TAG: il mio anno da beauty blogger (2014)

Oggi posto anche io la partecipazione a un tag creato da Elisha; son stata chiamata in causa da Tynzia giorni fa ma mi ci è voluto abbastanza per decidere come stenderlo.

Il concetto di base è semplice: raccogliere momenti significativi dell’anno passato, con due possibili approcci: o quello “numerico” (i post più visualizzati) o quello “a sentimento”.
Io ho scelto il secondo perché non guardo spesso i numeri del blog (o meglio: non guardo proprio le visualizzazioni dei singoli post, in compenso mi struggo per i commenti, scambiare idee con altre persone è il motivo principe per cui scrivo) ma mi è venuto spontaneo ripensare a questo o quel post e a tutto ciò che vi è girato attorno, al narrato e a ciò che voi non sapete e ho pensato che sarebbe stato per me più facile svelare qualche “retroscena” ad eventuali curiosi alla lettura.
Tra l’altro ho modificato il titolo del tag perché non mi andava di mettere come preponderante il CMS (che nel mio caso è wordpress per giunta) rispetto all’idea della scrittura stessa: sono una beauty blogger perché scrivo di truccherie e dintorni, non perché uso qualcosa per farlo… non so se rendo :D

Il 2014 è stato un anno molto intenso per l’attività di blogging ma anche molto pesante, che mi ha messo a confronto con un aspetto che mi illudevo potesse non entrare mai in quello che è una sorta di angolo felice di espressione di una passione… ma purtroppo avere a che fare con le persone vuol dire anche trovarne di false e squallide, ed è una cosa che non posso e non devo evitare di ricordare per il futuro, le porto nel cuore nell’angolo dedicato a tutto ciò che non voglio mai essere, che pensino pure le loro solite schifezze visto che hanno un vero talento per la negatività.

Però è stato anche un anno in cui ho imparato un sacco su cosa voglio dal blog stesso e in cui ho pian piano riscoperto una parte di quegli argomenti di cui davvero mi piace parlare, e spero tanto di riuscire a farne tesoro in quello che da pochi giorni è cominciato, perché sapere cosa si desidera dal blog è il primo passo per riuscire a scrivere qualcosa che ci faccia sentire bene.
Tutto il resto viene più facile dopo.

E ora via con il tag stesso!
(dico subito che non citerò nessuno a mia volta perché mi sono un po’ persa su chi l’abbia già fatto e chi no ma mi fa super piacere leggerne altre versioni in giro :D )

GENNAIO [tutti i post qui]

Il primo mese dell’anno è iniziato con un manifesto programmatico del tipo di trucco che amo maggiormente.
Ci credevo in passato come ci credo tutt’ora, the brighter the better è una filosofia di vita non perché io sia sempre allegra (anzi…) ma perché, semplicemente, quello che ci va sulla mia faccia lo decido io.
Paradossalmente gennaio è stato anche il mese dei rossetti scurissimi l’anno scorso grazie alla collezione Punk Couture di MAC… l’omonimo rossetto e il suo fratello di collezione Instigator mi hanno portato in un mondo scuro che raramente avevo esplorato prima, probabilmente perché cercavo degli scurissimi che fossero anche violacei come volevo io e non li trovavo.

18.01.2014_02look

Alla fine del mese però son un po’ “tornata” sui canoni più familiari grazie a un altro rossetto che ho molto amato e faticato per avere a causa delle feste e di alcuni ombretti che nel tempo sono diventati dei chiodi fissi del mio stash…

26.01.2014_01look

Quel che è certo è che a gennaio dell’anno scorso ho pubblicato un sacco di look! o_O

FEBBRAIO [tutti i post qui]

Febbraio fu un mese pieno a livello real life e poco emozionante per il blog.
Perché non riuscivo a mettere a fuoco quello che volevo scrivere, sostanzialmente.
Non c’è niente di peggio di avere una lista di cose da fare ma non riuscire a organizzarla per me, io faccio un po’ di programmazione per aiutarmi, da sempre, ma quando non mi riesce vado in crisi!
Un post che son stata contenta di fare ai tempi è stato il tag sulla cura dei capelli perché sento che in un certo senso va a tirare le fila rispetto ad un argomento che mi sta tanto a cuore ma che ho affrontato in maniera molto discontinua nel corso del tempo.

Un altro è stato uno di prime impressioni su dei prodotti che mi sono poi effettivamente piaciuti molto… per quanto io scriva, sono lenta e quelle rare volte in cui riesco almeno a fare qualcosa del genere le saluto sempre con dello stupore personale.

MARZO [tutti i post qui]

Marzo è stato in primis il mese di Heroine di MAC Cosmetics.
Dopo due proposte in collezione MAC l’ha messo in permanente e non si parlava che di ‘sto rossetto.
E come spesso avviene sembrava difficilissimo da abbinare a leggere in giro, così io, che l’ho preso al suo esordio sul mercato e l’ho usato abbastanza in due anni, ho deciso di dedicargli una serie di look (tutt’ora in corso perché dubito non lo rivedrete su ‘sti lidi!) nella speranza di dare qualche spunto per sfruttarlo a chi ne cercasse.

05.03.2014_04look

il post completo

Tra abbinamenti più o meno scontati (per me) e altri esperimenti mi son divertita un sacco e mi sono pure stupita, mi è capitato più volte di sentirmi dire (o di leggere) che viola+verde o viola+blu non sono pairing facili da pensare quando per me è l’esatto contrario. Per la serie come cambia il mondo agli occhi di persone diverse!
Mi ci abituerò mai?

Altri post che ho amato particolarmente son stati due della serie “Misato-san vs” dove cerco di mettere alla prova i miei limiti usando colori (o meglio sfumature di colore) che non sono per me congeniali…

29.03.2014_01look

Il look completo è qui e come per quest’altro mi è successo di riuscire a rivalutare un colore su di me, il che è veramente un epic win personale.

E’ stato anche il mese di uno dei miei look preferiti di sempre tra l’altro, sempre correlato al mettersi in gioco…

21.02.2014_05look

APRILE [tutti i post qui]

Se dicessi che di aprile ricordo bene qualcosa a parte una delusione mentirei, c’è stato un grosso evento in famiglia che mi ha risucchiata totalmente… infatti è stato pure il mese in cui ho postato meno in assoluto assieme ad altri due sempre correlati a ‘sta cosa!
La delusione ovviamente è stata quella di Neve Cosmetics, di cui ho scritto solo più tardi perché ai tempi non avevo le energie… e altre storie.

Post che ricordo volentieri di quel mese?
Due.
Uno in cui uso colori caldi sotto all’occhio (cosa che evito come la peste perché di solito odio come mi stanno)

03.04.2014_02look

…e poi il mio primo, vero pin up, era una vita che volevo farne uno ma non avevo i colori adatti, ne ho parlato diffusamente qui :D

02.04.2014_09look

MAGGIO [tutti i post qui]

Maggio è stato il primo mese di relativa calma dell’anno.
Sfigato sotto il profilo della pelle, ma finalmente ho cominciato a respirare, sia a livello di tempo che psicologicamente.

E’ stato il momeno dei primi veri esperimenti con la macchina fotografica nuova (in alcuni look si vede, tipo qui ci son foto da rifare XD), della realizzazione di troppe cose, ho ripreso ad occuparmi delle collezioni MAC che è un argomento che mi diverte trattare…
Scelgo un look a rappresentanza del tutto, l’ho dedicato a un pezzo che vuol dire molto per me ed è stato postato in collaborazione con una persona importante.

27.05.2014_05look

GIUGNO [tutti i post qui]

E poi è arrivata l’estate. E il primo singolo dei Subsonica per il futuro album.
E la Solaris di Nabla che mi ha portato a sperimentare coi caldi più di quanto avrei mai preventivato da sola.
E la passione/ossessione per Cattleya.

24.06.2014_03look

omaggiare il primo giorno d’estate era doveroso.

L’altro momento da ricordare del mese è stato sicuramente il Pride a Roma, una manifestazione che sento molto vicina e a cui partecipo nella speranza che un giorno non ve ne sia più bisogno.

07.06.2014_01look

LUGLIO [tutti i post qui]

Un altro mese complicato a livello organizzativo, del quale rimpiango di aver scritto un solo post di giri cosmetici quando avrebbero dovuto essere tre.
Mi dispiace troppo, è rimasto tutto nelle bozze nella speranza di essere finito e la vedo come un’occasione mancata di portarvi virtualmente con me, di chiacchierare di belle scoperte e di fare più informazione di quella che tento quando sono in giro e vi racconto qualcosa che vedo via social.
Spero che il 2015 sia migliore da ‘sto punto di vista.

Il post significativo del mese è diviso in due parti ed è qui e qui e lo covavo da mesi, probabilmente da prima che succedesse il simpatico fatto con Neve che mi ha portato a cessare sia la collaborazione con loro che l’acquisto dei loro prodotti… l’ultimo anno e mezzo ha fatto maturare in me tantissime idee come blogger in merito a rapporti con le aziende e a come mi pongo nei loro confronti, e in un certo senso scriverne è stato sublimare parte di ciò che mi portavo dentro, mi ha fatto sentire incredibilmente più leggera e mi ha anche aiutato a sentirmi sempre meglio nei confronti di una passione che sento sempre viva.

AGOSTO [tutti i post qui]

Il mese del mio compleanno, anche se non è quello il post a cui “tengo” di più, pur avendo amato scriverlo, viverlo etc.
Sono un po’ indecisa tra quello che ho pubblicato quel giorno

07.08.2014_05look

perché il giallo è amore e quest’altro perché mi ricorda una bella giornata a Milano in compagnia di Fra

I still love you Madreperla Nabla Cosmetics look

I look mediamente sono post leggermente meno visualizzati rispetto agli altri su questo blog (alcune ragioni le immagino anche!), ma per me sono una maniera di raccontarmi, e probabilmente è il motivo per cui ne sto includendo tanti.
A riguardarli ora riesco a ricordare come sono nati e perché sono nati uno ad uno, sono storia per foto, anche se la self disclosure che porta con sé ogni post è minore rispetto a quella che si potrebbe aspettare qualcuno che volesse semplicemente farsi i fatti miei, mi sa! :D

Su corde diverse è stato il momento in cui ho iniziato la serie dei prodotti consigliati (e non) in una certa fascia di prezzo… qui il primo post, questa deve tornare nel 2015, ma non so se già a gennaio.
In più ho timidamente ripreso con le overview di collezioni, altra cosa che mi mancava tanto… il mese non era dei migliori, ma non decido io quando far uscire i prodotti XD

SETTEMBRE [tutti i post qui]

La fine dell’estate (sigh sob) è stata caratterizzata dal look che ho più indossato

28.09.2014_01look

dalla MAC A Novel Romance aka la collezione che ho più svaligiato in vita mia (sono una dilettante, lo so XD) e dal concerto dei Bluvertigo, che ho aspettato quasi due decenni.

L'assenzio (the power of nothing) - Bluvertigo @ Eutropia Roma 2014 look

OTTOBRE [tutti i post qui]

Nel mese dell’esplosione del fenomeno Sangria io invece parto col segnalare invece due recensioni che avevo promesso (a me stessa e a chi legge) talmente tante di quelle volte che mi son sentita quasi scema a scriverle solo a fine 2014.
Tempi da bradipo ne abbiamo? XD
Una delle due ciprie del cuore e lo shampoo dell’ammmore per voi.
Quel mese ho scritto pure di un terzo holy grail per il viso, dovevo essere impazzita.

E poi ricordiamoci quanto ho amato (e ancora amo) Good Kisser e questo look che unisce i miei due viola del cuore.
Perché tanto non sono capace di indicare un post solo e s’è capito da un pezzo e onestamente pace, eh XD

02.10.2014_01look

NOVEMBRE [tutti i post qui]

body painting e fiere dell’estetica (qui e qui) per il penultimo mese dell’anno.
Amerei tantissimo scrivere maggiormente di argomenti del genere, anche se mi sembra abbiano meno presa sul pubblico e la cosa mi dispiace un bel po’.


Make up for Ever Lucca Comics 2014 Body Painting by Eleonora Volpi Make up for Ever Lucca Comics 2014 Body Painting by Eleonora Volpi

E poi dai, l’ho evocato, almeno una volta il Sangria appaia, ho amato questo look!

04.11.2014_01look

DICEMBRE [tutti i post qui]

Fa un po’ ridere dirlo ma di dicembre ricordo tutto e niente, è stato così pieno e così vuoto e così… non lo so dire a parole.
In ogni caso si è aperto con la giornata per la lotta all’AIDS e quest’anno sono riuscita a fare un post in materia (alleluja!)… in più è stato il mese della Genesis, del ritorno dei visti dalla rete (e ho amato scrivere quel post, tanto quanto ho amato discuterne con chi ha voluto dire la sua in quella sede) e di Eternity.
Chiudo con lui, in fondo è blu e il blu, qui, è un pezzo di cuore.

Pieces of Eternity (feat. Nabla Cosmetics)

Grazie a chi è arrivato fin qui, e se avete qualche cosa da dire sul 2014 di A lost girl (loves make up!), se avete curiosità o altro o suggerimenti o quel che vi pare i commenti son lì.
Come sempre.

Comments

  1. Mi piace molto il modo in cui hai parlato di questo anno. Ci sono state delusioni ma anche tante scoperte, e rivedere tutti i tuoi look mi ha fatto ripercorrere le piacevoli letture che il tuo blog mi procura. Ti ringrazio per aver pensato a me nel mese di maggio, quel look lo ricordo con affetto e spero non sarà l’ultimo che faremo assieme, perché il colore ci lega inevitabilmente :)
    Sono proprio contenta di averti incontrato, sei una persona da cui si può imparare moltissimo e spero di rivederti al più presto! ^_^
    Foffy recently posted…Il Segnalibro cosmetico – Il Signore degli Anelli #2: Il giardino di SamviseMy Profile

  2. Leggo il blog ormai da parecchio, anche se ho cominciato a commentare solo ultimamente.
    Adoro le recensioni, esaurienti ed oneste, avendo pelle e capelli con caratteristiche similari.
    Ma, nonostante io sia un’affezionata ai marroncini, aspetto sempre i tuoi look perché sono un ottimo spunto quando voglio provare qualcosa di diverso dalla mia comfort zone ;)
    Quindi grazie anche a te! :3

  3. Behhh ci tengo a scrivere qualcosa sotto questo riassunto dell’anno e probabilmente sarò banale, ma mi piace tanto leggere il tuo blog e anche il tuo profilo fb perché riesco ad arrivare a scambi di opinioni intelligenti (che non è poi così scontato, inoltre mi piace leggere le recensioni sui prodotti così mi oriento un po’ nello sconfinato mondo del make up e mi fai anche scoprire brand che mon conoscevo (vedi nabla che ora amo) inoltre anche i look mi danno ispirazione anche se mica sono tanto brava ma ci provo e mi basta.. e poi finalmente non dici se gli occhi sono carichi lasciamo le labbra nude

    • ti ringrazio tantissimo, io spero sempre di dare qualche spunto di discussione e amo allo stesso modo parlare con voi! <3

      io neanche penso di essere brava, ma lo spunto non va preso per forza da gente che spacca in materia no? :D
      poi truccandosi spesso qualcosa di impara!

      ah ah ah da me mai, una volta lo pensavo perché a furia di sentirlo credevo fosse una regola. Poi ho imparato che le regole ce le facciamo da noi e che quello che vale sulla mia faccia non vale sulla tua... e che il sentire personale e la sperimentazione fanno quasi tutto il lavoro!
      Mi è servito molto guardarmi attorno in questo senso... quando ho cominciato a beccare persone che facevano look con labbra non anemiche se gli occhi erano colorati e ci stavano anche bene ho cominciato a chiedermi se la strada non fosse più ampia di quella che vedevo io... e ho scoperto un mondo :D
      Misato-san recently posted…Nabla Cosmetics – collezione Genesis + Daphne numero 2… in pillole! (swatches e PRIME IMPRESSIONI flash)My Profile

      • si infatti, anzi a volte si impara di più da chi non spacca, poi uno deve amche adattarlo a se stessa.. all’inizio guardavo un sacco di tutorial ora praticamente non ne guardo più.. poi mettiamoci anche che quando mi trucco sono senza occhiali e non ci vedo una mazza, infatti spesso chiedo al mio fidanzato di controllare che gli occhi siano uguali hahahah..

        probabilmente saranno i miei occhi ma su di me stona molto di più il trucco occhi carichi rossetto nude, mahhh che poi la maggior parte dei makeup blogger e simili sostengono questa folle teoria :/

        • più che altro trovo che sia inutile guardare solamente gente alla Lisa Eldridge, perché l’ispirazione e la spinta a provare cose diverse, a migliorarsi etc te la può dare chiunque :D
          Io pure guardo meno tutorial di un tempo, almeno di quelli da trucco più semplice da portare nella vita quotidiana (che per me non coincide con il nudo ovviamente, ma semmai con quelli colorati ma ancora canonici), guardo più facilmente body paintings per dire.

          Uno specchio bello ingrandente ce l’hai? A me ha semplificato di molto la vita, e conosco persone a cui mancano tanti gradi a entrambi gli occhi che riescono molto bene grazie ad esso (io faccio meno testo, sono sia miope che astigmatica ma mi manca poco poco).
          Una delle mie difficoltà nel fare gli occhi simili per esempio riguarda il fatto che ho un occhio più cadente e disgraziato dell’altro, che mi crea non pochi problemi anche riguardo alla tenuta dei prodotti oltre che alla loro stesura.
          Oltre al fatto che sono destrorsa e regolarmi sul sinistro è una pigna.

          Anche su di me!
          l’unico in cui un po’ me lo vedo credo sia lo smokey eyes, però anche lì il mio nude segue il principio del MLBB per lo più, è difficile che usi qualcosa di più chiaro delle mie stesse labbra.
          Misato-san recently posted…Alla scoperta di Boho Green Revolution da Be Bio a Roma! (makeover e impressioni sui prodotti usati)My Profile

  4. Rivedere questa carrellata di look mi è piaciuto molto, ora capisco perchè ti piace il viola, ti sta benissimo!!!
    Anche se sai mi piace un sacco anche il look pin up, ti illumina e ti dona particolarmente, almeno secondo me :D
    Raffaella Cuccaro recently posted…Prodotti TOP 2014 – Make up e skin care!My Profile

  5. forse un giorno riuscirò a sperimentare così tanto con i colori e magari potrei provare ad ispirarmi proprio ai Subsonica anche io.
    Ma devo lavorarci parecchio perché ci ho provato qualche volta ma sono sempre rimasta nel limite della mia comfort zone.
    Tra l’altro mi ricordo che mi avevano molto colpito proprio dei look che hai anche nominato, ovvero quello con Atmosphere e quello di settembre ed erano stati proprio quei due a convincermi che dovevo buttarmi!
    Eniuei, è un post lungo ma è senza dubbio anche molto sentito e per questo si fa leggere con molto piacere ^_^ e poi non posso che apprezzare la presenza della cara Foffyna tra le righe!
    grazie per aver partecipato :)
    Elisha87 recently posted…Preview: Bellàpierre CosmeticsMy Profile

    • te lo auguro, è divertentissimo!
      alla fine l’ispirazione dipende da tanti fattori, che sia la musica o quello che ci circonda la cosa importante è provarci. A piccoli passi che ci facciano abituare a quello che non conosciamo bene!

      Il mio primo consiglio base è… se ti piace qualcosa del genere, prova a rifarlo magari abbinando il colore nuovo a qualcosa della confort zone. poi ti espandi.
      Pian piano diventa facilissimo e i colori amici aumentano :D

      ^_^
      Misato-san recently posted…Too Faced Cosmetics – Primed and Poreless Powder (loose) ReviewMy Profile

  6. Ti dico solo: grazie di esserci e di scrivere questo bellissimo blog ♥
    Vedere tutti i tuoi make up salienti del 2014 mi fa realizzare quanto mi sia affezionata al tuo blog (e a te, ça va sans dire) che è quello che consulto su base quotidiana… Qualcosa di nuovo e di utile da leggere la trovo sempre!
    Non mi dilungo perchè già sai quanto apprezzo il modo in cui blogghi ;)
    Ariel Make Up recently posted…♕ #TeamMostPlayed ♕ December Most Played ♕My Profile

  7. Come al solito mi piace il modo in cui scrivi e ci racconti com’è stato per te il 2014 :) E questa carrellata mista di look è stata divertentissima! Non so se te lo commetai già nel post ma sai che amo come i caldi sotto agli occhi ti facciano gli occhi più rossi?**

    A livello personale è stato decisamente l’anno dove ci siamo viste più spesso :3
    Vorrei fare anche io questo tag, spero di non andare troppo in là con gennaio o probabilmente diventerebbe un po’ comico^^’
    Darkness recently posted…Emerald Reflection (Hot Smoked makeup look)My Profile

  8. Io chiaramente essendo assente per la maggior parte dell’anno non ho avuto modo di vedere “live” gli aggiornamenti del blog. Ogni tot recuperavo la lettura di vari post, anche se dal telefono antico non potevo commentare :D
    Posso dire anche io che questa carrellata di foto dei look è bellissima? Mi piace un sacco vedere lo stesso volto in più mesi con così tanti cambiamenti sott’occhio. Questo look in particolare, citato a inizio post, mi ha fatta morire ( pur essendo risalente al 2013 ): http://alostgirl.net/shes-lost-control/
    Avessi lo stesso rossetto ti avrei chiesto di poterlo replicare, chiaramente citandoti. Mi piace proprio un sacco.

    • eh immagino, non invidio il tuo tentativo di recupero… io sto cercando di leggermi bene i post dell’ultimo mese qua e là ed è un delirio, perché alcune cose le ho lette dal cel, altre no, e vorrei anche lasciare commenti…
      Poi commentare dal cel è una palla punto XD

      grazie mille ^^
      ogni tanto penso di fare qualche carrellata tematica (e prima o poi accadrà), fa impressione anche a me oltre al fatto che mi fa riflettere su come il mio gusto si sia evoluto.
      Puoi provare a farne una tua versione in maniera molto serena, ma di qualunque look eh!
      Anzi a me fa piacere vedere come stanno su visi diversi dai miei :D
      Però non so consigliarti per il rossetto (la cosa più simile che hai è Punk Couture, che è più freddo e meno grigio però), per il resto è uno smokey nero opaco, una roba rara per me ma non certo avanguardia pura XDDDD
      Ed è stato divertente provarci, ai tempi!
      Misato-san recently posted…Kiko Make Up – Ace of Diamond Lipstick & Lip Pencil n.27 “Refined burgundy” (Daring Game le, 2014) swatches, comparazioni, look, reviewMy Profile

  9. Finalmente ho avuto tempo per leggere questo post, avevo la pagina aperta da giorni :P.
    Io posso solo dirti che amo questo angolino privo di regole limitanti, pieno di scambio e di voglia di lanciarsi, pieno di amore per l’amor proprio e per quel che si e’ e si vuole essere, a discapito di concetti che si vede bene portano solo astio tra le persone che li seguono e quelle che invece riescono ad essere libere e aperte, mantenendo si’ i propri gusti ma senza sentirsi in dovere di imporre, schiacciare o deridere gli altri.
    In sintesi, mi piace stare qui ^_^.

  10. Fare un bilancio a fine anno è qualcosa di complicato, perchè ti mette di fronte a tutte le cose che in qualche modo hanno significato qualcosa per te, di solito o molto in bene o molto in male.
    Quando poi si arriva al conteggio finale, ci si lascia coinvolgere da quello che sembra essere il risultato (bello o brutto che sia).
    In realtà, tutto è servito a capire, crescere, migliorare.

    Per quanto riguarda il comparto cosmetico (io c’ero, come sempre, ma commentavo pochissimo), ricordo davvero con piacere i look di Gennaio che mi lasciano sempre incantata, forse perchè io sono quella che “teme” il suo lato Bright e che, a parte con i rossetti, evita di attirare l’attenzione con troppi colori. I know, il cervello è una brutta bestia.

    Per il resto, non ti curar di loro ma guarda e passa?!
    Old, but gold.
    Lucia recently posted…[Review] SO’ BiO étic BB Cream Classica VS Légère (Swatch & Comparison)My Profile

    • esattamente… è difficile ricordare le parti “tranquille”, diciamo di ordinaria amministrazione.
      nel bene e nel male!
      Non riesco a pensare a risultati in realtà, e certe volte mi sembra che pensare al fatto che si sia imparato qualcosa sia una sorta di consolazione… forse perché non mi sembra sia sempre vero, anzi…

      il lato bright è in ognuna di noi, io ne son convinta.
      una volta pensavo che fosse da evitare il portare colore su entrambi i punti focali del viso, poi mi sono accorta che era una cosa che pensavano altri, che potevo sperimentare, e ho visto che mi piaceva come mi stava…

      ci si prova. ma mica è facile…
      Misato-san recently posted…Nabla Cosmetics – Ombretti (Genesis) Eternity, Citron, Grenadine, Superposition PRIME IMPRESSIONI swatches, comparazioniMy Profile

  11. Giuliana Andrea says:

    Son felice tu abbia scelto la visione ‘a sentimento’! Perché i numeri non ci avrebbero fatto rivivere te XD

    Non ricordo l’argomento/quanto accaduto di spiacevole. Ma son felice ti sia buttata alle spalle ogni negatività

    Che i colori bright siano ‘tuoi’ e ti stiano benissimo si vede. Ma son contentissima che tu ti sia lanciata sui rossetti scuri. Punk c. ed Instigator ti vedono pure fighissima sai? Ed in permanente ci son un paio di rossetti che ti aspettano!

    La serie su Heroine è la mia preferita assieme alla Purple meet red. Grazie per avercela ideata!!! Entrambe sono quelle a cui attingo di più.
    Non che la Misatosan-vs non ci abbia regalato bei look,anzi. In quella apprezziamo l’impegno. Ma non posso che manifestare quanto sia a me gradita la serie!

    Neve ha perso una vera grande cliente appassionata! La perdita è solo la loro!

    Anche se per motivi personali quest’anno son stata meno presente,ti ringrazio per averci fatto rivivere l’avventura dell’anno passato. Fra questi che hai scelto,son pochi i post che non ho letto al tempo della pubblicazione. So perciò da quali partire per recuperare,hanno un significato particolare per te e perciò concludo questo papiro ed inizio il recupero XD

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: