OUAT Reviews: Detergente per Pennelli Senza Risciacquo di Sephora

Veloce incursione nel mondo dei prodotti provati tempo fa, di cui per lo più non ho foto ma un’impressione chiara in mente sì.
E’ il turno del primo pulisci-pennelli che io abbia mai provato, quello di Sephora, di facile reperimento (è una di quelle referenze presenti anche nelle scrauso-Sephora come quella della mia città natale…) e dal buon odore… furono i motivi che mi spinsero all’acquisto, uniti ovviamente alla necessità di prendermi cura degli amici pennelli quotidianamente.

Viene venduto in una confezione da 60ml (attenzione, ciò sarà importante tra un po’ XD) per 8 euro; quando l’ho provato io veniva un filo meno ma la quantità era sempre la stessa; suddetta confezione ha un erogatore a spruzzo, che personalmente parlando ho odiato perché, se da un lato rispetto a un beccuccio può sembrare pratico per regolarsi con le quantità, dall’altro secondo me fa sprecare prodotto anche a causa della formula dello stesso nonché del fatto che quando nebulizzi qualcosa, una parte si disperde nell’aria.

Il pulisci pennelli di Sephora infatti ha un’asciugatura assai veloce, che nel mio caso faceva sì che dovessi spruzzarne almeno per tre volte per riuscire a rendere decenti (non puliti, decenti) i pennelli più problematici tipo quelli viso o quelli occhi quando usavo colori scuri (cioè, mi conoscete… spesso XD); inoltre quelli sporchi di prodotti in crema erano fuori dalla sua portata: non li puliva proprio, ai tempi utilizzavo quasi solo l’eyeliner in gel nero (ELF e tutti i giorni dovevo lavarlo a mano perché non riusciva a scioglierlo quando si era seccato sulle setole.

Quando poi è arrivato verso la fine della sua vita (poco più di 2 mesi) prelevarlo via erogatore a spruzzo è diventato impossibile: a quel punto mi è toccato smontarlo e versarlo su salvietta, e a quel punto ho scoperto che, in versione più concentrata, aveva un potere pulente maggiore, persino il famigerato pennello da eyeliner veniva decente!
Ricordo quanto ci son rimasta male…

Morale della favola: prima di ricomprarlo ci ho pensato mille volte, perché proprio non ero soddisfatta, e mentre giravo il web alla ricerca di recensioni di altri prodotti, mi è saltato all’occhio che gli altri due di più semplice reperibilità per me erano molto più grossi e molto più economici.
Per fare una constatazione proporzionale al prezzo attuale, Sephora offre 60ml per 8 euro, dicevamo.
MAC invece, come vi raccontavo nella review, per 12.00€ ne offre ben 233.
Questo vuol dire che, anche solo a livello quantitativo, servono 4 boccette circa di quello di Sephora per farne uno di MAC. E alle elementari ci hanno insegnato che 4×8 = 32, ossia 32 euro da Sephora equivalgono a 12 da MAC.

Ecco perché ho deciso di cambiare… qualità non sufficiente per me, rapporto quantità-prezzo terrificante (eppure in giro ho sentito tanti “ma il Sephora costa meno!”… davvero? Secondo la matematica di quale pianeta? XD)… ciao, Sephora, ciao! XD

Voi che esperienza avete coi brush cleansers?
Li usate?

Comments

  1. mi sa tanto che la prossima volta compro il mac xD
    Dadda PezzettiDiMe recently posted…Trucco e review color tattoo :)My Profile

  2. Io ho usato quello Kiko, non mi sono trovata male, però alla fine avevo lo stesso risultato con l’alcol puro.
    Ery recently posted…Don’t try this at home: ricaricare una penna gloss/correttoreMy Profile

    • quello Kiko mi manca ma l’ho scartato sempre per ragioni di quantità-prezzo…

      L’alcool puro a me farebbe paura usarlo sui pennelli, ho paura che li rovini e gli secchi le setole onestamente…

  3. Interessante, da non comprare allora! Io i pennelli li lavo o con shampoo o bagnoschiuma
    francimakeup recently posted…TRUCCO GLICINE TATOOMy Profile

    • idem, ma settimanalmente. (come raccontavo nel post linkato sulla cura dei pennelli)
      quotidianamente mi servo di un prodotto del genere perché non asciugherebbero mai, a farlo tutti i giorni con il metodo lungo.

  4. Io ho sempre e solo usato il Brush cleanser di MAC.
    Prima ai pennelli facevo solo il normale shampoo neutro, ma avevo pennelli “normali”. Poi ho comprato i miei primi MAC e ho deciso di prendere il loro cleanser… visto il prezzo dei pennelli, ho pensato che il cleanser della loro marca non avrebbe dato problemi. E infatti mi ci trovo benissimo e sono quasi alla fine della seconda bottiglia (va tutto nella scatola back to mac…). Solo che il liquido della MAC richiede risciaquo!
    Alis recently posted…MAC Mineralize Skinfinish Natural, Medium – Review, SwatchesMy Profile

    • in realtà parlando con tanta gente che lo usa, non è così indispensabile. Io non lo faccio, e il sabato bagno come si deve ai pennelli, non mi son mai fatta problemi di marca onestamente, son tutti amici e tutti li curo allo stesso modo ^^

      • quelli che avevo inizialmente erano proprio economici… adesso che ne ho un po’ (e non solo MAC) li curo tutti per bene anche io :)
        In realtà però non li lavo tutti insieme perchè non sempre tutti hanno bisogno del bagnetto… glielo faccio a rotazione così so che comunque in caso servisse qualcuno di asciutto c’è sempre :)
        Però il MAC cleanse mi pulisce bene anche i pennelli a setole bianche che rimangono macchiati dagli ombretti scuri, a volte con il solo shampo non riesco a farli venire puliti.
        Alis recently posted…MAC Mineralize Skinfinish Natural, Medium – Review, SwatchesMy Profile

  5. io lavo quasi tutti i gg qualcuno dei miei pennelli, e col sapone di marsiglia. poi se ho un grosso lavoro e voglio ammorbidirli x bene, quelli naturali li puccio anche nel brush cl di mac (diluito con acqua). ma la lavata col marsiglia gliela dò sempre e leva tutto per bene.
    ovviamente i naturali li lavo separatamente dai sintetici…se no le creme si spostano dai sint ai naturali.
    ciauuu

  6. ho provato solo quello di kiko, con risultati molto simili a quelli da te riscontrati con questo di sephora e in più per asciugarsi i pennelli ci mettevano un’eternità (alcuni belli cicciotti il giorno dopo ancora erano umidi!) quindi ho abolito questa categoria di prodotti e quotidianamente faccio il lavaggio completo dei pennelli che uso!
    nakoruru recently posted…h&m liquid eyeliner waterproof gold – Swatches e ReviewMy Profile

  7. Purtroppo non sono ancora riuscita a prendere quello di Mac, spero che il mio fidanzato riesca a portarmelo giù per Natale, anche perchè per il momento non è possibile fare un ordine.
    Sto usando quello di Kiko e mi ci trovo molto bene, nonostante il rapporto quantità/prezzo sia sfavorevole, soprattutto in confronto a quello MAC.
    Miki recently posted…My Instagram WeekMy Profile

  8. Io ho scroccoprovato,come diresti tu, il Kiko ma non mi piaceva: nè per la resa nè, soprattutto, perchè la mattina successiva i pennelli erano ancora bagnati. Questo della Mac in quanto si asciuga (con dose media, è ovvio che si li affogo nel liquido i pennelli non asciugheranno…:D)??
    Hermosa recently posted…Dolce,colorata, versatile e benvoluta. Io, grazie a voi!My Profile

    • oddio, ancora bagnati è tragica… se si utilizza un prodotto del genere dovrebbe essere ad asciugatura rapida, altrimenti tanto vale lavarli col sapone come si conviene…

      io non li affogo e neanche li bagno… rimando alla recensione, è linkata nel post :D
      (in pochissimo)

  9. Aaah io prima mi facevo fregare prendendo cose che costano meno ma contengono anche *poco* prodotto ma non solo in campo cosmetico, anche al supermercato xD
    Dopo questo intelligentissimo commento torno in topic.
    Ho sempre voluto provare uno di questi detergenti ma non so perché non l’ho mai fatto.
    Penso proprio che acquisterò quello MAC, di cui ho letto la review: siano benedetti i link che metti nei post, mi attira moltissimo.
    Buona domenica :*

    • infatti è facile che capiti, anche con le offerte… perché magari ti fanno un 2×1 e istintivamente pensi “pago 1 e porto a casa il doppio”, ma se guardi quanto pesano assieme le due cose non è detto che sia conveniente perché capita spesso che vi sia un pezzo singolo che da solo viene meno…

      I link sono una palla da trovare ma se qualcuna li usa mi fa piacere :D

  10. ho provato anch’io tempo fa quello di Sephora ma non era niente di che e adesso uso la stessa boccetta per il mio pulisci pennelli fatto in casa: funziona e non ho mai riscontrato problemi ;)
    laura palmer recently posted…HAUL SLEEK: ULTRA MATTE V2 DARKS e BLUSH BY 3 in PUMPKINSMy Profile

    • io ho provato un pulisci-pennelli spignattato ed era molto meglio di quello Sephora, levava tutto… (io non lo spignatto per pigrizia e perché non mi ritrovo parecchie cose in casa, piuttosto che comprarle faccio prima a prenderlo già fatto ^^

  11. Io per necessità ho comprato quello mufe e siceramente avendolo utilizzato poco non posso dirti al 100% come mi trovo, anche perchè è il mio primo brush cleansers e non ho altri metri di paragone.@_@
    Per il momento non mi posso lamentare, rende ri-utilizzabili i pennelli e si asciuga subito, anche se non ho ancora capito bene la quantità reale che serve!=_=
    Penso che una volta terminato questo, prenderò quello mac, in primis per provare altro e in secundis perchè il mac è utile per il back-to-mac!

    Il costo rapportato alla quantità:
    mufe €13.90X210ml, anche per questo il mac merita una possibilità!

    • il MUFE lo avevo considerato anche io ma il MAC era ancora di più, c’era la faccenda del Back to MAC e aveva recensioni migliori quindi ha vinto lui ^^

      La faccenda della quantità è piuttosto importante secondo me…

  12. Fin’ora ho sempre utilizzato solo acqua e sapone di marsiglia sebbene impieghino un pò ad asciugare ma è spudoratamente un motivo in più per perdonarmi qualche acquisto pennelloso in più ^^
    Ilaria recently posted…Rimmel Kate matte n. 107My Profile

    • io ho parecchi pennelli, tuttavia ne ho alcuni che per me sono indispensabili nella routine giornaliera e non mi andrebbe di comprarne doppioni, per cui preferisco prodotti ad asciugatura rapida e lavaggio quando so che posso permettermelo…

  13. Io ho quello Kiko ma praticamente lo uso solo in viaggio, ho l’abitudine di lavare i pennelli (occhi) praticamente dopo ogni volta che li uso…

    • quelli occhi potrei anche io, ma quelli viso? quelli non asciugano. E io da allergica non concepisco di rimettermeli sporchi in faccia, onestamente, oltre al fatto che è genericamente poco igienico. (poi c’è anche il problema di quelli tipo da fard… usandone sempre di diversi altererei il colore)

  14. Io ho quello della Elf preso parecchio tempo fa, penso di averlo pagato 4 euro per 250 ml (ora sta a 4,50..non so se è salito conl’ultimo aumento o se anche io all’epoca lo pagai così). Come rapporto qualità/prezzo direi che non è affatto male, però purtroppo anche lui non ce la fa con gli eyeliner in gel ed i prodotti cremosi. Voglio provare a metterlo su della carta come hai fatto tu e vedere se pulisce meglio^^
    Darkness recently posted…Duochrome series: A tutta..allergia!My Profile

  15. non ne ho mai usati,e di certo non comincerò da questo Sephora,direi ;)
    Una volta volevo provare quello elf,ma non mi sono mai decisa…per ora mi faccio bastare la saponetta al karitè per quando faccio il bagno a tutti :P
    sabrys recently posted…The Body Shop – Eau de Toilette Amazonian Wild LilyMy Profile

  16. Io devo ammettere di essere mooolto pigra coi pennelli! Ogni tanto li lavo col sapone Sephora, ma mi ci vorrebbe proprio un prodotto per la pulizia quotidiana. Di sicuro mi tenti molto con questo MAC, penso proprio che lo proverò! ;)
    Federica recently posted…ABC Challenge: I – Sephora It’s time to rock!My Profile

  17. 3-4 anni fa avevo acquistato il brush cleanser di Sephora perchè mi serviva al volo. Non so se l’hanno cambiato nel frattempo, ma all’epoca lo avevo buttato dopo pochi usi perchè faceva scolorire i pennelli neri. Mi sono ritrovata con un 224 della sigma sale e pepe :s Il pulisci pennelli di MAC ce l’ho ma lo uso se devo pulire un pennello mentre sono con una cliente o quando non ho proprio tempo, ma in generale preferisco usare lo shampoo anche tutti i giorni, soprattutto sui pennelli per fondotinta, anche perchè è raro che usi lo stesso prodotto per due giorni di fila, a meno che non lo stia testando. Ma anche in quel caso tendo ad usare più pennelli per applicare. Se ci fai caso i pennelli dei MUA MAC sono tutti secchi e rovinati perchè usano solo il loro brush cleaner e, diciamocelo, non gli fa proprio bene ai pennelli…
    Beatrice recently posted…LUSH Popcorn lip scrub reviewMy Profile

    • quando l’ho provato io (cioè dopo di te) non lo faceva. Ai tempi avevo quasi solo pennelli con setole nere o giù di lì ^^

      In realtà quelli che ho visto (e anche sentito sulla pelle) sono in ottimo stato.
      io stessa utilizzo quel prodotto quotidianamente e non ho avuto problemi con nessuno dei miei pennelli… lavarli tutti i giorni nella maniera lunga vorrebbe dire doverne avere il doppio, per me, e diversi doppioni, un kabuki non asciuga dall’oggi al domani, a volte neanche d’estate.

  18. Ho provato sia quello di Kiko che quello di Sephora… poi ho scoperto il Brush cleaner di Mac e non lo mollo più, è quello che pulisce meglio per i miei gusti!

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: