Sydella Laboratoire – Acqua riposante per gli occhi Review

NOTA BENE: questo post recensisce un prodotto che mi è stato mandato in prova valutativa dalla ditta che lo produce.
Ringrazio Sydella Laboratoire per l’opportunità, la mia politica valutativa (spiegata nel Disclaimer del blog) tuttavia non cambia e si basa come sempre sulla reale utilizzazione del prodotto.

Confesso che fino a quando non sono stata contattata dall’azienda io Sydella l’avevo sentita solo nominare su qualche blog.
Mai vista in vendita coi miei occhi (poi ho capito come mai!), e infatti non avevo mai notato il prodotto di cui mi appresto a parlare, uno di tipologia molto interessante per me sulla carta dati i miei occhi sensibili e spesso sfigati, che si gonfiano con niente e amano darmi noia.
Se siete colleghi di allegri problemi in materia pacca sulla spalla e vi racconto come mi sono trovata con l’acqua riposante per gli occhi in dettaglio.

Sydella Laboratoire - Acqua riposante per gli occhi

Info fondamentali
Acqua per gli occhi con proprietà antiinfiammatorie per la zona oculare commercializzata dai Laboratori Sydella attraverso il proprio sito ufficiale e i rivenditori del marchio, listati sul sito stesso.
E’ disponibile in due formati: 30ml con confezione spray in vetro e 100ml, vendute rispettivamente a 5 e 10 euro.

Impressioni generali
Ci sono dei prodotti che per me diventano most played molto velocemente, ma che quando si tratta di redigere il post relativo tendo a dimenticare perché legati a una quotidianità che tendo a dare per scontata e che vorrei non ci fosse.
Surreale a dirsi, specie quando mi ci trovo bene, ma ero convinta di aver citato l’Acqua riposante Sydella un sacco di volte sul blog, la funzione cerca mi smentisce clamorosamente, welcome to fail-land Misato! U_U

Dalla premessa si sarà intuito, ho abbastanza sfiga quando si tratta di occhi: mi basta usare uno struccante sbagliato, sfregare un pochino in più o che vi finisca qualcosa dentro e si gonfiano.
Esco, c’è un po’ d’aria e lacrimano. Spesso gonfiandosi.
E non parliamo di quando mi sveglio senza poterli aprire per problemi alla congiuntiva perché dovrei descrivere roba brutta a vedersi e pesante da soffrire, diciamo che se non avete mai avuto esperienze non ci credereste e beh, un po’ vi invidio.
Nel periodo in cui ho cominciato a usare l’Acqua riposante Sydella venivo da una brutta infiammazione agli occhi (per la quale son dovuta ricorrere all’oculista, con certe cose non si scherza) di natura allergica.
Quando ne sono uscita ho passato qualche giorno di relativa pace, finché una mattina mi son svegliata che erano un po’ gonfi e ho deciso che l’occasione era propizia per cominciare a testare il prodotto.

Sydella Laboratoire - Acqua riposante per gli occhi La prima cosa che ho notato di esso è che non ha un odore granché buono, cosa che mi aspettavo dopo aver letto l’inci: ho sempre sentito parlare del fatto che gli idrolati sono prodotti validi ma non amici del naso e non posso che confermare, per fortuna non si tratta di qualcosa di eccessivo e il tutto quasi sparisce una volta che l’ho nebulizzato su un dischetto struccante.
Io infatti ho la versione piccola del prodotto, pensata con uno spruzzatore e di vetro: amo molto la prima idea (è comodissimo, davvero.), non la seconda perché ho sempre paura, con le confezioni in vetro, che finiscano a terra in mille pezzi (anche se ne convengo che siano più semplici da riciclare della plastica).
Ovviamente amo che sia semitrasparente (l’etichetta non impedisce di capire a che livello d’utilizzo sia il prodotto), nonché l’idea che la confezione grande (e molto economica, più del triplo del prodotto a 10 euro è offrire vero risparmio al cliente!) sia pensata come ricarica per questa, è pratico.

Più che riposante trovo che l’azione dell’Acqua Sydella sia di leggero aiuto per le palpebre a sgonfiarsi e ad essere meno rosse, se il problema che si presenta è serio non ha risultato (se un inizio di congiuntivite si risolvesse con un idrolato sarebbe un miracolo, non è certo un dispositivo medico!), ma in tutti quei giorni in cui mi sveglio con gli occhi un po’ gonfi imbevo il dischetto con 4-5 spruzzi di Acqua riposante per gli occhi Sydella e poi lo tengo sugli stessi tipo impacco, anche per mezz’ora, e mi si sgonfiano al punto che posso persino truccarmi, cosa non da poco quando mi è successo fuori città o in mattine in cui non potevo rimandare l’orario di uscita da casa.

Ancora mi è capitato di utilizzarla le volte in cui sentivo gli occhi come “impastati”, dal provare qualche struccante che essi non hanno recepito troppo bene o da qualche prodotto di make up decorativo che aveva fatto fatica a venir via, e anche in quel caso ho risolto il problema, sentendoli più distesi e abbandonando quindi la sensazione di non riuscire ad aprirli del tutto perché avevo come una patina davanti.

…in definitiva
L’acqua riposante per gli occhi Sydella è un buon alleato della mia vita quotidiana in quei giorni in cui i miei occhi sono un po’ irritati e mi sta piacendo molto, la confezione è ben oltre la metà.
Mi spiace un po’ che la distribuzione Sydella in Italia non sia tanto diffusa perché non mi dispiacerebbe poter acquistare da me la versione grande senza dover fare ordini online, ma chissà, tempo che le dia fondo magari si sblocca qualcosa, io sotto sotto ci spero sempre quando un prodotto mi piace.

Voi avete esperienze con Sydella?
C’è qualche prodotto per gli occhi e le problematiche espresse che ritenete davvero valido?

Il prodotto di cui parlo in questo post mi è stato omaggiato dalla ditta che lo produce a scopo di eventuale recensione; non sono stata pagata in alcun modo per scrivere questo articolo né avevo vincoli per farlo e le opinioni che ho espresso sono strettamente personali (come tutte le altre che avete sempre letto su questo blog).

Comments

  1. Come forse ricorderai, ne acquistai un flaconcino come quello che hai tu ad una fiera naturale. Mi ha fatto compagnia per un sacco di tempo solo che poi, quando tornai a comprarlo alle edizioni successive, lo stand Sydella non c’era più. Un vero peccato, perché il prodotto è valido.
    LaDamaBianca recently posted…Il Mio Shopping su Loving EcobioMy Profile

  2. Occhi sensibili a rapporto! Un prodotto del genere mi farebbe davvero comodo sai? Spesso la sera ho gli occhi stanchi (specie se ho preparato articoli per il blog e/o editato immagini), probabilmente un impacco con questo prodottino mi aiuterebbe.
    Anche io ho il problema degli occhi impastati ç_ç Mi capita quasi esclusivamente durante le stagioni fredde, mi sveglio che non riesco manco ad aprire gli occhi perché ho le palpebre come incollate T.T Grazie congiuntiva permalosa -.-”
    Ariel Make Up recently posted…♕ Disney Inspired Make Up ♕ Scar ♕ {In Collaborazione con Foffyland}My Profile

  3. Sydella non mi suona familiare come nome, però il prodotto sembra molto interessante, non mi pare di averne visti in giro :-/
    Foffy recently posted…Disneyland to Foffyland – ScarMy Profile

  4. Ne ho sentito parlare solo da Hermosa, dato che avevano spedito alcuni prodotti anche a lei. Questo prodotto è interessante..però non mi convince del tutto: non si otterrebbe lo stesso risultato con un’acqua floreale normale?? io le uso da quasi due anni ormai e mi ci trovo bene. Confermo però il parere sul profumo: molte volte rimane erboso, all’inizio sempre sgradevole ma col tempo non ci si fa più caso.

    • se fai una ricerca su google ci sono parecchi risultati, anche se pochi acquisti, cosa ahimé comprensibile vista la distribuzione non proprio capillare.
      Beh scusa ma pure questa è un’acqua floreale, perché “normale”? perché ne mischia due assieme? L’inci è molto chiaro in materia quindi suppongo che mischiando (come non so XD) quei due idrolati si possa fare qualcosa di buono.
      Ma non ci ho mai provato da me.
      Degli idrolati come concetto ho sentito parlare tante volte ma non ho mai provato prima per svariate ragioni: in primis la reperibilità (dovevo ordinarli online, se son capitata in negozi che ne vendevano nella vita non ci ho mai fatto caso ^^;;; E fare un ordine tipo da Aromazone solo per un prodotto non è che mi esaltasse come idea), poi perché non potevo sentirne l’odore (francamente… pensavo di non tollerarlo e comunque pure ora non posso parlare che per ciò che viene fuori dalla risultante di quelli che compongono solo il prodotto oggetto della recensione)
      In un certo senso questo prodotto mi ha aperto un po’ di possibilità che devo capire come conciliare con le mie attitudini personali e le possibilità del momento (non nascondo che vado a periodi: a volte ricompro cose che conosco per “stare tranquilla”, altre invece mi butto a sperimentare ma per certi prodotti cerco sempre di avere un backup dove planare in caso di fallimento – per esempio con gli struccanti occhi).
      Ora come ora più che buttarmi su nuovi esperimenti mi prenderei un boccione di questo, anche se la mia speranza è che non mi serva, avere problemi agli occhi è terribile e quest’anno ho fatto il pieno…

      All’odore nemico io ci faccio caso ancora adesso in verità, però gli occhi stanno sufficientemente lontani dal naso da riuscire a sopportare la cosa. O forse ci sono cose che amo ancora meno e questa mi sembra tollerabile? Non lo sapremo mai XD
      Ma per esempio posso dirti che ho scartato un sacco di prodotti Sydella che mi ispirerebbero per mere ragioni di naso: lavanda a go go, ho avuto paura che il mio naso mi impedisse di testarli a dovere.
      Misato-san recently posted…Couleur Caramel – Avant première base lissante velours matifiante (primer viso opacizzante) ReviewMy Profile

      • Rispondo ora perché non ho avuto tempo prima XD sarà un commento lungo, sorry.
        Usavo il termine “normale” perché non avevo guardato l’inci e pensavo ci avessero messo dentro qualcos’altro..ma in effetti sono solo due idrolati mescolati. A questo punto il mio dubbio si rafforza: non intendevo comprare due idrolati e mescolarli, ma comprarne semplicemente uno e usarlo allo stesso modo. Ovviamente il mio è un dubbio, una perplessità che mi viene guardando il prodotto e che rimane un’ipotesi non avendolo io provato e/o fatto confronti. Però è un dubbio che mi sorge spontaneo di fronte al prezzo: è, infatti, un po’ costosetto. Per carità, ci sono alcune marche di idrolati che hanno questo prezzo, ma moltissime altre (khadi, kart, so bio, saint hilare, la saponaria..) offrono il doppio della quantità per lo stesso prezzo. Da questo nasce il mio dubbio: pago il doppio perché han mescolato due robe? Ma, appunto, è un mio dubbio..non ho una risposta. Magari la combinazione sydella è particolarmente efficacie.

        Sugli idrolati purtroppo bisogna buttarsi, anche se li compri in un posto fisico non è mica detto che li puoi annusare prima tra l’altro. Inoltre da marca a marca cambia l’odore: ho provato due acque alla lavanda e non si assomigliavano più di tanto..
        Sugli odori sono schizzinosa per quanto riguarda il corpo (creme, bagnoschiuma etc), mentre per il viso è diverso..mi abituo, nel senso che diventa un odore “di sottofondo “, come capita coi rumori caratteristici dell’ambiente in cui si vive solitamente. Non li sento proprio più, a meno che io mi concentri apposta (e meno male! la mia crema della vita ha un odore così osceno che la prima settimana ero ad un passo dal vomitare ogni mattina)

        • si va beh, efficace senza i..io e il mio brutto vizio di scrivere e rileggere di fretta! **applauso**

          • So’bio e Khadi fanno anche idrolati? non li ho mai visti, giusto qualcosina della Saponaria (ma non ricordo dove, becco i loro prodotti con facilità ma più saponette/shampoo e similari)
            Sui discorsi di efficacia non ho altri riscontri ovviamente, per ora ho provato questo e non sento di saperne abbastanza da potermi lanciare in speculazioni… posso dire che il prezzo a me non sembra enorme (ma penso soprattutto alla versione full), va da sé che non mi pare tanto perché visto che sui miei occhi ha un effetto che va bene mi sento anche disposta a investirci XDDD

            Non riesco invece a fare paragoni con “gli altri” per due ordini di idee, il primo è che non riesco a collocare bene Sydella a livello di piazzamento di mercato (da quel che ho evinto dal sito è un brand indie come per esempio La Saponaria, ma se pensiamo che questa ha certificazioni ma anche una distribuzione molto grossa sul mercato italiano vediamo che la differenza con Sydella c’è), il secondo è che il prezzo di un prodotto è determinato da tanti fattori, non ultimo il costo delle materie prime, per dirne uno….
            Come utilizzatrice finale c’è veramente poco che posso fare per sapere se un prezzo sia effettivamente alto o basso, per cui penso che sia più una questione di quanto mi sento disposta a rischiare se mi approccio a un certo prodotto dopo averne letto l’inci…

            Sul discorso odori ti invidio. A me mediamente se una cosa dà fastidio, continua a darne sempre… ecco, quando uso l’Acqua riposante Sydella mi tappo un po’ il naso, se non mi sono abituata in mesi dubito succederà più avanti (ho sentito di peggio però, ci sono odori che per me sono puzze pestilenziali… penso per esempio al detergente al finocchio di Biofficina, l’ho regalato perché lo trovavo inutilizzabile…)
            Misato-san recently posted…Top(&worst) September 2014 edition (Prodotti preferiti e s-preferiti di settembre 2014) 2/2 – con (mini) reviews #teammostplayedMy Profile

  5. ma sai che io nell’ultima settimana sento gli occhi particolarmente stanchi e sensibili, mentre prima non lo erano affatto??? credo sia dovuto alle mie nuove abitudine, dato che nelle ultime due settimane sono cambiate un po’ di cose nella mia vita e conseguentemente anche i miei ritmi… un prodotto del genere potrebbe proprio essermi utile!!! ^.^ cercherò di capire come reperirlo!!! ;)
    Serena-Specchiodellemiebrame recently posted…The Ultimate Autumn Challenge – I miei smalti autunnaliMy Profile

  6. Prodotto molto molto interessante. Ho gli occhi abbastanza delicati, ci sono giorni dove mi sveglio con la sclera arrossata o con gli occhi un po’ gonfi per motivi apparentemente sconosciuti(un po’ di vento o qualcosa nell’occhio che nemmeno sentivo), per non parlare di quanto il mio occhi sinistro odi le lenti a contatto -.- Potrei pensare di provarlo, vado a vedere i rivenditori^^
    Darkness recently posted…Most played di SettembreMy Profile

  7. ho letto di Sydella solo poche volte in giro effettivamente…questo prodotto non lo conoscevo, mi sembra veramente interessante, anche io ho gli occhi sensibili, lacrimano facilmente, di notte mi è capitato più volte che si appiccicassero… Un peccato che la distribuzione sia scarsina :(
    sabrys recently posted…Tag: The Ultimate Autumn Challenge – I miei smalti autunnaliMy Profile

  8. Questo era uno dei prodotti che stavo quasi per scegliere, quando mi hanno offerto la possibilità di farlo. Alla fine, per motivi simili e opposti (amando la lavanda, non ho saputo resistere a prendere prodotti con quella profumazione…), ho fatto scelte diverse. Ma questo prodotto me lo segno: non ho spesso gli occhi gonfi, ma mi pare comunque una bella piccola coccola da concedersi.
    Hermosa recently posted…L’apostrofo rosa #168My Profile

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: