Top(&worst) May 2014 edition (Prodotti preferiti e s-preferiti di maggio 2014) – parte 1/2 – worst con (mini) reviews #teammostplayed

Tempo di most played, la gioia degli ultimi due mesi non poteva durare, stavolta ho troppo da bocciare (alcuni prodotti sono frutto di test di mesi ma quando non vogliono essere salvati… è qui che finiscono ._.), ergo si divide il tutto in due ;D
Pronti a scoprire i miei cattivi molto molto sfruttati a maggio? XD

11.06.2014_01pr

i mia non so che fine abbiano fatto, sorry XD

01. Funky Fresh – No shine finisher
Avevo disperso il copioso campioncino di questa cipria per secoli, e sarebbe stato meglio lasciarla nella dimenticanza perché è una delusione pazzesca.
La texture è farinosa e risulta difficile da stendere sul viso (ho provato con quattro diversi pennelli…), il colore è unico ed è pressoché trasparente ed è il suo lato migliore.
Ma la parte peggiore è che viene venduta come cipria da finitura del look che prevenga anche l’effetto lucido ma non lo fa per niente, lucida in 3 ore (col fondotinta secondario del momento), una cosa tristissima.
Non parliamo poi di come viene in foto perché potrei diventare scurrile, non ho prove della faccenda (o meglio ce le ho bloccate sull’hard disk del vecchio portatile, rip Tamaki!) e ve l’assicuro, è meglio così. U_U

02. Biofficina Toscana – Deocrema Freschezza fiorita
Campioncino copioso proveniente dalla Sicilia, non avevo mai provato un deodorante in crema prima d’ora (al massimo in roll on) e devo dire che la cosa in sé non mi è dispiaciuta affatto.
La profumazione è delicata anche una volta indossata, il che non mi dispiace, ma purtroppo mi tocca bocciarlo per due motivi: il primo è che non tiene, il secondo è che se lo indosso per più di due/tre giorni di fila comincia a irritarmi un po’ le ascelle.
E’ stato una discreta delusione perché i primi giorni, da test effettuati a casa, non sembrava malaccio… poi sono uscita un giorno per andare a fare la spesa, ergo niente di lunghissimo o troppo impegnativo dal punto di vista fisico… tornata tre ore più tardi a casa la maglietta era decisamente da lavare, e non faceva neanche caldo quel giorno…
Che dire, la ricerca di un deodorante ecobio con cui andare d’accordo è ancora in atto.

03. Lush – Maschera Fresca Sottobosco
Sono mesi che sto provando ‘sta maschera e… sapete quando si cambia idea ad ogni utilizzo?
A me capita raramente ma è questo il caso.
La prima volta che l’ho provata mi era piaciuta moltissimo, perché sembrava che oltre alla pelle bella liscia e tonica mi avesse anche aiutato coi rossori.
La seconda volta ho capito l’inghippo: tende a lasciare una patina bianca addosso a chi la utilizza, di tipo anche parecchio persistente… non va via col tonico, tocca grattarla via proprio. E’ fastidioso.
Dalla terza volta ho preso a rimuoverla con la spugna konjac ed è andata meglio, ma tale aspetto mi ha smontata profondamente nei confronti del prodotto, a me piacciono le maschere che lasciano la pelle asciutta ma anche pulita, e la sensazione che ho da Sottobosco non corrisponde alla mia aspettativa.

04. Clinique – Mascara High Impact
Ehm… high DE CHE?!
E’ un mascara con un hype notevole, ma mi ha delusa fin dalla primissima applicazione.
Trovo che abbia un effetto davvero blando, non è né seriamente incurvante né troppo allungante… è nero, ok, ma con quel nome non puoi farmi fare tre passate (tip saggio) e farmi venire le pippe mentali da “devo comprarmi un piegaciglia, io che non ne ho mai sentito l’esigenza, così magari la cosa migliora. Forse. Preghiamo”.
Se credessi nelle distinzioni giorno/sera nel make up (se, appunto XD) direi che è un robino da giorno per chi pensa che il mascara sia sempre troppo (non vi capisco, sappiatelo).
Un altro termine tecnico per descriverlo potrebbe essere: MEH!

05. Sephora – Rouge Infusion Lip Ink n. 5 Fuchsia concentrate
Se riesco a fare delle foto decenti che rendano come si riduce ‘sto maledetto dopo un’ora ve lo recensisco come si deve, davvero.
Ne volevo uno da che erano usciti, in teoria sarebbe un rossetto liquido, ma in pratica… no, mi rifiuto di definirlo tale, sembra più un gloss ben pigmentato quando lo si indossa, ha una texture troppo poco corposa per rientrare in categoria.
E va via a macchie e velocemente, che cosa atroce…
Tra l’altro chi l’ha battezzato fucsia ha dei seri problemi di vista. Me ne sono accorta solo a casa, del nome, penso che avrei riso per mezz’ora XD

06. Omnia botanica – Scrub corpo idratante
Questo potrei recensirlo per esteso, vedremo… io raramente mi son trovata così male con un prodotto Omnia Botanica, ma chiamare scrub questa cremina con vaghissimo sentore di microgranuli è proprio voler essere generosi, ora io non cerco degli esfolianti super energici avendo comunque una pelle delicatina, però questo non scrubba minimamente. Ma zero di zero proprio. D:

Finalmente finiti… a voi la parola :D
Conoscete qualcosa? Che esperienza avete, nel caso?

Comments

  1. Fortunatamente non ho mai provato questi prodotti, però a me spesso i deodoranti irritano le ascelle, sono ancora alla ricerca di quello perfetto (e che resista alla palestra XD)
    Foffy recently posted…Disneyland to Foffyland – TianaMy Profile

  2. Fransis says:

    Il packaging di quel robo sephora non mi ha mai ispirato, lo trovo bruttissimo, forse è anche per quello che quando l’ho visto comparire tra le novità non mi ha fatto nè caldo nè freddo. Sul sito poi, in alcuni casi viene chiamato rossetto, in altri gloss..insomma o è l’uno, o è l’altro..eventualmente, come terza opzione, è una tinta..però che si decidano!
    Come rossetto liquido di marca sephora comunque hanno il “gloss-effetto no transfer”. Chiamarlo gloss in realtà è assurdo, dato che si asciuga ed è opaco (solo alcuni colori hanno mini brillantini)e avendolo swatchato in negozio- perchè lo sto puntando da un po’- posso dire che è un rossetto liquido/tinta effetto mat. Infatti sia sul sito francese che in quello americano non si chiama affatto gloss, ma tinta cremosa!!! Mah -.-” Purtroppo i colori sono pochini e non esaltanti..
    Le maschere lush..mi disturba il fatto che vadano tenute per forza in frigo e abbiano un PAO brevissimo.

    • io lo trovo passabile ma è il prodotto che assolutamente non va… il sito è confusivo e concordo assai.

      sulle maschere Lush concordo sul problema frigo ma il pao è un’opinione imho… nel senso che la mia non l’ho finita in 6 settimane ed è rimasta perfetta, credo sia più una precauzione :D
      Misato-san recently posted…YMCA aka ACMY! …to the Pride!My Profile

  3. con l’estate usare i deo ecobio diventa davvero complicato. io quello l’ho cominciato in primavera ed è andata bene. mi dispiace per tamaki RIP

  4. Segnati i prodotti da cui tenersi alla larga, anche se Funky fresh credo abbia chiuso, quindi almeno quel prodotto non rischiavo di prenderlo. XD
    Ery recently posted…Fotd: -2 ai mondiali “Brasile 2014”My Profile

  5. Anche io ho avuto la stessa impressione col mascara di Clinique: una volta applicato risulta troppo “naturale”.
    Va bene quando ho bisogno di un “no make up” make up, ma considerando che il mascara è uno dei miei cosmetici preferiti (e per cui sono disposta anche a spendere parecchio) e che desidero un risultato drammatico quando lo indosso, è scontato dire che sono rimasta molto delusa da questo prodotto.
    Lisbeth recently posted…Goldfinger #3 – Kiko Denim Nail Lacquer 462 Tribal PurpleMy Profile

  6. Il deodorante di Biofficina è stato deludente anche per me! E pensa che l’ho usato per stare in casa a studiare! Peccato davvero, anche a me l’idea del deodorante in crema non dispiaceva affatto…

  7. sottobosco ce l’ho anche io e come te a volte la amo e a volte la odio.. sta di fatto che non vedo l’ora di finirla

  8. Dell’High Impact ho provato la versione waterproof ed è stata una delusione immensa. Oltre il limite delle 8 ore comincia a sbriciolarsi, riempiendoti la faccia di pallini neri e non è poi così waterproof, visto che dopo una doccia sembravo kung-fu panda XD Ma il problema più grande è che non mantiene la piega e dopo pochi minuti le mie ciglia tornano dritte come prima :( Non è bocciato. Di più!
    Beatrice – Strawberry Makeup Bag recently posted…May Favourites.My Profile

  9. Ahhh que dolor! Io amo quel mascara *_*
    Sullo scrub OB invece ho letto cose poco positive qualche settimana fa e infatti quando me lo son ritrovato per le mani l’ho rimesso a posto subito XD
    Chiara recently posted…Urban Decay ~ Supercurl curling mascaraMy Profile

  10. Ho il tuo stesso problema con i deodoranti. Spesso quel che mi capita è che un deodorante che va bene per qualche mese, di colpo mi irrita o smette di funzionare del tutto. Ora uso un deodorante Le Petit Marseillaise, che non so quanto sia ecobio o se si trovi in Italia, che padre funzionare. Mah!
    La maschera Lush l’ho provata ieri sera e in effetti lascia una patina, tanto che ho pensato che mi avesse schiarito la pelle :| (ipocondria portami via).
    In bocca al lupo!

    • quello a me non succede da tempo, ma è perché fino a un anno fa avevo trovato l’holy grail. Levato quello dal commercio… è cominciata la caccia e l’odissea.
      Il marchio che dici si reperisce qui ma non so di preciso i deodoranti… non mi sembra di averli mai visti!

      L’avevo pensato anche io la prima volta ;_; Ed ero super felice, poi l’amara scoperta…

      crepi!
      Misato-san recently posted…TAG: 10 random facts – Beauty edition My Profile

  11. non ho provato nessuno di questi prodotti (fortunatamente, mi verrebbe da dire!!! XD )…

    che brutta la sensazione di una patina da grattare!!! o.O credo che non proverò mai sottobosco…

    tempo fa provai uno scrub corpo nivea che dalla descrizione sembra uguale a questo della omnia botanica… no dico, ma a cosa serve uno scrub senza potere esfoliante??? bah!!! -.-”
    Serena-Specchiodellemiebrame recently posted…Review: Cleansing Foam Mousse Detergente, KikoMy Profile

  12. Ecco cosa succede ad essere indietro a leggere i post: ti ho dato il campioncino di una cosa che hai già provato e che non ti è piaciuta. Epic fail… La profumazione è quella agrumata per lo meno… A me regge, però anch’io ho il dubbio che abbia contribuito e peggiorato l’irritazione post depilazione. Vediamo come si comporterà: in questo periodo gli eritemi per me sono piuttosto comuni anche indipendentemente da lui purtroppo.
    Rouge infusione Sephora = lammerda. Serve dire altro? Voglio dare ad S. per far sapere a tutti che è un orrore di prodotto. Il colore che ho è un simil Rebel che appena steso sembra carito, ma nel giro di niente diventa opaco e va via a chiazze, anche solo respirando.

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: