Sephora – Face Konjac (cleansing/purifying sponge) Review

Di spugne konjac non ho mai abbastanza.
Tante ne ho provate dalla primissima versione di quella Kiko (qui) quattro anni fa, eppure ancora le esploro a caccia di quella migliore per reperibilità e qualità.
Sephora ne commercializza due versioni, in foto vedrete la bianca, la “cleansing”, dedicata in teoria alla detergenza, e la nera, la “purifying”, che dovrebbe appunto anche purificare la pelle.
Nella pratica le recensisco insieme perché le ho provate in sequenza e non ho riscontrato differenze di sorta.

Sephora - Face Konjac (cleansing/purifying sponge)

Info fondamentali
Spugna per la detersione del viso a base di radice di konjac, biodegradabile, venduta da Sephora
nei negozi monomarca e attraverso il sito ufficiale a 6,90 euro.
Esiste in doppia versione bianca e nera e ha un pao di 3 mesi.

Impressioni generali
Lo ammetto: ho provato tante spugne konjac, ma cerco sempre qualcosa che… faccia la differenza, specie quando un’azienda ne produce più tipi.
E’ per questo che anche con la Sephora ho deciso di testare prima entrambe quelle in commercio e poi di parlarvene, nel mentre non so in che buco nero ho fatto finire la foto della nera, ma se seguite la rubrica dei prodotti finiti (qui) già sapete che mi ha accompagnato per mesi, prima di essere sostituita con la compare bianca.

Le caratteristiche delle konjac Sephora sono quelle comuni alla totalità delle konjac da me provate: vendute disidratate, si tratta di spugne che una volta irrorate di acqua diventano morbidissime e che possono essere utilizzate con e senza detergente, che forniscono una delicatissima esfoliazione (ma proprio minima, non sostituiscono alcuno scrub), e che io sfrutto oltre che per la detersione quotidiana con una media di due volte al giorno anche per rimuovere maschere e scrub.
Come ogni konjac vanno conservate lontane da fonti di umidità e sono dotate di cordoncino per poter essere appese, io non le lascio mai in bagno per preservarne l’integrità.

Che dire… sono fantastiche.
Le migliori mai provate, di solito la vita di una konjac sponge è di 3 mesi perché poi o sviluppa qualche muffa o comincia a perdere pezzi o a essere meno morbida e uno o più di questi accadimenti costituiscono il segnale che vanno cambiate assolutamente.
Le Sephora no: arrivano a quasi cinque mesi, senza un problema che non sia che al quinto cominciano a sfaldarsi.
Non so da cosa possa dipendere, sarà la lavorazione della radice che le rende così resistenti rispetto a ogni “collega” testate in passato, ma per rapporto qualità-durata-prezzo hanno superato anche quella di Tiger (qui) che costa pochissimo ma va ricomprata spesso, e in più la loro reperibilità (unita alla possibilità facile di sconto da Sephora) le rende ancora più gradite al mio portafogli e alla mia testa (nell’ottica di riuscire a trovarle senza sforzo alcuno!)

…in definitiva
Le konjac sponge di Sephora sono le migliori mai provate per durata e morbidezza nel tempo: sono funzionali sia per la detersione che per la rimozione di scrub e maschere, restano morbide per mesi e superano di tanto il pao stabilito dall’azienda.

Voi le avete provate?
Avete riscontrato mai differenze significative tra spugne konjac della stessa marca?

Comments

  1. Quella sephora mi manca: la devo provare!

  2. Questa la voglio assolutamente prendere, le ultime due di Tiger mi sono durate meno di due mesi alternandole tra casa e Roma, ok che il prezzo è basso ma mi si sono praticamente sbriciolate in mano contemporaneamente.
    Io non ho mai notato sta gran differenza tra un colore e l’altro, preferisco sempre le chiare perché riesco a gestire meglio la durata e evitare muffe.

    • a me era durata anche meno XD ora proprio ne ho aperta un’altra di Tiger che avevo preso tempo fa e devo dire che mi sembra… diversa da quella che ho recensito, meno morbida. Devo valutare bene.
      Queste Sephora sicuro le riprendo, avevo in mente di farlo con l’ultimo sconto (perché non fa mai schifo XD ) ma non sono riuscita a passare in negozio… certo non è urgente ma… ^^

      Su questo sono d’accordo. Quando ho preso le scure l’ho fatto per motivi di curiosità e recensione ma preferisco le chiare di brutto anche!
      Misato-san recently posted…H&M (Hennes & Mauritz) – Raspberry Leaf Peel-off mask ReviewMy Profile

      • Ma le avrò usate meno di un mese l’una -.- Ne riprenderò una da portarmi a Roma e lasciare a morire li, se calano anche sul punto morbidezza le abbandono per sempre.
        Da Sephora non penso aspetterò lo sconto perché adesso sono senza e un po’ mi manca, rigorosamente la bianca :D

  3. Buono a sapersi che sono più durature, prima o poi la bianca la provo anche io.
    Quelle Kiko ormai valgono poco e nulla, a tre mesi non ci arrivano quasi più. Ora sto usando la versione rosa di The Konjac Sponge Company e mi trovo molto meglio ma di sicuro non costa poco. Spero che duri parecchio anche questa, vedremo ;)
    LaDama Bianca recently posted…Inverno 2016- 2017 – I Prodotti Che Ho Usato di PiùMy Profile

  4. Non avevo notato delle Konjac da Sephora, più che altro perché non le avevo mai cercate. Ci guarderò.
    Io per ora mi sto trovando molto bene con quelle Janeke che trovo da Esselunga, se te ne capita una a portata di mano te la consiglio ;)

  5. A Tokyo mi sono lasciata convincere da una konjac nera a forma di cuore! La sto usando da 3 mesi ed è ancora perfetta, ma non ho idea né del brand né nel prezzo, ricordo solo di averla presa a un don quijote. È la prima volta che ne uso una e la sto amando nonostante la mia inesistente costanza in qualsiasi tipo di routine. Spero di migliorare, ma incostanza e pigrizia sono le mie peggiori nemiche (e vincono sempre loro)!

  6. Giuliana Andrea says:

    Ciao ciao
    Ce ne parlasti bene già in passato,ma malgrado questo ho preso altre sue simili in quest’ultimo periodo. E nella routine mi mancava assai,così ho voluto provare quella che mi sono ritrovata all’Ipercoop. In casa ne ho una seconda e sono andata a leggere la marca, Elison Body Care ma soprattutto il pao. Che non c’è proprio,ma credo che per come si sta comportando non arriverà ai tre mesi. È meno densa,io uso strizzarle all’interno di un pannetto in modo da non danneggiarle con le unghie. Quando mi lasceranno entrambe potrei dare un’occasione a queste Sephora,le tue parole in questa recensione invogliano proprio. Il rapporto qualità =uso prolungato mi invoglia si!

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: