Top(&worst) Winter 2016 edition – Nov2016/Feb2017 (Prodotti preferiti e s-preferiti inverno 2016 Nov2016/Feb2017) – parte 4/4 BEST skincare con (mini) reviews #teammostplayed

Ultimo appuntamento col recupero dei prodotti che hanno caratterizzato il mio inverno… i bocciati li trovate qui, la parte labbra, viso e sopracciglia è stata trattata qui mentre gli occhi e gli accessori hanno avuto il loro momento qui.

Stavolta parliamo di cura del viso, corpo e capelli ossia di skincare e correlati a 360°, ci sono alcune novità e varie conferme ed è il post più “most played” di tutti a ben vedere, perché io sono una persona molto “regolare”, non amo aprire contemporaneamente 4 creme viso e 10 bagnoschiuma, quindi riesco a fare un utilizzo continuativo specie dei prodotti che mi piacciono molto o che voglio capire bene e su un lasso di tempo così esteso scegliere quelli che si sono distinti per qualche motivo è più facile che coi decorativi.
Il mio inverno è stato strano perché l’anno è iniziato all’insegna della pelle secca. Ma secca davvero!
E ciò ha determinato una necessità di cambiamento sia nella skincare che nel trucco (ma questo lo sapete già e altro scoprirete nelle prossime puntate di questa rubrica!) notevoli.

Pronti? Io sì!
Come al solito per snellire il post in caso di recensione presente sul blog linkerò direttamente quella.

01. Ekos – Detergente viso e mani con estratto biologico di riso
Un prodotto semplice, dal buon profumo di pulito, che deterge il viso e lo rende morbido e luminoso.
Lo utilizzo mattina e sera dopo la fase di rimozione del trucco, e si è rivelato valido sia con pelle mista tendente alla lucidità sia quando mi è diventata molto secca.
Ed è pure economico, che male non fa.

02. La Bioteca italiana – Detergente intimo Malva e avena
L’odore di questo prodotto lo amo e sarebbe stato uno dei motivi poco seri per i quali, se avessi avuto modo di sniffarlo (da Tigotà non esistono tester se non per i cosmetici!), l’avrei preso… ma non è solo questo, è un detergente delicato che lascia una sensazione di freschezza molto gradita, non irrita e fa un sacco di schiuma.

03. Bio Marina – Tonico Corpo Alga Spirulina [review]

04. Sezione Aurea – Siero Divino Maria Antonietta
Non mi ci soffermo molto perché vorrei dedicargli una recensione come si deve, ma… anni fa non ero fan dei sieri, adesso li sto riscoprendo, ne sto capendo le possibilità e Maria Antonietta di Sezione Aurea è una delle cose migliori che abbia acquistato in campo skincare in almeno due anni.
Veramente ottimo anche come base trucco (con la pelle secca non basta, sia chiaro), io spesso lo uso di notte o per rinforzare la crema (se la pelle è tanto secca) o da solo.
E la mattina me la vedo veramente bella, compatta e morbida.

05. Bio Marina – Crema viso light normalizzante (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda) [review]

06. ViviVerde Coop – Struccante occhi idratante delicato [review]

07. Garnier SkinActive – Acqua micellare Bifase con olio d’Argan [review]

08. Omia Laboratoires – Latte detergente eco biologico olio di argan [review]

09. Bio Marina – Shampoo uso frequente PROTECTING (prodotto fornitomi a scopo valutativo dall’azienda) [review]

10. Cien – Eye Cream Wild Rose [review]

11. La Saponaria – Sapone naturale & solidale Syria
Questo de La Saponaria non è solo un sapone buono perché delicato e valido su mani, corpo (in viso non l’ho provato, forse non ancora, non ho deciso) e anche sui pennelli da trucco.
E’ anche un sapone importante perché fa parte in un progetto in collaborazione con l’associazione Terres des Hommes a sostegno dei profughi siriani (da qui il nome) sul quale potete reperire maggiori informazioni qui).
Ben fatto La Saponaria!

12. La Saponaria – Crema viso nutriente rigenerante

E così posso dire ufficialmente addio all’inverno 2016/2017 XD

Conoscete qualcuno dei miei prodotti?
Impressioni?

Comments

  1. Il siero è una tipologia di prodotto che uso da qualche anno e che amo particolarmente, e anche questo mi incuriosisce se ti sei trovata così bene

  2. Giuliana Andrea says:

    Siero Maria Antonietta,detto e fatto! Era fra i prodotti del Tag ;) e spero di leggere ancor più presto XD

    Ho ritrovato da poco il latte detergente Omia,solo che l’ho messo da parte per esplorare l’acqua micellare di Biofficina Toscana.

    L’unico prodotto che uso,amo e stra-amo è lo struccante delicato occhi ViviVerde Coop.
    Prodotto che mi consigliasti proprio tu anni fa.

    …come si suol dire ‘resto all’ascolto’ anche per la crema viso nutriente rigenerante de La Saponaria. A me serve assai che una crema nutra e rigeneri XD

  3. Struccante viviverde e acqua micellare bifasica conosco. La bifasica la trovo ottima e ne ho un flacone di scorta (trovata a 2 euro che fai non la prendi?!).
    Il latte detergente Omia all’argan l’ho acquistato il mese scorso, ma ad oggi l’ho usato solo una volta perché sto utilizzando altro per struccarmi al momento. Solo qualche sera fa l’ho provato e non mi ha particolarmente stupita, ma per un’opinione completa dovrò provarlo meglio. Una cosa che non mi ha fatto impazzire è la sensazione di appiccicaticcio sulla pelle… Vedremo!

Speak Your Mind

*

CommentLuv badge

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers:

%d bloggers like this: