Neve Cosmetics rossetto Dessert à Lèvres” Cherry Pie: prime IMPRESSIONI, swatches, look, comparazioni, dupes

NOTA BENE: questo post parla di prime impressioni (NO RECENSIONE, è troppo presto XD) su un rossetto che mi è stato mandato in prova valutativa dalla ditta che lo produce.
Ringrazio Neve Cosmetics per l’opportunità, la mia politica valutativa (spiegata nel Disclaimer del blog) tuttavia non cambia e si basa come sempre sulla reale utilizzazione del prodotto.

Come forse ricorderete ho ricevuto un paio dei nuovi rossetti di Neve Cosmetics e l’iter per ottenerli è stato tragico… ringraziamo ancora una volta Bartolini, il corriere che ne ha sempre una… stavolta ha deciso che l’indirizzo fornitogli da Neve non gli piaceva, per cui lo ha coperto con uno a cui ha cambiato città e cap di destinazione e ha spedito il mio pacco in altra regione, e solo grazie all’intervento della ditta stessa (su mia segnalazione) son riuscita ad averlo… non ho veramente parole.
Ho deciso di trattarli separatamente nella “speranza” di potervi fornire dei post di prime impressioni prima della scadenza della promozione di lancio: provare due colori richiede tempo, in più uno dei due ricevuti è molto nelle mie corde, l’altro meno (conoscete i miei gusti XD e se seguita la pagina facebook già sapete che non immaginavo mi stesse bene XD); il che vuol dire nel mio caso dover studiare toni che di solito snobbo XD Spero di farcela.

14.03_2012_01pr

Il tono di cui per me non è complicato parlare è ovviamente Cherry Pie: la ditta lo descrive come un rosso in base blu, francamente parlando a me non sembra esattamente caldo, ma neanche così freddo come ci si potrebbe aspettare leggendo il sito di Neve (e la riprova, ovviamente, è andando a confrontarlo con toni in base blu anche accentuata, cosa che andrò a fare più giù nel post :D ).
Lo definirei bilanciato; al sole intenso (è primavera, amen!) sulla mia pelle chiara e dal tono neutral leggerissimamente tendente al rosato dà quasi verso il corallo, all’ombra più verso il blu.
Sulle mie labbra non ho notato il passaggio (swatchare sulla mano è una cosa, farlo sulle labbra è un’altra, si sa) per ora.

In tutte le foto lo vedrete passato una volta sola sulla mia mano, al sole e all’ombra; potete ingrandire le foto cliccandoci su come sempre sul blog ^_-

SWATCHES

14.03.2013_01sw 14.03.2013_02sw

Ha una buona pigmentazione per un rossetto definito “sheer” dall’azienda che lo commercializza; sulle mie labbra pigmentate già con una passata fatta dallo stick (con pennello non ne ho idea, non ho provato anche perché io non sono solita usarlo se non per casi speciali, tipo quando >uso prodotti lipsafe sulle labbra come le cialde e i pigmenti Neve e non) qualcosa si vede, con due è già buono e ricorda, per fare paragoni celebri, Cremesheens [guida ai finish MAC] tipo On Hold o anche Brave Red e Hang Up [indossato qui, una passata] più che i Lustre… e questo per me è un dato positivissimo, naturalmente il fatto che sia rosso aiuta perché mediamente rossetti rossi e fucsia/magenta/viola hanno più pigmento dentro, ma non tutti i rossetti che dallo stick sembrano intensi si rivelano tali applicati anche solo sulla mano… più avanti nelle comparazioni vedremo sempre spiegazioni di tale affermazione ^_-

La texture è buona, leggera sulle labbra e piacevole; l’odore di dolcetto c’è ma non è invadente… è di quelli che avverti mentre lo applichi ma che non senti a livello di gusto ed è meno forte rispetto ad altri rossetti “con profumazione” tipo i Rimmel Kate il che vuol dire che potrebbe teoricamente incontrare anche il gusto di coloro che non amano molto sentire sapori sulle labbra quando vi applicano qualcosa.

L’ho testato solo un paio di volte avendolo veramente da pochissimo per cui per ora posso dire che la durata non solo è buona, ma ha superato ogni mia aspettativa: ho sentito tanta gente lamentarsi dei rossetti con inci naturale e io stessa ne ho provato uno in passato che mi aveva “traumatizzata” perché mi scompariva in mezz’ora per cui sì, partivo bella prevenuta.
E invece Cherry Pie la prima sera ha retto a un paio di tazze di thé; ha lasciato il segno sulla tazza (ma vi dirò… a me succede con tutto, so che ci sono persone che tengono molto che ciò non avvenga, ma io non ho rossetti che non lo facciano. Neanche i Matte di MAC che vengono spesso indicati come non transfert! Penso sia un “problema” di labbra mie, ma francamente la cosa non mi tange ^^;;; ) ma il colore era ancora in buono stato e anche discretamente uniforme.
Il giorno successivo, quello della foto che vedete qui sotto, è stato sottoposto alla prova della pasta al pesto (olio!) e l’ha superata altrettanto discretamente e pure a un gelato pomeridiano, mangiato dal cono (io sono un’adepta al culto del cono XD) per cui con le labbra a stretto contatto con ciò che andavo ad ingerire: ho avuto solo qualche problema di labbro superiore da rinfrescare, ma era rimasto abbastanza colore, come fosse stata una passata sola… forse se non fossi fissata io con la coprenza alta neanche l’avrei ritoccato.
Quindi la premessa è buonissima.

Quando avrò fatto più test in materia vi racconterò meglio tramite una recensione accurata se queste buone impressioni saranno mantenute dai fatti.

INDOSSATO
14.03.2013_01look

COMPARAZIONI

Sono andata a caccia di rossi in grande stile, nella speranza di aiutarvi a capire un po’ il colore e la finitura del rossetto (anch’io la sto studiando ^_^ opaca non è comunque) nonché il motivo per cui dico che è discretamente coprente, più di quanto mi sarei aspettata dalla descrizione dell’azienda.
Ovviamente ho cercato anche potenziali dupes in giro, ossia rossetti dal colore il più possibile somigliante ad esso.
Mi sarebbe piaciuto includere delle comparazioni con brand naturali ma non ho avuto modo di reperirne D:

In molte foto ho scelto di swatchare Cherry Pie in orizzontale, in modo da provare a dare un’idea del colore vedendolo più vicino a tutti gli altri toni proposti… fatemi sapere se vi sembra una cosa utile ^^

01. Lush [overview della linearecensione di Convinzione]

14.03.2013_04sw 14.03.2013_03sw

da sinistra a destra: Potere – Decisione – Ambizione

Sole velato in questo caso.
L’unico che si avvicina vaghissimamente è Decisione, che è oltremodo più pigmentato e inoltre veste in maniera diversa, essendo un rossetto liquido.

02. Too Faced, linea La Creme Color Drenched Lip Cream

14.03.2013_05sw 14.03.2013_06sw

Da sinistra a destra: Stiletto Red, Divine Wine

L’unico rosso vero dell’attuale linea di rossetti Too Faced, Stiletto Red, risulta essere pressoché la versione glossata di Cherry Pie… odore di dupe, sì XD

03. Make Up for Ever

14.03.2013_07sw 14.03.2013_08sw

Dall’alto in basso: Cherry Pie – Rouge d’artiste Natural N45 – Rouge d’artiste Natural N44

Make up for Ever ha due linee di rossetti; io sono andata a pescare solo dalla Natural perché è quella con la coprenza minore, il che mi sembrava un filo più adatto per una comparazione.
Cherry Pie risulta essere un buon fratello per il Rouge d’Artiste Natural N44, che però è meno pigmentato e per costruirlo necessita di più passate, temo (lo suppongo perché possiedo il 45 XD).
Anche il finish è diverso perché Cherry Pie costruito con più passate, pur non diventando opaco si avvicina forse a un satinato, cosa che ai Rouge D’artiste natural di MUFE non capita neanche con 5 passate…

04. Pupa, linea Miss Pupa

14.03.2013_09sw 14.03.2013_10sw

Dall’alto in basso: 503 – 502 – 504, Cherry Pie è ovviamente la striscia in diagnale

In casa Pupa ho scelto i Miss Pupa, i glossati che erano usciti l’anno scorso sempre per questioni di coprenza; Cherry Pie risulta simile al 503, che forse è un pelo più pigmentato con una passata (almeno dallo swatch sulla mano perché è una linea che non conosco, non sono una grande fan dei glossati in generale)

05. Kiko, varie linee (vedi elenco)

14.03.2013_11sw 14.03.2013_12sw

da sinistra a destra: Smart 911 – Ultra Glossy 809 – 811 – Luscious Cream 510 – 511 – Crystal Sheer 408

Guardate un attimo quello all’estrema destra: ecco un esempio di vero rossetto sheer, ossia semitrasparente. Ho fatto tre passate (mentre per tutti gli altri una come sempre) e non si vede una cippa lippa sulla mia pelle da mozzarella… Nello stick è rosso rosso, chevelodicoaffà XD
Non trovo che tra i Kiko vi siano somiglianze di rilievo; l’unico che alla lontana è parente di Cherry Pie è l’ultra glossy 811, che ha finish e coprenza diversi ed è un filino coralloso. Ma per davvero lui XD

06. Collistar, Icona Oro (rossetti per il 30ennale, le 2013)

14.03.2013_13sw 14.03.2013_14sw

Da sinistra a destra: n.4 Ciliegia, n.6 Rosso icona, Cherry Pie

Rosso icona = Cherry Pie, ma un filo meno pigmentato…

07 Rimmel Kate [overview]

14.03.2013_16sw 14.03.2013_15sw

Da sinistra a destra: 10 – 22 – 111

E’ paradossale, ma quello più vicino è… il 111, che ha un sottotono leggermente caldo.
Ecco uno dei motivi per cui lo ritengo non così freddo al mio occhio… intendiamoci non è caldo, non è Lady Danger, però butta sul bilanciato.

08. NYX, varie linee

14.03.2013_17sw 14.03.2013_18sw

Da sinistra a destra: Tribute to Marilyn (Black Label) – Hebe (Round Lipstick) – Opium (Black Label)

Anche qui, quello che un filo lo ricorda è Opium, il meno freddo dei tre. o_O;

09. MAC Cosmetics (poteva mancare? XD <3 )

14.03.2013_19sw 14.03.2013_20sw

Da sinistra a destra: Ruby Woo (RetroMatte), Heartless (Amplified, Venomous Villains le, 2010), Ronnie Red (Matte, Archie’s Girls le, 2013)

La prima comparazione non è tanto rivolta ai toni quanto alla resa del finish e alla coprenza.
Ho deciso di farla per via di alcune cose sentite in giro sul fatto che Cherry Pie sarebbe “tipo gli Amplified di MAC” e robe simili… penso che le foto parlino chiaro, NO NO E ANCORA NO.
Non è tecnicamente possibile perché l’Amplified è un finish pienissimo, e infatti con una passata un Amplified medio o copre come un opaco o ci va molto molto molto molto vicino.
Pertanto ho scelto un Matte estremo (un Retromatte, Ruby Woo), un Matte di nuova generazione (Ronnie Red) e poi un vero Amplified e per di più rosso. Se la scrivenza con una passata vi sembra la stessa… ^^;;;
(ho scelto un Amplified limited edition perché in tutta la gamma permanente non vi è un rosso del genere)

14.03.2013_21sw 14.03.2013_22sw

Da sinistra a destra:
– fila di sopra: Dare You (Cremesheen), Russian Red (Matte), Ruby Woo (Matte), Cockney (Lustre)
– fila di sotto: Lady Bug (Lustre), Brave Red (Cremesheen), Hot Tahiti (Glaze), Everyday Diva (Mineralize Rich)

14.03.2013_23sw

Da sinistra a destra:
Dare you – Russian red – Ruby woo – MAC Red – Cockney – Ladybug – Brave red – Everyday diva – On hold (Cremesheen)

Un po’ di rossi XD
Ho escluso i palesemente caldi da Lady Danger in poi, nonché borgognosi, berryosi e frost… nonostante ciò ne sono rimasti un bel po’. Ho inserito Dare You come simbolo di quelli che vanno potentemente verso il marrone, la triade fredda Russian Red – Ruby Woo – MAC Red per dar l’idea del bilanciamento di Cherry Pie, Cockney e Ladybug per mostrare che con una passata è un filino meglio dei Lustre, Hot tahiti per dire che lui sì che è sheer (per me i Glaze neanche son rossetti U_U alla faccia di chi “ma no, non dò i soldi a Neve, ne aggiungo ancora e vado da MAC… ci andreste per una cosa così “scrivente”? I rossetti MAC non sono tutti uguali, sapevatelo); infine i Cremesheen perché non son tutti coprenti allo stesso modo.
Somiglianze smaccate non ne ho trovate francamente…

Che dire… francamente, per ora son positivamente impressionata: non solo è più pigmentato di quanto mi sarei aspettata dai primissimi swatches, ma i primi test di durata sono pure positivi!
Non so ancora dire se possa valere, per me, i soldi a cui l’hanno prezzato (io gli leverei un euro almeno per il packaging: è ufficiale, lo trovo brutto anche live ç_____ç Tanto è caruccia la scatolina – che però è inutile XD – tanto lo stick non mi dice niente di buono… la plastica è leggera tipo quella dei rossetti-giocattolo e il colore… puà.); vedremo come proseguiranno le prove e come terrà lo stick durante la stagione calda e poi se ne riparlerà.
In una recensione vera e propria.

E voi vi siete lasciat* tentare da uno dei Dessert à lèvres di Neve Cosmetics?
Avete mai provato rossetti con inci naturale?

Il prodotto di cui parlo in questo post mi è stato omaggiato dalla ditta a scopo di eventuale recensione; non sono stata pagata in alcun modo per scrivere questo articolo nè avevo vincoli per farlo e le opinioni che ho espresso sono strettamente personali (come tutte le altre che avete sempre letto su questo blog)

Comments

  1. oh che bel post *_* (mi toccherà riscrivere ancora al servizio clienti americano di MAC XD)
    Io alla fine dopo aver visto cherry pie su di te l’ho ordinato (non da neve però, non voglio avere a che fare con bartolini…) e ho preso pure plum cake, ora sono in trepidazione, spero arrivino presto *_*
    Dalila recently posted…Iniziativa Profumerie Ethos: Smalto Collistar in omaggio!My Profile

  2. aspettavo questa preview, sono felice che ti abbiano mandato questo colore perché quando l’ho visto ti ho proprio pensata! Anche tu non ami il packaging, per fortuna siamo in due (loa dorano tutte)…a me sa proprio di giocattoloso >_< La scorta di rossi non ti manca direi ;-P
    Dony recently posted…CreaClip – come tagliare i capelli da sole!My Profile

  3. L’ho preso anch’io, lo adoro *_* me lo metterei perfino per stare per casa xD e parla una che fino a due mesi fa non metteva un cavolo sulle labbra, anche per la questione ecobio u.u”” Sulla durata non posso fare paragoni, visto che non ho esperienza in materia, ma è molto variabile, credo dipenda anche da quello che faccio quando ce l’ho su (tipo pulirmi la bocca in stile scaricatore di porto portando via il colore xD) devo imparare u.u posso dire che ha una buonissima coprenza, due passate e ho il colore pienissimo °ò° (panna cotta per il layering funziona *_* sotto ho messo Fenicottero, che su di me era orrenda, con su panna cotta diventa un colore delizioso e perfetto per me c:)

    • ottimo :D
      Detto da una persona che si sta avvicinando al mondo dei rossetti vale doppio XD

      comunque sì la durata dipende anche da quello… per dire, una mia amica si è sempre lamentata che non mette niente perché non le dura niente… poi si è scoperto che ha la tendenza a mangiarsi le labbra, a passarvi la lingua su come se non si fosse messa niente… e allora grazie che non aiuta i prodotti XD

      ottimo XD

  4. Fatti delle domande sul perchè Bartolini ce l’ha tanto con te! ahahahah ;)
    Trovo tutta la disquisizione molto interessante, chettelodicoaffà!
    Non ho mai provato rossetti dall’inci naturale e un paio di colori di questi li proverei anche ma al momento ho altre priorità economiche quindi per ora passo!
    Laura MyMakeupBox recently posted…Liebster AwardMy Profile

    • considerati i ricchi soldi pagati negli anni per i suoi servigi, non c’è nulla da scherzare sulla faccenda…

      se lo farai in futuro sarò curiosa di vedere su cosa ricadrà la scelta :D

  5. alessandra says:

    ma che lavorone! complimenti!!
    io non ho mai provato rossetti con inci eco-bio, proprio perchè spesso hanno la fama di non durare granchè, e a quel punto tanto vale un buon burrocacao che tanto le mie labbra sono ben colorate di loro!! già a me non fanno faville i rossetti normali, figurati! Da come ne parli sembrerebbe però che questi meritino quanto meno una prova; come colori a me ispirano solo questo e quello framboise (perdonami ma mi sfugge il nome esatto) che però non sono sicura mi stia bene come colore…i fuxia vari li adoro, ma non li ho mai messi…devo sdoganarli…work in progress :)). sulla carta anche il plum l’avrei gurdato due volte, ma dagli swatch in giro temo ci sia troppo marrone per i miei gusti…sugli occhi mi piace anche il marrone, ma sulle labbra proprio no!!!
    come visione del colore rosso caldo-freddo sono totalmente daccordo: io tutto sto rosso freddo non lo vedo. attendo la review completa, anche perchè il caldo è un gran test per i rossetti!!!

    • grazie!

      sdogana i fucsia ti prego, sono ammore! (lo sai che stai parlando con una loro infinita fan XD)

      eh infatti per la recensione completa ho bisogno ancora di tempo… la temperatura s’è abbassata un po’, vorrei provarli coi 30 gradi stabili ecco.

  6. il packaging è terribile ma il colore è proprio carino e devo dire che ti sta benone!!!
    adesso pero’ voglio vederti con il marronazzo ;D

  7. Molto interessante la comparazione (nonchè vastissima *_*), mi sembra che le alternative a Cherry pie non manchino *_*
    Chiara recently posted…Inglot – LipstickMy Profile

    • grazie ^_^

      alternative cromatiche no, di rossi ce ne son così tanti che chi pensa che gli stiano tutti male non ha mai fatto bene caso a quanti siano.
      A livello di dupes… non sono altrettanti, direi XD

  8. dai tuoi swatch Cherry Pie sembra più figo che dal vivo XD

    comuqnue deve essere una cosa anche territoriale quella di Bartolini, a me raramente è arrivato qualcosa in ritardo, oltretutto l’omino mi chiama sempre al cellulare per sapere se può passare XD

    per la cronaca, mi sono fatta fregare da Plum Cake X) [che tanto plum dopotutto non è!] sulla durata sono d’accordissimo con te (anche io usato un paio di volte), credo sia l’unico rossetto che ho che sopravvive al pranzo insieme a Rebel! o___o
    Robiwan recently posted…Review Burt’s Bees Radiance Day CreamMy Profile

    • lol addirittura?

      lo è, anche se i miei problemi qui son nati alla radice, dal corriere che è andato in sede a prendersi il pacco e ha cambiato l’indirizzo su. Cosa che ha rifatto anche questo mese perché evidentemente fuma pesante.

      figo XD

  9. Chapeau, questo si che è un post fatto bene!
    L’altro giorno sono stata molto tentata di prenderlo, quando l’ho swatchato la domanda “ma la gente ha mai visto un rossetto davvero sheer?” è nata spontanea. Stranamente Plum Cake invece mi ha fatto abbastanza schifino, ma non andiamo fuori tema.
    Mi ero persa la foto con Almond Cookie, mi ricopri d’insulti se ti dico che secondo me ti sta bene? Anche se fa un certo effetto vederti con certi colori XD
    Chia La Vie En Cosmetiques recently posted…Rouge Bunny Rouge Original Skin Blush “Orpheline”My Profile

  10. Bello è bello: non capisco perchè Neve debba spacciare x sheer dei rossetti che in realtà non lo sono… si perde una bella fetta di potenziali clienti, soprattutto considerando che le bioprofumerie non sono proprio tante e credo che il commercio on line sia la loro linfa vitale.
    Questo tono è bello davvero, ma x quanto mi riguarda ho troppi rossi: avrei tanto voluto che ti avessero mandato mousse framboise!

  11. Avevo pensato anche io al Rossetto Icona Rosso… infatti ci avevo azzeccato ma quando ho fatto la prima comparazione non l’ho trovato (nel mio ordine disorganizzato!)
    Manuki recently posted…Post di servizio: Google Friend Connect e Google Reader, cosa succede?My Profile

  12. Il tuo Cherry Pie dal vivo è ancora più bello che in foto, una sorpresa la sua scrivenza!
    Pollice verso per questa confezione da giocattolo, hai ragione, fa pena, oltretutto il burro di karitè necessiterebbe di una protezione migliore dal caldo, tipo metallica come i Mac, speriamo si rendano conto della brutta scelta che hanno fatto…
    Bartolini deve rivedere il personale della tua zona, io non posso proprio lamentarmi del servizio,ma mi sembra di capire che per te è uno strazio ogni volta.
    Approvo in pieno l’idea del rossetto da comparare swatchato in linea, sempre vicino al termine di paragone, direi che è un perfezionamento della tecnica XD.
    ciao ciao :*

    • vero? ^_^

      io spero che abbiano testato per tempo… vedremo come vanno in estate! :D

      in realtà deve rivedere il tordo che è andato a prendere la roba in sede, è cominciato tutto da lui…

      grazie :D

  13. Sono d’accordo con Ilaria: perchè etichettare un rossetto come “sheer” quando in realtà non lo è affatto? Io per prima dopo aver letto i primi comunicati Neve con la descrizione dei prodotti avevo perso ogni interesse in questi rossetti!!
    Come scritto anche su FB, rinnovo i miei complimenti per il bell’articolo!!

  14. Bello è bello, non c’è che dire :)
    Ho idea che Neve abbia fatto un po’ di confusione per quanto riguarda i finish, toppando la descrizione dei suoi rossetti, i quali alcuni forse sono un po’ trasparenti alla prima passata (ma credo sia una di quelle trasparenze dovute alla cremosità del prodotto, non so se mi spiego bene), ma non tutti, come appunto Cherry Pie.
    Comunque ti sta benissimo questo colore :)
    Baciii
    A.G. – What’s in my bag recently posted…A close up on make up n°149: Eyeko, Curvy Brush MascaraMy Profile

  15. Tra quelli proposti, questo è il colore che preferisco.
    LaDamaBianca recently posted…Experience – Hawaiian Wellness OilMy Profile

  16. Non vedo l’ora di comprarlo anche io!! E ora aspetto la recensione del nude, bwawawawah!!
    Raffaella recently posted…Benecos – Cipria Naturale Compatta Porcelain: review!My Profile

  17. Come al solito bellissimo lavoro!
    Per quanto riguarda il protagonista, mi piace molto, ultimamente sto iniziando ad apprezzare queste formulazioni non eccessivamente coprenti, soprattutto per i rossi! Riesco a portarli con più disinvoltura!
    Comunque questi rossetti mi tentano, mi voglio informare se esistono bioprofumerie che vendono neve anche qui!

  18. Aspettavo tanto tanto i post di Misato su questa collezione <3 E ovviamente speravo con tutta me stessa che ti mandassero Cherry Pie XD
    Ero un po' fuori dal mondo e ho scoperto solo ora che ti hanno mandato anche Almond Cookies…Ci sono rimasta un po' male, ma vedremo di farcene una ragione :D
    Bè, devo confessare che è meglio di quanto mi fosse sembrato all'inizio! E' bello pigmentatuccio, non c'è che dire! E anche la prova della pasta al pesto non è da tutti XD
    Per adesso la promozione la lascio stare, quindi mi sa che aspetterò qualche recensione per farmene un'idea più precisa (una recensione TUA, tanto per dirne una, anche se so che dovrò pazientare…Ma non ho fretta :D).
    Il tuo titanico lavoro di comparazione è sempre impeccabile :)

    Concordo sul packaging comunque…Mi avete fatto quelle scatoline così adorabili, e poi mi cascate così propinandomi un tubetto in plasticazza di colore discutibile? O.o Mah!
    Blanche recently posted…Cose che somigliano ad altre cose – I non dupe.My Profile

    • lol, ti accontentarono!

      ti dirò, col senno di poi io son contenta, nel senso che provare colori con pigmentazioni così diverse aiuta a farsi un’idea più compiuta della formula: i rossi tingono di più e mediamente reggono di più, ma quando comincia a reggere anche uno smorto… il discorso si complica. In bene.
      Poi vabbé, da un punto di vista personale ho scoperto che non mi sta male come credevo Almond Cookie quindi un’info in più su me stessa :D

      Dovrai pazientare sì ^^

      bingo XD

  19. TankGirl says:

    Brava bella, veramente un bel post
    un bacione

  20. carino è carino!E che duri più del previsto mi piace…resta che per me è un filo cara come linea di rossetti,lo sai ;)
    Le tue vicissitudini con Bartolini sono ormai leggendarie,ma che è?? O.o
    sabrys recently posted…Haul – Quando il corriere arriva e porta meraviglieMy Profile

  21. Mai provati rossetti dall’inci naturale e onestamente neanche questi mi ispirano granché dopo aver letto le prime impressioni. Se il prezzo fosse più basso potrei anche provarne uno al prossimo ordine Neve (che onestamente non so quando farò) ma così come sono no, al momento non mi interessano.
    Federica recently posted…The Rainbow Ladies: RAINBOW! Essence Top of the ice-stream + Essence Special effect topper Circus confettiMy Profile

  22. Bene se la durata è abbastanza valida sono contenta :)
    Cherry Pie mi piace già di più per almond cookie ma ancora non sono convinta che valga il prezzo a cui li fan pagare (per me, sarebbe giusto metterli a 8 euro, non ho ancora cambiato idea).

    Il colore del packaging è in stile limecrime… però evidentemente si mantengono sullo stile “packaging giocattolo” come per le palette ufff…

    Detto questo… non lo so. Plum Cake mi sembra carino ma non vorrei sia troppo marrone. Fruit Shushi è quello coralloso vero? MAH dagli swatches online mi convince poco la stesura (e se lo dico di un corallo…)

    insomma: sicuramente prima o poi uno lo comprerò, ma non adesso!
    Alis recently posted…La mia Relax Routine – Blogger We Want You Grazia.it & NiveaMy Profile

    • lo è, continuano i test con soddisfazione!

      io non riesco a dire quale sarebbe il prezzo “giusto”… un conto è dire: “io son disposta a pagare massimo tot”, uno diverso è fare i conti in tasca a qualcuno senza averne gli strumenti… e quegli strumenti sono i costi delle materie prime, della lavorazione packaging incluso, della distribuzione… senza questi dati chi ti dice che con 8 euro ci guadagnerebbero anche? ^^

      Le palette a me non sembrano giocattolose francamente. Un filo meno robuste di quanto le vorrei però il packaging è abbastanza sull’essenziale.

      Fruit Sushi è il coralloso, sì. è un pochino sheer, ma dovrei provarlo sulle labbra per dirne meglio. Non l’ho considerato perché come tonalità è veramente troppo vicino a Costa Chic perché io possa volerlo ora ^^

  23. Ancora complimenti anche qui per le comparazioni!**
    Cherry Pie non l’avevo preso in considerazione ma è proprio carino e sono contenta si comporti così bene! Come sai a me interesserebbe Fruit Sushi ma aspetto di vederlo dal vivo, perchè dagli swatches mi piace ma avendo le labbra un po’ pigmentate e non costando poco non voglio rimanere delusa.
    darknessm recently posted…The final cutMy Profile

  24. sembra valido e contando che a me i Cremesheen piacciono molto e questi ci vanno vicini è strano che ancora non ne abbia ancora acquistato uno; credo che aspetterò di fare un bell’ordine da Neve in modo da ammortizzare le spese di spedizione, o anche un cumulativo magari :) quelli che mi interessano di più sono Mousse Framboise e Friut Sushi
    laura palmer recently posted…REVIEW: DR. ORGANIC – MANUKA HONEY RESCUE CREAMMy Profile

    • hai poi preso qualcosa?
      di loro le spese Neve non sono enormi… l’alternativa è ordinare in un posto tipo Panda e prendere anche altri marchi secondo me.

  25. 86luna86 says:

    Questo è uno dei due rossetti che ha *attentato* al mio portafogli…
    Alla fine ho vinto io, perchè nemmeno questa volta neve mi ha spinta nell’effettuare un ordine!?_?
    Si, sono carini ma non potendoli toccare con mano sono sempre molto scettica, soprattutto perchè non conosco il genere!

  26. Penso che regalerò questo rossettino a mia madre. Lei dice sempre che il rosso le piace ma non le dona, con questo penso possa trovare un compromesso :)
    Foffy recently posted…Dramatag: My Top 5 “Take That, McGyver!” Products!My Profile

  27. Dopo l’estate qual è la tua valutazione definitiva dei rossetti?

  28. Giro da giorni sul web per cercare una recensione degna di questo nome su cherry pie ed i rossetti rossi in generale! Bravissima! Io amo il rosso sulle labbra, ma non sono riuscita a trovare proprio l’amore assoluto. Come mi oriento in questo mare di rossi? Partiamo dall’inizio: quando ero bambina a Carnevale non potevo che travestirmi da Biancaneve! Capelli castano scuro, viso pallido della serie “Arianna, non ti senti bene oggi?” “No maestra, tutto apposto, è il mio colore naturale”, labbra abbastanza pigmentate. Il rischio di un rosso aranciato corallo per me incorre sempre, sta sempre lì dietro l’angolo pronto a sorprendermi. Con i capelli scuri che mi ritrovo qualcuno che ho provato sembra non fare bene il suo lavoro. Cosa mi consigli di fare? A me piacciono proprio intensi, che non vuol dire scuri. Ma una pigmentazione decisa, rubino forte, che tengano testa e non “smuoiano” su di me appassendo come rose. Grazie :D

    • ti ringrazio però questa non è una recensione, come ho specificato nel titolo e nella primissima riga.
      Scrivere una recensione dopo pochi giorni di utilizzo di un prodotto lo trovo un atto irrispettoso verso il lettore e presuntuoso e onestamente è una cosa che da me non vedrete mai, mi sembrerebbe di prendervi in giro…

      Venendo a noi il problema di quando eri piccola si “risolve” col blush: specie con rossetti decisi e carnagione molto chiara il fard ha la funzione di restituirti un po’ di salute andando a riequilibrare i colori del tuo viso e a dargli profondità e ciò vale per qualunque colore pieno tu andrai a indossare, rosso incluso.

      Che sottotono di pelle hai?
      In teoria una cosa come Cherry Pie dovrebbe stare bene a tutte, essendo bilanciato, ma probabilmente a livello di pigmentazione per te non è abbastanza… potendo io andrei in qualche posto dove igienizzano i rossetti (tipo MAC Cosmetics) a provarne per rendermi conto di cosa cerco davvero e dell’effetto che ha su di me, un colore sul genere di quello che penso tu voglia per esempio è Ruby Woo, che trovi recensito sul blog. O anche MAC Red che è più freddo però.
      Misato-san recently posted…Nabla Cosmetics – Mascara “Le film noir” PRIME IMPRESSIONI, lookMy Profile

  29. Ps. Il “Decisione” di Lush mi ha incuriosita moltissimo. Me lo consiglieresti? Tra i due (cherry pie e questo qui) quale mi consigli?

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: