7 decisamente calda e la 11 di un freddo più brillante, non ha il tocco di nero dentro della MAC e neanche della Madina (che è difficilissima da swatchare come tutti i viola composti da un tono caldo e del nero, tipo Chimera… colori che rendono meglio indossati)

Deep Blue Sea

MAC Cosmetics Fluidline Eye Pencil Deep Blue Sea

MAC Cosmetics Fluidline Eye Pencil Deep Blue Sea

In orizzontale Deep Blue Sea
in verticale dall’alto in basso: MAC Cosmetics Pearlglide Petrol Blue, Essence in gel blu, Make up for ever Aqua Eyes 12L, MadinaTwist Up!! 10, Neve Cosmetics Zaffiro, Kiko Vibrant 605

L’unica che si avvicini alla Deep blue Sea è l’Aqua Eyes di MUFE, che è un teal in base blu ed è più chiara.
La MAC non vira al verde sotto nessuna luce.
Essence e Madina sono blu troppo scuri, la maledetta Zaffiro è indaco e la Vibrant è un blu quasi elettrico.

LOOK


MAC Cosmetics Electric cool eyeshadow Switch to Blue

Evil twin in rima interna, look completo qui

02.10.2014_02look

Deep blue sea in rima interna, look completo qui

Mi stanno decisamente piacendo queste due matite in gel di MAC, due giorni fa a Napoli ho visto che erano ancora tutte disponibili e sono stata tentatissima di prendermi anche la verde.
Non sono ovviamente economicissime ma onestamente il mio problema maggiore al momento è che siano in edizione limitata, se continua così sarà triste vederle finire quando accadrà.

edit aprile 2015: sono entrate in permanente!

Qualcuno di voi le ha provate?
Impressioni?

Comments

  1. Ieri ti avevo chiesto come ti fossi trovata con la fluidline blu ed oggi mi ritrovo un intero post dedicato a lei ed alla viola che hai acquistato *___*
    Inutile dire che mi stai tentando tanto visto che sul sito sono ancora tutte disponibili e ci rimane il dubbio se Mac le riproponga per la linea permanente.
    Cry – Makeup Victim recently posted…Tag | The Ultimate Autumn Challenge – Week #1: Le Cose Preferite dell’AutunnoMy Profile

  2. Io ho proprio queste due e mi stanno piacendo tantissimo! Peccato solamente che la punta si consumi in fretta e quindi si appiattiscano, per cui mi sembrano un po’ meno precise.

    Mi piacciono comunque davvero tanto e se il prezzo fosse un pelo più basso avrei ceduto anche agli altri colori, meno quella dorata ^_^

  3. Questa formula è nuova anche a me, considera poi che non ho provato neanche quelle Essence, e comunque mi attira parecchio.
    Mi piacciono entrambe ma non credo potrò acquistarle, quindi vorrei non mi piacessero per “soffrire” meno XD
    Foffy recently posted…The Sailor Crystal – Sailor MarsMy Profile

  4. Sembrano splendide, mi piace il look che hai proposto! Dalle foto mi piace più la Deep Blue Sea, il che è starno perchè in genere preferisco i viola i blu, forse in questo caso un viola un po’ troppo freddo, non saprei. Comunque mi incuriosiscono molto, ma non avendo Mac qui nei dintorni per il momento credo che me ne starò buona buona. :D
    ReyInWonderland recently posted…September Most PlayedMy Profile

  5. Non le ho prese perché alla fine son colori che già possiedo in altre salse e aggiungere doppioni su doppioni mi disturba. Si, parliamo di prodotti diversi e di sicuro anche le sfumature di colore saranno diverse, ma non al punto da farmeli apparire come “nuovi” o “insostituibili”. Di sicuro mi sarebbe piaciuto provare la tipologia di prodotto, ma in tonalità differenti.
    LaDamaBianca recently posted…My Make Up – Duochrome Week – AbracadabraMy Profile

  6. Ho preso la Evil twin, la viola non resisto!, e ne sono supersoddisfatta: è un colore splendido e nelle mie corde, riesco a essere molto precisa persino nel fare la codina e dura tutto il giorno senza colare nè sbiadire.. e in più si riesce a sfumare. Insomma un acquisto super soddisfacente :)

  7. Davvero belle. Anche la formula mi è piaciuta. Stavo quasi pensando di prendere quella verde-grigia ma ci ho ripensato solo perché spero che il kit di Marc Jacobs arrivi in italia…
    Takiko recently posted…Three products. O come truccarsi con solo tre prodotti.My Profile

  8. Devo provare una di quelle matite gel!
    Sto usando quella di Essence, mi piace molto: non trovo che la mina voglia “disfarsi”, anzi: dopo pochi momenti si asciuga e finchè non la strucco non se ne va, per tutto il giorno.
    Sulla rima superiore (esterna, eh) è dunque perfetta, su quella inferiore (esterna), a volte la trova anche troppo asciutta, e in ogni caso bisogna sbrigarsi a sfumarla, non c’è molto playtime.

    Il mio grosso problema con Essence è che i prodotti non sigillati mi fanno paura! E gli stand di Essence non sono famosi per l’igiene e per l’educazione delle compratrici, ecco. Se posso, evito.

    nb ho specificato rima esterna, perché in quella interna non ho ancora trovato nulla che non mi faccia l’effetto panda o occhi rossi tipo non-dormo-da-tre-giorni.
    Anna recently posted…Fondotinta Diorskin Star – Prime impressioniMy Profile

    • adesso che la temperatura si è un po’ abbassata (neanche tanto, qua oggi 35 gradi ma parlo in generale) trovo le Essence meno burrose anche io (le ho riprese in mano per capire se ci possiam intendere o meno), ma le prime volte mi si scioglievano quasi.
      Non ne ho mai parlato nel dettaglio perché vorrei averne un’idea chiara, tanto non sono limited edition, c’è meno fretta ^^

      idem, quando le ho comprate avevano appena rifornito lo stand, davanti a me proprio. per cui so di aver preso due matite che venivano dallo scatolone della commessa.
      Altrimenti evito perché le esperienze negative sono non poche…

      In che senso? a me rossi li fanno i colori caldi (ma ho la rima già rossa di mio)… panda vero capitato raramente anche se ho ricca esperienza di sbavaggi e sparizioni mistiche…
      Misato-san recently posted…Tag: I magnifici 7My Profile

  9. La matita nera gel di marc jacobs è un acquisto che non riferei, per le prestazioni (sovrapponibili a quelle della feline) e per la mina che non si tempera, ma esce ruotando la base.. il che significa che dovrei usarla come eyeliner con la punta tond o peggio sminchiata!

  10. le matite di mac sembrano davvero belle, ma quella collezione in particolare è davvero ben congegnata!
    claudiaserpe recently posted…Couleur Caramel smoothing velvet primer matifiante vs MUFE HD primer: prodotto del meseMy Profile

  11. Non sono più passata da MAC, ma se vado in centro a Torino sabato pomeriggio vado a swatcharle, anche se non credo le prenderò perché ho troppe matite! I colori che hai mostrato qui sono stupendi però!
    jesslan recently posted…PSP #21: settembre 2014My Profile

  12. Non passo da Mac da così tanto tempo che mi disconosceresti lol Per cui non ho swatchato queste matite anche se mi intrigano molto, tra l due mi piace di più la viola, è effettivamente un tono che non penso di aver visto molto in giro.

    Vorrei andare a recuperare un altro paio di colori della linea Essence che invece non mi sembra affatto male.
    Darkness recently posted…{A Mai Più Rivederci} Burrocacao – Yes to CarrotsMy Profile

  13. Giuliana Andrea says:

    Ciao ciao!
    Oggi intorno alle 11.30 ti fischiavano le orecchie? Perché alla MUA ho proprio esclamato ‘si bellissimo colore,e poi è una formula che è piaciuta ad una blogger bravissima che seguo,per cui prendo questa!’
    Contando alla rovescia i giorni che mi restano al digiuno da makeup occhi,mi son portata avanti e finite le commissioni son andata alla ricerca del mascara. Non potevo che andare da MAC.
    Sai che bramo da tempi immemori almeno una fra le 4…ehm…5 Pearlglide e così oltre ad una Technakhol ho chiesto di vedere Petrol blue. Antonella sai che fa? Mi tira fuori Deep blue sea! Amore a prima vista! E’ venuta a casa assieme al mascara ed ad un fuori programma.
    So che ti faceva piacere che il periodo di carestia sta finendo e colgo l’occasione per ringraziarti per questo post. Di impressioni sul prodotto spero di dartene presto,su Deep blue e anche su Evil twin,che neanche a dirlo e’ l’altra Fluidline che mi chiama,qualora sia diverso da una matita long lasting Wjcon che ho. I prodotti W. dovrebbero esser nickel tested,per cui potrei salvare la matita viola. Vorrei tornarci per un confronto.

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: