TAG: Liebster blog award

Oggi mi sembra di tornare alle origini… quando ho cominciato a bazzicare beauty blog e per lungo tempo gli award andavano di gran moda: ne esisteva tutta una serie (io ho una voce lassù nel menù che non so se levare o meno e non aggiorno da un po’! ^^ ) e servivano a dire qualcosa di sé e a dare attestati di stima ad altri blogger perché bisognava sempre nominare a propria volta.
Era qualcosa che amavo profondamente: ho scoperto parecchi blog tra i miei preferiti nel corso degli anni, quando qualcuno mi piaceva spulciavo sempre l’intera lista delle sue nomination e in realtà anche coi tag lo faccio ancora!

Il Liebster è quello che ha cambiato più facce nel corso del tempo, era nato per segnalare blog con “pochi” lettori iscritti, poi è diventato a domande… in questa versione ha tutta una serie di domande sull’attività da blogger a cui rispondere.
Se volete leggere le vecchie incarnazioni le trovate qui, qui e qui tra l’altro!

A me è stato assegnato tempo fa da Rosanna qui e funziona così:

Regole:
1) Ringraziare il blogger che ti ha nominato (fffffatto XD)
2) Proporre 10 domande a cui i nominati dovranno rispondere (possono anche essere diverse da quelle contenute in questo post)
3) Nominare altri 5 blog
4) Comunicare la nomina ai blog prescelti

01) Perchè hai aperto un blog?
All’inizio volevo solo postare make up (esperimenti, in realtà) per amiche lontane.
Era una sorta di confronto tra i miei progressi e i loro, un modo per tenerci aggiornate nonostante la distanza.
Poi piano piano ho capito che la cosa mi divertiva, e a furia di leggere recensioni altrui ho cominciato a pensare che forse avrei potuto provare a scriverne anche io e rendermi utile.
Di lì, pian piano ho cominciato a comprendere quali tipi di post mi piaceva buttare giù… quali avrei voluto leggere e in giro non c’erano…
E’ stato un processo in divenire, pian piano che vado avanti è come se la strada si rischiarasse davanti a me, perché il progetto, da molto random, è sempre più mio… sempre più un modo per raccontare me stessa e la mia passione e provare a trovare una forma di dialogo con chi ha voglia di ascoltarmi e scambiare qualcosa con me.

02) Ci parli un po’ delle tue passioni?
Extra make up suppongo… qualcuna è venuta fuori anche qui, amo tantissimo i fumetti (il layout nuovo avrà un riferimento esplicito alla cosa), bazzico molto specie nell’ambito giapponese, ma non disdegno il resto del mondo (Alan Moore e Leo Ortolani su tutti XD).
Il mio nickname storico, Misato-san, viene da un’opera di animazione giapponese che ha una trasposizione a fumetti (Neon Genesis Evangelion), e amo tutt’ora usarlo perché dopo quasi 20 anni è parte di me.

Swamp thing

Swamp Thing, il mio primo incontro con Alan Moore… correva l’anno 1997

Amo la musica in tutte le sue espressioni, compresi i musical (che siano classici o ibridi alla Moulin Rouge e Velvet Goldmine non fa differenza per me XD).
Adoro andare ai concerti, perché la musica dal vivo è un’esperienza che me la fa vivere in maniera profonda.
Mi piace anche cantare, ma non ho mai preso lezioni o altro.

Sono anche appassionata di cinema, di serie tv (qui America e Giappone la fanno da padroni)… cerco storie con buone psicologie dei personaggi, non ho dei generi preferitissimi.

Ma la mia più grande passione purtroppo temo siano sempre gli esseri umani.
Mi piace provare a capire come interagiscono tra loro, ed è un purtroppo perché non sempre è un bello spettacolo… gli esseri umani son capaci di grandi cose, nel bene e nel male.

Neon Genesis Evangelion

Classico da Evangelion: Eva e Children… Misato ovviamente manca U_U

03) Quanto pensi che i commenti e le interazioni siano utili per un blogger e in che modo?
Penso che siano fondamentali, quando chi blogga è davvero appassionato di quel che sta scrivendo e non lo fa come mero esercizio di stile, come vetrina per se stesso e basta.
Penso che il ricercare l’interazione sia qualcosa che viene in maniera spontanea e sia intimamente correlata alle motivazioni dietro la scelta di raccontarsi attraverso un blog, e da sempre per me i commenti di chi mi legge sono importanti.
Hanno tante funzioni: sprone a far meglio, feedback di quello che ho proposto e delle sue eventuali mancanze, ispirazione per nuove idee… per me un blog senza commenti non ha senso d’esistere, non è stimolante.

Da lettrice poi trovo frustrante non ricevere risposta… ma in effetti mi capita anche da blogger, se a porre le domande per capire meglio ciò che mi è stato scritto sono io.

04) Di cosa parli nel blog?
Della mia passione per il trucco e i suoi correlati… degli strumenti che mi aiutano a portarla avanti, della filosofia con cui mi muovo attraverso le possibilità che mi offre, di skincare perché non c’è buon trucco senza di essa…
Cerco di infilare qua e là anche qualcosa delle altre passioni, specialmente attraverso i look che propongo.
E se qualcuno ha voglia di raccogliere qualche spunto ben venga, io sono qui.

05) Quali altre tipologie di blog ti piace seguire?/Vorresti avere?
Seguo soprattutto blog correlati al cinema e alle serie tv, leggere recensioni e pareri altrui mi affascina in ogni campo.
Occasionalmente qualcuno di ambito musicale.

Non mi piacerebbe avere nessun altro tipo di blog al momento perché non penso di poterne gestire due assieme… ma se fossi capace penso che riprenderei a scrivere di cinema, come facevo 13 anni fa, perché il mio primo blog è nato nel 2002 e ai tempi parlavo di fatti miei, di serie tv ogni tanto e di cinema tipo SEMPRE.
Un po’ mi manca, la parte attiva della cosa.

06) Hai creato un rapporto di amicizia con altre blogger? Vi siete mai conosciute personalmente?
Certo!
A entrambe le domande.
Ho conosciuto un sacco di colleghe perché alla fine il trucco è una passione, e le passioni hanno di bello che a volte uniscono anche le persone, creano ponti perché si instaurino rapporti… e a volte quei rapporti non restano virtuali, perché ti viene voglia di saperne di più.

Con alcune si sono instaurate belle amicizie, anche davvero importanti.
Con altre ci si è viste una volta e via, ma quello capita sempre, nella vita non è che con tutte le persone che incontri nasca un rapporto profondo… ci sta.
Ho acchiappato anche qualche sonora tranvata, perché come dicevo più su gli esseri umani sono capaci di bene e di male, e a volte il male s’ammanta di bello e ti illude… ma sotto c’è lo schifo vero.
E per sopravvivere invochi Nando Martellone e segui l’l’insegnamento del mutandaro, perché non devono averla vinta mai. Mai.

07) Quali caratteristiche pensi dovrebbe avere un blog per avere successo ?
Mi sembra una domanda senza senso, perché bisogna prima vedere cosa intenda per successo la persona che lo tiene.
C’è chi sente che il suo successo sta nei numeri (e anche lì sono relativi a quello a cui pensa di poter arrivare o che “gli spetti”), chi mette davanti a tutto il rapporto con i lettori, chi si sente glorificato dalla considerazione delle case cosmetiche… quindi ogni persona avrà un goal diverso e questo condizionerà il suo concetto di successo.

Per me è più importante pensare a cosa mi piace scrivere e trovare modi per raggiungere quelle persone che possono essere interessate a leggere quel tipo di pezzo che a me piace proporre… con alcune tipologie tipo le recensioni è più facile che con altre (overview critiche per esempio), ma vado avanti anche chiedendomi per chi scrivo, e calibrando le cose in base alle nuove scoperte che faccio.

08) Quanto tempo dedichi al blog?
Non sono assolutamente in grado di quantificare, alcuni giorni lunghe ore, altri pochi minuti, dipende da tutta una serie di variabili.

09) Come nascono i tuoi post?
Anche qui dipende da tante variabili, ma una nota fissa c’è per tutte: non scrivo post che non ho voglia di scrivere, a costo di buttare lavoro fatto (tipo foto, per dire avevo voglia di raccontare la mia sull’ultima collezione Kiko, ma… mi è “sparita” in corso, fagocitata da altri argomenti da trattare… quindi alla fine non ne ho fatto niente, anche se avevo scattato le foto appena era arrivata nei negozi), perché penso che la motivazione sia fondamentale per me per muovermi bene.
Mi spiace invece quando devo rinunciare a parlare di qualcosa perché non ho avuto tempo/testa di assemblare un post come si deve, negli ultimi mesi mi è successo spesso coi giri cosmetici e altre rubriche che mi piace molto scrivere.

Comunque sia i post nascono da tante ispirazioni… prodotti di cui voglio raccontare, esperienze fatte, voglia di informare di scoperte, richieste dei lettori che sono alla mia portata, qualcosa di letto in giro che mi ha portato a una riflessione… vorrei poter vendere idee per i post a chi si lamenta che non ne ha, diventerei ricca, ci sono progetti e bozze (in database ma anche nella mia testa) che mi porto avanti da anni solo perché mi manca il tempo o altre variabili di ricerca per svilupparle come vorrei.

10) Un saluto a chi legge?
Ma è proprio necessario? XD
Sembra una domanda di quelle da fine intervista video… :P

Adesso è venuto il momento di taggare 5 di voi, per cui la mia scelta va a:

Ariel, Darkness, Jasminora, Golden Vi0let e La favola russa.

Dovrete rispondere alle stesse domande a cui ho risposto io… tranne che alla numero 10.
Sostituitela con una a vostra scelta… sono curiosa di sapere cosa vi chiederete e cosa risponderete ;D

A voi i commenti, se avete qualcosa da dire!

Comments

  1. Grazie per il tag, di cuore <3 *_*

    Mi divertirò un mondo a rispondere, le domande sono tutte nelle mie corde! Sono indecisa per la numero 10, vedrò di inventarmi qualcosa di vagamente sensato XDDD

    Tanta emozione per il nuovo layout <3
    Ariel Make Up recently posted…♕ Part of My World ♕ Crema Esfoliante Viso con Microsfere di Jojoba ~ Antos Cosmesi Naturale ♕My Profile

  2. Io AMO,AMO,AMO questo genere di post perché gli esseri umani affascinano anche me e sapere qualcosa in piu è sempre bellissimo. Se poi ci metti che abbiamo tanto in comune ♡. Velvet Goldmine lo avevo accantonato in un angolino del mio cervello inspiegabilmente, grazie per averlo tirato fuori! Bellissima la frase ‘ a volte il male s’ammanta di bello..’ E chi non c’è mai cascato purtroppo!
    Eve recently posted…Viola. capitolo 1My Profile

    • ah ah ah se vuoi spulciati il blog ce ne sono altri :D
      Le persone possono essere terribilmente interessanti, per me il contatto umano è qualcosa di affascinante…

      Velvet Goldmine è uno di quei film che qui torna a intervalli irregolari perché è uno dei film della mia vita… tra l’altro oltre ai due linkati nel post mi riprometto di ricreare un altro paio di look da una vita, prima o poi lo farò…

      Eh, per quello non c’è davvero speranza, prima o poi capita perché il fatto che gli esseri umani abbiano tante sfaccettature riguarda anche la loro parte negativa, purtroppo.
      Misato-san recently posted…Wham! Bam! VIVA GLAM! – L.S.D. (La Sua Dimensione) (MAC Cosmetics Viva Glam Miley Cyrus lipstick look series 2)My Profile

  3. I commenti sono importanti in un blog e devo dire che però, come te, anche io resto un pò così quando chiedo chiarimenti a chi mi ha scritto qualcosa e la mia domanda finisce nell’oblio…Il mio tempo non è tanto, e per commentare i blog a cui tengo spesso lo faccio in orari allucinanti. Ma ci tengo che chi seguo sappia che ci sono e che seguo il suo lavoro :) E anche a me capita di avere la testa e le bozze piene di idee e post abbozzati, che non sviluppo solo perché mi manca il tempo e voglio fare le cose per bene! Insomma alle volte non capisco chi non riesce a trovare argomenti per nuovi post sul blog , però penso possa capitare. A me sono sincera, ancora no.
    Le risposte al punto 7 le condivido in pieno <3
    Laura recently posted…Nuove uscite makeup: cosa c’è di nuovo #3My Profile

    • a me dispiace sinceramente, perché penso che il dialogo potrebbe venire da più parti: alcune delle persone che ricordo meglio tra i commentatori del blog (come della pagina facebook) sono quelle che tornano perché oltre al loro commento gli interessa la mia risposta… instaurare un dialogo è qualcosa di molto produttivo per me.
      Io consiglio sempre di sottoscrivere i commenti (e odio di cuore quei servizi che impediscono di farlo: a volte anche su blog altrui mi interessa leggere i feedback ma non ho modo/tempo di tornarvi sempre, e non poterlo fare mi urta), così da ottimizzare i tempi :D

      Neanche a me è mai successo e onestamente credo che quando si ha una passione ma mancano gli argomenti (non le modalità di scrittura ma gli argomenti) forse la passione in sé non è più forte come un tempo, oppure si scrive per motivi diversi da quelli della partenza e ovviamente questo influisce.
      Ma sono illazioni perché non mi è mai capitato… per dire, io non scrivo più di cinema non perché mi manchino gli argomenti, ma perché per un periodo di due anni ho vissuto in un posto dove non avevo internet… quando tornavo nel week end non riuscivo ad organizzarmi per scrivere tutto quello che avrei voluto (perché comunque tornavo per vedere amici e genitori e in casa ci stavo poco), quindi ho perso il ritmo… e ora con questo blog penso che se facessi entrambe le cose non avrei tempo per il resto e finirei per fare tutto male… e non mi va.

      La 7 è veramente importante per me, perché troppo spesso vedo/leggo gente che addita altra gente per questo o quel motivo, dimenticandosi che non tutti abbiamo gli stessi valori e gli stessi obbiettivi, per cui se per me sono importanti i commenti e per te le visualizzazioni per esempio ognuno di noi trarrà gioia o dispiacere da quello che per lui è una priorità.
      Quando si parla di qualcosa che non ha una definizione univoca neanche la risposta può essere tale… e non è neanche detto che essa sia sempre la stessa per noi nel corso della nostra vita.
      Per dirti… a me una volta i “numeri” intesi come il numero di iscritti interessavano di più, anche se per dire pratiche come il sub4sub non le ho proprio mai capite perché ho sempre sperato in iscritti reali, che fossero interessati a quello che scrivo, non a fare numero formale.
      Quando mi sono resa conto che molti iscritti erano comunque silenti, che ci sono tante persone che mi seguono senza essere “formalmente” iscritte e che in generale le persone leggono in base a tanti fattori che non posso controllare ho perso anche interesse per la cosa. :D
      Misato-san recently posted…Nars Cosmetics evento a Roma febbraio 2015: cronaca, novità, swatchesMy Profile

  4. Le risposte alla 3 e alla 7 sono state le mie preferite :). Anche se non blogger, concordo. I blog che seguo assiduamente sono una manciata e sono quelli dove c’e’ interazione; poi ne seguo tanti altri, ma il fatto di non poter far seguire alla lettura un contatto vero e proprio, perche’ commentare si puo’ ma la risposta e’ difficile o impossibile che ci sia, mi fa ben presto passare lo stimolo a seguire quello spazio. Capisco benissimo che si possa non avere tempo (anche se per es. a me non tange una risposta che arriva anche dopo giorni; mi piace che ci sia e basta, quando la persona puo’), o si voglia gestire la cosa in quel modo per un proprio volere, ma semplicemente non e’ un modo di fare che mi attiri a restare :).
    Per l’altra risposta, che dire? Non potevi scriver cose che condividessi di piu’ :). Questa storia del successo inizia a essere un po’ pesante, perche’ noto che spesso viene identificato con numeri, simpatia delle aziende, visualizzazioni e cose simili; se non hai questo significa che non sei nessuno? Secondo me no. Come dici ci sono varie sfaccettare del concetto, e sarebbe bello dare piu’ risalto al lavoro ben fatto, pensato e interagito con chi segue. Per me il tuo e’ un blog di successo perche’ portato avanti con questi criteri; avessi avuto zero numeri per me sarebbe stato lo stesso.

    • Non c’è bisogno di esserlo per sapere cosa ci piace in un blog e cosa ricerchiamo no?
      Pure io sono portata a seguire maggiormente quelli che mi stimolano anche nei commenti, mi capita di sottoscriverli perché magari chi li tiene e chi legge sta instaurando discorsi, oppure perché leggo buoni consigli… trovo che allarghino l’esperienza come poche cose.

      Infatti per me non è una questione di avere risposta subito (anche perché la risposta non è certo a domande tipo: “ci vediamo stasera?” XD), ma averla… non sempre si ha tempo di starci dietro come si vorrebbe (e quando i commenti diventano tanti è peggio: non è il mio caso, ma penso più a situazioni tipo certi canali youtube dove puntualmente vedo lamentele perché la gente non risponde o i classici “tanto so che non mi risponderai mai” magari detti a coloro che di rispondere si sforzano… ecco se un canale ha 200 commenti sotto a un video già capisco che chi lo tiene non stia al passo: che lo faccia per lavoro o per piacere sempre una persona resta, nel bene e nel male.
      C’è anche chi lo fa attraverso video perché raccoglie cose e fa prima… bello anche quello.
      Non apprezzo chi non risponde mai però in senso assoluto, mi lascia sempre pensare che ci sia qualcosa dietro… non so come spiegarlo meglio in questo momento)

      Il discorso del successo boh, mi lascia perplessa perché se io non so a cosa aspira una persona non riesco a capire se, per i suoi standard, ne abbia. E comunque la cosa mi interessa relativamente perché un conto è se devo ricercare chi ha più iscritti numerici per un’indagine di mercato e roba simile, ma come utente che mi frega se A ha 10 iscritti e B 100? Non è col mero numero che posso sapere se poi alla gente piace quello che i due fanno e soprattutto non so se A e B sono felici, a cosa aspirassero e via dicendo.
      Anche l’essere qualcuno è relativo a ciò che vuoi raggiungere: se il tuo obiettivo è, che ne so, far sì che la gente pensi a te quando si parla di un colore oppure arrivare all’azienda X perché vuoi lavorare con loro già se ci riesci sei contento… anche se non ti conosce “nessuno”, perché il successo va di pari passo con la soddisfazione personale.
      Che è appunto un concetto della singola persona.

      Anche il “ben fatto” è un discorso relativo: ci sono blog di cui sento spesso parlare (anche non italiani) il cui lavoro è definito come “ben fatto” ma che a me non piace, non dà nulla e sembra sopravvalutato… di contro ve ne sono altri che adoro e che la gente sembra filarsi meno… chi ha ragione e chi ha torto? Mediamente tutti, perché anche la valutazione di un lavoro segue parametri personali, per cui senza conoscerli… non posso sapere perché una persona giudica positivamente qualcosa che a me non colpisce.

      Nel mio caso penso che il mio successo avvenga quando scrivo qualcosa e arriva a chi mi legge… quando riesco a far scaturire la voglia di commentare, quando qualcuno mi dice che sono stata utile, quando qualcuno spera che io parli di qualcosa perché ritiene il mio parere interessante.
      Misato-san recently posted…Red Red Red!My Profile

  5. Ma tu per me sei LA blogger, proprio come la intendo io… ! Sarà interessante per andare a leggere le vecchie “incarnazioni” del Liebster, io da blogger molto più ignorante non le conoscevo neanche… :P Grazie per aver risposto al tag !

    • oddio grazie ^^
      probabilmente non li leggevi ai tempi, tutto qui!
      c’era un periodo in cui leggere gli award era come ora leggere i tag… ce n’erano davvero tanti, in un certo senso credo che ci fosse meno competizione e più voglia di dire: “ehi, tu che leggi me, lo sai che c’è anche questa persona che merita?” che è una cosa di cui adesso mi sembra che la gente abbia paura…

      figurati. ci metto i secoli a volte ma a meno che non mi distragga proprio tanto è difficile che io non risponda :D
      Misato-san recently posted…Bjobj – Latte detergente ReviewMy Profile

  6. Condivido molti aspetti, in particolare tutto ciò che si innesta nel rapporto coi lettori, per me rappresenta il senso attraverso cui il blog sviluppa il suo significato :)
    Una delle cose più belle è stato incontrare alcune blogger dal vivo, mi ha fatto crescere un po’ di più <3
    Foffy recently posted…The Sailor Crystal – Sailor PlutoMy Profile

  7. Uhh ma grazie per l’award** E’ davvero tanto che non ne scrivo uno in effetti XD Ecco io amo leggere le risposte a questo tipo di domande però ho un po’ problema nel rispondere perchè pur essendo abbastanza narcisista ho sempre paranoie ad espormi con le mi preferenze^^’

    Naturalmente sulle risposte alle domande 3 e 7 mi trovi assolutamente d’accordo, soprattutto per quanto riguarda le interazione al blog, sono davvero una cosa fondamentale <3

    Ah e con la 10 domanda da inventare mi mettrai in crisi da brava indecisa cronica XD

    PS: Voglio cosplayare Shinji in plugsuiiiiiit ;_; Perchè voglio fare ragazzi in tutine aderenti quando ho le tette da levare? Masochismo? Sigh
    Darkness recently posted…Most Played di FebbraioMy Profile

  8. Giuliana Andrea says:

    Stanotte tra un colpo di tosse e l’altro ho recuperato pure gli altri Tag. Due su tre li avevo pure letti due anni fa,ma in effetti non avevo trovato spunto per commentare. A questo invece si. Qui ci sei tu,le altre tue passioni dichiaratissime e meno dichiarate,la nascita e la crescita del tuo blog,ma soprattutto trovo quanto ami condividere con noi. Dalle esperienze coi prodotti ai post. Ed io divoro altrettanto con piacere i look oltre alle recensioni.
    Te l’ho già espresso,amo leggere questo blog non solo perché condividiamo la passione per il trucco,ma soprattutto perché c’è interazione.

    Sul serio se non fai veder luce ai post li abbandoni? Nuuuu…peccato

  9. Faccio sempre anche io questa cosa d’andare a vedermi tutti i blog nominati dalle blog in qualsivoglia tag o citazione, sempre!
    Non conoscevo l’evoluzione del Liebster, pensavo fosse sempre stata la medesima versione :D
    “Di lì, pian piano ho cominciato a comprendere quali tipi di post mi piaceva buttare giù… quali avrei voluto leggere e in giro non c’erano…” Questa cosa mi è piaciuta molto, hai mirato a “colmare” qualcosa che non c’era e hai voluto risolvere a modo tuo.
    Sai che io invece ci divento scema con musical e affini? Per me l’incubo son film e serie in cui i protagonisti cantano, così come i film Disney. Mai sopportato XD Mi odiano tutti per questo XD
    Io però avrei voluto sapere i nomi delle serie tv che segui :D
    Ringrazio sonoramente per la citazione e mi accingo a rispondere a mia volta!
    Federica | La Favola Russa recently posted…Swatches, first impressions, comparison: Lipsticks Opera, Tenor Voice, Victoriana ( l.e. Toledo ), MAC.My Profile

    • idem XD
      è una modalità con cui ho scoperto diversi posti assai carini :D

      no guarda, può darsi pure che me ne sia persa io qualcuna per strada… XD

      sì, ci sono rubriche che mi sarebbe sempre piaciuto leggere, tipo i visti dalla rete oppure i giri cosmetici (cacchio è un secolo che non ne scrivo e mancano a me per prima), o anche i report dalle fiere (si legge giusto qualcosa sul Cosmoprof, anche se spesso sono articoli che non parlano di novità…), le overview critiche… ma non solo.
      Alla fine ho capito che potevo provare a scriverli io XD
      Da questo punto di vista trovo molto importante poi l’interazione con chi mi legge perché colma il fatto che sia un tipo di discorso che mi manca.

      Lol XD
      No io amo cantare, amo chi canta, per cui ho i musical nel cuore.
      A patto che abbiano un senso, per dirti non sempre son convinta che alcune robe nei film Disney siano gestite bene a livello di sceneggiatura e sembrano solo scuse per infilarvi canzoni… a me piace che la narrazione sia fluida e il tutto sia inserito in un discorso generale (ecco perché amo Moulin Rouge: i pezzi sembrano scritti per quella sceneggiatura)

      Li dico senza problemi, non è che siano un mistero anche perché ogni tanto ultimamente mi scappano anche accenni su facebook XD (sperando di non dimenticarne anche se non ne seguo moltissime)
      E mi limito all’americano perché con la Nipponia sono in stallo, in verità XD
      In corso ho The Vampire Diaries, The Originals, Once upon a Time, Revenge (che è un guilty pleasure per com’è diventato T_T), Looking, Gotham. Per in corso intendo che le guardo in pari con gli USA (anche se sto in ritardo con tutte al momento, anche se di poco, e per riprendere se ne parla post Cosmoprof…
      Sto aspettando che riprenda Game of thrones e anche la terza stagione di Orange is the new black.
      E di recente ho visto la prima di Breaking Bad, ma non sono andata avanti perché sto tirando giù il resto. E’ figo XD

      Leggerò con piacere, ovviamente :D
      Misato-san recently posted…Top(&worst) February 2015 edition (Prodotti preferiti e s-preferiti di febbraio 2015) – con (mini) reviews #teammostplayedMy Profile

  10. Da award si è trasformato giustamente in tag che è la moda del momento :D
    Io pure penso di averlo sul blog in diverse vesti eheh
    Dalila recently posted…Review: Bottega Verde Natural Lift Crema viso giorno e Crema viso notteMy Profile

  11. Nonostante non abbia mai partecipato a questi tag, devo ammettere che li leggo sempre molto volentieri. Mi piace conoscere quello che c’è dietro ad una “foto”, gli interessi e le passioni. Non so come mai la passione per gli anime giapponesi l’avevo indovinata :) come anche per la musica dal vivo. Per la cronaca hai nominato due tra i musical che preferisco sia come tematica che come sonorità. Mouline Rouge lo sento mio. Idem come te, mancanza di tempo e miliardi di idee che vorrei sviluppare. Quelle non mi mancano mai. A volte tendo a metterle momentaneamente da parte perché non ho il tempo materiale per realizzare. Riguardo alle cantonate, pur non dando tanta confidenza, si mi è capitato. Ma è capitato anche il contrario, vale a dire belle amicizie virtuali per il momento e in futuro chissà :)
    eleonora recently posted…Face Of The Day with Nabla, Urban Decay, Milani.My Profile

    • come mai non rispondi? o non ti tagga nessuno? (magari perché si sa che non li scrivi, io ti seguo da troppo poco per saperlo!)

      diciamo che non l’ho mai tenuta nascosta, fin dal nickname!
      Me lo porto dietro dal mio esordio su internet (fine 1996), lo amo tanto… <3

      Moulin Rouge lo adoro, tra l'altro per me fu un evento quando lo annunciarono:
      - amo Baz
      - Nicole Kidman è la mia attrice preferita
      - Ewan McGregor è il mio main man da un secolo XD
      Sapere che avrebbero lavorato assieme, che lui avrebbe pure cantato... fu una roba pazzesca, anche se non pensavo che sarebbe stata così meravigliosa...
      Velvet Goldmine è uno dei film fondamentali della mia vita, in qualche vecchio tag o award l'avevo già citato (look linkati esclusi), è una roba su cui potrei spendere fiumi di parole :D

      Sì idem alcune cose le abbandono perché "scadono", ma altre idee per serie etc le sto tenendo buone nella speranza di organizzarmi per farle venire alla luce in maniera concreta come vorrei io.

      Anche a me è capitato anche il contrario, anche se diverse amicizie virtuali sono riuscita a trasformarle in reali, nel senso che ci sono persone che ho incontrato ma anche alcune che vedo più o meno regolarmente (ahimé nessuna vive troppo vicino a me da farne una cosa regolare) anche da anni :D
      Misato-san recently posted…Nars Cosmetics evento a Roma febbraio 2015: cronaca, novità, swatchesMy Profile

      • Penso mi abbiano taggata solo una volta alla quale ho risposto, ma é anche vero che postando solo una volta a settimana (questo il lavoro mi consente) probabilmente arriverei lontana anni luce con le risposte :D comunque ripeto, é sempre piacevole leggerli. La kidman non so se é la mia attrice preferita ma é sicuramente una delle mie favorite ed é di una bellezza disarmante. Ewan ha fatto tantissimi film che mi sono piaciuti anche se devo ammettere che con star wars e mouline rouge si é conquistato una parte del mio cuore :)
        Eleonora recently posted…Face Of The Day with Nabla, Urban Decay, Milani.My Profile

  12. Appena aperto il blog la frustrazione più grande era proprio non vedere il becco di un commento ed adesso devo dire che è la cosa che mi da davvero soddisfazione, soprattutto vedere commenti “sentiti” che ti fanno capire che il post è stato letto. Quando è così sono davvero felice perchè avere uno scambio con altri appassionati è l’essenza primitiva del bloggare secondo la mia filosofia insieme alla possibilità di conoscere tante altre persone che seppur virtualmente fanno parte del mio quotidiano.
    Non nego che quando vedo che per esempio ai commenti non c’è sistematica risposta dopo un po’ mi stufo. Concordo punto per punto con le tue risposte:)
    Bridget Jones recently posted…#tag Beautiful StrangersMy Profile

    • Credo che sia normale, del resto devi considerare che se nessuno ti conosce è difficile che arrivino commenti. E per quello c’è da lavorare un po’.
      Io all’inizio ne avevo pochissimi perché stavo su una piattaforma che in USA è famosissima (le varie Temptalia e company han cominciato su livejournal) ma in Italia no… poi spostandomi qui pian piano le cose son migliorate, anche se c’è ancora chi mi dice che non sa come si commenta (e io non ho mai capito cosa ci sia di difficile visto che non richiedo neanche un account… spesso è gente che magicamente quando i blog sono su blogspot riesce, lol), e niente di posso fare XD

      I commenti sentiti sono ovviamente i migliori, ti fan pensare che la persona ci ha speso quei minuti e le hai dato qualcosa di cui interessarsi davvero :D

      idem, io non mi sento neanche portata a commentare se mi rendo conto che lo scambio di idee non è qualcosa di ritenuto importante da chi ha scritto il post…
      Misato-san recently posted…Bjobj – Latte detergente ReviewMy Profile

  13. Penso che i commenti siano importantissimi perché grazie ad essi riusciamo ad interagire veramente con chi ci legge, a capire cosa gli interessa, per non parlare del fatto che ci sentiamo di fare qualcosa di diverso dal parlare con il muro :D
    LaDamaBianca recently posted…La Domanda della SettimanaMy Profile

  14. ogni volta che parlate (tu e il Coniglio) di Stipe come del mutandaro rido sempre tantissimo.

    (per il resto, I nodded many times while reading it…)
    Lidalgirl recently posted…Sister’s Reviews: Phyto 9My Profile

  15. Grazie per il tag *__* Sono un pò indietro con i tag in generale,ma risponderò con molto piacere XD E sicuramente adesso mi vado a spulciare i vari award a cui fai riferimento nel post!
    Non mi dilungo ad annoiarti con le mie considerazioni su ogni domanda,perchè lo farò sul blog, però ecco che bello sapere che non sono l’unica che ama i musical XD In genere li guardo da sola perchè i miei amici mi guardano storto quando glieli propongo! Mulin Rouge è uno dei miei preferiti ( a proposito,anche se non era un musical ti è piaciuta la rivisitazione del Grande Gatsby di Luhrmann? A me molto,ma non sono mai riuscita a trovare qualcuno che mi capisse U_U)
    Jasminora recently posted…MAC Isabel and Ruben Toledo:Victoriana & Kindergarten Red. Swatches e primissime impressioniMy Profile

  16. Mi piacciono questo genere di post, se ne leggono sempre pochi in giro, mi è piaciuto perchè ho scoperto cose di te che non conoscevo!
    Mi trovo molto d’accordo sullo scrivere dei post e poi cancellarli perhcè non ti convincono XD
    Raffaella Cuccaro recently posted…[Face of the Day] #13 – Bright and warm colors with Mulac cosmeticsMy Profile

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: