MAC Cosmetics – Vamplify Lipgloss “How chic is this?” e “She Rebel” swatches, comparazioni, look, review

Su questi lidi di gloss si parla veramente poco, anzi forse in 6 anni e mezzo se ne è parlato davvero solo in concomitanza con le uscite del programma Viva Glam (sempre di MAC Cosmetics, info qui)
La ragione è semplice e un po’ banale: io amo tantissimo i finish non opachi di ogni ordine e grado, ma non apprezzo i prodotti poco coprenti, appicciosi e dalla durata di uno sputo, caratteristiche che troppo spesso ho visto nei lucidalabbra negli anni e che mi hanno fatto disamorare della categoria.
Poi però l’anno scorso è successo che MAC tirasse fuori dal cilindro quasi a sorpresa i Vamplify (ricordate?, che i lati negativi dei gloss li salutano con la mano da lontano.
Io ne ho provato uno in negozio, me ne sono innamorata… ho fatto anche il bis… e quest’anno ve ne parlo perché sono usciti di nuovo, purtroppo sono di nuovo in edizione limitata e non tutti i colori del 2015 sono tornati (ma i 2 che ho io sì!), hanno introdotto novità (che io potrei acquisire, ma ne parleremo altrove!) e penso che sia venuto il momento di raccontarvi bene la storia di come il mio scetticismo ha avuto un brutto colpo perché non si tratta di quei (invero pochi) prodotti che vanno subito a ruba, e magari se vi state perdendo qualcosa di interessante vi può far piacere saperlo… perché per me è così.

MAC Cosmetics - Vamplify Lipgloss How chic is this? e She Rebel

Info fondamentali
Gloss ultrapigmentati a lunga durata, dall’effetto lucido e dall’azione idratante prodotti e commercializzati da MAC Cosmetics attraverso il ecommerce ufficiale, i negozi monomarca, i counter Coin e Rinascente (solo Milano Duomo) al prezzo di 24,20 euro per 5 ml.

Impressioni generali
Quella che tra me e i gloss fosse una storia praticamente conclusa prima del settembre dello scorso anno era una convinzione radicata.
Qualcosa provavo eh… ma non trovavo dei prodotti che mi convincessero che valesse la pena averne, perché io coi lucidalabbra ho sempre il medesimo problema: anche quelli pigmentati, che di solito mi coprono le labbra… perdono quel pigmenti nel giro di un’ora o due, e quindi mi lasciano le labbra lucide, se durano bene anche belle morbide, ma… non sono ciò che io cerco perché a me la pigmentazione serve (se avete letto il tag sui miei taboo del make up qui sapete perché! XD ).
Di conseguenza mi ero un po’ arresa all’idea che averne uno trasparente e magari un paio con leggero riflesso per cambiare il finish ai rossetti e lavori del genere fosse la condizione ideale per me.

Poi sono arrivati i Vamplify… lucidi, idrantatissimi… ma soprattutto con tanto pigmento dentro che in una passata mi coprono le labbra (io ve ne recensisco due che sono leggermente diversi tra loro per caratteristiche, ma in tutto grazie a prove trucco e test in negozio ho provato 7 colorazioni tra lo scorso anno e l’attuale)… sembrano più vicini al concetto di rossetto liquido lucido (un prodotto non troppo diffuso sul mercato in questi anni di trionfo di finish opachi), anche il livello di “appiccicume” che a volte mi rende invisi taluni gloss nei Vamplify è bassissimo… sono davvero confortevoli sulle labbra, e tali restano per ore e ore, al punto che io mediamente senza mangiare né bere (ma parlando anche tanto) non ho bisogno di rinnovare il colore prima di 6-7 ore (e comunque non va mai via totalmente, lascia una quantità sufficiente di tinta sulle labbra).
Se invece mangio o bevo devo stare attenta, la formula sulle labbra è stabile ma non stabilissima, nel senso che necessitano comunque di una matita labbra (basta anche quella trasparente anche se io per ragioni correttive preferisco quelle di toni analoghi a quelli dei colori che ho), per evitare che sbavino (quanto velocemente sbavano varia abbastanza da colore a colore e inoltre anche l’applicazione ha la sua parte, dopo ritorniamo su tale aspetto ;D ) e devo stare attenta a non ritrovarmi qualche sbavatura specie sul labbro superiore (nel mio caso immagino dipenda anche dalla forma delle mie labbra).

Si tratta insomma di prodotti con cui pure io che di solito riesco a mangiare con più o meno tutto senza problemi tendo ad avere un attimo o due d’attenzione in più… devo dire che non trovo tale aspetto però drammatico perché si tratta pur sempre di gloss, sarà che me li aspetto comunque un attimo più scivolosi di qualunque rossetto sarà che l’azienda promette che siano durevoli e non altro ma riesco ad accettarlo più serenamente di quanto non faccia per altre tipologie di prodotto labbra.
E naturalmente influisce sulla valutazione anche il fatto che questo sia forse l’unico difetto serio che trovo nel prodotto :D

A livello packaging MAC ha utilizzato quello dei suoi rossetti liquidi, i Kissable (qui) usciti anch’essi solo in edizione limitata per un paio di volte qualche anno fa: stretto e lungo, con un applicatore preciso che ricorda quello monouso per rossetti presente in negozio.
Io lo trovo perfetto per l’applicazione del prodotto, bisogna scaricare l’eccesso sui bordi della confezione ma poi rende la stesura agevolissima… e una volta imparato a dosare la quantità di prodotto (operazione che personalmente parlando ricordo che mi richiese qualche tentativo in verità, se si eccede un attimo diventa molto più difficile da arginare) il gioco è fatto.

Come praticamente ogni prodotto labbra MAC che lo consenta sanno di vaniglia, aspetto che io apprezzo particolarmente.

I colori che possiedo io sono due, e sono tra quelli riproposti anche nell’uscita del 2016: She Rebel e How chic is this?

SWATCHES e impressioni per colore

MAC Cosmetics Vamplify Lipgloss She Rebel swatches MAC Cosmetics Vamplify Lipgloss She Rebel swatches

She Rebel è un viola freddissimo, quasi blu.
Ha una buona coprenza ma non ottima, in foto rivela leggermente il riflesso naturale delle labbra (specie se di base esse sono pigmentate come nel mio caso!), per cui se lo si vuole maggiormente coprente è un colore che può necessitare di una base tono su tono o di un colore simile che vada a ovviare al problema.
Tra quelli che ho avuto modo di provare è il colore che tende a sbavare prima.
Bellissimo come top coat per il rossetto Matte Royal (qui).

Io tendo a usarlo con la Power Point Eye Pencil Prussian (che è più blu ma usata solo come contorno labbra si uniforma comunque benissimo) e ad abbinarlo a blush malva (es. Paola P Narciso, Nabla Cosmetics ombretto Circle) o violacei (es: MAC Cosmetics Full of joy) a seconda della necessità.

MAC Cosmetics Vamplify Lipgloss How chic is this? swatches MAC Cosmetics Vamplify Lipgloss How chic is this? swatches

How chic is this? è un classico “viola MAC”, ossia un viola medio di intensità e freddo come sottotono in base magenta.
Pigmentatissimo, sbava molto meno velocemente di She Rebel (dopo 2 ore, senza matita).
E’ una sorta di corrispettivo in gloss del rossetto Heroine (qui), per il quale tra l’altro è un eccellente top coat.

La matita che preferisco abbinargli è la Heroine di MAC (anche se in foto lo vedrete con la Magenta perché ai tempi dello scatto avevo solo quella), mentre per i blush si accorda splendidamente a violacei (MAC Full of joy, NYX Code Breaker), fucsia (MAC Azalea, Full Fuchsia, Casual Colour Young at heart), magenta (MAC Cream Colour Base Magenta Madness).

COMPARAZIONI
Naturalmente essendo io a corto di gloss ho utilizzato dei rossetti per darvi un’idea delle differenze di tono

MAC Cosmetics Vamplify Lipgloss She Rebel swatches MAC Cosmetics Vamplify Lipgloss She Rebel swatches

Dall’alto in basso: MAC Cosmetics Matte Royal, MAC Cosmetics Punk Couture, MAC Cosmetics Witching Hour, Inglot Cosmetics Lip Tint 19

Come si può notare non è analogo di nessuno, sebbene al sole sembri una versione scura e più bluastra di Witching Hour e all’ombra di Matte Royal (rispetto al quale è più violaceo)

MAC Cosmetics Vamplify Lipgloss How chic is this? swatches MAC Cosmetics Vamplify Lipgloss How chic is this? swatches

Dall’alto in basso: MAC Cosmetics Heroine – Men love mistery – Rebel – Violetta; Wycon rossetto liquido 12 Viola orchidea – Diego Dalla Palma rossetto liquido 109 Viola cardinale

Il più vicino tra tutti è senz’altro Heroine.

LOOK
MAC Cosmetics Vamplify Lipgloss She Rebel look

con She Rebel, matita Prussian solo a delineare il contorno delle labbra, blush Narciso di Paola P

Lo trovate anche indossato in questo look

MAC Cosmetics Vamplify Lipgloss How Chic is this? look

Con How chic is this?, matita Magenta di MAC a delineare il contorno e blush Casual Colour Young at heart di MAC

…in definitiva
I Vamplify per me sono stati un prodotto rivelazione, capace di farmi superare parzialmente il mio scetticismo nei confronti dei gloss grazie alla loro formula pigmentata, durevole e confortevole sulle labbra anche a distanza di molte ore.
Hanno bisogno di essere arginati con una matita e applicati con calma, ma rispetto alla media dei gloss da me provati sono oro e non mi spiego perché non proporne nell’offerta permanente del brand, alla quale manca un prodotto del genere.

Voi li avete provati?
Che rapporto avete coi gloss?

Comments

  1. Ho provato sabato proprio How chic is this? e la formula mi è piaciuta tantissimo! Mi piacerebbe provare anche Smart Alert e se mi sta bene penserei di prenderli entrambi.

  2. Non ho ancora provato questi bei gloss. Il mio rapporto con questo tipo di prodotto è quasi nullo: posseggo due/tre gloss che non uso mai, più una palettina di tre gloss che era allegata a un cofanetto. Neanche da ragazzina ho mai avuto i gloss, preferivo i burro cacao colorati. Questi della Mac paiono davvero interessanti e ammetto di essere curiosa. Quelli scelti da te, poi, sono davvero interessanti e originali: non credo che li sfrutterei ma darò un’occhiata per capire se c’è qualche colore adatto per me!
    Lenuccia recently posted…S.O.S. Flop: 5 prodotti e 5 idee per riciclare i prodotti più odiatiMy Profile

  3. Dopo aver provato She Rebel l’ho preso appena ho potuto, mi piace tantissimo <3
    Sono una rivelazione anche per me questi gloss, davvero performanti *_*
    L'unico vero problema è il costo, sono più cari di un rossetto e penso che trascorrerà molto tempo prima di potermene concedere un altro XD
    Foffy recently posted…Brow Divine Nabla Cosmetics ReviewMy Profile

  4. Da ragazza mettevo praticamente solo gloss.. ho cominciato a truccarmi seriamente verso fine anni 80 primi anni 90, quando era molto di moda l’opaco ( che non amo) e l’unica alternativa era il gloss. Che durava niente, tranne in caso di vento, quando si appiccicava ai capelli. Dove durava. Troppo.
    Adesso li uso poco, preferisco i burrocacao colorati, che sono anch’essi poco durevoli, ma meno appiccicosi. Però… How chic is this? lo trovo meraviglioso!! <3

  5. A me piace tantissimo il finish lucido ma ho dovuto accantonarlo e preferirgli il Satin o Matte perché troppo spesso incompatibile con il mio contorno labbra segnato. Se c’è una cosa che odio è avere il codice a barre dopo aver applicato gloss o rossetti lucidi e cremosi.
    Ed è un peccato perché questi Vamplify mi ispirano un sacco… Dovrei provarne uno e vedere che effetto fa.
    MikiInThePinkLand recently posted…#13: I’m Feeling… like a painting – A self-portrait by Frida KahloMy Profile

  6. Oddio ho un de-ja-vù! How chic… non assomiglia un po’a quel rossetto di Lush che ho comprato anni fa, secondo te? Ora mi sfugge il nome, era tipo *determinazione*…dallo swatch non mi pareva troppo, ma applicato su di te me lo ricorda molto! °O°

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: