Neve Cosmetics – Crema viso “Eterea” Review

Negli ultimi anni ho provato parecchie creme viso, senza mai ricomprarne una.
Poi è arrivata Eterea.

neve_eterea

Info fondamentali
Crema viso formulata per pelli grasse e miste a base di olio di riso, di jojoba e acido fitico venduta da Neve Cosmetics attraverso il proprio sito ufficiale e i rivenditori fisici e online autorizzati al costo di 9,90 euro per 50 ml.

Impressioni generali

Premessa doverosa: ho una pelle mista tendente alla lucidità che malsopporta tanto le creme pesanti quanto gli eccessi di creme medie e leggere per cui, mediamente, una crema viso mi dura un anno (esclusi gli estivi in cui la tradisco con una con filtro solare alto – negli ultimi due anni sempre la Baby Carota di Fitocose).
Ciò vuol dire che provo le creme viso per un periodo molto lungo e non ho necessità di adattarmi al diverso clima, per cui non farò distinzione tra i vari mesi nel parlarvi dell’Eterea di Neve Cosmetics: in estate la sfrutto solo se il tempo è orribile, ma di base funge allo stesso modo per la mia pelle con qualunque clima.

Quando ho scelto di provarla era quasi dicembre del 2011, stava finendo la precedente (che credo vincerà un posto tra le OUAT Reviews perché non era male) e ne volevo una che fosse, possibilmente, di reperimento non arduo.
L’altra condizione era un inci buono e possibilmente l’olio di jojoba tra le componenti essenziali.
Di lì a scegliere di provare una delle creme Neve il passo è stato breve… son stata un po’ indecisa tra essa e la Sublime (che prima o poi testerò, ne ho un campioncino datomi dai gentili gestori del Panda Shop l’ultima volta che mi ci son recata fisicamente ma non ho ancora deciso quale sia il momento migliore per aprirlo!), ma poi ha vinto l’Eterea perché speravo che la formulazione indicata per le pelli grasse fosse d’aiuto per la lucidità.

La crema Eterea si presenta bianca all’aspetto e soffice al tatto, l’odore è dolciastro ma come molto spesso mi capita non sono in grado di descriverlo: per il mio naso non è stucchevole, tutt’altro, e mi spiace che sulla pelle non permanga almeno un pochino perché amerei portarmelo dietro per qualche
minuto ogni giorno.

I tempi di assorbimento sono brevissimi; io la utilizzo solamente di giorno come base trucco (la sera vado di siero e amen!) e funziona benissimo per entrambi i fondi minerali che alterno a seconda dell’esigenza (Meow Cosmetics e Aleguaras), crea per essi una base con la quale gli stessi si fondono; fu invece una delusione con il fondo ad alta coprenza di Neve, ma rimando alla recensione di quello per i dettagli perché temo che il problema non fosse la crema in sé, in quel caso.
E’ ottima anche se uso solo la cipria.

Non ne amo moltissimo la confezione perché in generale faccio fatica a dosare le creme con tubetti del genere (sì, son del partito del vasetto che spesso non piace per ragioni igieniche… ahimé io doso molto meglio con quello), soprattutto se sono tutt’altro che dense come questa: i primi tempi spesso sbagliavo il quantitativo e quando ciò avviene, mi rendo conto che mi fa effetto rebound, nel senso che mi lucido nel giro di massimo 3 ore a seconda di quanto fa più o meno caldo; se invece azzecco il quantitativo in inverno non ho bisogno di usare una cipria come base del fondotinta se sto fuori tutta la giornata (a meno che non frequenti posti con riscaldamento a palla: quando abitavo in Piemonte sentivo la differenza
su questo aspetto, in casa avevo più di 20 gradi anche quando fuori nevicava per un numero inquietante di ore al giorno e anche in tanti posti dove andavo si proponeva la stessa problematica); mentre dalla primavera lo faccio solo se devo stare fuori casa almeno 8 ore perché altrimenti lei unita al
fondotinta mi mantengono bella asciutta senza problemi (unica eccezione: la fronte quando porto la frangetta. Ma lì ovviamente la colpa è dei capelli e comunque le mie 6 ore le raggiungo il che non è affatto male XD).

Ho avuto la conferma del fatto che sia proprio l’Eterea ad aiutarmi con la lucidità quando ho provato campioncini di altre creme (su tutte quella al miele di Fitocose di cui vi parlavo nei finiti di marzo… non c’è proprio paragone, al momento lei non ha rivali!

Inoltre la trovo anche lenitiva: la mia salute non è mai il massimo e mi è capitato sia questo inverno che in quello 2012 di ammalarmi con grosso raffreddore annesso, naso da soffiare a manetta e correlati: grazie all’Eterea son riuscita a dare un po’ di respiro al mio povero naso provato da troppo contatto coi
fazzoletti e a vederlo spellarsi pochissimo… di solito quando mi prende il raffreddore forte da influenza posso star male anche tre settimane col naso che sembra cadermi a pezzi, ma usandovi su massicce dosi di crema Eterea mi son salvata per due anni di fila e non era mai successo prima.
E come se non bastasse… non brucia o___O
Qualunque crema io abbia provato in passato sul naso spellato o in procinto di spellarsi mi dava fastidi e bruciori vari… comprese creme che utilizzavo serenamente sul viso tutto l’anno senza effetti collaterali di sorta… mi son stupita troppo la prima volta che ho visto che con l’Eterea non succedeva
niente di brutto, davvero.

Si è dimostrata anche utile in tal senso, si sarà intuito, in tutte quelle situazioni in cui ho lamentato pelle che tirava (vedi alla voce acque micellari varie U_U ma non solo) di cui ho parlato varie volte a proposito di un buon numero di prodotti: una passata di tonico, Eterea e la situazione torna a mio vantaggio.
Amo.

Uno degli aspetti utili del provare vari prodotti per un buon numero di mesi è il cominciare a definire esattamente cosa cerchiamo da essi: quando cominciamo a vederne pregi e difetti possiamo cominciare a pensare a cosa ci piace davvero e cosa vorremmo evitare, sensibilizzandoci alla conoscenza di noi stessi e affinando le doti di ricerca.
Può sembrare buffo a dirsi, ma ho capito cosa davvero voglio da una crema quando ho provato la Eterea.

in definitiva…
Ottima come base trucco, lenitiva per la mia pelle delicata, non comedogenica e mi aiuta con la lucidità: ho cercato tanto tutte queste caratteristiche in un’unica crema e finalmente le ho trovate: il suo nome è Eterea.
E costa anche pochino, direi… una decina di euro per un anno di utilizzo con soddisfazione per me son regalati.

Voi avete mai provato le creme viso di Neve?

Comments

  1. Questa recensione cade proprio a fagiolo perchè è già da qualche mese che punto sta crema eterea e avendo la pelle mista che mi si lucida spesso non ho avuto ancora il coraggio di ordinarla…ma a questo punto non ho più motivi per non farlo!!! ;)
    Carlotta recently posted…Mac – LipsticksMy Profile

  2. In tante l’amate. Ma io proprio no (e dire che ho una pelle teroricamente perfetta per questa crema..).

    Su di me, non importa quanto attenta sia al dosaggio, l’effetto rebound è sistematico. Per di più mi sento soffocare appena la applico, del tipo che mi sudano i baffi.

    Ne ho un tubo ben oltre la metà (aperto però tempo fa): lo vuoi?
    Hermosa recently posted…The lady is not for turningMy Profile

  3. Aspettavo questa recensione!
    Penso proprio che proverò questa crema, magari riesco a capire anche io cosa cerco in una crema viso, finora molte mi sono piaciute, ma credo di non essermi mai innamorata :-)
    stellacometa26 recently posted…Review: Crema pomice plus PodovisMy Profile

  4. Non ho mai provato nulla a livello di cosmesi di Neve, ma mi incuriosiscono molto i loro prodotti!

  5. Ne ho un tester da provare =)… Con l’ultimo ordine da Madamecosmetics mi hanno mandato i tester di Eterea, Sublime, Esotica e della Beauty Farm… Aspetto di finire la crema della ViviVerde Coop per attaccarne una *w*…

  6. io ho usato sia questa che quella per pelli sensibili, di fatto non ho notato differenze tra le due a parte il profumo (buonissimo). Sinceramente non mi dispiacciono, sono cremine carine, dall’inci semplice senza attivi particolari e hanno un prezzo onesto. Il tubetto è pratico in viaggio ma hai ragione, rende il dosaggio difficile. Però a me lucidano entrambe purtroppo :(
    Dony recently posted…Skincare Routine di Aprile 2013My Profile

  7. Io sto usando la Esotica, però è bella corposa e già con questi primi caldi non va bene. Adesso sono curiosa di provare la Eterea, anche perchè da quello che scrivi sembra davvero perfetta per la mia pelle! Grazie per la recensione, accurata come sempre!

  8. Adoro le recensioni delle creme viso quando sono scritte così :)
    Io non ho ancora provato nessuna crema di neve, però ho i campioncini e appena finisce la mia crema da giorno (sic è agli sgoccioli!), sceglierò quale provare per prima :)
    Io pure sono difficile con le creme viso, come sai, anche se ultimamente sono stata fortunata con bottega verde ed è quasi un anno che non ho più reazioni *_* (ne ho avute solo un paio con due creme bio… misà che mi tocca definitivamente abbandonare il tipo di cosa…)
    Dalila recently posted…Review: Yves Rocher Crema mani vaniglia e limone (limited edition Natale 2012)My Profile

    • grazie ^____^
      io non ho recensito tante creme finora e son stata a lungo a chiedermi se potesse andare bene…

      Bisognerebbe come sempre capire quali sono gli ingredienti che la tua pelle non tollera…

  9. No ma mi sa che appena finisco il “sorbetto” Caudalìe provo questa o la sublime. A tal proposito aspetterò anche che tu la provi, avendo la pelle più o meno con i tuoi stessi problemi mi sarà utile un confronto tra le due.
    Ery recently posted…Don’t try this at home: balsamo/scrub labbraMy Profile

  10. Ciao Misato! io della neve uso la Sublime, che dire, per le pelli da normali a secche è meravigliosa anche quella. Per mesi l’ho confrontata con una di Chanel 7 volte più costosa, e devo dire che l’effetto finale idratante sulla pelle era uguale, ma neve è molto meglio: ha ingredienti naturali e costa meno. E’ la mia crema viso top la Sublime.

  11. Non è ovviamente la crema adatta alla mia pelle, però la usa una mia amica e si trova benino. Preferisce, in ogni caso, la crema aloe vera e argan de La Saponaria che le feci conoscere. Pur essendo altrettanto leggera, ha dei buoni principi attivi in più. Solo non va benissimo per l’estate per via degli oli essenziali di agrumi.
    LaDamaBianca recently posted…Unghie del Mese – Pastel PinkMy Profile

  12. La amo <3 ormai è un sacco di tempo che la uso <3 concordo su tutto! A me il tubetto dura 6 mesi però :/ la uso però 2 volte al giorno tutti i giorni, sarà per quello D: comunque è ottima, con lei e la Beauty Farm ho trovato la pace dei sensi! *_* E c'è chi si lamenta del profumo D: pazze D:

  13. quando finirà la Burt’s Bees che sto usando mi sa che le darò una chance! :D Ci sto rimanendo troppo contenta con la Beauty Farm e mi è venuta voglia di provare tutto X)
    Robiwan recently posted…TAG I più spesso – I cosmetici che uso di piùMy Profile

  14. kobato-chan says:

    io di questa crema neve provai un campioncino, e appena messa mi dava una fastidiosa sensazione di bruciore :( peccato perchè mi sembrava ottiva come prezzo, inci e reperibilità :(
    io ho una pelle grassa/impura a periodi sensibile e per ora, l’unica crema che mi gestisce la lucidità e dura un pò sulla mia pelle è una dell’avene :) ( che ho tradito con una crema bio dell’alva che non mi sta piacendo)
    scusa lo sproloquio :P

    • io l’ho scelta anche per la reperibilità (certo, prima di avere problemi con Bartolini…), dentro deve avere qualcosa che ti fa allergia, spero tu abbia scoperto cosa ç_ç

      a me era piaciuta molto una di Lavera quando avevo la pelle che si lucidava maggiormente…

  15. Questa sarà la mia prossima crema viso!
    Voglio prima finire il fluido Lavera che mi sta durando tantissimo e poi la compro, da quando ho provato il campioncino, ogni volta che vado al Panda (ci passo le giornate) e la vedo mi dico “ok sti cavoli la prendo subito e ciccia” poi invece la ragione prevale e decido di rimandare fino a che non mi serve sul serio, perché tanto lo so, mi conosco, se la compro adesso inizio ad usare la Eterea e mando a male il fluido Lavera rimasto ed è un peccato perché anche con quello mi trovo benissimo.
    E’ colpa tua se diventerò dipendente dalla Eterea, sappilo! XD
    Patri – LAismydream recently posted…Trucco del giorno – 11 AprileMy Profile

    • ^_^
      Anche io ne ho usata una Lavera prima di essa sai?

      comunque conosco il problema, anche io non apro più roba contemporaneamente per la paura che l’altra mi piaccia di più. Mentre ogni tanto lo faccio quando un prodotto proprio non mi va giù…

  16. Mai provate le creme Neve, ma mi hai incuriosito parecchio con questa recensione. Appena smaltisco qualche tubetto arretrato la proverò… Sperando che, quando ciò accadrà, Eterea esista ancora! XD

    Scherzi di dubbio gusto a parte (giocare su l’uscita di scena di un prodotto amato non è bello!), avevo letto che le creme ti duravano tanto, ma non credevo così a lungo.
    La Bisbetica recently posted…Recensione: Shaka smalto Hologram Violet #03My Profile

    • io spero esista a lungo perché ora come ora non voglio e non necessito di cambiarla! ^^

      giuri giurello, un anno.
      E’ anche vero che io per alcuni mesi non la uso (quando comincia ad esserci sole se esco di giorno uso una crema solare perché l’Eterea ha un fattore di protezione dentro, ma è un po’ blando per la mia pelle chiara… mi scotto con niente), però mediamente il mio sfruttamento di quella solare fisso va da giugno a settembre… se esco solo di pomeriggio tardi uso già l’Eterea, per cui…

  17. anche io l’adoro!
    Ho un flacone della Sublime da provare…speriamo sia ugualmente valida!
    :*
    Pinkalicious recently posted…RIMMEL ‘Apocalips’ in ‘Galaxy’ e ‘Aurora’ – review e swatchesMy Profile

  18. Azzeccare la giusta quantità di crema non è cosa facile neppure per me!
    Interessante. Non avrei giurato avesse un effetto addirittura opacizzante. Mi hai fatto venire una gran curiosità di provarla!
    Federica – Ecobiopinioni recently posted…Pigmenti AleguarasMy Profile

  19. Ad oggi è la mia crema preferita, anche se ne sto provanda un’altra con la quale mi trovo altrettanto bene… *__*
    Raffaella recently posted…Kiko Instant Perfection – Fluido levigante e destressante: ReviewMy Profile

    • oh son curiosissima di sapere quale!
      io non son se avrò mai il coraggio di provarne altre (eventuali campioncini a parte), ho trovato la pace dei sensi…

  20. 86luna86 says:

    Mai provato una crema viso di neve, magari in fututro quando dovrò acquistarne una nuova la prenderò in considerazione!=)
    In compenso del reparto skincare di neve sto utilizzando da mesi la Beauty Farm, e mi piace!=)

  21. E’ stata uno dei pochi prodotti che ho ricomprato, è perfettamente adatta alla mia pelle mista. Ottimo rapporto qualità prezzo
    francimakeup recently posted…REGALO LIMONI 2013My Profile

  22. Fino ad ora non mi aveva tentata ma ora la tua recensione mi fa pensare… soprattutto leggendo che c’è l’olio di riso, che ho letto avere proprietà schiarenti… indagherò, grazie mille!
    Federica recently posted…The Rainbow Ladies: RAINBOW! Essence Top of the ice-stream + Essence Special effect topper Circus confettiMy Profile

  23. Ti capisco bene per quanto concerne il vasetto: faccio anch’io fatica a dosare con il tubetto, se a questo aggiungi una certa dose di imbranataggine e magari il sonno mattutino.. :°D

    Per me la Eterea è perfetta in estate, nelle altre stagioni tende a essere un po’ pochino per alcune zone del mio viso.. per questo l’ho poi sostituita con la Sublime! Che però non la batte come profumo, sono buone entrambe ma decisamente quello dolce della Etera mi piace di più di quello floreale della Sublime :)
    Akira recently posted…#7 – Versatile & Liebster AwardsMy Profile

    • per me non è questione di sonno… è proprio che mediamente sbaglio, qualunque sia il prodotto che devo mettere. Per cui ormai sto prendendo l’abitudine del travaso… c’è chi non lo ama perché il prodotto potrebbe finire sotto le unghie, ma io trovo che per dosarlo non vi sia paragone di sorta.

      Io d’estate crema solare XD

  24. ciao Misato, grazie per la review, ti chiedo, tu che hai anche la Baby Carota di Fitocose mi sapresti dire se quest’ultima è tanto più pesante dell’Eterea? :)

  25. Penso proprio che la comprerò!
    G. recently posted…Review – FisioShampoo all’Olio di Macadamia Omia LaboratoiresMy Profile

  26. Fino a un pò di tempo fa, mai dato un occhio alle creme Neve, ma sbagliavo. Ho avuto un campioncino della Esotica e, forse complice uno strano momento di pelle tendente al secco che stò vivendo (ridatemi la mia pelle misto-grassa, la preferisco ;__;), mi ci stò trovando divinamente. Di solito qualunque crema, messa in dosaggio un minimo superiore a una puntina, mi crea rebound dopo pochissimo: lei no. Però sono curiosissima di provare campioni delle altre due, e quella che recensisci in particolare, perchè adatti alla mia solita pelle.
    Commento però soprattutto per chiederti una cosa. Io a prescindere non amo i filtri solari nelle creme, e per queste di Neve ho un timore particolare, perchè leggendo in giro quel poco che ho trovato sul filtro inserito, pare non sia granchè buono. Sul forum di Zago dicono sia instabile, ed esprimendosi sull’inci lo giudicano malamente (il filtro), quindi io presumerei non ci siano componenti a stabilizzarlo. Ho scritto a Neve e invece mi hanno detto che gli oli lo rendono ok. Ora, visto che mi pare tu sia molto più ferrata di me in questo mondo, per caso sai qualcosa di più preciso? Ammetto che sono assolutamente interdetta, se fare prossimamente l’acquisto o meno. Non so a chi dar retta…

    • Anche a me le creme fanno quell’effetto spesso pur non avendo una pelle specificamente grassa… pensavo di essere la sola! in realtà anche l’Eterea se abbondo veramente tanto…

      Non so risponderti, nel senso che a parte che no, sui filtri solari so praticamente zero (so qualcosina, ma non abbastanza da capire le robe di stabilità etc XD) ma ricordo che le tue perplessità ai tempi furono discusse in giro per i forum… senza arrivare a una conclusione…

      io ai tempi ho scelto di fidarmi, ammetto, perché in giro se ne parlava mica male di questa crema… inoltre l’idea di un filtro dentro concettualmente non mi dispiace, anche se basso, per via della mia pelle bella chiara.

      Mi spiace di non saper dire che questo D:

      • Eheh, non sei più sola XD !

        Non preoccuparti; a come vedo, allora non sono propriamente inetta io, che non so trovar cose, è che proprio un definitivo chiarimento non c’è stato…
        Eh, vedrò il da farsi. A dire il vero io non è che sappia molto di filtri solari, ma nelle varie ricerche sugli inci, mi è capitato spesso di leggere cose tremende. Alcuni finiscono per essere assorbiti ed accumulati dal corpo, e sono brutte bestie. Da allora cerco sempre di capire la natura di un filtro; sicuramente però, questo delle creme Neve non credo sia tra i peggiori. Quindi vedremo…

  27. La cosa che mi colpì di questa crema fu il profumo, sublime…era un piacere usarla (ancora devo recensirla..), sulla pelle non si comportava male ma non me l’ha migliorata. Alla fine ha un buon prezzo pur non contenendo nessun attivo. Però su di me non mi aiutava con la lucidità purtroppo. ^_^
    Dony recently posted…Pasta Lenitiva Protettiva Bepanthenol – BayerMy Profile

Trackbacks

  1. - beautyAct says:

    […] perchè “ha dei filtri chimici” etc. Ma ho anche letto la buona recensione di Misato (http://alostgirl.net/neve-cosmetics-crema-viso-eterea-review/), la cui pelle è simile alla mia e così l’ho […]

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: