Omia Laboratoires – Scrub viso aloe vera Review

Negli ultimi mesi avendo finito il mio scrub del cuore (review qui) e avendo toppato alla grande l’acquisto del sostituto (grossa bocciatura qui) mi son ritrovata a dover acquistare qualcosa in modo veloce, che fosse facilmente reperibile e non troppo costoso.
Ha vinto quello Omia che mi ha fatto interessare perché contiene aloe, un ingrediente che alla mia pelle tende a piacere parecchio.

Omia Laboratoires – Scrub viso aloe vera

Info fondamentali
Scrub ecobiologico certificato per pelli normali e miste prodotto e commercializzato da Omia Laboratoires nei negozi che espongono il marchio (supermercati, catene tipo Idea Bellezza e Acqua e sapone…) in confezioni da 75 ml per un prezzo che si aggira tra i circa 5 euro e i 7 a seconda del punto vendita e dell’eventuale promozione in corso (sono comuni!)

Impressioni generali
Lo scrub viso è un appuntamento settimanale che apprezzo da tempo, ma devo ammettere che dopo le settimane di estrema secchezza della mia pelle capitate la scorsa primavera è diventato qualcosa di ancora più importante: è come se avessi avuto un’epifania personale su quanto può fare la differenza, e anche se nel frattempo la mia pelle si è decisamente “regolarizzata” tornando più simile a come la conoscevo l’apprezzamento per lo stesso non è scemato.

Quello Omia si pone sicuramente nella categoria delicatissimi: è un po’ a metà strada tra il mio preferito di Cattier (che è più efficace pur rimanendo gentile sulla pelle o non riuscire a utilizzarlo!) e quello di Antos (recensione qui), che invece è adatto solamente a pelli che non necessitino di azioni forti.
La consistenza dello scrub Omia laboratoires all’aloe è quella di un gel, si applica senza sforzo sulla pelle appena bagnata e ha un profumo delicato, in cui si sentono le note dell’aloe ma non sono preponderanti.
L’azienda consiglia di farlo stare sulla pelle non più di due minuti, personalmente parlando ho fatto sia il test di fedeltà ai dettami dell’etichetta che quello dell’iniziativa personale.
Lasciandolo in posa due minuti rimane più delicato, aumentando i tempi è un pochino più forte anche l’effetto, ma non arriva mai a irritarmi o arrossarmi la pelle e inoltre non si secca mai… in più è leggermente rinfrescante, nulla di fastidioso ora che le temperature sono basse ma devo dire che era parecchio piacevole da usare quando ancora faceva caldo a ogni ora del giorno.

Io uso applicare lo scrub Omia con le mani e rimuoverlo con l’aiuto della spugna konjac (al momento sto usando quella di Sephora che è apparsa anche nei most played qui), mi sembra che renda tutto più efficace e che così non mi restino residui.
Il risultato dell’esperienza è una pelle più morbida, levigata, asciutta… e se sono presenti pellicine (a me ogni tanto capita in zona naso per esempio) esse spariscono senza colpo ferire.
Ossia tutto quello che chiedo a uno scrub, anche se devo dire che non risulta astringente come altri provati (Cattier in primis), il che per la mia fronte provata da ore di frangia non è il massimo, ma nel complesso per quel che serve a me è un peccato veniale.

…in definitiva
Lo scrub viso aloe vera di Omia Laboratoirs è un buon prodotto: delicato sulla pelle ma efficace, dal buon profumo e proposto a un prezzo contenuto, che da portatrice di pelle sensibile e delicata quale sono sto molto apprezzando.
Non sono certa che sarebbe stato perfetto quando avevo la pelle secca e quindi in tal caso non lo consiglierei, ma devo sottolineare che è l’azienda in primis a suggerirlo per altri tipi di pelle ma non per quello.

Voi l’avete provato?
Avete uno scrub di facile reperimento del cuore?

Comments

  1. Anch’io ho la pelle sensibile ed amante dell’aloe,se lo trovo lo provo!!!!

  2. Io lo sto finendo proprio in questi giorni! Magari suona strano, ma sono contenta ti sia piaciuto in quanto ogni volta che lo uso mi vieni in mente proprio per la sua delicatezza, troppa su di me. Devo dire che l’ho leggermente rivalutato usandolo sotto la doccia, non so perché, sembra più efficace. Ma sicuramente non lo riprenderò. Il mio scrub del cuore è di Amie che tecnicamente è un marchio bio, preso a Barcellona (stupida io che a ottobre non l’ho ricomprato!), è molto denso e cremoso, granuli abbastanza grossi, mi sentivo la pelle nuova! E aveva un ottimo profumo. Credo che chiederò alla mia amica in Erasmus di prendermelo LOL

  3. Il mio rapporto con gli scrub è odio e amore, solitamente li uso poco, ho ripreso ad usarli con più frequenza adesso che ho la pelle più secca e piena di pellicine.
    Questo scrub non l’ho ancora trovato in saldo, ma sta in lista da un po’, ogni tanto mi piace provare cose nuove da replicare e questo sembra molto carino.

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: