OUAT Reviews: Fitocose – Latte Solare alla Carota Alta protezione

Siamo ormai in quel periodo dell’anno dove una pelle chiara come la mia necessita di protezione solare anche per uscire a fare la spesa; ho deciso quindi di riesumare questa recensione che giaceva nelle bozze da un anno, in attesa di rifinitura.
Scegliere il solare giusto è piuttosto complicato e se si vuole spaziare nel campo ecobio lo è ancora di più (una persona che ne sa diecimila volte più di quanto potrei saperne mai io spiega qui e in altri posti del suo blog perché); io all’inizio della mia esperienza nel campo e per due anni di fila (o forse tre?) mi sono affidata, per il corpo ma non per il viso (dove usavo invece altro) al latte solare Fitocose.
Scelto per motivi di buone recensioni e decente reperibilità, un connubio non da poco.
E costava pure poco, il che non dispiace mai.

fitocose_lattesolare Esso si presenta come un latte mediamente denso, dall’odore leggero, indefinibile e non pervasivo.
Facile da stendere, ha un assorbimento rapido che non lascia appiccicati o, peggio unti.
Sebbene avessi sentito in giro che macchia i vestiti a me non è davvero mai capitato… per di più io ho l’abitudine di mettermi addosso il solare dopo essermi sistemata di tutto punto (a volte per strada a seconda di quanto tempo ho, di se sono in ritardo… o di se mi è pesato recuperarlo in borsa perché è una di quelle cose che porto costantemente con me in estate, un po’ come la sacra pasta all’acqua oppure la cipria opacizzante), per cui son sempre rimasta stupita dalla cosa, non saprei dire se son stata attenta, fortunata o che altro… ma davvero nella mia esperienza non posso lamentarmi di tale aspetto.

L’ho sperimentato per lunghe camminate come per periodi più brevi… mai al mare perché le spiagge hanno smesso di interessarmi molti anni fa, e mai in montagna perché invece essa non mi ha proprio mai attratto; ciò nonostante sento di poterlo promuovere perché io ho una pelle chiara (N10) con lentiggini (che quando ero piccola erano molto più evidenti e che se prendo sole senza adeguata protezione si manifestano parecchio) alla quale basta un’esposizione brevissima (10/15 minuti) al sole cocente senza crema solare per arrossarsi visibilmente e un’oretta per manifestare i primi segni di rossore che permane nel tempo… sono una che si è fatta due ore non continuative sotto il sole i primi di maggio ed è tornata a casa col segno del vestito che le è rimasto visibile per una settimana abbondante per intenderci ed è dovuta andare avanti a doposole per lenire per giorni.
Ecco, sfighe del genere mai successe indossandolo XD

Il motivo per cui non l’ho riconfermato il terzo anno di fila è che la confezione, per le mie esigenze di donna che non va al mare/montagna e che rifugge la luce diretta più che può, è parecchio grossa e non la finivo mai, trovando poi difficile lo smaltimento (i filtri solari tendono a deperire più facilmente di altri ingredienti per cui non ho mai ritenuto di provare a sfruttare ciò che mi era rimasto l’anno successivo), ma ne ho veramente un buon ricordo!

Voi?
Mai provato?
Come vi regolate con la scelta del solare?

la foto è stata recuperata sul sito ufficiale perché come ogni OUAT Review che si rispetti la confezione del prodotto è sparita da questi lidi da eoni

Comments

  1. valja149 says:

    io ‘ho usato l’anno scorso e lo finirò quest’anno ai 45 gradi del sole di reggio calabria.. nessun eritema, nessuna macchia (chiara e lentigginosa anche io.. forse tu un pò di più), ma davvero troppo grassoccio per me! quest’anno lo finisco e passo a maison bio!

  2. Devo assolutamente provarlo, lo testerò prima in città e poi magari al mare ma in zone dove non mi scotto (molto), tipo i polpacci *_*
    Foffy recently posted…Disneyland to Foffyland – TianaMy Profile

  3. Isabella says:

    provato quest’anno in Egitto. Come protezione nulla da dire, anche se parto di base con una pelle che non si è mai scottata.
    Unica cosa protegge poco dagli agenti come il vento, infatti con questa crema sulla pelle mi è uscito un principio di eritema, cosa che col solare bioearth non mi era mai capitata.
    Purtroppo ha due fattori che mi fanno propendere per finirlo e non riacquistarlo: fa una scia molto evidente e per i miei gusti necessita davvero di troppo lavoro per spalmarlo come si deve.
    E sbianca tantissimo dopo il bagno…io sono praticamente sempre in acqua quindi….non ci siamo.
    Ok come protezione, ma non è il mio solare…i due che invece ho ricomprato sono il Bioearth 50+ e il solare Erbolario SPF 30 Sesamo e karitè.

  4. Io l’ho usato per due anni nella versione media protezione e mi è piaciuto molto, non ho mai avuto problemi con lui nemmeno al mare cosa che non posso dire di tutti i solari bio provati negli ultimi anni :( Anche io non lh’o ripresa per lo stesso motivo tuo^^
    Darkness recently posted…An HeartbreakerMy Profile

  5. Io ho sempre usato i solari con filtri fisici anche l’anno successivo e mi è sempre andata bene :) Ma li conservo in frezer come diceva qualcuno sul forum promiseland :D
    Non so se quest’annoa ndrò al mare, ma se ci vado di sicuro ricomprerò questo latte perchè, a differenza tua, a me dura 2 settimane una boccetta XD
    Dalila recently posted…Haul: Bottega Verde in vista dell’estateMy Profile

  6. Giovanna says:

    Io non riesco a rinunciare al mare……non ce la posso fare….Ovviamente io ho la pelle chiara con nei….che negli anni si sono moltiplicati a causa delle molteplici scottature prese.. :-(.. Il dermatologo mi ha comunque detto di stare tranquilla, ho qualche neo da tenere sotto controllo, usare protezioni alte e non stare al sole nelle ore più calde. Ergo, al mare ci vado, con la mia protezione 50/30 (mai più bassa) e dall’anno scorso ecobio.. Io uso i solari Bjobj.. Mi sono trovata bene, l’abbronzatura è durata e non mi sono mai scottata (pur non rimettendo la crema dopo i bagni in acqua..Si, sono pigra, lo so…)…Unici difetti dei Bjobj sono la pastosità del prodotto (quest’anno la protezione 50 ha una formula nuova, più fluida, ma devo ancora provarla) e il costo…..
    Comunque, mare, montagna, città che sia…w l’estateeeeeee!!!! :-)))))))

    • io non ho fatto alcuna rinuncia: non mi piace prendere il sole e roba simile, per cui quando ho avuto l’età per poter dire basta, ho detto basta XD

      i Bjobj non li ho mai provati!
      E se non rimettessi la crema post bagno mi ustionerei, mi scotto con molto meno ^^
      Misato-san recently posted…YMCA aka ACMY! …to the Pride!My Profile

  7. Ero indecisa se acquistarlo o meno.. alla fine, poichè quando ho fatto l’ordine su Farmacia Natura era terminato, ho preso la crema solare Alkemilla (ancora non l’ho provata perchè da me diluvia) però continua ad incuriosirmi.. chissà il prossimo anno!
    MissRedHair recently posted…[BeBio#2] Fuori la faccia!!My Profile

  8. Anche io l’ho usato con soddisfazione lo scorso anno e, seppur lo usassimo in due e per lunghi periodi in spiaggia, il flacone mi è rimasto quasi Intero. Volevo rassicuranti dicendo che i filtri fisici (a differenza dei chimici) non scadono e se la crema non ha variato colore/odore puoi usare il latte tranquillamente.

    • pensa te! io son consapevole di usarne poco per il tipo di giri e robe che faccio, ma non immaginavo durasse abbastanza anche per chi al sole si espone parecchio…

      Lo ammetto: non mi fido fino in fondo (non di te, del concetto in generale), ho sempre paura di scottarmi ._. Sprecarlo non mi è mai successo (trasformo le creme in scrub XD), però ho paura XD
      Misato-san recently posted…Sono in ritardo! look (feat. Pure Flower by Labo Make up)My Profile

  9. Fitocose da me non è super reperibile ma rimane comunque un prodotto interessante. Dalla sua ha sicuramente ottimi ingredienti e mi incuriosiscono tanto anche l’odore e la consistenza *v* il fatto che non abbia il classico odore da solare sembra ideale per metterlo in città senza sentirsi “fuori luogo” XD
    gliuppina recently posted…Maybelline: Baby Lips [presentazione e prime impressioni]My Profile

    • io di solito ordino online/recupero a 50 km almeno da qui, il bio e la mia città non si conoscono troppo D:

      no confermo non odora praticamente di niente!
      Anche se io ammetto che nella mia testa i solari sanno di cocco… perché fin da piccola son stata abituata al Piz Buin, che è il grande amore di mio padre, non si usava altro…
      Misato-san recently posted…Natsu no namae (feat. Nabla Cosmetics)My Profile

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: