Scroccoprova: Couleur Caramel – Correcteur de cernes (correttore)

Settimana scorsa, in un giorno di rara bruttezza dal punto di vista climatico ho allegramente fregato il correttore alla mia migliore amica; quello Coleur caramel di cui ultimamente si parla tantissimo (qui qualche info) e che avevo adocchiato perché, nonostante abbia il mio holy grail di categoria, una parte di me sogna ancora di trovarne uno che abbia un inci un filo meno siliconico, impresa disperata dal momento che il mio contorno occhi oltre ad essere a tendenza secca ha delle lineette di espressione facile preda degli accumuli di prodotto.

21.11.2013_01look
Anche se dalla (scrausissima, troppa luce al settimo piano ma non abbastanza per mettere a fuoco per la mia vecchietta ç_ç ) foto non si nota ho testato un colore più scuro di quello che mi servirebbe (a proposito, qualcuno sa perché Couleur Caramel non va in ordine progressivo coi numeri? E’ una cosa ben strana… a me comunque servirebbe l’11 da prove in negozio, ma ho provato l’8); nonostante il correttore sia un compatto l’ho trovato molto setoso al tatto e di facile stesura, sembrava quasi liquido e non me lo aspettavo!
Ho utilizzato il mio solito pennello da correttore che sembra un kabukino da occhi (prima o poi dovrò scrivergli l’ode…) per applicarlo; mi è sembrato mediamente coprente per quel che ho potuto percepire in una giornata di non enormi occhiaie.

Ahimé però la sorpresa dietro l’angolo si è manifestata dopo una mezz’oretta: mi specchio per controllare lo stato dell’arte e lo ritrovo tutto secco e infilato nelle pieghette, come nella più classica delle situazioni frustranti da correttore che ho già vissuto mille volte in passato… data la stesura non me l’aspettavo, e non me l’aspettavo così veloce il fallimento ;_;
Delusione delusione delusione…

Alla luce di tale prova non penso proprio di dargli una chance con la full size, temo risulti comunque, nonostante la buona stesura di base, troppo pastoso per la mia tipologia di contorno occhi; tuttavia ho voluto scrivere questo post lo stesso per sentire un po’ che idea ne avete voi, se l’avete provato e se avete consigli nel caso in cui io voglia ri-rubarlo al coniglio per riprovarlo (a Capodanno XD) ^^

E quindi lo conoscete?
Che impressione ne avete e come lo usate?

Comments

  1. ciauuu
    nu, non l’ho ancora provato.. non saprei.. non ho problemi con l’erase paste (taaaante lo odiano perchè finisce nelle pieghette), di questo dovrei provare un campioncino prima!!

  2. Stesso risultato che ho avuto io. E il fondotinta fa il medesimo effetto secco (come ti dicevo nel post sui fondotinta). Personalmente non riesco a spiegarmi i prezzi di questo brand, per me a questo punto meglio il make up lavera che costa un terzo!
    Rosa Fanale recently posted…Hydreane BB Cream La Roche PosayMy Profile

    • io non entro nel merito qualitativo perché non ho provato niente di entrambi (ossia: di Lavera niente di trucco, di Couleur caramel solo questo e una volta, per cui come ogni scroccoprova va presa come prima impressione :D ), ma direi che il piazzamento di mercato è completamente differente, e anche il target di base.
      Bisognerebbe studiarsi ingredienti e tutto per fare un paragone temo…

      A me di fondotinta intrigherebbe quello liquido loro, chissà se ne becco un campioncino prima o poi…
      Misato-san recently posted…Paciugopedia #3 – E’ il trucco per me… fatto apposta per me!My Profile

  3. Io l’ho comprato durante un giro cosmetico con le altre (la nostra Lidal in primis) e anche io sono rimasta molto stupita dalla consistenza.
    Su di me non secca molto il contorno occhi (che di base ho secco) ma in generale credo che duri un po’ poco. Ultimamente mi sono un po’ rotta le balle e l’ho messo da parte, ma devo fare dei test più precisi per vedere se con qualche accorgimento posso usarlo con gioia. Il colore mi piace, ho preso pure io il n.8, mi dispiacerebbe non usarlo più.
    Elena_Vanity Nerd recently posted…[Xmas Time] – Idee regalo da Sephora (da fare e da NON fare)My Profile

  4. Non ho mai provato nulla di Couleur Caramel.
    Vedendo le foto del prodotto della tua Comare ho l’impressione che sia troppo pastoso per i miei gusti, quindi non sono per niente tentata all’acquisto, una scroccroprova tuttavia ci potrebbe stare.
    Ormai sono in amore con il correttore della Bourjois e da lì non mi muovo, salvo qualche scappatella con Mac.
    missisnicole recently posted…BACK TO MACMy Profile

  5. Di tanto in tanto uso il correttore con la spugnetta della Maybelline, ma ammetto di non essere una fanatica dei correttori. Preferisco un fondo che faccia tutto il lavoro sporco!
    Couleur Caramel credo che nemmeno si trovi, qui a Brescia..
    tizy1289 recently posted…Review: Kiko Sugar Mat in BlackMy Profile

  6. Proprio un paio di settimane fa l’ho provato nella bioprofumeria e anche a me hanno consigliato l’8. Pare che sia un colore universale…il che implica una coprenza non molto alta in caso di occhiaie specifiche (le mie sono viola).
    Io non ho ancora trovato un correttore che non entri nelle pieghe (ne ho poche, ma molto profonde), e questo non fa eccezione. Ho notato che tende a sbiadire, ma lo fanno tutti i correttori su di me…forse anche io ho un contorno secco, non so…
    Foffy recently posted…Blush “Dollface” TarteMy Profile

  7. La prima volta che ne ho sentito parlare è stato proprio sul blog di A Colourful Mess. Non ho mai avuto l’occasione di provarlo e non mi azzerderei mai ad acquistarlo senza averlo toccato e testato (trauma da erase paste). Ma se come dici tu finisce facilmente nelle pieghette devo starne alla larga, visto che lo accoglierebbero a braccia aperte.
    fifty shades recently posted…Haul: La Saponaria, Marilou Bio & Neve CosmeticsMy Profile

  8. Anche a me attira tanto, ma aspettavo di finire “qualche” prodotto aperto (non pochi, essendo le occhiaie il mio cruccio più grande). In generale mi trovo molto bene con l’erase paste, ancora di più dall’avvento dello sky corrector *_* Ma come te non mi dispiaceva l’idea di un prodotto ad inci migliore… magari lo andrò a provare in bioprofumeria ;)

  9. Giuliana Andrea says:

    Ciao cara, non l’ho mai provato ma ho visto la linea in un famoso p.v. in via dei Nebrodi a Palermo (l’ho specificato perche’ può esser utile a qualche mia concittadina). Mi ero ripromessa di provare più in la alcuni prodotti fra cui proprio il correttore. Certo a scatola chiusa il prezzo abbastanza alto non invoglia. Gli inci invece si,ti capisco!
    Ora vorrei dirti che questo post mi è risultato utile a desistere,invece stavolta la curiosità resta…

  10. Lo sto testando anch’io in questi ultimi tempi. Lo trovo però non molto coprente, almeno per le mie occhiaie. Quanto a secchezza, devo dire che a me non capita, forse per merito degli impacchi di vitamina E che faccio la sera, forse no…:)
    Federica – Ecobiopinioni recently posted…Khadi, maschera al sandalo: prova campioneMy Profile

  11. Ce l’ho da mesi e ancora sperimento per trovare il modo giusto di metterlo, per dirne una!
    Ho provato a metterlo con le dita, e va nelle pieghette. Ho provato l’eyebuki turchese di Neve e va molto meno nelle pieghette, ma per avere coprenza devo usarne di più perché il pennello se lo beve. Ho provato il Purple Flat e va benone. Quando mi sentirò sicura (post lettura recensioni serie) sul nuovo pennello da correttore del Glossy Artist, forse proverò anche quello.
    Devo tenermi leggera con il fondo e non posso metterci la cipria per fissarlo, altrimenti macello. Se lo metto prima di truccare gli occhi, apriti cielo perché sembra che ho tremilionidirughe.
    È andata a finire che lo metto come quasi ultimo prodotto, e dopo pochi minuti mi ricontrollo e liscio con le dita le eventuali righine.
    In compenso, è perfetto per la mia carnagione quasi tutto l’anno, non mi fa allergia, mi dà un aspetto riposato anche quando sono zombie. Devo capire se lo ricomprerei, ma non so se ho voglia di provare ancora altri suoi colleghi, anche perché temo la reazione allergica -_-
    Ere Kanezawa recently posted…Battle of Planets #Uranus: Kiko 428 River GreenMy Profile

    • uhm… dal mio punto di vista è consolante. Dal tuo punto di vista è frustrante…
      Io con le dita non riesco a mettere nessun correttore, neanche l’amato mio… non mi va subito nelle linee d’espressione, ma dopo mezza giornata sì, lo faccio se sono proprio disperata, ma è una di quelle cose per cui il pennello mi fa una differenza sostanziale…

      Neanche io l’ho fissato, ma quello perché non fisso mai il correttore altrimenti macello come te…

      L’unica è il solito discorso del campioncino, ove possibile, perché comunque il rapporto che avete non è idilliaco D:

      (per il Flat immaginavo… è grandicello di suo, io non ci avrei neanche provato credo XD)
      Misato-san recently posted…Top(&worst) September-October 2013 edition (Prodotti preferiti e s-preferiti di settembre e ottobre 2013) – con (mini) reviewsMy Profile

  12. ps: va benone con il flat ma ovviamente non mi lascia raggiungere agevolmente il sotto-ciglia! grrr
    Ere Kanezawa recently posted…Battle of Planets #Uranus: Kiko 428 River GreenMy Profile

  13. E’ da tempo che cerco di informarmi su di lui. Vorrei però usarlo soprattutto per imperfezioni e per i rossori del naso (per le occhiaie, ora mi va benissimo il matitone di Lady Lya Biologica, ma per te è sicuramente troppo secco).
    Non riesco proprio a farmene un’idea dalle recensioni che trovo, bhò :(. Per quel che costa poi, non mi va di fare prove a casaccio, specialmente sapendo che il select cover up funziona bene su di me. Però come te cercavo qualcosa di meno bruttino..
    Ma poi sei venuta a Roma :)? Spero tu sia stata bene ^^.

  14. Ciaooo!!! :)
    Io vorrei consigliarti sia quello in versione matitone della CCARAMEL anche! Da una occhiata ai colori che sono piuttosto chiari.
    Ma poi se vuoi uno che copra molto bene, che sia ottimo per la zona secca c’è quello della Nvey Eco (in Italia lo trovi da The Beautyaholic’s Shop) mi piace tantissimo. È australiano. Il colore neutral è perfetto per le ragazze come te. Il medium è già scuro e vira sul giallo.
    Il mio preferito anche per questo periodo di freddo è uno che ho recensito ieri, della Rms Beauty, l’un cover up ^_^

    Ladylya è bruttissimo, secca tanto ed è duro. Altri che ho provato sono uno di Naturalmente Make up ma ha poco prodotto e costa tanto x quello che offre e non copre.

    Ti mando un bacione!

  15. mi dispiace ti abbia delusa! in questo mese e rotti di prove ci ho dovuto combattere anche io un pò per trovare la giusta quantità e modo di stesura..il meglio per me credo sia con le dita sfumato per il primo giro e poi lo riapplico picchiettando per ottenere un pò più di coprenza (anche su di me è media, ma mi piace molto l’effetto riposato che mi dà anche senza coprire totalmente). Come ultimo step passo sempre un pò di cipria di sicurezza e non mi dà problemi di pieghe…
    Robiwan recently posted…[Preferiti] di Ottobre makeup & co.My Profile

  16. Io mi scordo sempre di guardarlo quando vado in bioprofumeria ma devo dire che ora non ho neanche troppa voglia di provarlo. Mi incuriosisce, però, la consistenza! Mi spiace che su di te non abbia funzionato, per fortuna hai già il tuo correttore del cuore :)

  17. Ecco, ce l’avevo in wishlist e mi incuriosiva parecchio, ma dopo la tua “scroccoprova” lo sto quasi depennando XD forse come correttore per i brufoli (soprattutto quelli ancora infiammati) potrebbe andare bene visto che è secco.
    bluefiordaliso recently posted…Recensione Bourjois Radiance Reveal Healthy Mix foundationMy Profile

  18. Non l’ho mai provato ma da sditazzamenti di alcuni tester mi sembrava parecchio pastoso :(
    Chiara recently posted…Marilou bio ~ Gommage visage exfoliantMy Profile

  19. Come sempre i tuoi post sono un toccasana per il mio portafogli *_* Gli acquisti fatto leggendo da te sono stati sempre azzeccati e sono ancora molto più contenta quando le tue impressioni negative mi trattengono da un acquisto che probabilmente potrebbe essermi inutile. Questo correttore mi piaceva anche perchè ne avevo sentito parlar bene. Se, però fa le pieghette a te che hai il contorno secco sul mio che è ben idratato cosa farebbe? O.o Non voglio pensarci :D
    misshaul recently posted…{Recensione} Lozione Micellare Acqua di Fiordaliso – AvrilMy Profile

  20. dopo aver letto questo tuo post mi si è infranto un sogno! :((( e pensare che ne avevo letto una review in cui non se ne parlava male… contando che io ho il contorno occhi secchissimo e tu pure, diciamo che mi fidio del tuo parere.. peccato perchè CC è un brand che mi ha sempre ispirato :)

  21. Io, al tuo contrario, ho la pelle grassa e i correttori liquidi non vanno bene per me…forse questo potrebbe essere adatto…sicuramente lo andrò a provare!

  22. E’ il correttore che ho attualmente in uso. Devo dire che la mia opinione è abbastanza simile alla tua: appena steso mi piace, dopo qualche ora diventa meh… Non terribile, per carità, però per me che non ho occhiaie evidenti ma ho bisogno di illuminare, l’effetto luminoso scompare dopo poco. Non mi secca la parte e non mi va particolarmente nelle pieghe, come faceva il Prolongware, però trovo che mi faccia sbavare e durare meno alcune matite che metto sotto l’occhio. Di certo una volta finito non lo comprerò. Penso che il correttore per c/o + adatto a me sia il Prep+Prime Highlighter, che è anche quello che usano + spesso su di me quando mi truccano da Mac.

  23. Ne ho provati un paio anche io il 7 e l’11 mi pare che al negozio la mua chiami quest’ultimo neutralizzatore e dopo avermi applicato quello mi mette sempre il correttore giallo di Neve, in questo modo regge perfettamente tutto il giorno, senza mettere quello minerale sopra anche a me dopo poco se ne va nelle pieghette cosa che per un correttore che costa quasi come i mac non è che sia proprio il massimo.
    Patri – LAismydream recently posted…Le letture del mese #2: Novembre. In collaborazione con MikiInThePinkLandMy Profile

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: