Sezione Aurea Cosmetics – Shampoo Divino Giuliana Review

Ci sono rapporti che iniziano col piede sbagliato nonostante tutte le buone intenzioni e l’ispirazione del momento… con lo Shampoo Giuliana di Sezione Aurea è stato decisamente il caso, sono stata una dei primi acquirenti del brand in assoluto in occasione del lancio del brand nel giugno scorso (qui il report!), ma qualcosa tra noi non ha funzionato fin da principio.
E poi sono passati mesi… e oggi vi racconto tutta la storia di come quanto e perché l’ho rivalutato ;D

Sezione Aurea Cosmetics - Shampoo Giuliana

Info fondamentali
Shampoo anticaduta e antiforfora a base di ortica e bardana pensato per la detergenza delle cuti grasse prodotto e commercializzato da Sezione Aurea Cosmetics attraverso i rivenditori che espongono il marchio (lista sul sito ufficiale) al prezzo di 11,90 euro per 200ml.

Impressioni generali
Chi ricordasse i miei most played di agosto (post qui) potrebbe aver presente che sto per parlare di un prodotto che davvero non mi era piaciuto per nulla: avendo i capelli fini e senza volume rifuggo come la peste sono prodotti che accentuino tali caratteristiche, e con lo Shampoo Divino Giuliana sembravo trovarmi proprio di fronte a un prodotto del genere.

A fronte di un prodotto dal profumo buonissimo (sa proprio di… pulito!) la scorsa estate infatti non riuscivo a capire proprio come usarlo… qualunque cosa facessi questo shampoo contenuto in una comodissima confezione semi trasparente (lode a tutte quelle aziende che non pretendono che il cliente tiri a indovinare quanto prodotto ancora ha a disposizione!) mi appesantiva i capelli come se me li avessero stirati e piastrati, una pratica che personalmente non farei mai per me stessa perché lisci come spaghetti li detesto, ce li avevo così ai tempi dei siliconi, mentre col passaggio all’ecobio ho ottenuto persino del mosso naturale (tipo questo), non accentuato ma comunque di mio gradimento.
Il che per altro per una persona che ha delle modalità minimal di cura dei capelli (le trovate qui) non è poco.

Lo Shampoo Divino Giuliana di Sezione Aurea è infatti bello concentrato ma in una maniera che raramente mi è capitato di sperimentare: a me di solito basta aggiungere un po’ d’acqua nel palmo della mano per diluire lo shampoo quel tanto che basta per la mia cute, ma con Giuliana… quel po’ è davvero nulla, non so se mi spiego.
La scorsa estate ho attraversato un periodo nero per i capelli, oltre a perderne tantissimi (più del mio solito, che già non è poco, sono fragilini) ho beccato una serie di shampoo poco adatti abbastanza nutrita, e solo negli ultimi mesi ho deciso di riesumare quello che avevo messo da parte per vedere se, passato il periodo di crisi, ci fosse qualcosa di salvabile…

E’ proprio in tale ottica che ho rispolverato Giuliana, ho ripreso a usarlo verso novembre, stavolta provando vari metodi di diluizione più intensivi rispetto a quelli del passato… ho addirittura rimesso in azione il mio spargi-shampoo (70 centesimi nei negozi per parrucchieri, per chi si chiedesse dove beccarli XD ), che avevo preso un paio di anni fa e relegato in un cassetto perché è sempre risultato inutile per i miei scopi, e ho cominciato a seguire pedissequamente le istruzioni in etichetta: una parte di shampoo, due di acqua.
Una delle caratteristiche più “strane” se vogliamo di Giuliana è che tende a cambiare parecchio consistenza a seconda della temperatura, col caldo (o diciamo sopra i 20 gradi, perché noto i cambiamenti già coi riscaldamenti accesi o meno!) è liquidissimo, leggermente giallino e quasi trasparente, col freddo si addensa un po’ e diventa bianchiccio, ma nonostante questo non ho notato differenze per quel che concerne la diluizione, si mischia sempre benissimo all’acqua e fa anche un po’ di schiuma!

E insomma sarà l’inverno, sarà che il periodo nero è passato, sarà che ci ho preso la mano… chi lo sa, ma lo Shampoo Divino Giuliana ha cominciato a fare quello che speravo facesse, ossia a pulirmi la cute senza appesantirla e in maniera delicata… la scorsa estate di tanto in tanto riscontravo anche prurito, adesso non mi capita mai.

Ammetto che sulle proprietà anti caduta ho qualche perplessità personale (ma non ci credo per nessuno shampoo perché si tratta di prodotti a risciacquo e beh… diciamo che sono scettica che qualcosa che resta così poco a contatto con la cute possa sortire effetti), non mi sembra di aver riscontrato nulla né in senso positivo né in senso negativo, ma almeno pulisce bene senza farmi rimpiangere la spesa, e i capelli mi durano anche 4 giorni (frangia esclusa, quella è un caso disperato per motivi che nessuno shampoo potrà mai miracolare XD ), il che è un ottimo tempo per me.
Sull’aspetto antiforfora invece non posso dire nulla in assoluto perché non ne soffro da anni, sicuramente non me ne ha causata il che è già positivo di per sé.
Discorso analogo per chi si chiedesse se lo shampoo Giuliana sia districante o meno: una delle mie rarissime fortune è di avere capelli che non si annodano, pertanto non potrei mai valutare un aspetto del genere.

…in definitiva
Lo Shampoo Divino Giuliana di Sezione Aurea con me è passato da grande delusione a prodotto rivalutato una volta che, superato il periodo fallimentare iniziale, ho deciso di approcciarlo con sguardo diverso che andava contro le mie abitudini consolidate.
Non ho la certezza che potrei usarlo anche in estate (la quantità che mi rimane al momento non potrebbe mai arrivare alla stagione calda per fare la prova!), ma so che quanto minimo con la stagione fredda fa quello che promette, ossia pulisce bene ma in maniera delicata la mia cute a tendenza grassa, e per questo è a chi condivide con me la tipologia di capello che consiglierei di dargli un’occhiata perché potrebbe essere una buona scoperta.

Voi lo avete provato?
Avete esperienza in generale coi prodotti Sezione Aurea?

Comments

  1. Non ho mai provato questa marca, però con gli shampoo non finisco mai di sperimentare. Infatti, ho capelli simili ai tuoi per alcuni aspetti (cute grassa e sensibile, frangetta che si sporca, sottili e fragili) ma con in più alcune caratteristiche che mi fanno dannare: si annodano, sono mossi e crespi e soffrono tantissimo l’umidità, non stanno in piega più di 10 minuti neanche dal parrucchiere. Insomma, un disastro. Così sono alla ricerca costante di uno shampoo che me li tenga puliti e di un balsamo che non li faccia appesantire.
    Questo sembra avere le carte in regola per venire incontro alle mie esigenze, il prezzo potrebbe essere ammortizzato dall’alternanza con altri shampoo e averne uno in più da provare non mi dispiacerebbe!
    Scusa in anticipo se vado fuori tema ma ci sarai al Cosmoprof? Forse ho perso qualche post di Facebook in cui ne parlavi? Io sarò lì il sabato, mi sto ancora organizzando ma sono a buon punto e sarebbe simpatico scambiare due chiacchiere tra gli stand.
    lenuccia recently posted…Prodotti finitiMy Profile

    • i miei soffrono l’umidità perché si ammosciano ma per fortuna almeno il problema del crespo non l’ho ma avuto… la parte difficile della piega per me è la frangia, a volte neanche il parrucchiere riesce a domarla…

      il prezzo secondo me si ammortizza facilmente anche col discorso che ne serve poco e diluito, considera che io l’ho usato da metà giugno a tutto agosto, e poi l’ho ripreso in mano a fine novembre. L’ho alternato ad altro e ne ho ancora (tanto che non escludo di campioncinarlo, ma se lo usassi da sola ne avrei ancora per una decina di lavaggi a occhio almeno), e se l’avessi diluito bene sarebbe durato ancora.

      non lo so ancora, ma sicuramente lo scriverò almeno a livello social ^^
      Misato-san recently posted…Quello che sentoMy Profile

  2. Sono felice che tu sia riuscita a rivalutare questo prodotto. E’ sempre un peccato acquistare qualcosa e poi essere costretti a relegarla in un cassetto.
    A volte basta lasciar passare un po’ di tempo e le cose sembrano migliorare. In questo caso di sicuro hanno inciso molto le giuste diluizioni.

  3. danielaSpot says:

    Hai scansato l’acquisto-sola, buon per te! Sono alla ricerca di uno shampoo specifico da alternare a quello per lavaggi frequenti. Ho puntato Giuliana da un po’ ma ‘sto fatto della diluizione (io diluisco sempre un pochino nel palmo della mano) e le opinioni contrastanti mi hanno finora scoraggiato. Il mio tipo di capello è affine al tuo, fra qualche giorno accorcerò lo scalpo e se continuerà l’andazzo degli ultimi tempi magari mi deciderò a dare una chance a ‘sto prodottino. Un bacio, cara!

  4. I prodotti di Sezione Aurea mi ispirano molto, ce ne sono ben due, infatti, nei ProdottiPROva.
    Questo shampoo non sarebbe proprio adatto a me, anche se nei periodi di forte stress la forfora fa capolino.
    E’ sempre positivo riuscire a rivalutare un prodotto, ci sono così tanti fattori che influiscono sulla resa. Ecco perché diffido un po’ dalle recensioni che non mi fanno capire quanto è durato l’utilizzo. A volte anche alla fine della confezione non sono sicura della mia opinione, se il prodotto non ha coperto un periodo sufficientemente lungo.
    MikiInThePinkLand recently posted…Trucco Del Giorno: @apropomakeup #inspiredMy Profile

  5. Leggerti mi ha finalmente tolto una curiosità su questi shampoo XD Il mio è bianco e denso, ma effettivamente guardando questi shampoo in rete a volte li vedevo proprio giallini e liquidi e mi chiedevo come cappero fosse possibile. Pensavo che dipendesse tipo da lotti differenti, non avevo minimamente pensato al cambio di temperatura. Sono curiosa di vedere se con l’alzarsi delle temperature cambierà anche il mio >_<
    Per il resto capelli puliti per 4 giorni è un ottimo traguardo (che ti invidio tantissimo, io dopo 2 giorni li devo già lavare ç_ç). A me piace tantissimo anche Alba :3
    Véronique Biologique recently posted…[TAG] Prodotti PRO(va) 2016My Profile

    • ne sono lieta!
      il mio cambia tanto a seconda della temperatura anche adesso che è inverno: se mi lavo e accendo il riscalda ambiente perché ci sono i riscaldamenti spenti… tempo una quindicina di minuti e diventa già come nella foto (che è dell’evento di lancio Sezione Aurea, ho dovuto riciclarla perché non so che fine abbiano fatto le foto di quando l’avevo acquistato e ora la confezione si è un po’ rovinata) e siccome ho letto anche in giro di perplessità sulla faccenda ho preferito esplicitarla.
      So che l’azienda sta lavorando per “stabilizzare” la cosa in modo che diventi meno confusiva per i clienti però non ti so dire esattamente da che lotto gli shampoo “””””””corretti””””” saranno in vendita.

      per me 4 giorni è il minimo strutturale, con 2 boccio proprio… perché ho sperimentato shampoo che mi fanno arrivare anche a 5 (il mio amato Bioearth delicato, recensito tempo fa) e quindi ovviamente non voglio tornare indietro ^^
      Misato-san recently posted…Tag: I Prodotti che amo e che compro e ricompro #iprodotticheamoechecomproericomproMy Profile

  6. Ho avuto il tuo stesso problema con questo shampoo. Durante le prime applicazioni i capelli risultavano appesantiti o addirittura sporchi, quindi mi è toccato sperimentare un po’ più del solito per trovare la diluizione adatta a me. Adesso uso una parte di shampoo e 4 di acqua e mi trovo divinamente; pulisce bene e lascia i capelli morbidi e lucidi.
    Lo ricomprerò sicuramente.

    • io non saprei spiegare come lo diluisco (nonostante usi lo spargishampoo) ma finalmente funziona ed è una gioia!
      E pure io lo ricomprerei, avrei timore in estate non avendo possibilità di fare prove ma già per l’inverno lo riprenderei e magari lo farò quando avrò smaltito altro.

  7. Non ho provato questa marca perche’ ho iniziato a sentire pareri non sempre buoni sui loro prodotti, e soprattutto perche’ appena sperimento in campo shampoo finisco a rimpiangere di averlo fatto (vedi Biofficina).
    Sicuramente non lo provero’ a breve, vedremo in futuro…
    Sulla diluizione dello shampoo, pensa che io metto tantissima acqua: ho una tazzina di plastica che uso per lo scopo, e faccio il fondino scarso di shampoo e poi la riempio completamente, quindi ho un risultato super iper diluito, ma coi prodotti del mio cuore ottengo un risultato delicato e lavante al tempo stesso. Quindi con questo qui immagino che almeno da questo punto di vista non avrei grossi problemi.

  8. Che dire.

    A me ‘sta storia di diluire gli shampoo proprio non va giù XD

    E’ di sicuro un prodotto da provare, però boh… Io voglio cose semplici e con semplici intendo che non mi facciano perdere tempo.

    Per ora ho uno shampoo da terminare, poi comperò questo perché oramai sono troppo curiosa.

  9. ho provato alcuni campioni del brand (shampoo, balsamo, crema) che non mi hanno convinta all’acquisto. chissà se cambierei idea anche io provandoli nel lungo periodo e sperimentando diversi metodi di utilizzo… per ora sto testando una lozione, ma ancora non sono in grado di sbilanciarmi.

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: