Top(&worst) November 2012 edition (Prodotti preferiti e s-preferiti di novembre 2012)

Che fatica questo mese!
I preferiti son stati abbastanza semplici, gli odiati no perché son solo 3 ma sono tre sole CLAMOROSE, in più la prima l’ho scoperta già il 2 novembre e onestamente mi stavo disperando perché temevo che sarebbe stato un mese tragico. Invece no.
*sospiro di sollievo*
Non ho comprato granché onestamente e quel poco di nuovo che è arrivato a casa necessita di test ulteriori, si tratta per buona parte di re-innamoramenti e scoperte nella parte buona.
Tra i cattivi solo novità. Brutte. U_U
E di nuovo non avevo voglia di fare le foto, perdono perdono ç_____ç

PREFERITI

01. rossetti Dear Diary, Chatterbox, Full Fuchsia di MAC Cosmetics Dear Diary indossato qui; Chatterbox indossato qui; Full Fuchsia indossato qui;
E’ inevitabile: ogni mese ho qualche rossetto che utilizzo di più, o che riscopro e magari sfrutto più di altri, a volte si tratta di esperimenti, altri di semplice passione del momento.
Intendiamoci: i miei rossetti li amo tutti e c’è poco che non ricomprerei, ma quando non ne hai 2 per forza di cose pur avendo determinate preferenze, c’è qualcosa che emerge.
Dear Diary è stato mio compagno a Lucca e Torino più volte; Chatterbox l’ho riesumato per un look che vedrete in settimana e poi son finita a usarlo svariate altre volte; Full Fuchsia l’ho ripreso in mano per quello linkato ed è uno di quei colori che amo così tanto che mi capita di indossarlo anche se non devo uscire/non ho voglia di truccarmi perché mi fa stare subito meglio.
Il primo sarà recensito in settimana, gli altri due sono Amplified, IL mio finish preferito tra quelli di MAC e ci vorrà tempo perché saranno gli ultimi.
Amo, amo, amo.

02. Smalto Ultra violet di Layla review
Di nuovo. Ne ho già detto tutto il bene possibile, ma a novembre si è guadagnato un posto d’onore tra i miei citati perché mi ha “salvata” a Lucca: ero partita senza avere il tempo di smaltarmi le unghie, è talmente comodo e veloce che l’ho potuto mettere in treno. Avendo una base chiara poi è più facile da gestire se per caso finisce dove non dovrebbe.
E’ veramente il mio smalto to-go, c’è poco da fare ^^

03. Royal sugar di Sugarpill indossato qui
Ero un po’ indecisa sul se inserirlo, perché non si tratta del pigmento più semplice della terra da usare quando si è di fretta: svolazza e ti rende glitteroso, roba che mentre facevo il look del 5 shades of cinema mi sentivo una specie di Puffo glitteroso… o forse era polvere di fata, valloasapere XD
(quel look è stato realizzato in poco tempo perché ahimé la luce collaborativa non ne voleva sapere di uscire T_T)
Però ripensandoci, non è certo stata la mia prima volta con esso (grazie sempre comare che me l’hai passato <3 ), e ne ho amata la pigmentazione e la sfumabilità da subito. Nonché, ovviamente, la figaggine di tono, quando ho deciso che dovevo tentare quel look di Brian Slade ho saputo subito che o lo facevo con Royal Sugar o non lo facevo. Punto. Non escludo seriamente di comprarmelo, ne avevo una jaretta da 5 grammi piena. Notare il tempo verbale XD 04. Rossetto Inglot n. 250 indossato qui
A breve (sperosperospero) vorrei recensire anche i (per ora) pochi rossetti Inglot in mio possesso, perché li amo teneramente; di base questo l’ho voluto per un anno e l’ho acquisito a luglio, ma essendo un tono inedito per me (in senso abbastanza vicino all’assoluto!) ho dovuto studiare un po’ come mi piacesse abbinarlo.
Ne riparliamo presto.

05. Ombretto 50 shades of green di Aleguaras, swatchesindossato qui
Presentare la Shanghai thru her eyes è stato divertente. Faticoso ma divertente.
Ma provare i colori è sempre la parte che preferisco e tra i già testati, il vincitore è lui.
Oltre a tutte le cose buone che posso dire del colore, che vanno dall’originalità del tono al fatto che avere una cosa del genere sottomano se si va di fretta può essere risolutivo perché con un gesto applichi un sacco di toni, è ben sfumabile, pigmentato e dura a lungo (con primer, senza non testo che i cremosi)

06. Shampoo Bioearth per capelli grassi
Lo sto scroccoprovando da un po’ e scriverò il post quando l’avrò finito così sarò in grado di dirne meglio, ma… io non mi convinco facilmente quando si tratta di uno shampoo, ma questo è il primo che non mi richiede di fare una seconda passata. Il primo della mia storia personale.
Ed è successo già tre volte.
Approfondisco appena possibile, ma temo di volerlo comprare.

07. Natural Sponge (Konjac) Kiko
Era già nei preferiti mese scorso, lo so.
Che dirvi, l’amore continua.
Temevo che usarla a lungo potesse darmi problemi e invece pare proprio che la mia pelle voglia contrarre matrimonio.
Intendo parlarne quando dovrò cambiarla, per ora mi pare ancora in ottimo stato ^^
(inter nos, scoprii via Panda Shop che esiste la versione per il corpo e quella da viaggio. Penso di volerle, anche perché la picciotta a Lucca con me non è venuta e mi è mancata profondamente)

08. mascara Unforgettable di Kiko, versione waterproof
Lo avevo acquistato prima dell’estate per testarlo col caldo, poi per una serie di eventi non avevo avuto necessità di aprirlo.
L’ho portato con me assieme a quello d’ordinanza del periodo a Torino e… meno male!
Non so cosa sia successo ai miei occhi in quei giorni, ma per due volte mi sono svegliata piangendo tipo Madonna addolorata: gli occhi, già sensibili di loro, mi lacrimavano così tanto al risveglio che sembrava davvero avessi passato chissà che guaio e dovessi piangere tutte le mie lacrime… una cosa assurda!
Dal momento che, una volta passata la fase “acuta” (il primo giorno mi è durata due ore, una roba assurda!), non volevo certo sprecare i miei pochi giorni in terra piemontese stando dentro casa, ho deciso di aprirlo e vedere un po’ se potesse fare al caso mio e effettivamente mi ha salvata (lui e gli Aqua Cream MUFE), perché non ha sbavato mai, neanche quando gli occhi han ripreso a lacrimare a causa del vento.
Anche l’effetto è buono (io amo anche la versione normale, da tipo sempre XD), ma è presto per parlarne… comunque sia santo subito ecco XD

S-PREFERITI

01. Kiko – Hand Sanitizer
Ancora peggio di quello di Sephora ç________ç che avevo bocciato sonoramente!
Questo è veramente tremendo, perché non pulisce proprio.
E me ne sono accorta già al primo utilizzo: ricordate gli swatches Essence visti in questo post?
Ebbene, ho provato a rimuoverli dalla mia mano con esso visto che ero in giro, e me la son ritrovata NERA… anziché pulirmela, mi ha diffuso i pigmenti ovunque, e anche usandone una grossa quantità, alla fine son dovuta ricorrere al tester dello struccante Kiko (dopo Oviesse la tappa era quella XD ma avrei evitato grandemente di entrarvi con una mano nera!) per recuperare un colorito umano.
L’ho provato con rossetti e idem, quindi il suo scopo primario di amico da tenere in borsa per andare per truccherie l’ha fallito miseramente… e mi fa dubitare che igienizzi alcunché, francamente.
Finirlo sarà un dramma… la prossima volta ricompro quello di Bottega Verde che amo tanto perché al momento sono un po’ stufa di testare, ecco XD

02. Rossetto Magnetism di Illamasqua review
Ve ne ho narrato diffusamente nella recensione: mi fa allergia, ha un inci osceno, e la formula è brutta, puzza e non aderisce decentemente alle labbra. Un fail globale.
Peggiorato dal fatto che costa un botto e che è il dupe del mio amatissimo Craving, e online non si capiva minimamente.
Devo rivenderlo, ammesso che qualcuno se lo pigli dopo che ne ho parlato malissimo ^^;;;
Ho scritto a Illamasqua due giorni fa per scoprire della discrepanza di inci, non ho ancora risposta, vi aggiornerò.

03. Acqua micellare Bioderma Sebium
Dopo il total fail con quella Sephora ci ho riprovato grazie a Dani che mi ha campioncinato una copiosissima dose di questo famosissimo di Bioderma.
Odore quasi inesistente, trasparente, non brucia gli occhi.
Ma… ebbene, non capisco minimamente l’hype di fronte a tale prodotto!
NON strucca, semplicemente.
La prima prova l’ho fatta su uno smokey eyes bicolore (che vedrete settimana prossima all’interno di un TAG… sì, quello che speravi tu XD), sotto c’era la mia amata Feline (che ho evitato di rimettere tra i preferiti pure ‘sto mese ma ci doveva stare XDDDD), ho dovuto usare QUATTRO DISCHETTI solo per gli occhi.
Con il Sephora o il ViviVerde Coop me ne basta uno, di norma, con un lato faccio un occhio e con l’altro il secondo.
Stessa cosa con la Beauty Farm o con l’amico Fitocose.
Per il volto ne ho dovuto utilizzare un altro ancora, e per le labbra un ultimo.
8 dischetti per un trucco è un record negativo, e il ridicolo è che il mascara era ancora quasi tutto là!
Anche la rima interna è stata ardua da struccare.

Il giorno seguente l’ho testato per un look molto più soft (anche questo lo vedrete settimana prossima… XD); ho dimezzato i dischetti, ma per quello che avevo indosso 4 sono veramente TROPPI.
Anche qui mascara al limite dell’instruccabile (esisterà? XD).

In entrambi i casi non mi ha bruciato gli occhi ma mi ha dato secchezza; le labbra invece oltre a trovarle ardue da struccare (rispettivamente, Full Fuchsia e Chatterbox) me le fa anche bruciare un po’, oltre a lasciarmi una sensazione di pelle che tira e una sorta di patina.
Insomma un disastro su tutti i fronti, onestamente sulla mia faccia mai più.
Un paio di giorni fa ho provato a usarlo per ripulire gli scovolini dei due mascara in uso e proprio nonglielafa… lo finirò uccidendomi il braccio quando swatcho (visto l’alto potere struccante… :PPP), suppongo.
Brutto! U__________U

Anche questo mese abbiamo dato! XD
Fatemi sapere la vostra sui prodotti citati e raccontatemi se ne avete almeno uno di cui vi siete innamorat* o per cui avete avuto un ritorno di fiamma, son curiosa! XD

Comments

  1. beh dai non tante sole, anche se capisco che quella di Illamasqua vale per 10 -.-”
    Annalisa recently posted…My Beauty Box di NovembreMy Profile

  2. Praticamente tutti i link portano a questo post XD

    • ma va? XD
      c’è una nota di servizio che lo spiega, direi.
      (e che sarà cancellata appena mi sarò smazzata il lavoro, che è UNA PALLA XD)

      • scusa XD all’1:48 il mio cervello entra in stand-by mode. Il minimo sindacale per non sbavare in giro…mica me n’ero accorta della nota di servizio *me scema*

  3. Allora non piace solo a me,è veramente buono lo shampoo bioheart e conto di recensirlo a breve perchè penso di essermene fatta una idea definitiva(lo ricomprerò quasi sicuramente).Quello che mi hai fatto provare tu però mi è piaciuto tanto per via dell’effetto volumizzante che ho notato…indecisione portami via..tu hai notato differenze in questo senso?

    50 shades of green è il mio verde del momento(anche se definirlo semplicemente “verde” è assai riduttivo) XD

    l’acqua Sensibio di Bioderma sembrava essere l’acqua santa tra le micellari,ne ho sentito parlare così tanto che mi è passata la voglia di provarla,meglio così perchè la Feline è una santa matita e viene via bene anche con il mio struccante più umile quindi dire “ciao Sensibio ciao”

    • io con lo shampoo ci vado coi piedi di piombo perché i miei capelli sono infidi però sì, mi è piaciuto già al primo utilizzo e siamo al quarto tipo… oggi avevo anche i capelli sporchi (perché per la frangia il parrucchiere mi ha messo pochissima lacca leggera, che è una cosa che i miei vedono solo quando vado da lui e solo sulla frangia XD), eppure è bastato.
      Ora vediamo quanto tengono…
      Quello per lavaggi frequenti fa un bell’effetto volume sì, pure a me! <3
      Io onestamente alterno sempre per cui in casa mia sempre due ce ne saranno.
      Quando finisco l'Omnia Botanica ci penso, potrebbe superarlo! XD

      sì pare un'offesa XDDDDDD

      io ero curiosa, ma non al punto da spenderci... poi Dani me l'ha offerta. Credo di averne sentito parlare così male solo da Cheryl Pandemonium (tra l'altro Carlotta boccia anche Magnetism, misentomenosola), comunque sia puà!
      Quoto sulla Feline, finché deve stare su, sta dove tu la vuoi. Ma quando la devi struccare non si fa pregare...

  4. io di bioderma uso la micellare normale, mi trovo benissimo anche se devo ammettere che pure a me non strucca molto il mascara e anche altre mi hanno detto lo stesso. ma x il resto va bene, non tira sulla pelle e anche usandolo per lavoro sono tutti soddisfatti…prova quella versione!
    Ilaria Makeup Personal Shopper recently posted…Douglas e le beauty bloggersMy Profile

  5. p.s. l’ho recensita sul mio blog!
    Ilaria Makeup Personal Shopper recently posted…Douglas e le beauty bloggersMy Profile

  6. Attendevo questo post con grande ansia perchè ho una domanda molto poco intelligente da fare: la spugnetta di kiko una volta asciutta deve diventare dura? No perchè la mia rimane sempre umidiccia e non si indurisce, non capisco se sia un problema del posto in cui la tengo oppure boh,magari ho capito male io dalle review che ho letto ç___ç
    Chiara recently posted…Wishlist di Natale #3 Mufe & LushMy Profile

    • A me diventa dura dura solo quando smetto di usarla per buttarla! Sia la konjac che la kiko fanno così :) spero di essermi spiegata ma dubito

    • quando è asciutta sì, ma per asciugarsi davvero ci mette una quaresima.
      Lo dico perché a me asciuttissima lo è diventata quando l’ho lasciata a casa per andare a Lucca: l’ho trovata pietrificata.
      Normalmente non si indurisce perché la uso mattina e sera, e non ce la fa.
      Credo che la cosa importante sia lasciarla all’aria e in un posto non umido per farla durare, ma ne voglio parlare quando dovrò cambiarla per questo… io me la porto in stanza, il bagno qua è a nord ed è umidiccio. (ma l’avrei fatto anche quando stavo su, stesso motivo… se lasciavo l’accappatoio in bagno, la sera era ancora umido. lo portavo in stanza, due ore ed era asciutto).

      Ora sto provando a metterla sul termosifone ma voglio darle qualche giorno di tempo per capire come funzia e se ne vale la pena XDDDD

  7. La spugnetta di Kiko mi incuriosisce sempre di più, anche se penso di non averla mai vista qui, la prossima volta chiederò.
    Dopo l’acqua micellare di Sephora, finalmente finita, mi era un po’ passata la voglia di provarne altre, anche quella di Bioderma. Direi che posso anche metterci una pietra sopra.
    Per Chatterbox ti rispondo sotto il look, perchè sono shoccata!
    stellacometa26 recently posted…Prodotti finiti di novembre 2012My Profile

  8. Sai che non so se riuscirò a fare il post di Novembre? Stavo pensando a quello che ho utilizzato io ma

    1) sono uscita poco
    2) sono stata alluvionata

    e sono una conseguenza dell’altra direi. Le uniche cose che ho usato credo siano i prodotti Lush che ho acquistato ultimamente e un rossetto quelle poche volte che sono uscita.

    CMQ per quanto riguarda i tuoi s-preferiti:
    1) Craving è eccezionale ma anche Chatterbox lo voglio. Ora.
    2) L’Ultra Violet di Layla: voglio pure lui ma devo trovare un negozio che lo vende qui in zona… non ho voglia di fare shopping online layla.
    3) 5) i pigmenti di queste marche non li ho mai usati ma mi sembrano ottimi!
    4) bellissimo anche il rossetto Inglot… me triste di non aver mai provato nulla da loro
    6) Mi segno lo shampoo perchè anche io ho i capelli grassi…
    7) La spugna Kiko ce l’avevo anche io e anche io l’ho adorata… poi me la sono scordata perchè ho avuto un problema brufoloso, non dovuto a lei. Adesso non vorrei riesumarla perchè non so se è ancora buona, ma magari tra un po’ la ricompro!

    – per l’igienizzante Kiko… MAH. Sarà ma per certi tipi di prodotti io di Kiko non mi fido ancora
    – Illamasqua: che sola… mi dispiace perchè poi ne eri entusiasta inizialmente!
    – FERMI TUTTI: Io ho la soluzione micellare Bioderma ma non è la Sebium. Sulla mia c’è scritto Sensibio H2O. Toglie il trucco E il mascara. Uso uno dischetto per occhio e uno per il viso/labbra. (il fatto di un dischetto ad occhio è dovuto a motivi di igiene più che di struccaggio). Talvolta col viso fatico un po’ di più a seconda che ho su solo il fondo minerale o se ho anche il fondo liquido+terra: lì mi ci vuole di più, ma con gli altri struccanti era peggio. Dopo risciaquo.
    Alis recently posted…Blogger, we want you!My Profile

    • beh, ragionaci un po’ su ^_^
      per me novembre è stato strano forte… son stata fuori la prima decina di giorni, e quando sono tornata, diverse cose le ho fatte in funzione del 5 shades o simili… però qualche preferito a parte “i soliti” c’è scappato lo stesso ^^

      1. Chatterbox è bellino assai, lo rivedrete settimana prossima.
      E’ stato il mio primo back to MAC… e ho “scoperto” che è l’unico rosa del mio stash.
      Non so come sia possibile ma è così.
      2. Non so indirizzarti su questo D:
      4. sto seriamente pensando di prendere qualcosa da Inglot per il giveaway…
      6. XD segna segna :D
      7. vedi che aspetto ha… e che odore, anche.

      1. io non ho trovato che quello di Bottega Verde come igienizzante che faccia ciò per cui lo compro, tornerò da lui… avevo preso il Kiko perché è più piccolo (ergo più comodo in borsa) e perché volevo vedere se esisteva un’alternativa…
      3. conosco di fama la Sensibio ma a meno che qualcuno non me la faccia provare, sto una favola con il latte detergente e lo struccante, penso rimarrò con loro ecco XD

  9. Io non vedo l’ora di possedere 50 shades of green per poterlo vedere live XD
    Marina recently posted…testando testando… Victor Philippe – Idrapelle – Burro corpo latte di coccoMy Profile

  10. Bè dai, non è andata male questo mese :)
    Ok che il rossetto probabilmente è una sola che vale per 1000, che non ti aspettavi e che ti ha lasciato l’amaro in bocca (e l’allergia!), però alla fine i prodotti positivi mi sembrano un bel po’.
    Io mi ricordo uno shampoo bioearth alla menta ma non ricordo esattamente per che tipo di capelli fosse dedicato, mi ricordo solo che mi bruciava, la solita sfigata! Che poi magari in 8 anni gli avraano pure cambiato formulazione, ma dopo quella cosa sono stata ben lontana dagli shampoo di quella marca XD
    La spugnetta di kiko sembra interessante. A volte in negozio tentano di spacciarmela, ma io evito sempre come la peste le cose che mi propongono in cassa, perchè mi danno idea della sola… Ci son cascata acquistando la penna smalto per fare la french ed è una sola paurosa non dura un cavolo! Quindi da allora più niente, ma ma magari a questa darò un’occhiata in negozio :)
    Dalila recently posted…Review: Cien Med (Lidl) Sensitive Eye Contour Cream con Aloe Vera al 60%My Profile

    • oddio, Illamasqua è stata una botta atroce, non solo per il rossetto, ma per tutto il discorso che facevo nel post relativo al brand…

      non mi pare ne abbian uno alla menta ora!

      Da Kiko hanno la roba di spaccio settimanale, a volte son anche cose buone.
      La spugnetta è amore totale, è natural per davvero… io forse quando la riprendo la chiederò a Panda Shop ma giusto per veder la differenza…

  11. La sola illamasqua è terribile T___T
    Aspetto le review dei rossetti inglot, vorrei provarli :)

  12. Ma quanti bei rossetti hai messo dentro?!? Io non ne ho mai abbastanza. Chatterbox è ancora nella lista dei possibili Back 2 Mac, ai tempi avevo dato spazio a Craving *_*.
    Mentre invidio il rossetto Inglot e quello Illamasqua… :) non ne possiedo neanche uno e mi sento fuori dal mondo!!! Solo che ogni volta che entro da Inglot mi perdo via… anche se il tuo n. 250 mi sembra un buon primo tentativo!
    CalipsoBeauty recently posted…Sleek I-Divine Palette Sparkle 2 Limited EditionMy Profile

    • i rossetti sono una malattia e meno di questi era difficile includerne, questo mese ^^

      Chatterbox fu il mio primo back to MAC :D
      ricordo ancora la gioia dello scontrino con su scritto “0 euro” (che poi ho perso, ma vabbé XD)

      L’Inglot lo capisco, ma l’Illamasqua… hai letto la mia recensione? Cosa c’è da invidiare in un coso di un colore che già ho che mi fa allergia? o_O
      Avrei fatto bene a risparmiarmeli quei soldi, abbi fede.

  13. la natural sponge di kiko vuoi proprio farmela comprare, eh?!?! ^^
    cmq chatterbox l’ho indossato oggi…inutile dire che sulle mie e sulle tue labbra risulta diverso! ma non quanto craving.. stavolta è + simile dai ^^
    Dadda PezzettiDiMe recently posted…Tag: Tanto non lo comprerò maiMy Profile

  14. Aaaaahh io senza la Bioderma non sopravviverei una settimana, più che altro per una questione di bruciore, c’è da dire che quando uso l’adorata MUFE 0L devo per forza usare altro se no mi cavo un occhio…vorrei provare la Collistar ne non fosse che mi stanno ampiamente sullo stomaco e i miei soldi non li vedranno mai XD

    Aspetto anche io la review dei rossetti Inglot, ho visto cose interessanti, ma per qualche motivo mi manca l’input…
    Clap clap per l’Ultra Violet, uno smalto che si fa mettere in treno è uno smalto da sposare XD
    Chia La Vie En Cosmetiques recently posted…NightclubbingMy Profile

    • io ho poche altre cose che non mi bruciano… la Bioderma ha avuto la decenza di non farlo, ma per il resto è un enorme no per me… D:
      la Collistar ammetto che non mi attira… ho chiesto perdono al mio latte detergente per averlo tradito!

      a me spesso manca sia per la reperibilità sia perché il prezzo ora è talmente simile a quello MAC (il primo che presi lo pagai 12 euro, ora mi pare vengano 15) che poi alla fine scelgo vaniglia over frutti di bosco (gli Inglot sanno di frutti di bosco *_______* )
      Però non escludo di ri-peccare in futuro al di là degli ovvi blu e teal…

      sì, l’ho preso con l’idea di mettermelo arrivata a Lucca, poi mi è venuto da tentare in treno… gli voglio bene <3

  15. …e chissà perchè l’acqua micellare della Bioderma è così famosa. Forse perchè ne ha parlato e straparlato Clio?XD Sai cosa succede quando una “guru” parla MOLTO BENE di un prodotto;) Io mi trovo benissimo con il bifasico creato da me: camomilla e qualche olietto. Strucca bene senza sfregamenti=) Altro che Bioderma:D In teoria l’acqua micellare è studiata proprio per evitare il risciacquo in seguito alla rimozione del make up( ma anche no); direi che è proprio una spesa intuile. Io non l’ho mai provata però. Sarei curiosa di provare la mini taglia da 2€, giusto per farmi un’idea.

    Chatterbox…lui sarà sempre nel mio cuore. Quando ero in procinto di fare il mio primo ordine Mac all’apertura del sito ero indecisa se prendere Chatterbox o Impassioned. Non avendo, purtroppo, un negozio nella mia così tanta “fornita” isola>.<, Alessandra aka Soffice Lavanda che tu conosci benissimo :D era stata così carina da fare gli swatches per un confronto postandoli nella sua pagina facebook:D Alla fine avevo scelto Impassioned ma, per tutti i problemi che c'erano stati all'apertura del sito italiano, avevo pagato, mi avevano prelevato i soldi per poi inviarmi un sms per dirmi che Impassioned era esaurito. Così, dopo il rimborso, ho optato per Craving :D Chatterbox lo devo assolutamente vedere con i miei occhi. Ne ho provati tanti la scorsa estate a Venezia ma ero di fretta e non mi sono soffermata. Alla fine comunque ho anche Impassioned;)

    Per quanto riguarda Illamasqua, ho citato la tua disavventura e il tuo post sul post che ho appena pubblicato riguardante un blush Illamasqua. Immagino che ancora non ti abbiamo risposto.
    Elisa recently posted…Cream blusher Illamasqua: "Rude"My Profile

    • può darsi, ammetto che non me lo ricordo, io so che ne ho sentito parlare dal mondo… ma è abbastanza normale che quando qualcuno molto seguito parla bene o male di qualcosa, l’idea di provarla si diffonda… anche il tag recente “Tanto non lo comprerò mai!” si basa su quello :D ci influenziamo tutte a vicenda.

      io francamente, che si debba evitare o meno, il risciacquo amo farlo…

      sempre bei toni hai, spero tu possa vedere presto Chatterbox live!

      immagini bene… D:

  16. Io aspetto la review dei rossetti Inglot, anche perchè sono uscita già una volta da quel negozio senza aver comprato nulla, non lascierò che succeda una seconda volta :D

    Per quanto riguarda il tema struccante, ti avverto che sulla fiducia senza neanche aspettare la tua review ho comprato lo struccante occhi della Coop. Lo userò in combo con la mia Bioderma sensibio con cui io mi trovo benissimo per il viso, un pò meno per gli occhi perchè a volte mi lascia un pò di alone di matita sotto l’occhio. Però rimane comunque una delle poche acque micellari che non mi abbia provocato ematomi, escoriazioni e ustioni (sì, sono una persona molto drammatica XD).
    The Sound of Beauty recently posted…The Song of The Week: " Wanderlust King" by Gogol BordelloMy Profile

    • XDDDD spero non settimana prossima ma quella dopo… devo rifinire diverse cose e scoprire se ho looks utilizzabili o se devo farli “apposta”, perché non amo riciclarli dal blog per le review ^^

      oh! spero ti piaccia quello struccante allora!
      Sul viso questa che ho provato è meno fastidiosa che sugli occhi (poi io uso minerale quindi più facile da struccare è XD), però mi dà sempre secchezza che per me non è sinonimo di delicatezza. E la mia pelle è abbastanza delicata da dire che non va…
      Di Acque micellari quasi nulla so, ma non so se e quando ci riproverò…

      • Ma anche io non è che abbia una cultura così vasta però un paio ne ho provate. Una di Rilastil che mi era piaciuta ma non la trovavo facilmente nella mia zona e poi molto meno delicata della Bioderma, una di Lierac che era acido muriatico rifilata a mia madre e alla fine la Bioderma Sensibio. Se la Sebium ti secca la pelle dovresti provare la sensibio. Io dovrei avere un campioncino se ti interessa btti un colpo :D

        Per quella Coop ti farò sapere subito :D E sappi che se qualcosa dovesse andare storto, ti lancerò le peggiori macumbe (no dai scherzo XD)
        The Sound of Beauty recently posted…The Song of The Week: " Wanderlust King" by Gogol BordelloMy Profile

        • potrebbe interessarmi XDDDD
          io ai campioncini etc non dico di no, alle full size di roba con cui ho già fallito in altri ambiti sì, non sono coraggiosa XDDDDD

          ç_ç

  17. Eccomi di ritorno dopo giorni altalenanti!
    Io adoro, adoro, e ancora adoro il girl about town di mac, se dovessi parlare del Rossetto la con R maiuscola sarebbe doveroso per me citare lui *-*
    Se avessi un blog gli dedicherei il primo articolo inerente i rossetti!

    Penso sia inutile ribadire il mio ammmore per l’acqua micellare bioderma sensibio H2O…e non appena finisco il boccione, lo ricompro!^_^
    Se non abitassimo a così tanti km di distanza te la farei provare!=)

  18. Full Fuchsia è una meraviglia!Mi piace tanto anche il rossetto della Inglot, ma fino a quando non apriranno uno shop online decente me lo potrò scordare :( Se solo ci fosse uno store Inglot a Torino! Beh, ultimamente mi sto truccando quasi sempre con ombretti sui toni del verde, dunque non posso non amare 50 shades of Green *___* Uff, tutte parlate bene di quella spugna Kiko, sarò costretta a provarla anche io.

    Beh, anche io ho odiato sia l’acqua micellare Sephora che quella della Bioderma! 2 settimane fa ho comprato quella della Caudalie.. non mi unge più di tanto la pelle e strucca pure il waterproof!

    P.S. Ti rispondo qui, io abito in provincia di Torino.. a Pinerolo :) Grazie per essere passata, sei sempre gentilissima ^^
    swlabrmakeup recently posted…{Preview} Essence “Vintage District” Trend EditionMy Profile

  19. Penso che cederò alla Konjac sponge(Sentitevi tutte responsabili!!), ora devo solo trovare un giorno in cui non sia carica come un mulo ed entrare da Kiko con i paraocchi.
    Certo che le sole sono 3 ma tra Magnetism che è una super sola e il Bioderma che smaltirai con l’escoriazione del tuo braccio..bhè, valgono per 10 XD
    Darkness recently posted…Kiko – Eyebrow marker 01My Profile

  20. aleguaras says:

    grazie come sempre Mary!!!

  21. Non sapevo che Clio avesse parlato della Bioderma (letto sopra tra i commenti). Con tutto il rispetto per Clio non compro in base a ciò che raccomanda o no lei :D l’avevo presa inizialmente perché caldamente consigliata dalla divina Lisa (ave ave ave ave ave) per struccare quando hai tanti trucchi da realizzare sulla stessa persona in una giornata. Quindi per usarla nelle mie giornate dedicate a Photupshion. Poi però è scoppiato l’amore tra di nnnnnoooah e niente… non faccio altro che comprarla e ricomprarla.
    Mi spiace che non ti sia trovata bene! Io potessi la berrei pure XD

    • Io neanche, tengo conto del suo parere come di quello di altri!
      Però non mi stupisce che la gente lo faccia, alla fine è sempre accaduto di avere trendsetters in giro…

      io l’ho usata la seconda volta in un giorno in cui mi son truccata tre volte, detto tutto XD
      ma la mia pelle la boccia… e non la berrei perché non ha un odore interessante XD

  22. Sai io uso l’acqua micellare Sensibio H2O da un po’ e mi ci trovo bene.
    Comunque la uso solo per struccare il viso, quindi al posto del latte struccante, la preferisco perché meno grassa per la mia pelle.
    Per gli occhi invece uso sempre il bifasico.
    Federica recently posted…ABC Challenge: R – H&M Rust + Dior Rock coatMy Profile

    • io il bifasico quasi mai… ne ho una mini taglia, ma solo in caso di ESTREMA necessità.
      l’unico bifasico che abbia utilizzato in maniera continuativa mi era stato spignattato (su ricetta di Lola dell’omonimo forum) ed era una meraviglia, non ungeva era delicato e struccava tutto… mi manca.

  23. – Chatterbox devo provarlo *_*
    – Sugarpill avrà soldi da me prima o poi :D Puffo glitteroso <3
    – Bioearth… mi sono già segnata sia quello per lavaggi frequenti che questo per capelli grassi! E' tempo di fare di nuovo rifornimento :D
    – igienizzante kiko: l'ho provato in negozio il mese scorso con un'amica e ci sono rimaste le mani appiccicose tutto il pomeriggio, brutto.
    – la natural sponge non mi ha mai attratto, non ho capito come potrebbe essere utile nella mia routine..
    Daniela Gi recently posted…Look: Red Plum LipsMy Profile

  24. Io con la Bioderma mi trovo bene solo sul viso. Per gli occhi è ridicola, la uso per trucchi iper soft ma mi rompe perché il mascara non va via comunque @_@
    Appena la mia finirà la farò a casa, perché sul viso adoro un prodotto del genere (leggero e acquoso VS. latte detergente che mi manda in freak out).

    I rossetti Mac sono tutti stupendi *__*
    Elena recently posted…[Blog] – Consigli non richiesti in profumeria e altre storie del terroreMy Profile

  25. dopo tutte le recensioni positive che ho letto sulla spugna di Kiko devo proprio provarla, ho una pelle abbastanza orrorifica in questo periodo ç_ç
    laura palmer recently posted…TAG: "Tanto non lo comprerò mai"My Profile

  26. Io vorrei provare l’acqua micellare della Bioderma, la stra-grande maggioranza ne tesse le lodi. Nel mezzo della mia grande indecisione però avevo acquistato quella di Sephora, il barattolone anti carestia da 400ml. Ti dirò, a me piace. Strucca anche il mascara waterproof…certo non alla prima passata, però dobbiamo ricordare che è un’acqua micellare, non un bifasico.
    Avevo provato anche l’acqua micellare della Lancome: era come mettersi un trattamento pro-brufoli sul viso!

    • a me proprio no, se voglio desertificarmi è il prodotto adatto (vedi post linkato dove ne parlo), finire la minitaglia è stato un dramma…

      brr… vade retro allora!

  27. Lo shampoo Bioearth per capelli grassi l’ho puntato anche io ma ne ho prima 3 da finire e ci vorrà un po’.
    Patri – LAismydream recently posted…Trucco del giorno – 3 DicembreMy Profile

  28. La storia del rossetto Illamasqua è veramente di una tristezza senza paragoni ._. Mi spiace sul serio.
    Takiko recently posted…Tag: Confessions of a Beauty BloggerMy Profile

Trackbacks

  1. […] che a volte ci fa fare belle scoperte. Questo è lo shampoo che avevate già trovato tra i preferiti di novembre 2012, non è il primo shampoo Bioearth che provo, amando tanto quello delicato (che devo recensire da […]

  2. […] Bioderma Sebium – Acqua Micellare già negli s-preferiti di novembre 2012 Ne ho già detto tutto il male del mondo mese scorso. L’ho riprovata un paio di volte, sempre […]

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: