Top(&worst) January-February 2016 edition (Prodotti preferiti e s-preferiti di gennaio-febbraio 2016) 3/3 – parte BEST labbra, accessori, skincare – con (mini) reviews #teammostplayed

Giusto in tempo per la fine del mese riesco a pubblicare anche il resoconto dei più usati di gennaio e febbraio 2016 in campo labbra+cura del viso/corpo/capelli + accessori.
E sono TANTI prodotti, al solito, motivo per cui la parte occhi e viso la trovate qui e quella dei bocciati invece qui.

Anche qui naturalmente in parte l’han fatta da padroni regali di Natale e nuovi arrivi, ma ho avuto anche qualche piacevole “riscoperta”… come per gli altri post laddove io abbia già parlato di qualche prodotto mi limiterò ad un link.

LABBRA

29.03.2016_01pr

01. MAC Cosmetics – Rossetto Viva Glam Ariana Grande [swatches, prime impressioni, comparazionilooklook]

02. MAC Cosmetics – Rossetto Instigator [swatches, prime impressioni, comparazionilook ]
Una riscoperta, era l’unico scurone che non mi sono filata per tutto l’autunno.
Ho ampiamente rimediato.
Credo che mi piaccia più ora di quando l’ho acquistato!

03. MAC Cosmetics – Scan-delicious [review]
Uno dei miei prodotti labbra in limited edition del cuore (vedi tag sui prodotti labbra MAC)!

04. – 05. MAC Cosmetics – Retro Matte Liquid Lipcolor Dance with me & High Drama [scroccoprova Dance with melook Dance with melook High Drama]
Tutte le premesse della scroccoprova si sono rivelate corrette: io i rossetti liquidi opachi di MAC li adoro.
Anche il chiacchierato High Drama, sì.
Durevoli, facili da stendere, effetto bellissimo.
Appena riuscirò a fare foto decenti ne parleremo bene, comunque ne voglio altri.

06. NYX Cosmetics – Liquid Suede Cream Lipstick [look]
Bellino questo rossetto liquido di NYX, ha una consistenza cremosa ma si asciuga in fretta, non secca le labbra, risulta omogeneo e pieno con una sola passata… ed è di un viola che… è una bomba, DOVEVO averlo, l’ho voluto dalla scorsa estate e il mio unico “rimpianto” è che in gamma non ci siano altri colori che mi chiamino allo stesso modo, almeno per ora.

07. NYX Cosmetics – Soft Matte Lip Cream Transylvania [look
Volevo provare un Soft Matte Lip Cream da anni, ma quando finalmente ho messo piede nel primo store NYX italiano a dicembre… erano rimasti solo colori tristissimi… e questo.
Perfettamente in linea col trend rossetti scuroni che ha imperversato sulla mia faccia per mesi (ricordate?) su di me è meno violaceo forse di quanto avrei voluto o di come spesso appare online, ma mi piace anche per questo, in un certo senso è una nota di originalità perché io gravito sui violoni, per me costituiscono una scelta istintiva ma… non ci sono solo quelli al mondo!
Devo dire che l’effetto opaco è meno definito e pieno rispetto a quello dei Liquid Suede ma forse la stesura è più facile; Transylvania va un filo lavorato per ottenerlo omogeneo ma niente di improponibile o che richieda chissà che capacità per riuscirvi.
E dura pure.

08. Estée Lauder – Pure Color Envy Liquid Lip Potion n.440 Savage Garden
Questo rossetto liquido di Estèe Lauder è un regalo di Natale che ho rischiato di farmi da sola e ogni volta che lo prendo in mano ci penso e mi viene da ridere, giusto il giorno prima di riceverlo ero andata da Sephora e… per fortuna era sold out!
E’ stato amore a prima vista e mi piace che abbia un finish lucido e quindi più classico rispetto ai rossetti liquidi opachi che ormai imperversano perché ciò lo rende un po’ più originale, sia in generale che rispetto ai molti viola del mio stash; il colore almeno sulle mie labbra pigmentate rende meglio con due passate ma risulta poi pieno e piacevole alla vista.
Ha bisogno di essere contornato con una matita perché da solo, pur non strabordando, col passare delle ore tende un filo ad andarmi nelle pieghe naturali delle labbra (in più io amo gli scuri definiti e ormai più passa il tempo più non mi vedo le labbra con soli rossetti), ha una buona durata con pasti leggeri ma per esempio se mangio un panino o prodotti che vadano a contatto diretto con le labbra devo riapplicarlo con cura.
Mi piace moltissimo e sto meditando un altro colore (operazione ostracizzata da Sephora: nella mia città Estée Lauder non è marchio trattato, altrove quando ho tentato ho trovato pochissimi tester, spesso in colori che non prenderei mai in considerazione…)!

09. Deborah Milano – Rossetto Atomic Red Mat n.21
Questo è un rossetto che mi riporta all’adolescenza… ai miei tempi (XD) non ci sognavamo neanche di andare da MAC e robe simili (anche perché… ammesso di conoscere il brand, ai tempi avevano un negozio in tutta Italia, in via della Spiga a Milano, che non esiste più da tempo per altro), e uno tra i brand che bazzicavo maggiormente era Deborah, ho avuto diversi rossetti opachi loro e già ai tempi mi piacevano molto.
Ho preso questo rosso a sottotono berry qualche mese fa dopo averlo visto indossare non ricordo più se da Giuneralia o da quale altra amica Youtuber (ricordo solo chiaramente il “ti piacerà, è un colore tuo” XD ) ma devo dire che non l’ho mai indossato tanto come negli ultimi due mesi, questo è il genere di colore che abbino persino a look semplici (su questo genere per intenderci) perché mi sembra mi vesta anche con poco.
Stesura, applicazione e durata davvero davvero buoni, la gamma non mi esalta troppo ma un altro se dovessi basarmi su questo lo prenderei senza problemi.

Matite labbra:
10. MAC Cosmetics – Currant per High Drama, Viva Glam Ariana Grande, Instigator
11. MAC Cosmetics – Beet per Dance with me, Deborah 21, Scandelicious
12. MAC Cosmetics – Vino per Transylvania
13. Kiko Milano – Automatic Precision Lip Liner 512 per Savage Garden
14. Mia Make up – Purple Line per Amethyst

SKINCARE/HAIRCARE/BODYCARE

29.03.2016_02pr

15. Naturamia – Gel Detergente schiumoso effetto luce
Un acquisto fortunatissimo da Eataly, questo detergente in gel è favoloso!
Ha un effetto rinfrescante, lascia la pelle morbida e pulita, in più lasciato sulla pelle a mo’ di maschera per una decina di minuti è ancora meglio, lo farei tutti i giorni se ne avessi il tempo… o la pazienza.
Ho la sensazione che in estate sarà ancora meglio, sono curiosa di scoprirlo!

16. Il calderone di Gaia – Nuvola di karité Cocco e vaniglia [review]

17. Sezione Aurea – Shampoo Giuliana [review]

18. Biomed – Fresh eyes Eyecream (contorno occhi) prodotto inviatomi a scopo valutativo dall’azienda) [review]

19. S’Alchemissa – Crema Viso naturale con zafferano biologico s’argidda prodotto inviatomi a scopo valutativo dall’azienda) [mini review]

20. Fitocose – Tonico per il viso all’hamamelis [review]

21. Legami – Smack Natural lip balm Chocolate chic [mini review]
Volevo la versione al cioccolato da… un anno.
E’ drogosa *_______*
Viene voglia di riapplicarlo di continuo perché sa di cioccolato sul serio, lo sto consumando velocemente per ‘sto motivo!

22. Avril – Les lingettes démaquillantes (salviette struccanti) [review]

ACCESSORI

29.03.2016_03pr

23. Purobio – Pennello n.3
Forse il primo prodotto Purobio che mi piaccia davvero tra quelli che ho provato (cipria, fondotinta, matitone rossetto 25), e paradossalmente non è un prodotto cosmetico XD
E’ piccolo, preciso, mi piace per i dettagli, o per applicare Water Dream di Nabla su piccole porzioni dell’occhio.
Non capisco perché il brand non gli abbia scritto il numero sul manico però: a che pro brandizzarlo se poi, per sapere come riferirsi a lui serve la scatola? Mah!

24. MAC Cosmetics – 219 Pencil Brush
Io e i pennelli penna, una grande storia d’amore e Francesca di Kenderasia lo sa!
Questo di MAC lo volevo da un secolo e mi piace tanto perché è preciso ma morbido (riesco anche a usarlo nella parte inferiore dell’occhio, che per me è sempre un terno al lotto), prende bene sia i colori pressati che i pigmenti e pure i glitter e sfuma benissimo.

25. MAC Cosmetics – 213SE Fluff Brush
La rivelazione delle rivelazioni.
Se lo avessi solo visto in negozio qualche mese fa avrei pensato che si tratta di un classico pennello per l’applicazione sulla palpebra mobile, è anche il modo in cui viene descritto di solito.
E’ tipo lingua di gatto ma più ampio, e con una sezione leggermente più spessa, ma quello che mi ha attratto è stato scoprire che è IL pennello principe con cui nascono le sfumature di Moreno Salerno, se pensavate che look come questo o questo li avesse realizzati con il famoso 217 o similari… niente di più lontano dalla verità!
Da quando me l’ha regalato (in versione mini, faceva parte di un set natalizio ho cominciato a sperimentare non poco e ormai non solo lo uso quotidianamente, ma tendo a sfumare moltissimo con lui (esempi di look miei: qui, qui ma quasi tutti quelli pubblicati dopo dicembre sono in categoria!)
Credo di volerne un secondo, il che per me coi pennelli è rarissimo.

26. MAC Cosmetics – 221 Mini Tapered Blending Brush mini review]

27. MAC Cosmetics – 226SE Small Tapered Blending Brush
Sono anni che non lo rinomino (forse un giorno dovrei decidermi a fare di nuovo post sui pennelli come si deve? XD ), ma è dal 2011 uno dei miei mai senza.
Questo qua è la versione piccola, si tratta di uno dei pennelli “mitici” di MAC che per motivi oscuri vengono proposti SOLO in limited edition… e non appariva in una collezione da quel lontano settembre di 5 anni fa.
(chi c’era ai tempi quando bluebeam310 lo nominava in un video e pure nell’altro?)
Mi fa super piacere averne un secondo, e siccome ci sono stores dove il set da cui proviene ancora è disponibile io ve lo dico: per questo e per il 213 già lo stesso varrebbe TUTTA la spesa.
Perché non tutti i set di pennelli di MAC sono scarsi, ed è bello poterlo dire.
Questo, tanto per la cronaca, è una sorta di pennello penna ma dalla forma allungatissima e affusolata, super preciso e denso.
Io ultimamente lo uso tanto in combinazione col 221, specie nella piega.

28. MAC Cosmetics – 116SE Blush Brush
Nome semplice, ma come qualunque pennello non è utile solo per l’utilizzo che il nome suggerisce.
A me oltre che per il blush (gestisce bene sia colori accesi che altri più tenui, magari di quelli che persino io che sono chiarissima costruisco sul mio viso, tipo Full of joy di MAC o Angel di NYX) piace anche per l’illuminante, perché non è troppo grosso da rischiare di spargerlo anche in posti dove non vorrei arrivasse.
O per la cipria, in una delle trasferte più recenti ho dimenticato di includere nella mia sezione di pennelli quasi ogni strumento da viso e con lui mi sono arrangiata alla grande.

28. MAC Cosmetics – 193SE Angled Foundation Brush
Il pennello da fondotinta più strano che ho, da sola non l’avrei considerato ma non mi dispiace averlo.
Tendo a preferirlo per fondotinta molto liquidi (su tutti: Studio Waterweight di MAC, info qui), ma riesco a usarlo anche con l’amatissimo Prolongwear waterproof.
Mi dà una buona coprenza senza dover lavorare il prodotto per lunghi minuti, il che non è mai male.
E non è male neanche per il correttore in zona occhiaie e per l’iluminante, ma in tal senso l’ho sfruttato ancora poco.

30. Erborian – Spugna Konjac
Ennesima spugna konjac (uno dei prodotti che compro e ricompro da anni!) e stavolta l’ho presa da Sephora perché… mi ci trovavo, non avevo tempo di passare in bioprofumeria, la vecchia stava decedendo pesantemente… insomma sapete come capita, a volte ti butti anche semplicemente perché hai l’acqua alla gola.
Mi sembra abbastanza simile a quelle di The konjac sponge company, morbida e funzionale sia per la rimozione del detergente viso che per quella di scrub e maschere, una coccola.

Raccontatemi voi cosa abbiamo in comune, cosa vi incuriosisce dei citati, di cosa leggereste una recensione ragionata… i commenti sono lì!

Comments

  1. Instigator vorrei proprio prenderlo con il back to mac. Io dei liquid suede di nyx ho preso il grigio e mi trovo molto bene, mi piace la texture e il colore su di me prende una nota bluastra che mi piace da matti, il viola mi attira ma vorrei prima confrontarlo con Pulp di Mulac per evitare colori troppo simili..
    Federica Ghiglia recently posted…Colorfull twentiesMy Profile

  2. Instigator è stato anche il mio amore negli ultimi mesi. È un colore bellissimo! Visto che non ho ancora la matita da abbinarci, seguirò il tuo consiglio sulla Currant (che è già in wishlist). Mi attirano tantissimo i pennelli, sarebbe carino un post per orientarsi un po’. Io di solito investo qualche soldo nei pennelli, anche se ne ho pure di molto economici (che uso nei viaggi). Della Mac ho solo il 217 ma mi piacerebbe provarne altri. Della NYX ho preso qualcosa al Cosmoprof, ma devo ancora testare. Me li appunto questi prodotti per la prossima volta che vado a Milano.
    Lenuccia recently posted…Moto&makeup / Tips&tricks per un trucco su due ruoteMy Profile

  3. Asciugando alla bell’e meglio la bavetta per Scan-delicious che è una M E R A V I G L I A, sarei molto curiosa di saperne di più sulle tinte labbra NYX, insomma, una bella recensione ragionata alla Misato, perché dai look che hai postato mi piacciono davvero moltissimo. :)

  4. Il rossetto Deborah sembra veramente carino *_*
    Di Purobio io ho il pennello da blush e mi piace molto, una coccola ma con definizione ;)
    Io è una vita che vorrei provare i burrocacao Legami (in particolare quello all’anguria!), ma non li trovo mai T_T
    Foffy recently posted…Review Fondotinta SO’BiO Etic “02 Rose Discret”My Profile

    • molto molto!

      mi ispira anche quello anche se non penso di averne bisogno… l’altro che vorrei è l’altro piccolo da occhi, ho una predilizione per qualsivoglia pennello da dettaglio ^^

      se dovessi vederlo te lo prendo!
      purtroppo con Legami va VERAMENTE a fortuna, io li trovo spesso ma la gente tende ad aprirli… questo al cioccolato l’ho inseguito per un anno…
      Misato-san recently posted…Welcome to my Flamingo Park! (MAC Cosmetics)My Profile

  5. Non vedo l’ora di avere tra le mia mani Instigator e lo splendido Viva Glam *_* e devo assolutamente prendere un liquid suede di NYX più per curiosità sulla formula che per attrattiva sui colori (infatti non so quale scegliere).

    Mi incuriosisce molto il gel Naturamia, per me sicuramente da utilizzare in estate, ma ha ottime premesse (soprattutto se rinfrescante).
    Sbavo alla grande sui pennelli e trovo adorabile il rossetto Deborah, devo dargli un’occhiata.
    Lucia recently posted…[Review] Avril “la BB Cream”My Profile

  6. Giuliana Andrea says:

    Ciao cara,in comune abbiamo Transylvania di NYX. Un colore stupendo che ricambia il mio amore perché dicono mi stia davvero bene.
    Ed il pennello 219. Cosa non si può fare con lui! Gestisce inoktre i prodotti in crema magnificamente,no? Francesca ti ha davvero fatto un super regalo ;)

    Ho poi preso nota,mi occorre decisamente la Currant per Instigator,si! Ed il pennello 213. Perché per come ne parli è lui che mi serve. ..lo hai venduto decisamente bene XDDD …oddio…non che il 221 ed il 226 non li prenderei volentieri, ma ora schizza in vetta in wishlist decisamente il 213 ;)

    Parlaci,mostraci ed esaltaci la matita Mia Makeup. ..che Amethyst su questi lidi non ha ancora incontrato una matita.

    Oddio…un burro cacao cioccolatoso <3 <3 <3 potrei diventarne dipendente….

  7. Il rossetto liquido di Nyx lo prenderei solo per il nome :Transylvania,ma che figo !!! (anche il colore è!!!).
    Sai io con il Viva Glam Ariana Grande non mi sto trovando molto bene,non riesco a stenderlo in maniera uniforme mannaggia,specie al centro mi sparisce subito ….forse è un difetto del mio non so che pensare >_<
    Il pennello 219 di Mac è uno dei miei preferiti da anni…quanti pennelli di Mac vorrei ancora prendere!!!
    LeMondeJasminora recently posted…Evening Skincare RoutineMy Profile

  8. Il 116 e il 213 sono stati in assoluto i miei primi pennelli Mac. Risalgono al secolo scorso e li uso ancora con grande soddisfazione.
    Mac di via della Spiga <3 era un negozio fantastico, ci sono stata diverse volte da ragazzina. Peccato l'abbiano chiuso dopo poco perchè era davvero bello.

  9. I burrocacao Legami piacciono parecchio anche a me, anche se ogni tanto mi pizzicano le labbra. Ne ho provate tre varianti: anguria (la mia preferita), vaniglia e cocco (in utilizzo attualmente). Il mio burrocacao del cuore però resta Fleur de Lune al cioccolato, al contrario tuo, la sua consistenza molto morbida e oleosa piace da impazzire, anche se mi rendo conto che la stagione calda può diventare un problema.
    Per il compleanno poi mi sono regalata il Viva Glam Ariana Grande e la matita Currant. Dalle foto viste in giro temevo fosse davvero troppo viola per me, invece una volta provato in negozio mi sono resa conto che, sì, una componente violacea c’è, ma presenta anche tanto rosso al suo interno per cui riesce ugualmente a starmi bene senza problemi. Non vedo l’ora di spiaccicarmelo in faccia ad ogni occasione!
    Lisbeth recently posted…Girl with Curious Hair #22 – BalsamoMy Profile

    • Ah! Ho seguito il tuo consiglio e ho preso un paio di Twist Up Madina, una verde oliva in base nera e una marrone (che novità)!
      Lisbeth recently posted…Girl with Curious Hair #22 – BalsamoMy Profile

      • A me per fortuna non le pizzicano, li avrei cestinati senza pietà!
        ne ho provati diversi ormai e sono tra i miei preferitissimi.
        Fleur de lune mi dava fastidio per quello, se sento troppo prodotto sulle labbra mi urta.
        Ma comunque… è praticamente irreperibile, anche se lo amassi l’avrei abbandonato…

        Secondo me il Viva Glam Ariana Grande è il violaceo per chi teme/non si vede/non sta benissimo coi viola alla Instigator ma ne vuole uno scuro proprio per la componente rossa.

        spero ti piacciano!
        io ovviamente ho altri colori :D
        Misato-san recently posted…FOTD: Husky (con prime impressioni)My Profile

  10. Ohh, QUEI rossetti mac! tanto amore per loro! ma tanto tanto! anche per i retromatte lip color, che saranno miei! quando avrò finito almeno 5-6 rossetti (cioè mai, se continuano a rigenerarsi nel sonno! ç_ç) ma saranno miei! lo scan-delicious non l’ho mai testato, ma sia per il colore che per il nome è delizioso!
    i nyx non li conosco ma mi ispirano (transylvania? sei in wishlist da tanto, perchè non convinci i nipponici a metterti nello stand di qua? ci stanno solo i nudini tristini!)
    Matite: la currant! ma ne vogliamo parlare?? santa tu che me l’hai fatta conoscere, che me l’hai comprata quando non si trovava!! l’ho messa pure (con ariana grande, obviously) per andare in uni! ho retto ben 20 minuti prima di non sopportare più le occhiatacce di colleghi e prof, ma ritenterò! ora che ho contagiato anche l’altra italiana dell’uni, dobbiamo lottare per la libertà dei rossettoni! ç__ç
    la vino resta in wishlist. prima o poi entrerà nello stash, sto (miracolosamente) usando e CONSUMANDO matite!
    di skincare (che per me comprende corpo e capelli) non conosco nulla come al solito! ç__ç mi sento sempre una ignorantona assurda! ç_ç …e in effetti non mi curo abbastanza (se riesco a ricordarmi di mettere la crema corpo una volta a settimana e quella ai piedini una volta al mese è un miracolo! ç_ç)
    i pennellini pucchi che ho visto.. sono bellissimi! *_*
    …e la konjac… me ne parli così tanto che se devo fare un ordine feelunique per phyto, rischio che prima o poi me la piglio! >_< vergogna! mi istighi all'acquisto! XD

    niente prodotti worst stavolta? ottimo! ci piace non prendere sòle! congratz! (io ne ho preso una che… maledetta me che mi ostino a provare certi prodotti di qua! sti struccanti a "schiuma" che dopo mezzo barattolo sono liquidi e ti lasciano la pelle come se non ti fossi sciacquata… meglio tornare al mio amato deep clensing oil, va! ç_ç devo solo ricordarmi di riprendere la ricarica)

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: