MAC Pearlglides Undercurrent&Designer Purple vs Kiko Double Glam n.5 (swatch comparativo e considerazioni)

Doveroso :D
Sappiamo da anni ormai che Pearlglides e Double Glam son la stessa matita proposta in edizioni diverse da due case diverse.
C’e’ chi preferisce le seconde perche’ piu’ economiche (forse!) e chi sta con le prime per altri motivi (marchio o anche preferenza di tono).

Il gran problema e’ nei toni, che non sono proposti indifferentemente dalle due case.. tranne che per un’eccezione e mezza, direi.

17.03.2012_01sw

Nella prima fila orizzontale dall’alto abbiamo la Double Glam, mentre nella seconda, swatchate con una riga piu’ lunga, le due MAC.
La Undercurrent, la verde ottanio con riflessi sul dorato, e’, come gia’ si sapeva, identica in tutto e per tutto nelle due edizioni.
La viola non proprio… la Designer Purple risulta invece un filo piu’ calda, meno blu della versione Kiko.

Fermo restando che nel caso di Kiko trattavasi di edizione limitata mentre MAC dovrebbe averle rese permanenti anche qui (ma le notizie son contrastanti sulle tempistiche ._.), quando mi viene chiesto in caso di tono simile/uguale quale prendere io mi trovo davanti a diverse valutazioni:
– Kiko propone due toni assieme, totale 1 grammo, a 7,90 euro.
– MAC propone ogni tono a se stante, totale 1,2 grammi, a 16 euro.
Ergo due matite Kiko economicamente fanno una MAC ma come prodotto non vi arrivano.

C’e’ poi da considerare il packaging: con Kiko abbiamo dei colori che probabilmente si consumano prima in virtu’ di due fattori: mina e tappi maledetti.
La mina delle matite appare infatti meno salda rispetto a quella delle corrispondenti MAC, e personalmente parlando in quasi due anni da che presi la mia primissima (proprio la 5!) qualche problema di punta spezzata e quindi da ritemperare mi e’ capitato.
Il problema e’ correlato poi a quello dei tappini: i Kiko tendono a saltare che e’ una bellezza (lasciando cosi’ la mina scoperta, libera di seccarsi! o di spezzarsi…), i MAC no.

Fate voi ;D
(ma basta dire che Kiko e’ piu’ economico “punto” ;D)

Comments

  1. Ciao! che bella la nuova “casetta per il make up”.

    Io in questo caso propenderei per le Kiko che costano meno, ma sai che non le ho acquistate. Ho Clinic e Delinquent di UD, direi che mi bastano quelle.

    • a me sembra che costino meno le MAC invece… con 16 euro da Kiko ti porti via meno prodotto e hai pure i dannati tappini che rischiano di rovinarlo senza l’uso…

  2. Vediamo se stavolta ci riesco…però sono effettivamente quasi identiche – io ho la matita kiko ma devo ancora inaugurarla :P
    Desert Rose recently posted…Il post della buonanotteMy Profile

    • era finito tutto nell’antispam per motivi ignoti o_O
      nel caso della verde sono identiche proprio… davvero non hai inaugurato la Kiko? Io non potrei stare senza, troppo la amo *_*

  3. Si somigliano ma sono sicura che non siano le stesse, infatti le Kiko mi bruciano da matti sulla palpebra, le Mac no.

    • questo e’ ben strano, perche’ chi per prima scopri’ la provenienza dalla stessa fabbrica ando’ anche a confrontare gli inci e corrispondevano pienamente… che abbiano cambiato qualcosa nella formula?
      (tra l’altro son similissimi a quelli dei matitoni Urban Decay, c’e’ un mio vecchio articolo a riguardo sul blog)

  4. Federica says:

    i conti sul “ti porti via meno prodotto” non mi tornano proprio!!! ahahahaha con circa 16 euro di kiko ho 2 grammi (è vero di due colori e non di uno) a confronto con 16 euro per 1,2 grammi… come quantità come si può dire che mi porto via meno prodotto?? mi porto via meno prodotto di un solo colore ma l’altro mezzo cmq te la porti a casa… come €/g mi pare molto più vantaggioso kiko, mac non costa proprio il doppio ma 1,68 volte di più -.-” poi sul discorso che se la devo buttare perchè mi salta il tappino… o che si consuma esageratamente in fretta a forza di temperarla sono d’accordo… ma sulla quantità no….

    • secondo me il discorso e’ un filo piu’ articolato: se ti piacciono entrambi i toni, puoi scegliere tanto di provarli con Kiko quanto di prenderli direttamente da MAC e sfruttare l’idea di avere molto prodotto.
      A quel punto, MAC e’ piu’ economico perche’ con lo stesso prezzo ti da’ maggior prodotto.
      Se ti piace un colore solo il problema te lo poni… c’e’ anche l’alternativa Urban Decay comunque, che come quantita’ batte entrambi i marchi di brutto ^^

  5. Mai provaro le MAC ma se posso tra le due prenderei le Kiko solo per la questione prezzo! ;D
    chic inside recently posted…I preferiti del 2011 – Make upMy Profile

    • io il contrario, col senno di poi. Perche’ non mi pare affatto che MAC sia piu’ costosa, anzi. Da’ piu’ prodotto agli stessi soldi per me che apprezzo entrambi i toni, e un packaging molto piu’ valido (giuro che sto odiando i tappini di Kiko, pur con tutte le accortezze del caso mi ritrovo troppo spesso le matite aperte e l’altro giorno ho dovuto spuntarne una perche’ non scriveva…)

  6. Guardando il post mi son ricordata di averlo già visto in precedenza.
    Che dire…. magari comprare le Kiko per cominciare ad utilizzare questo tipo di matita può essere cosa buona e giusta, in un secondo tempo, se eventualmente ci si è appassionati dei colori, potrebbe infiltrarsi l’idea di rivolgersi alle Pearlglide per aumentare qualità e durata.
    Tuttavia se le Kiko erano in limited edition il problema non si pone più, al giorno attuale, a meno che non decidano di riproporle…
    ciao ciao

  7. Giuliana Andrea says:

    Ciao cara, io questa doppia Kiko l’ho swappata per un sample di minerale marroncino inutilizzato e sto amando entrambi i colori. Ricevo anche complimenti perché entrambi i colori mi stanno bene ma soprattutto rivalutano un trucco con poche sfumature. Confermo che la punta e’ poco stabile all’interno, un pezzetto e’ scivolato via lillo-lillo lasciando oltre che al buco me allibita…mai visto…
    Non so se la vecchia proprietaria non amandola l’avesse conservata male.
    Con questo tuo link al post ho scoperto che potrò consolarmi con le matite Mac XD

  8. Io in realtà non ho avuto grandi problemi con questi tappi, basta spingerli bene e non si aprono più. Questi due colori mi fanno impazzire, soprattutto l’ottanio *_*
    kiruna recently posted…Come ho organizzato la mia zona truccoMy Profile

  9. Io ho sia la Undercurrent (la mia matita preferita di ogni tempo) che la Double Glam. A dirla tutta, di quella Double Glam avevo preso tre pezzi e ne ho pure finita una dopo poco. :D
    Eh, all’epoca la DG era limited edition e non volevo correre il rischio di rimanere senza…
    Cristina@PeeBeforePolish recently posted…Zoya ToniMy Profile

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: